TEASER TUESDAY #55

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Come va la vita in casa? Io continuo a lavorare e da domani, invece di fare smart working con tutta probabilità rientriamo tutte in ufficio. Staremo a vedere come va la questione ma la vedo molto dura. Nonostante questo, vi porto questa rubrica, ideata da Should be Readingil Teaser Tuesday! Lo spiego sempre in cosa consiste il (per chi non sapesse di cosa si tratta) ma ve lo ricorderò ogni volta, non temete!

• Prendi il libro che stai leggendo.
• Aprilo in una pagina casuale.
• Condividi un piccolo spezzone di quella pagina ( ” Teaser ” ) .
• Attento a non fare
 spoil
er!
 Riporta Titolo e Autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro Wishlist ( o meglio lista dei desideri!)  se sono rimasti colpiti dell’estratto.


519t5dailbl._sy445_ql70_ml2_Questa settimana ho in programma di leggerne tre per cui vi parlerò per primo di un volume leggero ma spero interessante, essendo un secondo volume. Sto parlando di La Leggenda dei Quattro – Il clan delle tigri di Cassandra O’Donnell.

Ecco lo spezzone:

– Non gliel’ho chiesto: l’ho supplicata di aiutarmi -rettificò Bregan. Clea spalancò gli occhi, sorpresa. Il principe dei Taigan non era certo il tipo che supplicava qualcuno. Era troppo fiero, troppo orgoglioso per abbassarsi a… No, impossibile, eppure qualcosa nel suo sguardo diceva che non stava mentendo. – Perchè, Bregan? Cosa vuoi? Cosa ti aspetti da me? Lui la scrutò a lungo. – Lo sai benissimo cosa voglio.  Clea distolse lo sguardo – Non posso dire nulla. – Dov’è Maya?

 


41tdn2qjk1l._sy445_ql70_ml2_

Altro libro che leggerò in settimana è Mi mancherai all’infinito di Mattia OllerongiS edito Sperling&Kupfer, un libro che spero possa piacermi anche perchè promette bene ed io sono parecchio ispirata. Spero mantenga le mie aspettative, sono fiduciosa.

Ecco a voi un piccolo pezzo all’interno del volume:

Sei di chi

magari non trova le parole

per dirti ciò che prova,

allora te lo dimostra

(e forse è meglio così)


41ityezmhcl._sx322_bo1204203200_Altro libro che vorrei leggere è una piccola raccolta di poesie che ho acquistato su Amazon in ebook in questi giorni e che spero sia molto bellina visto che mi ha attirato appena l’ho vista. Ti amerò da qui di Vanessa Sobrero. 

La poesia è la stessa che trovate su amazon se deciderete di acquistarlo. Io sinceramente mi sono affidata molto a senso ma la trama mi ha convinto quindi spero anche questo rispecchi le mie aspettative. Ecco a voi:

“ho baciato
con i miei occhi
le linee spesse del tuo volto
così tante volte
che i miei sogni
sono un tuo ritratto.


Che ne pensate? Vi piacciono? Quale dei tre fa più per voi? Fatemi sapere mi raccomando che io vi aspetto!

A presto,

Sara ©

 

 

 

 

RECENSIONE #379 – RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO DI JENNIFER NIVEN.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono qui, di nuovo, per portarvi un’altra recensione. Lo so che nella settimana precedente sono stata abbastanza assente ma con tutti gli eventi che ci sono stati, c’è stato anche molto nervosismo anche nell’ambiente lavorativo e a casa tornavo praticamente stremata, tanto da non voler scrivere molto. Perdonatemi, spero comprenderete. Nel frattempo, per farvi compagnia, vi parlo di questo volume finalmente, di cui ringrazio la Dea per l’evento che abbiamo fatto nelle settimane precedenti:

9788851179038_f449420c65ecda6dd7f75c2baa66f847Titolo: Raccontami di un giorno perfetto
Autore:Jennifer Niven
Target: 14+
Pagine: 384
Link d’acquisto: https://amzn.to/33h0qs4
TramaÈ una gelida mattina di gennaio quella in cui Theodore Finch decide di salire sulla torre campanaria della scuola per capire come ci si sente a guardare di sotto. L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione a sei piani di altezza. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due anime fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi provano per la prima volta la vertigine che li legherà nei mesi successivi. I giorni, le settimane in cui un progetto scolastico li porterà alla scoperta dei luoghi più bizzarri e sconosciuti del loro Paese e l’amicizia si trasformerà in un amore travolgente, una drammatica corsa contro il tempo. E alla fine di questa corsa, a rimanere indelebile nella memoria sarà l’incanto di una storia d’amore tra due ragazzi che stanno per diventare adulti. Quel genere di incanto che solo le giornate perfette sono capaci di regalare.

RECENSIONE

Risultato immagini per raccontami di un giorno perfettoLa storia ha inizio sul tetto della scuola. Violet guarda il grande vuoto sotto di lei e non vorrebbe far altro che buttarsi giù e farla finalmente finita. Solo che sul tetto c’è anche Finch, che ha avuto la sua stessa idea in quella mattina. Lui è il buffone della scuola, quello che tutti evitano o deridono, lei è la ragazza popolare; e quando sul tetto Finch riesce a convincere Violet a scendere, tutti credono che sia stata proprio lei ad aver salvato Finch dal suicidio e non l’opposto. Finch resta folgorato da Violet e cerca di avvicinarsi sempre più a lei ma niente è come sembra, per nessuno dei due.

Cosa nasconde davvero Finch? Perchè Violet voleva tentare il suicidio? Cosa succederà fra i due? Riuscirà davvero l’amore a curare entrambi?

Oggi è un buon giorno per morire? È quello che mi chiedo la mattina, quando mi sveglio. A scuola, quando mi sforzo di tenere gli occhi aperti mentre il professor Schroeder continua con la sua lagna. A tavola, mentre faccio passare il piatto coi fagiolini. La sera, a letto, quando non riesco a prendere sonno perché il mio cervello rifiuta di spegnersi per tutto quello su cui c’è da riflettere. Oggi è il giorno? E se non oggi, quando? Me lo chiedo anche in questo momento, mentre sto in piedi su un cornicione a sei piani di altezza dal suolo.

Risultato immagini per all the bright placesLa trama della storia, forse racconta anche troppo ed io avrei evitato di dare troppe informazioni precise lasciando mistero per quanto riguarda parte dei due protagonisti. Una trama ricca ma assolutamente in linea con la storia e fortunatamente non rivela molto.

La copertina della versione originale è assolutamente in linea con la storia e rappresenta tutto sia per i suoi post-it che per la violetta che per il disegno che vi è sopra uno dei post-it. La versione italiana, per quanto riguarda questa che trovate qui è la copertina realizzata per l’uscita del film ed è stata utilizzata, quindi la locandina di Netflix e non è che mi faccia poi impazzire molto – non sono a favore delle locandine sulle copertine dei libri. Per quanto riguarda la precedente utilizzata, e vi basterà girare per il web per trovarla, è davvero fuori linea e la trovo davvero molto scarna se non del tutto deludente. Voi che ne pensate? 

Il titolo di questa storia  è ciò che Finch ripete spesso, vorrebbe un giorno perfetto e di viverne almeno uno prima di morire. Ma qual è davvero, il giorno perfetto? In originale, il titolo All the bright Places sta per “Tutti quei luoghi luminosi“. Forse in italiano non avrebbe reso granché ma penso sarebbe stato sicuramente originale e diverso da tutto ciò che abbiamo visto fino ad ora. 

L’ambientazione è l’Indiana ed è assolutamente piacevole scoprire le sue meraviglie con i protagonisti di questa storia. L’epoca è contemporanea, ai giorni nostri.

Non sto nemmeno ad ascoltare la spiegazione sullo svolgimento del tema. Mi tolgo un pelucco dalla gonna. Ho mal di testa. Dev’essere colpa degli occhiali. Eleanor aveva una vista peggiore della mia. Me li tolgo e li appoggio sul banco. A lei stavano bene. A me stanno da schifo, specie con la frangia. Ma forse, a forza di portarli, diventerò come lei. Vedrò quello che vedeva lei. Potrò essere tutte e due allo stesso tempo, così nessuno sentirà più la sua mancanza. Soprattutto io.

Risultato immagini per raccontami di un giorno perfettoI personaggi di questa storia sono i protagonisti stessi che ci racconteranno questa storia dai loro punti di vista, passando di capitolo in capitolo da uno all’altra.

Violet è una ragazza semplice, che amava le feste e la bella compagnia essendo sempre stata la ragazza popolare. Da quando ha perso sua sorella in un incidente stradale non è più stata la stessa, è spenta ed evita gli amici, le feste. Si costringe a portare gli occhiali di sua sorella anche se rischiano di rovinarle la vista e le stanno male solo per sentirla vicina.

Finch è un ragazzo che pur di non essere ordinario cerca di attirare l’attenzione rendendosi sia invadente che quasi fastidioso, persino per i suoi stessi professori. E’ un ragazzo che ama fare tante cose ma che allo stesso tempo nasconde qualcosa al suo interno, qualcosa che lo ha cambiato quando era più piccolo e che, ogni tanto, torna a fargli visita. Scrivere parole chiave sui post-it, ad esempio, lo aiuta molto.

«Cos’è che ti fa più paura?» (…) «Morire. Perdere i miei genitori. Restare qui per il resto della mia vita. Non riuscire a trovare la mia strada. Essere una persona ordinaria. Perdere quelli che amo.» Chissà se sono compreso anch’io nel gruppo. (…) «E a te?» (…) Penso: Quello che mi fa più paura è Fare attenzione; mi fa paura l’Ultima Caduta; mi fa paura il Grande Sonno e il Trascurabile senso di ineluttabile catastrofe. Quello che mi fa più paura sono io. «Niente».

Risultato immagini per raccontami di un giorno perfettoIl perno centrale di questa storia sono le problematiche dei due personaggi e delle loro vite che, seppur difficili, complicate e piene di sofferenza, li porta a tirare fuori ciò che c’è di buono in loro e ciò che gli altri sembrano non vedere.

Lo stile utilizzato è molto semplice e, per chi ha letto altri libri della Niven sa di cosa sto parlando, il suo stile è fluido, si legge in poco tempo e la storia nonostante le tematiche resta molto leggera.

I temi affrontati oltre al bipolarismo e alla depressione sono anche il suicidio e tanto altro, che potrete scoprire solo se leggerete la storia. I temi ci sono, sono importanti, ma sotto certi aspetti non sono stati trattati come dovevano. Questo ve lo spiegherò fra poco.

Nonostante questo ci sono delle cose che non ho apprezzato particolarmente di questa lettura nella struttura della storia. Infatti, principalmente il tutto si divide in due punti di vista.

C’è quello per cui si guarda la storia nel suo complesso, i due protagonisti e la visione generale della storia che per quanto mi riguarda si può anche definire ok, visto che nell’insieme è stato molto carino specialmente per l’approccio dei due. La loro storia d’amore è davvero molto carina e apprezzo lo sforzo di Violet di comprendere Finch, come quello di Finch di tirare fuori Violet dal vuoto in cui lei si era rinchiusa. In più è stato sicuramente interessante scoprire le meraviglie dell’Indiana assieme ai due.

L’altro punto si fissa sulla struttura del romanzo e delle problematiche che ne fuoriescono a livello di storia, di relazioni interpersonali fra i vari soggetti riguardo le problematiche preposte e sui veri problemi che presentano i stessi protagonisti.

  1. Finch nel corso della storia, nonostante si nota il suo bipolarismo, il suo modo di essere eccentrico e di attirare l’attenzione pur di non sentirsi solo e denigrato, il fatto che nonostante questo sia sempre messo da parte e la situazione famigliare pregressa lo spingono ad essere un ragazzo problematico. Nel corso della storia le problematiche fuoriescono ma a prescindere dal bipolarismo del soggetto, non si riesce davvero a comprendere il suo gesto più grande (non posso parlarvi di cosa, perdonatemi! Mi comprenderete se deciderete di leggere il libro!). Tutto risulta misterioso e Violet non riesce a spiegare nulla, niente fuoriesce davvero e il motivo del gesto resta incompreso a tutti, lettore compreso. (Oltre al fatto che tutto resta completamente un mistero anche dopo. WHY PEOPLE? WHY?!) La trama parla di un Finch depresso che non fuoriesce totalmente nel volume ma ci si sofferma sul fatto dei post-it, della chiusura del personaggio rispetto al mondo esterno ma non su ciò che prova davvero e questa è una pecca sostanziale a livello della storia. Ho cercato davvero di empatizzare con il personaggio ma è stato difficile perchè quando vi era un punto di appiglio visibile, l’autrice lo tirava indietro buttando in mezzo l’ironia o non mostrando quel punto debole, mascherandolo. 
  2. I professori, gli adulti, e le persone che li circondano, dal momento in cui il suicidio di Finch sembra essere particolarmente evidente a tutti, dove sono? Perché non indagano? Perché lasciano che sia tutto così leggero e prendono tutto sotto gamba? Questo punto mi ha lasciato piuttosto sconcertata e non sono riuscita davvero a comprendere la scelta dell’autrice. Perché non aiutare un giovane in difficoltà? Perchè Violet non si affida a persone adulte e che possono consigliarla quando tutto sembra diventare difficile? Questo punto resta per me davvero un mistero.

Questi due punti sono quelli che più mi hanno lasciata perplessa a livello di struttura effettiva ma ci sarebbe da ampliare i discorsi solo che non posso approfondire, altrimenti dovrei spoilerare praticamente tutto il libro per farmi comprendere.

Scrive Prima di morire voglio e tira una riga. (…) Finch comincia a scrivere: Suonare la chitarra come Jimmy Page. Scrivere una canzone che cambierà il mondo. Conoscere La Grande Affermazione. Contare qualcosa. Diventare la persona che sono destinata a diventare e ritenermi soddisfatto. Scoprire cosa significa avere un vero amico. Contare qualcosa. Io per un po’ resto impalata a leggere, poi scrivo: Smettere di aver paura. Smettere di pensare troppo. Riempire i vuoti lasciati. Ricominciare a guidare. Scrivere. Respirare. Finch resta alle mie spalle. È talmente vicino che sento il suo fiato sul collo. Si fa avanti e aggiunge: Prima di morire voglio vivere un giorno perfetto.

Per quanto riguarda la votazione di questo libro sono davvero combattuta. La storia è stata scorrevole, fluida, piacevole ma allo stesso tempo ha diverse problematiche che proprio non sono riuscita a digerire. Quindi mi limito e lascio la storia in balia di un misero e striminzito 3 anche se puntava più ad essere un due e mezzo. Perdonatemi, ma è davvero difficile calibrare le due cose.

Jennifer Niven ci permette di conoscere la storia di due ragazzi che si sono ricostruiti aiutandosi l’uno con l’altro, verso il percorso in salita e il diventare adulti, che li aspetta. Una storia dura e commovente.

Il mio voto per questo libro è di: 3 balene

Senza titolo-3 (2)

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Vuoi acquistare Raccontami di un giorno perfetto e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Raccontami di un giorno perfetto o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!

A presto,

Sara ©

PROSSIME USCITE PER NEWTON COMPTON, FAZI EDITORE, DUNWICH EDIZIONI, GIUNTI EDITORE E GARZANTI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Per rallegrare la vostra giornata, spero di fare cosa gradita lasciandovi una serie di uscite belle che stanno per approdare in libreria e negli store online. Siete curiosi di scoprirle? Ecco qui:

DUNWICH EDIZIONI

Risultato immagini per Lo Strano Caso della Bestia delle NebbieAutore: Claudio VastanTitolo: Lo Strano Caso della Bestia delle Nebbie
Autore: Claudio Vastano
Genere: Giallo
Pagine: 260
Data di uscita: 20/3/2020
Prezzo: ebook € 4,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 4/04/2020) Cartaceo € 14,90
SinossiSul monte Genziana sono giorni di grande fermento. Mentre bande di dissidenti manifestano contro la realizzazione della galleria che dovrebbe attraversare la montagna, fra i boschi d’altura si susseguono gli avvistamenti di una strana creatura dalle sembianze feline. La tensione raggiunge il culmine quando il dottor Castaldo – responsabile delle perizie geologiche del cantiere – viene ucciso in circostanze misteriose. Gli indizi sembrano puntare a un’aggressione da parte di un animale grande e feroce, ma non tutti sembrano credere a questa versione. Non il giovane commissario Maria Fontanelli, e neppure la dottoressa Tomei, amica e collega di Castaldo. Quale spaventoso segreto si nasconde nelle viscere della montagna? Chi sono i minacciosi uomini in nero che si aggirano nei dintorni del cantiere? Per Casper Pestalozzi, trasandato investigatore dalla battuta sempre pronta, una nuova occasione per mettere alla prova intuito e logica deduttiva.


Risultato immagini per La Sala d'Ambra Autore: Alessandro Moriccioni/Giancarlo PavatTitolo: La Sala d’Ambra
Autore: Alessandro Moriccioni/Giancarlo Pavat
Genere: Saggistica
Pagine: 120
Data di uscita: 20/3/2020
Prezzo: ebook € 3,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 4/04/2020) Cartaceo € 10,90
TramaÈ mai possibile che l’intera sala di un palazzo principesco sparisca nel nulla senza lasciare traccia? Sembra incredibile, eppure è accaduto davvero; a svanire fu un
capolavoro assoluto, uno studio completamente realizzato in pannelli d’ambra vecchi di milioni di anni. Della camera fossile che si trovava nei palazzi di Tsarskoje Selo, a Puškin vicino San Pietroburgo, infatti, non si hanno più notizie dalla fine della Seconda Guerra
Mondiale. Che fine ha fatto quella che fu definita a ragione l’Ottava Meraviglia del Mondo? Oggi, la Sala d’Ambra è stata ricostruita nel dettaglio e posta là dove si
trovava un tempo ed è omaggiata ogni anno da migliaia di curiosi. Scoprite con noi la sua storia e l’incredibile intrigo internazionale dietro la sua sparizione. Sarà una grande avventura! Terra Incognita è una collana di libri dedicati alla divulgazione storica a 360 gradi e pensati per tutte le età. Agili e di facile lettura, i dieci volumi monotematici
raccontano luoghi, personaggi ed eventi che hanno plasmato il nostro passato senza tralasciare il mistero che spesso li circonda. Conoscere la storia non è mai stato così divertente!


FAZI EDITORE

Risultato immagini per Sandro Frizziero Titolo: SommersioneAutore: Sandro Frizziero
Titolo: Sommersione
Collana: Le strade
Pagine: 190
Prezzo in libreria: € 16
Prezzo E-Book: € 8.99
Data Pubblicazione: 12-03-2020
Trama: «In fondo all’Adriatico, a nord, esistono isole filiformi che separano il mare dalla laguna veneta. In una di queste esili terre Sandro Frizziero ha trovato il suo tesoro. Non un forziere di zecchini d’oro, ma qualcosa di infinitamente più prezioso per un romanziere (e dunque anche per noi lettori): uno scrigno di passioni brutali e primarie, di ipocrisia, maldicenza, invidia, avidità; vale a dire, tutti i sinonimi dell’amore malinteso.
Conosco l’Isola a cui si è ispirato l’autore, perciò posso apprezzare quanto l’abbia trasfigurata in una sua potente iperbole poetica, facendola diventare uno stemma di malumori e malamori universali. Un posto da cui si riescono a vedere le stelle del cielo, sì, ma solo perché «sono i lumini di un cimitero lontano».
Sommersione racconta la giornata decisiva di uno dei suoi abitanti – un vecchio pescatore – forse il più odioso; certamente quello che sa come odiare più e meglio di tutti gli altri: la vicina con il suo cane; la moglie morta; la figlia a cui interessa solo la casa da ereditare; i vecchi preti dementi ricoverati in un ospizio; qualche assassino e qualche prostituta; i devoti di un antico miracolo fasullo, inventato per coprire una scappatella; i bestemmiatori che spesso coincidono con i devoti; i frequentatori della Taverna, unico locale dell’Isola oltre all’American Bar, ma di gran lunga preferibile perché «all’American Bar non c’è ancora un sufficiente livello di disperazione».

NEWTON COMPTON

Risultato immagini per Dolce imprevisto Autore: Kendall RyanTitolo: Dolce imprevisto
Autore: Kendall Ryan
ISBN: 9788822743442
Pagine: 302
Prezzo: € 2,99

Trama: Bren Matthews è una zoologa sposata con il lavoro. Dedica al lavoro tutto il suo tempo e fugge da qualunque impegno sentimentale, spaventata all’idea di lasciarsi coinvolgere troppo da una relazione. Da quando suo padre è morto Bren è terrorizzata all’idea di provare un dolore come quello di sua madre, distrutta dalla perdita dell’amore della sua vita. E così si accontenta di storie fugaci, che durano una notte e si interrompono la mattina dopo, senza complicazioni. L’incontro con Mason Bentley, però, è destinato a cambiare tutto. La chimica che si scatena è incontenibile e Mason è intenzionato a dimostrare a Bren che tra loro è scattato qualcosa di molto più profondo. Riuscirà a convincerla a fidarsi del suo istinto?


Risultato immagini per Professor Feelgood Autore: Leisa RayvenTitolo: Professor Feelgood
Autore: Leisa Rayven
ISBN: 9788822743473
Pagine: 352
Prezzo: € 2,99

Trama: L’ambiziosa editor Asha Tate è un’inguaribile romantica: nonostante una certa difficoltà con gli uomini, non ha smesso di credere nella possibilità d’incontrare l’anima gemella, e di appassionarsi alle storie a lieto fine dei romanzi rosa che divora. Eppure non si è mai lasciata guidare dai suoi istinti. Finché su Instagram, Asha si imbatte nel profilo dell’enigmatico Professor Feelgood e ne rimane folgorata: le parole e i versi che legge nei suoi post sembrano rivolte direttamente alla sua anima, e le foto che le
accompagnano, pur non mostrando il volto dell’uomo che senza pudori si dispera per l’amore perduto,emanano una sensualità irresistibile. Incalzata dalla febbrile ricerca di un bestseller che le assicuri una promozione e risollevi le sorti della casa editrice, Asha decide di puntare proprio sulla storia del Professore (e sui suoi milioni di follower). E di certo non immagina chi si celi dietro l’intrigante sconosciuto… Lavorare con lui, che firma il contratto solo a condizione di averla come editor, non sarà facile: l’uomo – un arrogante, indisciplinato, irruento bohémien – sembrerebbe l’esatto contrario di ciò
che Asha crede di volere in un uomo. E come se non bastasse, l’attrazione che provano entrambi si fa ogni giorno più difficile da ignorare…


undefinedTitolo: Il problema è che mi piaci…
Autore: Paola Servente
Genere: Romance
Data di uscita: 5 Marzo 2020
Trama: Le cose non sono mai state troppo semplici per Nora, un’insegnante di musica in una prestigiosa scuola privata, che cresce da sola suo figlio di cinque anni, Michelangelo.
Può contare solo su sé stessa, perché Filippo, il padre di suo figlio, vive a Santo Domingo, terrorizzato all’idea di diventare una persona adulta e responsabile. Nora però ha mantenuto con lui un legame forte, nella speranza che un giorno la loro famiglia possa riunirsi definitivamente. Ma quando la scuola rischia la chiusura, le preoccupazioni di Nora si moltiplicano. Possibile che la sfortuna abbia deciso di perseguitarla? Oppure il destino le sta dando una seconda opportunità? Nella sua vita piomba Alessandro, consulente aziendale e papà di una delle sue alunne, che si offre di studiare un piano di rilancio per salvare l’istituto e che la vuole nel suo team di lavoro. Il fatto che sia terribilmente affascinante di sicuro complica le cose… Se vuole davvero fare ordine una volta per tutte nella propria vita, Nora dovrà imparare a fidarsi del proprio cuore.

GIUNTI EDITORE
La felicità dei giorni perduti

Titolo: La felicità dei giorni perduti
Autore:Nikoletta Kiss 
Genere: Historical Fiction
Data di uscita: 18 Marzo 2020

Trama: Budapest 1949: in un fumoso caffè, il giovane pittore István vede per la prima volta la bellissima Rebeka, seduta da sola a un tavolo con in mano una sigaretta, e rimane folgorato da quella bocca sensuale e quegli occhi fieri. Impossibile resistere alla tentazione di prendere foglio e matita e farle subito un ritratto. È l’inizio di una storia d’amore travolgente quanto contrastata, passionale e piena di ostacoli, tra l’impetuosa Rebeka, di famiglia altolocata, che coltiva il sogno di diventare attrice, e lo squattrinato studente di pittura István, insofferente alle regole del regime comunista. Soprattutto quando la famiglia di Rebeka cade in disgrazia, e la ragazza si troverà divisa tra la passione per il pittore e la sicurezza che le offre il professor Breitner, maestro di István e uomo di potere… Berlino 2017: Anna è una gallerista di successo con una lunga relazione a distanza con Michael, proprietario di una galleria d’arte a Vienna. Quando scopre di essere incinta, proprio lei che non ha mai desiderato figli, cade in una profonda crisi, mettendo a rischio il rapporto col compagno. È proprio allora che un avvocato venuto da Budapest le consegna un meraviglioso ritratto femminile di un celebre artista ungherese. Ma il misterioso dipinto ha molto più in comune con il drammatico passato della sua famiglia di quanto Anna possa immaginare… Inizia un viaggio a ritroso che la porterà prima nella romantica Vienna, poi nell’affascinante Budapest degli anni ’50, sulle orme di un amore impossibile e di un segreto mai svelato.


Una brava bambinaTitolo: Una brava bambina
Autore: Mi-Ae Seo
Genere: Thriller
Data di uscita: 11 Marzo 2020
Trama: Una vera scena del crimine mostra la crudeltà dell’essere umano molto più di qualsiasi film dell’orrore. Questo insegna Seonkyeong agli studenti del suo corso di criminologia. Ma anche se tutti la chiamano Clarice, come la protagonista del ‘Silenzio degli innocenti’, la giovane professoressa è appena all’inizio della sua carriera e nessuno si spiega come mai uno dei più temibili serial killer della nazione, Yi Byeongdo, soprannominato il David per il suo volto angelico, abbia deciso di parlare proprio con lei. Ha ucciso tredici donne ma non ha mai voluto rivelare dove ne ha nascosto i corpi e ora è nel braccio della morte in attesa della pena capitale. Per Seonkyeong l’inattesa notizia arriva in un momento già difficile della sua vita privata: la figlia del marito si trasferisce a vivere con loro dopo essere scampata a un incendio in cui ha perso i nonni. Da un giorno all’altro un pericoloso killer e una bambina spaventata sono entrati prepotentemente nella sua vita e richiedono tutta la sua attenzione. Mentre Seonkyeong cerca di trovare accesso alla psiche malata di Yi Byeongdo, la piccola Hayeong si rivela una bambina schiva e silenziosa, morbosamente attaccata al padre e al suo vecchio orsetto di peluche, capace di reazioni inaspettatamente violente. Se è vero che tutti i serial killer hanno avuto una infanzia difficile, quali sono le vere radici dei comportamenti criminali? Possibile che gli occhi di un terribile serial killer e di una indifesa bambina nascondano la stessa oscurità?  

No virgin No shameTitolo: No Virgin No Shame
Autore: Anne Cassidy
Genere: Young Adult
Data di uscita: 18 Marzo 2020
Trama: Un libro, due romanzi. Da leggere cambiando verso. No virgin per raccontare la violenza di uno stupro, No shame per raccontare la violenza di un processo. Stacey è stata vittima di una violenza sessuale. Non si sente in grado di andare alla polizia o di parlarne con nessuno tranne la sua migliore amica, Patrice. Con molta fatica, Stacey troverà il coraggio di denunciare e, dopo varie traversie, e un doloroso processo dove inizialmente l’uomo viene dichiarato innocente, riuscirà non solo a ottenere giustizia, ma anche a superare il trauma e ad andare avanti con la propria vita: la vergogna, che per tanto tempo l’ha perseguitata, è tutta dalla parte di chi le ha usato violenza, adesso lo sa.

GARZANTI

Titolo: Il gioco della devozione
Autore: S.R. Masters
Genere: Thriller

Data di uscita: 26 Marzo 2020

Ucciderò tre persone. E saprai che sono stato io.

Trama: Gli unici rumori che si sentono sono lo scoppiettare del fuoco e il lento respiro del mare. Adeline, Rupesh, Steve, Jen e Will sono seduti intorno al falò e fanno un gioco. Un gioco, chiamato «Devozione», per giurarsi amicizia eterna come si può fare solo a quindici anni. Un gioco innocente finché Will non mette tutti alla prova chiedendo se resterebbero suoi amici nel caso diventasse un serial killer e descrivendo, per alzare la posta, il modo in cui ucciderebbe le sue vittime. Un silenzio… pieno di parole gela l’aria. Ma subito una risata smorza la tensione: è il solito Will, con la sua voglia di scherzare in ogni occasione. Nulla di più. Eppure, quindici anni dopo, due persone vengono uccise proprio nel modo in cui l’amico aveva immaginato. E Will sembra scomparso nel nulla. Solo Adeline, Rupesh, Jen e Steve sanno quello che è successo quella sera d’estate di tanti anni prima. Solo loro possono collegare gli indizi e puntare il dito contro Will. Un loro amico. Fino a che punto si può restare fedeli a un legame di amicizia? Fino a che punto uno scherzo rimane tale? Fin dove può spingersi la fantasia senza sconfinare nella realtà? La soluzione è nelle loro mani. Ma devono fare in fretta, perché un nuovo gioco è cominciato. Un gioco molto più pericoloso, in cui non ci sono regole.


Titolo: La tenuta delle rose
Autore: Hannah Richell
Genere: Fiction
Data di uscita: 26 Marzo 2020

Trama: Maggie è convinta che seguire il cuore sia sempre la scelta sbagliata. La sua vita è andata sottosopra l’unica volta che l’ha fatto, costringendola a lasciare Londra. Fino a quando la sua amata nonna, Lillian, si ammala, e lei non può fare altro che tornare in Inghilterra e affrontare il passato da cui è fuggita. Quando arriva a Cloudesley, le meravigliose rose, i colorati tulipani, e i regali gigli del giardino la accolgono come se non fosse mai andata via. E anche le braccia di sua nonna sono ancora l’unico luogo che riesce a chiamare casa. Ma in lei Maggie legge qualcosa di diverso. Capisce che la donna non ha più molto tempo e vuole confidarle qualcosa. Quello che non può aspettarsi è che si tratta di segreti che sono rimasti nascosti dentro le buie sale di Cloudesley. Segreti che parlano di una famiglia e di scelte difficili. Che parlano di un tempo in cui c’erano regole e convenzioni che valevano più di tutto. Tra quelle mura, sua nonna si era sentita come un oggetto da sfoggiare. Ma ora Maggie sa che il regalo che vuole lasciarle è proprio quello della libertà. La libertà di sbagliare, di cadere e di potersi rialzare. Di non aver paura di seguire il cuore, anche sbagliando. Di avere il coraggio di amare davvero. Questa è la cosa più difficile per Maggie e per il peso di quella bugia che porta dentro. Perché è più facile perdonare gli altri che sé stessi.


Cosa ve ne pare di queste nuove uscite che stanno per arrivare? Vi piacciono? Fatemi sapere, come sempre!

A presto,
Sara ©

RECENSIONE #377 – I GUERRIERI DELLE MAREE DI CATHERINE DOYLE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono finalmente qui a parlarvi di questo secondo volume della serie e mi trovo a dover ringraziare in primis la Mondadori per avermi permesso la lettura. Laddove il primo era particolare ma non mi aveva colpito tantissimo come speravo, per questo secondo volume ho trovato una qualche miglioria e devo dire che la storia va migliorando. Spero che il terzo volume migliori ancor di più. A voi:
978880472175hig-628x965-1Titolo: I Guerrieri delle maree
Secondo volume della serie iniziata con Il custode delle tempeste
Autore: Catherine Doyle
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 18 Febbraio 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/2V1fQ1A
TramaFionn Boyle è il Custode delle Tempeste da cinque mesi, quando terrificanti orde di PredaAnime invadono Arranmore. I seguaci della temuta strega Morrigan sono giunti per farla risorgere e il ragazzo, prescelto per essere il difensore dell’isola, non ha il potere di fermarli: la magia lo ha abbandonato e questa volta il nonno, la cui memoria si fa sempre più labile, non può aiutarlo. Fionn è convinto di avere un’unica speranza: ritrovare il perduto esercito di Tritoni di Dagda. Ma ormai da secoli non si crede più che le feroci creature marine dalla pelle blu e i denti di squalo esistano, e nessuno è disposto a fidarsi di lui. Fionn però non si dà per vinto. E mentre gli abitanti dell’isola si preparano alla battaglia per salvare Arranmore, si lancerà con gli amici Shelby e Sam in una disperata lotta contro il tempo alla ricerca dei leggendari guerrieri. Il destino del mondo grava sulle sue spalle e, senza magia, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio.

RECENSIONE

Risultato immagini per catherine doyle storm keepersLa storia inizia esattamente dove l’avevamo lasciata con il volume precedente. Fionn è il Custode delle Tempeste dell’isola di Arranmore da cinque lunghi mesi di pace ed ora un’ora di Preda Anime cercano di invadere Arranmore. Queste creature, seguaci di Morrigan tentano di invadere Arranmore che non può essere difesa finché Fionn non manifesta la sua magia per salvare i suoi abitanti. Suo nonno non riesce più ad aiutarlo come prima e il giovane Custode, assieme a sua sorella Tara e alla sua famiglia escogita piani alternativi per salvare l’isola da ciò che sta per arrivare.

Ci riusciranno? Come cercheranno di fermare l’armata che avanza? Quale magia Fionn ancora non riesce a tirare fuori? Come farà a battere l’avanzata e la stessa temibile Morrigan?

Si sveglierà quando il ragazzo farà ritorno, gli aveva detto una volta Ivan, fin troppo allegramente. Sorgerà quando il Custode delle Tempeste sanguinerà per lei. Fionn non aveva sanguinato per Morrigan dal giorno in cui si era svegliata, ma non era neppure riuscito a rimetterla a dormire.

Risultato immagini per catherine doyle booksLa trama è assolutamente rappresentativa del volume che andremo a leggere anche se forse racconta troppo, come al solito per quanto riguarda le trame in generale. Nonostante questo, non vi conviene leggerla se il volume sembra avervi incuriosito e non avete ancora letto il volume precedente. Troverete il link in alto che rimanda alla recensione del primo volume e potete trovare dettagli lì, senza avere spoiler.

La copertina è stupenda e ritengo che, fra quelle utilizzate, rispetto anche a tante che girano in originale, questa è una delle versioni migliori che ci sia. I colori sono sgargianti e ciò che c’è sulla stessa è assolutamente rappresentativo della storia e di ciò che accadrà in questo volume. La nave “fantasma”che sembra sopraggiungere, Fionn e sua sorella sulla barca, la tempesta e tutto ciò che sta per arrivare e per sconvolgere le vite di Arranmore. Una copertina ben fatta. Il titolo diffida dall’originale solo per una cosa. La traduzione letteraria sarebbe “I guerrieri della marea perduta” mentre per noi è diventato I guerrieri delle Maree. Sostanzialmente cambia molto poco quindi non vedo tutto questo problema anche se poteva benissimo essere aggiunto senza problemi.

L’ambientazione è sempre la piccola e bell’isola di Arranmore,  un posto unico, originale e sopratutto meraviglioso. L’epoca sull’isola sembra essere diversa da altri luoghi all’esterno, anche se in fin dei conti è una storia moderna e fantastica allo stesso tempo. Lo vedrete con i vostri occhi se deciderete di leggerlo.

Fionn deglutì, la gola improvvisamente arida, con la sconvolgente sensazione che quella strana vecchia non stesse guardando lui, ma dentro di lui. «Non temere quello che ancora non sai di te stesso, Custode delle Tempeste. La tua magia arriverà. Indicò l’orizzonte alle spalle di Fionn. E laggiù, in attesa, non c’è solo tenebra ma anche possibilità».

Risultato immagini per catherine doyle storm keepersI personaggi di questa storia sono diversi ma alla fine quelli principali sono comunque coloro che abbiamo già conosciuto nel primo volume. Conosceremo meglio anche altri personaggi e abitanti di Arranmore  che daranno il loro contributo nel corso della lettura.

Fionn è molto più consapevole di se e di cosa si porta dietro ma si sente fragile e molto più inutile di quanto non fosse nel primo volume. Sa esattamente che l’isola ha bisogno del suo Custode e del suo potere, e cerca di adoperarsi per cercare comunque di risolvere il pericolo che sta per giungere ad Arranmore. Un protagonista semplice.

Tara è una sorella che sa imporsi molto su suo fratello e a volte cerca anche di coprirlo anche se non lo fa per prendere esclusivamente il suo posto come può sembrare, ma per aiutare suo fratello e l’incolumità della sua stessa famiglia. Anche andando contro suo fratello e contro delle idee che si sviluppano all’interno della comunità dando un moto di speranza a tutti.

«La domanda è: cosa pensa di fare in proposito il nostro sciagurato Custode delle Tempeste? O intendi forse startene a guardare mentre noi moriamo uno dopo l’altro?» «Senza uno straccio di magia per difenderci» aggiunse Douglas in tono sgradevole. (…) «Noi abbiamo la magia». disse Tara.

Il perno centrale di questa storia risiede tutto nella magia di Fionn, che sembra non avere nonostante sia il Custode delle Tempeste. Ad Arranmore giunge una minaccia, un qualcosa che vuole risvegliare la potente Morrigan e risvegliare l’antico potere malvagio e nessuno sull’isola sa come difendersi davvero senza un qualcuno che li sappia guidare a dovere. Qui sta Fionn e la sua magia. Qui dovrò trovare rimedio. 

body of water under white skyLo stile utilizzato è il medesimo del volume precedente, sempre in terza persona utilizzando come punto focale il giovane Fionn. Una lettura leggera, semplice e fluida al massimo.

Pensavo che questo secondo volume sarebbe scivolato molto più nel libro fra il primo e il terzo, invece rende assolutamente giustizia al primo volume e porta il giovane Fionn ad un livello successivo nonostante la sua assenza di potere. E’ proprio questo che porta gli abitanti dell’isola a mobilitarsi, a prendere misure drastiche e a far in modo che Fionn possa trovare modi alternativi per esprimere se stesso al meglio. Anche Tara assume una posizione dominante all’interno della storia.

Resta affascinante il potere delle candele che si fa sempre più pericoloso e mette a repentaglio sempre più soggetti ad Arranmore. Sicuramente, un pretesto originale quello del potere delle candele ma ancora da cercare di capire dove porterà tutto questo perchè resta ancora molto vaga la storia e dove vuole andare a parare. Staremo a vedere.

«Non sono interessati ai nostri movimenti» chiarì il nonno in tono grave. «Sono qui solo per Fionn».

Il libro è stato di fattura leggera e di piacevole lettura. Un secondo volume che non annoia e che apre le porte per un finale tutto da leggere. Consiglio la lettura ad un pubblico di giovani, ma anche agli adulti, perchè no.

Catherine Doyle è sicuramente una scrittrice in ascesa nell’ambito delle letture per ragazzi anche sul panorama italiano. Un fantasy per giovani lettori in cui un’isola, un Custode delle Tempeste e delle candele vi porteranno lungo un percorso pieno di pericoli, strane magie e alleanze, strane creature e molto di più.

Il mio voto per questo libro è di: 4 balene. 

Senza titolo-2

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Vuoi acquistare I guerrieri delle maree e sostenere il Blog? Acquista da Qui: I guerrieri delle mareeo dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!

A presto,

Sara ©

BLOGTOUR # – LOKI DI MACKENZIE LEE: IL DREAMCAST.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi vi presento la tappa di un nuovo BlogTour. Il libro sto per presentarvelo fra poco ma posso dirvi che si tratta di una novità da pochissimo in libreria. Ringrazio la Mondadori per la lettura in anteprima di questo volume e Miriam per aver organizzato l’evento. Ecco qui che vi presento:

loki_-_il_giovane_dio_dell_inganno_140518

Titolo: Loki

Autore: Mackenzi Lee
Editore: Mondadori
Genere: Fantasy
Data di uscita: 3 Marzo 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/38KmMny
Trama: Non è ancora giunto il momento di misurarsi con gli Avengers: per ora il giovane Loki è impegnato al massimo delle sue forze per dimostrarsi eroico, mentre tutti intorno a lui lo ritengono inadeguato. Tutti tranne Amora, l’apprendista maga, che sente Loki come uno spirito affine e riesce a vedere la sua parte migliore. È l’unica che apprezzi la magia e la conoscenza. Un giorno però Loki e Amora causano la distruzione di uno degli oggetti magici più potenti conservati ad Asgard e lei viene esiliata su un pianeta dove i suoi poteri svaniscono. Privato dell’unica persona che abbia visto la sua magia come un dono piuttosto che una minaccia, Loki scivola sempre più nell’ombra di suo fratello Thor. Ma quando tracce di magia vengono ritrovate sulla Terra e messe in relazione con alcuni omicidi, Odino manderà proprio Loki a scoprire cos’è successo. Mentre si infiltra nella Londra del diciannovesimo secolo, la città di Jack lo Squartatore, Loki intraprenderà una ricerca che va oltre la caccia a un assassino. E finirà per scoprire la fonte del proprio potere e quale sarà il suo destino.

84328401_4037146719644519_1437292324362125312_o

La mia tappa che porto per voi? Il particolarissimo DREAMCAST, ovvero attori italiano o internazionali ciò che vedo bene nei panni dei protagonisti di questa lettura. Sarà difficile scegliere e adattare bene qualcuno ma ci proverò


LOKI

Il personaggio di Loki, ovviamente è il centrale e quello che darà il vero e proprio senso a questa storia. Per questo vi vorrebbe un attore forte ma allo stesso tempo non troppo macho anche perchè non lo immagino minimamente così. E non amo neanche l’attore che è stato utilizzato nei film marvel quindi provo a dire la mia da cara bastien contrario.

L’attore che ho pensato per questo ruolo è:

Tom Felton.

Risultato immagini per Tom Felton

Non so perché ma da quando ho iniziato la lettura, è stato subito lui a venirmi in mente. Magari in una versione con i capelli scuri ma ci starebbe sicuramente bene in questo ruolo proprio come quello che ha avuto in Harry Potter con Draco.


AMARA

È sicuramente un personaggio che mi ha incuriosito e che da molto senso di ribellione. Ho avuto serie difficoltà ad inquadrare un’attrice per questo ruolo ma

L’attrice che ho pensato per questo ruolo è:

Risultato immagini per Anna Popplewell

Anna Popplewell, l’attrice che ha interpretato la Regina Susan in Narnia. La trovo sicuramente adatta al ruolo e mi piacerebbe molto vederla nei panni della ribelle e non sempre in quella diligente.


THOR

Thor è un personaggio piuttosto banale in questa lettura. Cioè, la sua presenza si fa sentire ma risulta comunque un tipo scialbo, con la testa altrove. Insomma un tipo tutto muscoli e niente cervello. Anche qui la scelta non è facile visto che come si nomina a Thor si pensa a Chris Hamswort. Ho comunque scelto di distanziarmi da questo attore visto che non mi piace molto in linea generale.

L’attore che ho pensato per questo ruolo è:

Risultato immagini per Bradley James,

Bradley James, l’attore che ha interpretato Re Artù nella serie di Merlin. Un tipo sbruffone nella serie di Merlin, qui ce lo vedo piuttosto bene se devo essere sincera.


ODINO E LA REGINA

Non sono molto presenti all’interno della lettura ma sono comunque importanti ai fini della storia.

Risultato immagini per donald sutherlandRisultato immagini per Judi DenchGli attori che ho pensato per questo ruolo è:

Donald Sutherland per quanto riguarda Odino. È un attore molto ” imperioso” quindi ce lo vedrei bene nei panni di questo personaggio. Per quanto riguarda la regina invece, ho pensato a Judi Dench, anche lei molto particolare.


TOM

Il terrestre Tom, della SHARP society, invece lo vedo molto con quest’attore, Micheal Fassbender. Per chi non gli sembra nuovo è il caro e vecchio Magneto degli X-Man. Tom è un personaggio molto particolare, un criminale che sula terra aiuta la società in contatto con Asgard, quindi ce lo vedo molto nei panni di quest’attore.

Risultato immagini per Michael Fassbender


Vi è piaciuta la mia tappa? Vi piacerebbe questo cast per una serie di questo libro? Fatemi sapere che ne pensate e andate a seguire le altre tappe:

83930261_4040158316010026_492684017875812352_o


Vi aspetto con un bel commento e con le vostre opinioni al riguardo! Vi aspetto, come sempre.
A presto,
Sara. ©

SEGNALAZIONE #141 – UN’ADORABILE SOGNATRICE DI JILL BARNETT.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Una nuova segnalazione per voi che spero possa piacervi ed interessarvi! Sono qui per portarvi questa nuova uscita su Babelcube. Non siete curiosi? A voi:

Risultati immagini per Un’adorabile sognatrice (titolo originale: Dreaming)Autore: Jill BarnettTitolo: Un’adorabile sognatrice (titolo originale: Dreaming)
Autore: Jill Barnett
Traduttore: Isabella Nanni
Editore: Babelcube
Genere: Romance regency
Prezzo ebook: € 4,70 – sconto lancio -30% su Amazon solo per i primi giorni
Prezzo cartaceo: non è al momento prevista un’edizione cartacea
Data pubblicazione: settembre 2019
Serie: Magia Regency
Trama/Sinossi: Inghilterra, 1815. Il Conte di Downe è tornato a casa in campagna per allontanarsi dalla vita dissoluta che conduce a Londra – spinto dal bisogno di dimostrare che suo padre aveva ragione a dire che non è altro che un libertino senz’arte né parte. Ma in una tenuta confinante Letty Hornsby crede che il caro Richard sia il suo eroe, l’uomo dei suoi sogni, il suo grande amore. È innamorata di lui fin da quando era bambina, da quando a undici anni lo fece cadere in un fiume, il primo di svariati incontri altrettanto disastrosi. Ora che gli amici del conte, il Duca di Belmore e il Visconte Seymour, lo hanno convinto a lasciare la città per disintossicarsi dagli stravizi (donne, alcol e gioco d’azzardo), Letty ha intenzione di approfittare dell’occasione per tessere il suo piano e salvare Richard da se stesso. Richard si aspetta che una volta tornato a casa la sua vita sia noiosa e rilassante, ma dopo un incontro casuale con l’invadente Letty e il suo odioso cane, Gus, scopre che non c’è pace per canaglie come lui. Ben presto si ritrova prigioniero a bordo di una nave di contrabbandieri con una giovane donna infatuata che è una catastrofe ambulante… e con il suo stupido cane. Letty non perde occasione per metterli in un esilarante pasticcio dopo l’altro, fino a quando Richard si rende conto che potrebbe essere l’unica donna che può salvare la sua anima nera con una fede in lui tanto luminosa da spazzare via le ombre dal cuore più ottenebrato. Se riesce a sopravvivere…

Questo libro è il seguito di “Una ragazza incantevole” ed è la traduzione integrale di “Dreaming”, precedentemente pubblicato da Mondadori in forma parzialmente ridotta con il titolo “Il Cavaliere dei suoi sogni”. Se avete amato Letty e Richard, adorerete la traduzione integrale del testo originale e la apprezzerete a maggior ragione se vi fosse sfuggita la precedente edizione.

Biografia autore

Definita “la maestra dei romanzi dell’amore e della risata”, Jill Barnett è un’autrice di fama internazionale con oltre 8 milioni di copie cartacee vendute ed è stata spesso al vertice delle classifiche dei best seller del New York Times, USA Today, The Washington Post, e Publishers Weekly. Con l’avvento dell’era digitale Jill Barnett è stata numero 1 con i suoi 18 libri nella classifica dei titoli a pagamento più venduti su Amazon e ha venduto oltre un milione di copie digitali. In Italia alcuni suoi libri sono stati pubblicati da Mondadori.


Estratto

Letitia Olive Hornsby credeva nel destino, nell’amore a prima vista, nell’anima gemella. E lei lo amava da sempre. Be’, forse non proprio da sempre, ma a diciannove anni, otto anni erano quasi metà della propria vita. Riusciva a malapena a ricordare un tempo in cui il suo cuore non fosse appartenuto a Richard Lennox, il suo vicino di casa e, di recente, Conte di Downe.

La maggior parte delle giovani donne inglesi incontrano il loro grande amore in una sala da ballo affollata, durante un’uscita informale in carrozza nel parco o con un matrimonio combinato. Non Letty. Del resto lei aveva sempre fatto di testa sua.

Aveva undici anni quando aveva messo gli occhi addosso a Richard Lennox per la prima volta.

Tutto era iniziato per una scommessa. I suoi odiosi cugini, Isabel e James, l’avevano sfidata a cavalcare una mucca. Il luccichio compiaciuto nei loro occhi avrebbe dovuto metterla in guardia che c’era qualcosa che non andava. Ma l’orgoglio può accecare chiunque.


Che ve ne pare? Vi potrebbe piacere? Fatemi sapere, ovviamente, io vi aspetto!

A presto,

Sara ©

WWW WEDNESDAY #65

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Oggi io vi porto il WWW Wednesday – rubrica ideata da Should Be Reading – in cui vi mostro le mie letture di questa settimana. Fatemi sapere le vostre! Ecco qui:

What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?

41fltfdflplAttualmente sto finendo di leggere Eredità, La porta degli Dei di Matt Armon, che spero non mi voglia male nel frattempo. So che sono in ritardo ma per via della mole del libro l’avevo messo da parte per leggere cose più veloci ed è arrivato il momento di recuperare questo libro e farvi sapere di più. Vi farò avere al più presto la recensione, non preoccupatevi, sto cercando di rimettermi in carreggiata per quanto riguarda il blog.

Ovviamente stavolta lo finirò di sicuro, non preoccupatevi. Un libro iniziato molto bene, molto dettagliato e super particolare, su questo ci scommetto.

Se faccio in tempo a leggere altro ve lo dirò ma non ne sono certa. Vi farò sapere!



What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?

Risultati immagini per non è te che aspettavo9788856673067.1000La scorsa settimana ho letto Non è te che aspettavo di Fabien Toulmé, edito Bao Publishing. Come ben sapete, non collaboro con la casa editrice e questo è stato un acquisto proprio da ultimi giorni dell’anno e devo dire che, nonostante la tipologia del disegno non sia di mio gradimento a pieno, la storia è davvero molto bella e ben costruita. La storia di un padre che aspetta il suo secondo figlio e la paura che questo possa avere malformazioni o problemi. Una storia semplice ma intensa, che sicuramente consiglio. La recensione arriverà a breve.

A questo, ho aggiunto un libro che mi è stato regalato a Natale dalla mia cara amica Sara di Bookspedia. Sono rimasta subito colpita dal regalo visto che era un libro che volevo leggere e non avevo e che il film mi ha attirato fin da subito e che, recupererò sicuramente a breve (spero). Sto parlando di Vicino all’orizzonte di Jessica Koch edito Piemme. Un libro tratto da una storia vera, che spero possa incuriosire e far commuovere anche voi. Un libro davvero intenso, che sono sicura vi conquisterà.



What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?

Presto spero di recuperare diverse letture in arretrato che non sono riuscita a terminare nel mese di novembre e dicembre. Avendo iniziato il nuovo lavoro con solo un’ora di pausa era un po’ difficile, prometto che ora che ho due ore le sfrutterò al massimo per leggere. Quindi vi dirò presto cosa leggerò prossima settimana, non temete.


Voi cosa state leggendo? Cosa leggerete? Rispondete alle domande mi raccomando, che  io vi aspetto!

A presto,

Sara ©