SEGNALAZIONE #63 – TUTTI SCHIAVI IN PORTOGALLO DI ANDREA D’ANGELO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE BELLE!

Buon fine settimana a tutti! Sono qui con un nuovo libro per voi. Ammetto che adoro la copertina, non so per quale motivo ma è davvero davvero bella. Non lo credete anche voi! Detto questo, vi lascio tutti i dati di questo libro in modo che vedete tutti i dati. Ecco qui:

Risultati immagini per tutti schiavi in portogalloTitolo: Tutti Schiavi in Portogallo

Autore: Andrea D’Angelo

Casa editrice: Ofelia Editrice –http://www.ofeliaeditrice.it/  

Prezzo: Cartaceo : 13,00 euro // ebook 6,49

Data di uscita: 12 febbraio 2018

Sinossi: Da qualche anno, Marta vive a Lisbona. Partita con un sogno da realizzare, si è ritrovata a lavorare in un call center, lavoro che non ama particolarmente, ma che le permette di guadagnare il necessario per vivere dignitosamente nella capitale lusitana. Tanti sono i dubbi che si affollano nella sua testa: si sente a casa in Portogallo? Perché ha accettato un lavoro che avrebbe potuto fare anche in Italia? È quello il posto ideale per realizzare il suo sogno?
Una serie di storie e di eventi la tengono legata quasi indissolubilmente a Lisbona. Tra pulsioni istintive e inevitabili sbagli, Marta rincorrerà la risposta alla sua fondamentale domanda: cosa l’ha portata realmente a Lisbona?
Biografia

Andrea D’Angelo nasce a Napoli nel 1988. È autore di racconti come “Realia” e “Lucifero Vocifero”, pubblicati online da Orientexpress nel 2014, e del romanzo breve “L’inafferrabile estetica delle scelte azzardate”, pubblicato nel 2015 da Erga Edizioni. Dal 2015 cura il blog “Penelope a pretesto”, che definisce come “un posto fatto di racconti da usare come espedienti”. Ama i viaggi dai ritmi lenti e dagli alberghi confortevoli, la letteratura che indaga gli aspetti agrodolci dell’esistenza e tutti i piaceri della vita. Dal 2009 ha vissuto tra Italia, Germania e Portogallo. È ancora vivo, al momento, a Lisbona.


Cosa ve ne pare? Vi piace? Lo leggerete? Fatemi sapere ovviamente! Vi aspetto 🙂
A presto,
Sara ©
Annunci

SEGNALAZIONE #62 – PICCOLE VITE INFELICI DI STEFANO LABBIA

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE!

Eccoci di nuovo al venerdì e siamo di nuovo prontissimi con una segnalazione tutta esclusivamente per voi! Fatemi ovviamente sapere cosa ne pensate di questo libro, se vi ispira o meno. Ecco i dati e… buon week-end!

Autore:  Stefano Labbia
Titolo: Piccole Vite Infelici
Editore: Elison Publishing
Prezzo: Euro 3,99

Aveva appena compiuto quarant’anni, e da tutti era soprannominato Caio Sano. Caio perché ricordava, seppur di origini toscane, un romano verace, sguaiato, contraddittorio e pigro. Sano perché si professava un ateo – che ce l’aveva col mondo intero – e dunque, secondo la sua coscienza, era uno dei
pochi sani in un pianeta di pazzi. Caio aveva
problemi di fiducia in se stesso, un po’ come tutti, direte voi. Ecco…

Trama: Giorni nostri. Quattro personaggi in cerca di pace nella quotidianità caotica del mondo (a)sociale del nuovo millennio. Quattro persone si incontrano, si sfiorano, collaborano, vivono, si amano. Poi si perdono di vista, perdono opportunità, occasioni,
fanno scelte (talvolta opinabili), si maledicono. Come se niente fosse. Come se tutto ciò che hanno condiviso nel passato recente non avesse alcun valore. Ne emotivamente, nè lavorativamente. Piccole vite infelici parla delle esistenze di Melina, Marco Marcello, Caio Sano e Maya in una Capitale d’Italia glaciale, non per il freddo ma per la nuda e gelida umanità che la anima. Una Roma multiculturale nel 2015 che fa da sfondo alle vicende dei protagonisti bramosi di essere finalmente valorizzati dall’altro e maledettamente insicuri e complessati nei loro confronti al contempo. Una città, Roma, che sa amarli per poi nascondersi tra le pieghe della sua imponente fragilità, raggomitolandosi su sé stessa per giocare al gatto con il topo con i suoi cittadini tutti. Che l’abitano, la visitano, la colorano. E poi la violentano brutalmente senza alcuna pietà.

Biografia

Stefano Labbia è un giovane autore italo brasiliano classe 1984, nato nella Capitale d’Italia. Ha scritto e pubblicato, nel 2016, “Gli orari del Cuore” per Leonida Edizioni, raccolta poetica che racchiude alcune liriche composte tra l’adolescenza e la maturità. Nel 2017 è tornato in libreria con “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni). Questo è il suo primo romanzo.

Link all’acquisto http://www.elisonpublishing.com/index.php/Narrativa


Cosa ve ne pare?

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #61 – SEI ARRIVATO TU DI SUSY TOMASIELLO.

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Eccomi qui, come solito di venerdì con una nuova segnalazione. Sono felice come sempre, di presentarvi il libro di Susy Tomasiello. Non vi è nuovo questo nome, ovviamente, trovate altri suoi lavori presentati e/o recensiti all’interno del blog.

Vi lascio tutti i dati del suo nuovo libro:

Risultati immagini per sei arrivato tu susy tomasielloTitolo: Sei arrivato tu
Autrice: Susy Tomasiello
Casa Editrice: Self publishing
Genere: Romance contemporaneo
Prezzo: 1.44 ebook / 10.43 cartaceo / Gratis su Kindle Unlimited
Data di pubblicazione: 1/02/2018
SinossiIlaria ama molto il suo lavoro e segretamente ama anche il suo capo Andrea. È convinta che lui si accorgerà di lei e perciò s’impegna molto. La sua vita però cambia quando arriva Simone, un pubblicitario di un’agenzia concorrente. Ilaria è sicura che Simone sia solo uno sbruffone arrogante – un bellissimo sbruffone arrogante – e la sua lealtà è solo per Andrea. Tuttavia le cose non sono come sembrano perché ben presto Ilaria, sarà costretta a scegliere. Credere al suo capo per il quale nutre rispetto e ammirazione, o affidarsi alle parole di qualcuno che la fa sentire speciale? Con ingenua caparbietà, Ilaria capirà che ascoltare il suo cuore sarà l’unica scelta da prendere in considerazione.

Risultati immagini per sei arrivato tu susy tomasiello

Biografia

Susy Tomasiello nasce a Napoli con una passione per la lettura. Apre infatti il blog I miei magici mondi per condividere tutto ciò che riguarda del mondo dei libri.
Susy ama anche scrivere e ha pubblicato diversi libri in self e con piccole
Case Editrici. Voglio solo te, Puoi fidarti di me, Solo con te non ho
paura, Un marito per la mamma sono i suoi libri. Sei arrivato tu è il
suo ultimo libro, ma non sarà l’ultimo.

Potete contattarla sul suo blog I miei magici mondi, sulla sua Pagina
Facebook: Susy Tomasiello Autrice e Lettrice o su Instagram


Cosa ne pensate? Fatemi sapere con un bel commentino!

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #60 – MONDI (IM)POSSIBILI DI ANDREA TORTI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

E buon week-end a tutti voi! Come state? Io bene e sto per lasciarvi una segnalazione interessante che spero vi piacerà. L’autore è stato molto cortese e sono felice di segnalare questa raccolta di racconti.

Ecco a voi, non vi resta che scoprirlo:

Trama:
Il progresso delle Scienze cambierà non solo le nostre vite, ma anche tutti i nostri concetti di Bene e Male, Libertà, Umanità.
In sei racconti, a prima vista slegati fra loro, percorriamo un possibile futuro in cui ogni società, di fronte ai dilemmi della tecnologia, deve trovare una sua “normalità”, non priva però di sviluppi inquietanti: nuovi totalitarismi, cyber-terrorismi, o utopiche fughe dalla realtà.
Tutte strade “impossibili”, ognuna a suo modo, e tutte condannate dall’arrivo di un’Apocalisse inevitabile e terrificante.
Bio dell’autore:
Nato nel 1990, ho alle spalle percorsi di studio e di lavoro diversi; l’unica costante, la compagnia di qualche buon libro.
Dopo ventisette anni da lettore, mi sono chiesto che cosa si provi a passare dall’altra parte.
Oggi cerco di scrivere storie che aiutino chi legge a riflettere sui problemi e sulle paure del presente.  
Estratto:

Intanto, sistemata alla meno peggio la situazione interna, i potenti della Terra si misero sulle tracce degli intrusi sgraditi, cercando di snidarli e di assicurarli alla Giustizia – o almeno alla loro idea di giustizia.

In quel caso, però, l’impresa si rivelò piuttosto ardua, persino per i migliori servizi di intelligence: chiunque fossero quei piantagrane, agivano in modo impeccabile, muovendosi con rapidità fra la Rete ufficiale e quella sommersa, reclutando nuovi adepti nel massimo riserbo, e offrendo pochissimi indizi sul loro quartier generale e sui loro leader.

Certo, qualche arresto ci fu, e a quanto pare gli agenti segreti ci andarono anche piuttosto pesante (qualche arto dislocato, qualche sessione di elettroshock, una o due morti “sospette” in carcere, si disse ai tempi): ma sia che quei poveri diavoli fossero dei semplici pesci piccoli, sia che si trattasse di mitomani, non se ne cavò un ragno dal buco.


Cosa ve ne pare? Fatemi sapere, mi raccomando!

A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #59 – CINQUE MINUTI A MEZZANOTTE DI MARIA CAPASSO

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Sta per arrivare il Week-end ed io vi lascio una nuova segnalazione, come ogni venerdì. Stavolta vi lascio una commedia romantica di cui la copertina mi ha colpito subito. Ecco qui:

Titolo: Cinque minuti a mezzanotte
Autrice: Maria Capasso
Casa Editrice: Collana Floreale
Genere: Commedia Romantica
Prezzo e-book: 2,99 euro
Prezzo cartaceo: A breve disponibile

SinossiNelle vie di Montmartre, in epoca moderna, abita Cloe. Lavora alla reception
di un noto hotel parigino.  Dopo aver scoperto che il suo ex la tradiva, non si è
lasciata uccidere dalla rabbia e dal dolore: ha iniziato ad amare solo se stessa.
Una sera, grazie al libro di Flaubert, Madame Bovary, conosce Martin in gruppo facebook dedicato alla letteratura francese, e da lì inizia l’avventura
che restituirà a Cloe la gioia di ballare e tenersi per mano sotto la pioggia.

Estratto

Visualizza e non risponde come gli ho chiesto. Anche tu, lettore, avrai modo di
scoprire. Stava aspettando che lo contattassi. Vuol dire che stava aspettando
me perché mi pensa come io penso lui. Senza inutili promesse. Senza finte
cene di cortesia. Senza falsi sorrisi. Il nostro conoscersi è una scoperta
continua senza copione. Nessuno dei due è interessato a far colpo perché non
ci aspettiamo niente. Noi accogliamo quello che viene e se non ci piace, che
venga pure dell’altro. Non siamo tragici, ma comici dei nostri drammi. Lui è
come me, lo sento. Sono pochi giorni che ci scriviamo, eppure non mi sembra
un estraneo. Potrei scrivergli di me e delle mie debolezze senza vergogna.
Potrei raccontargli del mio bisogno di fare l’amore con me stessa, senza
temere il suo giudizio. Ancora non è il momento, ma sento che avverrà così
naturale confrontarmi con lui che non ci rifletterò su.


Biografia autrice

Mi chiamo Maria, sono nata a Napoli, e vivo in provincia. Classe 1992.
Fin da piccola ho coltivato la passione per la lettura. Tutto ebbe inizio a nove
anni con La fabbrica di cioccolato. Un buon inizio, no? Crescendo ho coltivato
passioni come la scrittura e approfondimenti su diverse tipologie di
letteratura e biografie sui miei scrittori preferiti. Leggere e scrivere per me è
necessario come la colazione al mattino: indispensabile! Nutro una forte
passione per il cinema e la musica (soprattutto per le colonne sonore). Ho
frequentato l’Istituto di Scienze Umane, ma da sempre ho cercato un distacco
dalla realtà. Ho collaborato col blog Leggere a colori scrivendo racconti brevi e recensendo libri.  Ho pubblicato con Les Flâneurs Edizioni Nulla si dissolve (solo e-book).
Per le Edizioni Pink Un giorno di primavera (solo e-book).
Due racconti con Historica Edizioni Ricordo autunnale e Lettera a mia figlia. 
Sto per pubblicare con Butterfly Edizioni Tra le pagine di un sogno.
Ho pubblicato: Sere d’autunno a Firenze con Un cuore per capello
Sto per pubblicare Ritrovarsi in un giorno qualunque con Un cuore per
capello. Scrivo per un sito web Logokrisia tematiche femminili. 
Ho collaborato con la rivista scientifica Espressivamente di Perugia scrivendo
racconti e recensendo saggi.  Ho un blog L’Angolo delle parole e un profilo facebook L’Angolo delle parole che seguo in base agli impegni, dove promuovo e recensisco autori emergenti e non. Recensisco anche per il Pink Magazine. Sono risultata finalista al premio Circolo Culturale – Giovanni Brassotti Ziello e sono stata scelta come membro di giuria alla nuova edizione del concorso. Amo i musei e le città nostalgiche che profumano di pioggia. Segni particolari: sono perdutamente innamorata di John Keats.


Che ve ne pare? Vi piace questo bel libro? Fatemi sapere se siete interessati con un commentino!

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #58 – IL CERCATORE DEL TEMPO DI MIRKO ROVOYERA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Ecco arrivato il week end! E come ogni venerdì, vi propongo una nuova segnalazione. Era un pò che avrei dovuto proporvela ma meglio tardi che mai. Ringrazio Lucia per avermi fornito tutto con gentilezza e cortesia. Ecco qui, per voi:

Risultati immagini per il cercatore del tempo mirko revoyeraTitolo: ‘Il cercatore del tempo. Trentatré racconti di quotidiana magia’
Autore: Mirko Revoyera
Prezzo cartaceo: euro 13.00
Pagine: 214
Editore: Futura edizioni (Perugia)
Disponibile su Amazon e http://www.futuralibri.com

Trama: ‘Il cercatore del tempo’ Il libro di Revoyera racconta i prodigiosi accadimenti e le
misteriose magie che venano il vissuto quotidiano, raccolti e scritti in chiave teatrale
perché possano essere narrati come fossero fiabe. Tra gli incontri prodigiosi, il
bambino che fabbricava le nuvole, il direttore del più grande circo del mondo, una
strega spietata e un’altra amatissima cui i compaesani affidano i propri neonati, una
maestra che non abbandona la sua scuola nemmeno da morta, un violinista di legno
nelle strade di Napoli, un chitarrista perduto senza ritorno dentro la sua musica, un
uomo che cerca il Tempo e le ragioni della vita terrestre in ogni angolo
dell’Universo. Nell’introduzione l’autore esplicita che «I racconti scelti per questa
collezione costituiscono in gran parte il repertorio teatrale che ho prodotto, fin qui,
sul tema della magia, intesa come presenza tellurica, enigmatica, che invade e
condiziona il quotidiano vivere. Tutti i brani della raccolta sono nati per essere
recitati assieme alla musica di una fisarmonica, al sassofono, al violino, alla chitarra,
alla cornamusa, mescolandosi ai caratteri più disparati che l’universo musicale offre».

L’autore

Mirko Revoyera è contastorie, favoliere e autore teatrale, scrive e porta in scena
storie per ragazzi e adulti. Autore di novelle per Egea Small editrice discografica, con
cui ha pubblicato nove audiolibri musicali per bambini e ragazzi con le canzoni di
Francesca Rossi. Revoyera ha scritto e interpretato numerosi testi originali e
adattamenti dalla tradizione fiabistica internazionale. Ha inoltre pubblicato
l’audiolibro ‘Parole sul fondale’ (edizioni Sì, 2005) e il libro ‘1991 Parole in scatola’
con Paolo Magionami (edizioni Corsare, 2011).


Cosa ve ne pare? Fatemi sapere con un bel commento.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #57 – MALKHA, LE AVVENTURE DEL GIOVANE NEDO DI FRANCESCO AMBROSIO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Io ieri ho avuto un po’ una giornataccia ma è passate e sono tornata per voi! Ecco una nuova segnalazione di Francesco Ambrosio che avevamo ospitato diverso tempo fa. 

Risultati immagini per Malkha, le avventure del giovane Nedo

Titolo: Malkha, le avventure del giovane Nedo

Autore: Francesco Ambrosio

Genere: fantasy

Pagine: 128

Editore: LFA Publisher

Uscita: 2017

Link d’acquisto: http://amzn.to/2le0TGE

Sinossi: Nedo, un giovane alieno del pianeta Abixinia a cui deve ancora spuntare la coda, è un sognatore sulla scia del fratello Blik. Ma sarà proprio la misteriosa scomparsa di quest’ultimo durante una missione nello spazio insieme ad altri quattro ricercatori a infondere nel ragazzo il coraggio necessario per intraprendere il suo primo viaggio nello spazio e mettersi alla ricerca del fratello. In questa sua ricerca Nedo, in compagnia di un bizzarro jeibex e della scorbutica Kita, dovrà svelare il mistero dei labirinti parastellari sparsi qua e là nello spazio, costruiti dal leggendario celestiale di nome Malkha. Ma in questa sua ricerca il protagonista dovrà far fronte a una minaccia che non smetterà mai di seguirlo. Questo non è un romanzo di fantascienza ma un fantasy fiabesco che si spinge oltre i limiti della realtà. Viaggi spaziali, azione, misteri da svelare e tanti altri elementi vi trasporteranno in un’avventura molto fantasiosa e ricca di colpi di scena.


Biografia: 

Francesco Ambrosio nasce a Caserta il 16 dicembre del 1990. Dopo il diploma presso il Liceo Classico Francesco Durante di Frattamaggiore e una iniziale esperienza universitaria ha intrapreso varie strade che hanno comunque contribuito ad alimentare la sua passione per la scrittura.
Nel 2014-15 ha frequentato il corso di Scrittura e Narrazione, organizzato dalla casa editrice Nuvole di Ardesia e tenuto dallo scrittore e insegnante di italiano Vincenzo Ambrosanio nella splendida cornice di Villa Bruno, a San Giorgio a Cremano (NA). Tra Ottobre e Novembre 2015 ha partecipato al Corso di Editoria tenuto a Napoli dal service Talento Letterario. Inoltre dal 2012 ha seguito dei corsi di formazione a Foggia presso la Fondazione Nuova Specie Onlus di Mariano Loiacono.


Cosa ne pensate? Lasciate un commentino qui in basso, io vi aspetto!

A presto,

Sara ©