SEGNALAZIONE #73 – DUE GOCCE D’ACQUA; LA MORTE HA L’ORO IN BOCCA; IL BURATTINAIO; CHI ERA MIO PADRE?; L’OSTAGGIO DI NICOLA ROCCA

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi vi porto una serie di libri di uno stesso autore, che spero vi interesseranno. Come sempre, il venerdì è di segnalazione e questa volta vi porto un autore con sue diverse opere. Eccole qui per voi e… buon venerdì!

Risultati immagini per nicola roccaTitolo:  La morte ha l’oro in bocca

Autore: Nicola Rocca

E se non fosse il mattino ad avere l’oro in bocca?

TRAMA: Il corpo di un uomo viene rinvenuto nel proprio appartamento. Steso a terra, le mani sul cuore. Una cravatta dorata al collo. Sulla scena del crimine intervengono il commissario Walker, Polizia di Stato, sezione Omicidi, Milano. Tutto farebbe pensare a un delitto passionale. Sarebbe tutto più semplice. L’assassino verrebbe arrestato e il caso sarebbe chiuso. Nulla di più semplice. Ma qualche giorno più tardi si verifica un episodio simile. Un altro uomo ritrovato morto. Nella stessa posizione. Al collo ha la stessa cravatta dorata. In bocca una piastrina d’oro con dei simboli incisi sopra. Walker non ha dubbi: si tratta di un serial killer. Quello che in seguito la stampa chiamerà Il Killer della Cravatta. Da qui inizia uno spietato inseguimento nei confronti di un assassino che sembrerebbe non esistere, talmente i suoi delitti risultino rasentare la perfezione. Il caso diventa talmente scottante che Walkerè costretto a lavorare anche di notte, senza però scovare uno straccio di prova che possa inchiodare l’assassino. Le indagini sembrano non portare da nessuna parte e nel frattempo l’assassino continua a uccidere. Poi c’è un delitto, parecchio diverso dagli altri. Walker è convinto che la verità debba essere ricercata all’interno di quell’omicidio. Ci sbatte la testa giorno e notte, ma niente. Dopo cinque vittime è ancora al punto di partenza. La cattura del killer sembrerebbe impossibile, sennonché un giorno il commissario riceve una telefonata. Il misterioso mittente conosce una persona che ha in casa una piastrina simile a quelle ritrovate nella bocca delle vittime. David Walker è convinto di aver scovato l’assassino. Solo quando si reca a casa di quest’uomo capisce di aver preso un granchio. L’ennesimo. Poi, il padre dell’uomo che ha in casa una piastrina gli racconta di una vicenda di sangue vecchia di circa trent’anni. E alla fine gli fa un nome. Un cognome, per la precisione. Quello dell’assassino. Per Walker è una doccia gelata. Un crampo gli strappa il cuore, un brutto presagio lo avvolge da dietro, portandolo nell’oscurità. Dentro di sé è consapevole di aver scoperto la verità, ma si vuole autoconvincere che non sia così. Quella realtà sarebbe troppo dolorosa da sopportare. Un thriller intricato, nel quale si insediano le vite di molteplici personaggi, tutti apparentemente colpevoli, ma tutti con un alibi di ferro. Un dolore profondo, covato per decenni. Una vendetta maturata a poco a poco. Un killer spietato, che non si fermerà fino a che la propria giustizia non sarà stata fatta. Tutto questo è “LA MORTE HA L’ORO IN BOCCA”

LINK  https://www.amazon.it/MORTE-HA-LORO-BOCCA-ebook/dp/B077CKJFXM/ref=pd_sim_351_1?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=VQ1RN2PFW230G02DAA1B


Risultati immagini per nicola roccaTitolo:  Il burattinaio

Autore: Nicola Rocca

Una ragazza assassinata.

Una stanza a soqquadro.

Un cadavere che deve sparire.

La vicenda di Carlo Noccia inizia così.

TRAMA: Carlo vuole aiutare l’amico Silvio, autore dell’omicidio, ma si rende conto che non sarà semplice uscire indenni da quella sanguinosa vicenda. Da soli non possono nascondere il cadavere: il rischio di essere visti è troppo grosso. Così Carlo si rivolge a tutte le persone che potrebbero dar loro una mano, mentre il tempo trascorre inesorabile. Mille paure lo attanagliano. Una su tutte:  se qualcuno lo tradisse? Se a incastrarlo fosse proprio Silvio? Sospetti, angosce, smarrimenti, tutto si accumula nella mente di Carlo. Poi, Silvio ha un’idea che potrebbe salvarli. Sembra fatta, ma succede qualcosa di inaspettato. Come una lama nella schiena, un vortice di vento fa cadere la maschera della menzogna, presentando a Carlo il conto salato della verità. Perché, a volte, nella vita, nulla è come appare. E ciò che guardiamo non è ciò che stiamo vedendo. E tu? Cosa faresti se al tuo risveglio trovassi un cadavere sul pavimento? Saresti disposto a rischiare tutto ciò che hai per salvare il tuo migliore amico? 

LINK  https://www.amazon.it/BURATTINAIO-Nicola-Rocca-ebook/dp/B0765LQ6JR/ref=asap_bc?ie=UTF8


Risultati immagini per nicola roccaTitolo:  Due gocce d’acqua

Autore: Nicola Rocca

TRAMA: Chantal ha sempre avuto tutto dalla vita. Affetti, amore, serenità e gioia. Poi, nell’ultimo anno, la vita ha smesso di sorriderle, togliendole tutto ciò che prima le aveva donato. Un giorno, però, la fortuna torna a bussare alla sua porta. In chat conosce Alfredo, titolare di un Bed & Breakfast in Toscana. I due chattano per qualche giorno, parlando del più e del meno. Infine, lui le propone un lavoro al B&B. È una grande occasione, ma significherebbe trasferirsi a cinquecento chilometri da casa. Non è una scelta semplice. Chantal mette sul piatto della bilancia i pro e i contro, e accetta la proposta di Alfredo. Due giorni dopo si trova al Bed & Breakfast. L’approccio non è dei migliori: quel posto è lugubre, isolato e sembra dimenticato da Dio. L’intenzione di Chantal sarebbe quella di tornarsene da dove è venuta. Ma una soleggiata giornata di febbraio le fa cambiare idea. E poi c’è lui, Alfredo: una persona a modo, cortese, gentile. E molto, molto carino. Così Chantal decide di restare. Tutto sembra filare liscio, fino a che un giorno non è costretta a recarsi al paese. Lì sente le voci che girano. Quel B&B è maledetto. C’è qualcuno che si aggira lì attorno. Che rapisce, stupra e uccide le ragazze che lavorano al B&B. Chantal si sente mancare. Sarebbe più semplice fare i bagagli e sparire. Ma qualcosa le dice che non potrà farlo, fino a che non avrà confermato o smentito quelle terribili voci. Due gocce d’acqua è un thriller psicologico, che gioca con la psiche, i sentimenti, le sensazioni e gli stati d’animo dei personaggi. Un groviglio di figure prende parte a questa vicenda e sarà impossibile distinguere i buoni dai cattivi fino all’ultima pagina. Dov’è il bene? Dov’è il male? Impossibile dirlo, visto che molte volte i due sono talmente vicini che tra di loro si interpone solamente una linea sottile. Impercettibile. Spesso il male è dentro di noi. Altre volte, invece, è nella persona che ci sta accanto. 

LINK:  https://www.amazon.it/DUE-GOCCE-DACQUA-Nicola-Rocca-ebook/dp/B01M241QMN/ref=pd_sim_351_1?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=ZSMK4FB2DD3WGTCVY5BQ


Risultati immagini per nicola roccaTitolo: Chi era mio padre?

Autore: Nicola Rocca

 A volte è meglio non sapere e rimanere nel dubbio, piuttosto che venire a conoscenza di un’agghiacciante verità.

TRAMA:  Anna è una donna come tante: quarant’anni, un marito, una figlia. Un giorno qualcuno la mette al corrente che l’uomo che credeva essere suo padre, in realtà è solamente un genitore putativo. Presa dal panico inizia la folle ricerca di un nome, di un cognome, di un padre biologico, della verità. Dopo aver sollevato mari e monti, grazie anche all’aiuto di un investigatore privato, sopraggiunge alla vera identità dell’uomo che l’ha messa al mondo. Ma a quel punto si rende conto che quella che dovrebbe essere la fine di un segreto, altro non è che l’inizio di un nuovo enigma fatto di omicidi, corruzione, tradimenti e pazzia. Un misterioso enigma radicato in una storia vecchia di quarant’anni. Una storia che ha il sapore del sangue e della follia. Chi era mio padre? è una vicenda dai contorni noir ambientata nella Bergamasca; un thriller mozzafiato, a tratti psicologico; un intrecciarsi di avvenimenti avvincenti e accattivanti che, grazie ai numerosi colpi di scena, non darà pace al lettore finché non sarà giunto alla fine dell’arcano. Ma anche una volta svelato il mistero, qualcuno rimarrà sicuramente con l’amaro in bocca. L’amaro che solamente l’occultamento di una morte riesce a dare.

LINK:  https://www.amazon.it/CHI-ERA-PADRE-Nicola-Rocca-ebook/dp/B077CMB9JZ/ref=pd_sim_351_1?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=F1JJKW9MBMVFM68CD410


Risultati immagini per nicola roccaTitolo: L’ostaggio

Autore: Nicola Rocca

Racconto

TRAMA: Rino Falcone torna in libertà dopo cinque anni trascorsi in galera. Prima di finire al fresco era ricco, potente, indistruttibile. Era Il Boss. Aveva una famiglia, un bella casa, macchine di lusso. Aveva tutto. Ora, invece, non ha più nulla. Un mittente misterioso, però, gli propone di rimettersi in gioco, lasciandogli nella cassetta della posta un pacco con tutte le istruzioni da seguire. Un colpo da portare a termine. Una donna da prendere in ostaggio. Un milione di euro che gli cambierà la vita. Rino Falcone deve fare la sua scelta: prendere al volo quell’occasione, oppure lasciar perdere. Un dubbio lo tormenta: se quella fosse una trappola per farlo finire di nuovo al fresco? Una cosa è certa: qualsiasi strada Rino Falcone deciderà di percorrere, la sua vita non sarà più la stessa. L’ostaggio è un racconto noir che scorre rapido, in una successione di eventi che porteranno a un epilogo inaspettato. Perché, spesso, la realtà non è come ci appare.

LINK: https://www.amazon.it/LOSTAGGIO-Nicola-Rocca-ebook/dp/B07C4MQ9KR

 


BIOGRAFIA

Nicola Rocca nasce a Bergamo il 23 settembre 1982 e vive a Sotto il Monte. Esordisce nel mondo della narrativa, nel dicembre del 2013, con “FRAMMENTI DI FOLLIA” (Editrice GDS), un’antologia di racconti thriller/noir (finalista al Premio Giuseppe Matarazzo 2013). Nell’estate del 2014 pubblica “CHI ERA MIO PADRE?” (Silele Edizioni), il suo primo romanzo thriller, che nel gennaio del 2015 scala le classifiche di Amazon, rimanendo in vetta per più di tre settimane. A quel punto decide di autopubblicarsi, e lo fa con alcuni brevi racconti in formato digitale [Cold Case; L’unica soluzione possibile; Un ragazzo sveglio; Un impellente bisogno; Prato Gold (Un maledetto figlio di puttana)]. Soddisfatto, crea il marchio Enneerre, con il quale pubblica LA MORTE HA L’ORO IN BOCCA (2015), il suo secondo romanzo e DUE GOCCE D’ACQUA (2016), il suo terzo romanzo. Nel giugno del 2017 esce la seconda edizione di CHI ERA MIO PADRE?, con il marchio Enneerre. IL BURATTINAIO, che l’autore ama definire un esperimento, è il suo quarto romanzo L’OSTAGGIO, il suo ultimo racconto breve. Attualmente sta lavorando a un nuovo romanzo, che vedrà la luce entro la fine del 2018.

LINK

PAGINA AUTORE AMAZON: https://www.amazon.it/Nicola-Rocca/e/B01MG8HVZJ/ref=dp_byline_cont_ebooks_1

PAGINA AUTORE FACEBOOK: https://www.facebook.com/Nicola-Rocca-Pagina-Autore-151121111745557/

PAGINA PRIVATA FACEBOOK: https://www.facebook.com/nicola.rocca.775


 

Cosa ne pensate? Fatemi sapere con un bel commentino! Aspetto un bel commento.

A presto,

Sara ©

2 thoughts on “SEGNALAZIONE #73 – DUE GOCCE D’ACQUA; LA MORTE HA L’ORO IN BOCCA; IL BURATTINAIO; CHI ERA MIO PADRE?; L’OSTAGGIO DI NICOLA ROCCA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.