SEGNALAZIONE #157 – MELOGRANO DI GAETANO BENEDETTO MUNGARI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci qui con una nuova segnalazione per voi. Spero che, come sempre possa piacervi. Vi lascio qui sotto, tutti i dati di questo libro:

Melograno eBook: Mungari, Gaetano B.: Amazon.it: Kindle StoreAutore: Gaetano Benedetto Mungari
Titolo: Melograno
Genere: mainstream, young adult
Ambientazione: giorni nostri, città italiana indefinita

Il romanzo “Melograno” offre ai lettori una storia contemporanea, incentrata nel mondo degli adolescenti – fatto di sentimenti forti come l’amore e l’amore/odio nei riguardi dei genitori o di un ragazzo/a, come anche di forti pulsioni quali le gare sportive, le scazzottate tra ragazzi e le prime potenti pulsioni sessuali – attraverso la quale s’intrecciano temi di rilevante attualità e, a mio avviso, meritori di stimolare riflessioni profonde nei lettori.

Ma anche un sano dibattito pubblico, ed è per questo che questa opera può diventare la sceneggiatura di un film avvincente. Un primo tema, potente, è l’esistenza di una particolare manifestazione del destino umano, comune a tutti: la potenza e prepotenza del rapporto con i genitori nel segnare e condizionare in modo ineluttabile la vita di ciascuno. Perché i traumi della vita dei padri e delle madri si trasformano nei condizionamenti, consci o inconsci, della vita dei figli. E non solo in senso negativo, come accade a Gianni, condannato a una vita misera in un quartiere malfamato e senza speranze, o a Barbara e Luisa, marchiate a fuoco dai fallimenti
delle storie d’amore delle rispettive madri o ad Andrea, vittima inconsapevole dell’angoscia covata in segreto dai propri genitori e provocata dall’inganno di essere stati i responsabili dell’ aborto del figlio di un ex fidanzata , ma anche in senso positivo, come accade a Paolo, orfano di madre, che grazie all’amore, la comprensione e la presenza positiva e costante del padre riesce a esprimere al massimo il suo potenziale
intellettivo e superare così le difficoltà ad avere una vita sociale normale a causa della bruttezza del suo aspetto fisico. Questi ragazzi e ragazze sono i protagonisti e gli eroi di questa storia perché capaci di trovare la forza e coraggiosi nel ribellarsi e decidere a modo loro di combattere contro gli ostacoli costituiti dai condizionamenti che li opprimono.

Questo eroismo s’interseca saldamente con un altro tema rilevante: a dispetto di quella che è l’opinione più diffusa nel pubblico, e cioè che a sedici anni i ragazzi vadano guidati e protetti perché ancora incapaci di prendere il proprio destino nelle proprie mani, quest’opera illumina una prospettiva diversa. E cioè che quella dei sedici anni è l’età in cui la persona è in grado di decidere cosa fare della propria vita, perché in quell’età e solo in quell’età accade un miracolo: l’energia fisica, mentale ed emotiva raggiunge il suo
culmine. E non solo nella vita privata, nel rapporto con famiglia e amici, ma anche oltre, anche nella dimensione più ampia della vita politica. Sì, perché, altro tema e prospettiva indicata dal romanzo, gli adolescenti sono pienamente capaci di incidere profondamente nell’azione politica, solo che né lo sanno né sanno come fare. 

Per questo, altro importante tema del romanzo, occorre un altro tipo di scuola, che renda i ragazzi informati e consapevoli dell’unico strumento che mette i singoli nelle condizioni di fare politica con le loro mani: fare vita associata in gruppi che la Costituzione chiama partiti. Con questa consapevolezza e con la consapevolezza della propria forza, gli adolescenti sono in grado di decidere quale sia la società in cui vogliono vivere da adulti, e di prodigarsi per realizzarla.
In questo senso, in un mondo in piena decadenza di valori e di punti di riferimento, i sedicenni, ovvero in senso lato i giovani, sono la nostra ultima speranza.

TRAMA: Sedici anni. L’età in cui un’energia inarrestabile scorre impetuosa come le cascate del Niagara. Nelle vene, nelle gambe, nella testa, nel cuore. Simile alla lava ruggente di un vulcano, che non riesce a esplodere e a mostrare al mondo la sua bellezza e la sua potenza terrificante, per via di un misterioso tappo che tiene chiuso il cratere. È questo il filo sottile che lega la dolce sensibilità e l’intelligenza intuitiva di Andrea, ammutolita da una figura paterna opprimente, la genialità di Paolo, oppressa dentro un corpo brutto e insignificante, il coraggio e il carisma di Gianni, sovrastati dal destino infame di essere nato e vissuto nel posto sbagliato, la bellezza e la sensualità senza limiti di Luisa e Barbara, torturate, avvelenate e schiacciate da un macigno pesantissimo: le vite fallimentari delle rispettive madri. Sono loro i protagonisti di questo romanzo apparentemente adolescenziale: sedicenni simili a bellissimi e splendenti chicchi di melograno, che non riescono a sprigionare e deliziare il mondo del loro meraviglioso succo rubino a causa di un’opprimente barriera trasparente. Ma cosa accadrebbe se uno spillo misterioso bucasse quella sottile, trasparente e invisibile pellicina? Che cosa se la cronica incoscienza degli adolescenti fosse per miracolo spazzata via dalla consapevolezza della propria forza? Tutto inizia in un normale sabato sera, nella pista da ballo di una discoteca, sotto i decibel martellanti di una musica house tribale…


Cosa ne pensate? Pensate possa piacervi? Fatemi sapere, mi raccomando. 

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #156 – E’ QUI CHE VOLEVO STARE DI MONICA BRIZZI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Belli miei 😀 Sono qui per portarvi una nuova segnalazione che spero possa interessarvi, incuriosirvi e piacervi. Siete pronti per un nuovo bel libro in arrivo? Eccolo a voi:

Amazon.it: È qui che volevo stare - Brizzi, Monica - LibriTitoloÈ qui che volevo stare

Autore: Monica Brizzi

Genere: romance ironico

Editore: selfpublishing 

Progetto grafico: Fox Creation Graphic 

Uscita: 30 marzo 2016

Prezzo: € 2.99

Pagine: 290

Link d’acquisto Amazon: https://amzn.to/2Sr9EOy

Link d’acquisto Kobo: https://bit.ly/2HqVQNL

Link d’acquisto IBS: https://bit.ly/2OXIDQJ

Sinossi: Una promessa fatta dieci anni prima. Tornare in Grecia, ancora una volta, tutti insieme. È questa l’idea che spinge un gruppo di ragazzi a ripetere la gita dell’ultimo anno di scuola. Peccato che Sofia, una ventinovenne così rossa e piena di lentiggini da essersi meritata il soprannome di Gnomo, non sia pronta a ritrovare tutti, soprattutto Michele, l’ex da cui cerca di scappare. Ma anche Giusti e Paolucci, l’imbucato Martinelli, le ragazze della E, il professore di storia dell’arte, la bidella, Tommaso, l’amico di sempre, il ragazzo che conosce sin dai tempi delle medie, l’uomo che le fa battere il cuore come nessuno sa fare. Tra strane scoperte, nuovi amori, tradimenti, serate in discoteca, pianti e risate, immersa nella Grecia delle grandi divinità, Sofia si abbandonerà, una volta per tutte, a ciò che sente?

(Terza pubblicazione. Il romanzo era stato precedentemente pubblicato da Butterfly Edizioni)

L’autrice:

Autrice. Moglie. Mamma. Lettrice. Docente. Adora inventare storie e scriverle. Ha sempre sonno e lo dice con frequenza. Per sopperire alla mancanza di argomenti riguardo a se stessa finisce spesso per parlare di cibo. O del tempo. Oltre a È qui che volevo stare, è autrice della trilogia La Principessa dei Mondi e dei romance Ogni singola cosaAmore, libri e piccole follie e Innamorarsi ai tempi della crisi.


Cosa ne pensate? Vi piace? Fatemi sapere cosa ne pensate, mi raccomando!

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #155 – DI QUA DAL MONTE DI UGO CIRILLI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come va la vostra vita? Avete voglia di raccontarmi qualcosa nei commenti? Io procede tutto nella piena normalità e sono qui a tenerci compagnia come sempre per intrattenervi con novità e con nuovi autori che spero apprezzerete. Ecco qui che vi lascio una nuova segnalazione per voi:

Il blog presenta “Di qua dal monte” di Ugo Cirilli. Da non perdere ...TitoloDi qua dal monte
AutoreUgo Cirilli
Genereromanzo psicologico
Casa editriceSelf-publishing
Data di Pubblicazionefebbraio 2020
Formatoebook
Pagine121

Sinossi
Ivan, giovane psicologo, viene contattato da Luca, un ragazzo tormentato dai dubbi
legati a una scelta di lavoro. Ben presto la situazione si rivelerà molto più complicata: ad affliggere il paziente è un intreccio oscuro di problematiche, le cui radici affondano nell’ombra dell’interiorità più segreta.
Per Ivan, aiutare Luca significherà anche confrontarsi con una questione che ha
sempre relegato in un angolo della mente: la fede religiosa. Fortunatamente, lo
psicologo riceverà un aiuto insperato da parte di un singolare personaggio.
Ambientato in una Versilia soleggiata all’avvicinarsi dell’estate, “Di qua dal monte” è
quasi un giallo dell’anima, in cui le atmosfere primaverili e il mistero della psiche
creano un continuo gioco di chiaroscuri. La soluzione del caso sarà la ricerca di un
nuovo equilibrio, da raggiungere collegando pochi indizi sfuggenti.

Autopubblicazione in formato PDF sul sito web https://www.ugocirilli.it (disponibile
anche per il download)

Presentazione di: “Di qua dal monte” di Ugo Cirilli – Notting Hill ...

Biografia

Ugo Cirilli, toscano classe ’85, vive in Versilia. Laureato in Psicologia Cognitiva
Applicata presso l’Università di Bologna, si occupa di content writing per siti web e
testate. Attualmente collabora con un’azienda della grande distribuzione
organizzata e con il giornale web Toscana Today. Nel tempo libero si dedica alle sue
passioni, in particolare alla lettura e alla scrittura. È autore di diversi romanzi, due
dei quali editi: “Di qua dal monte”, disponibile gratuitamente sul sito web ugocirilli.it
e “Un accordo maggiore in sottofondo”, pubblicato dalle edizioni “Luci della notte”
in formato cartaceo.


Che ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando che io vi aspetto come sempre! Vi aspetto 😀

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #154 – IL CASTELLO DI BAUX DI NINETTA PIERANGELI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono qui per portarvi un nuovo bel libro che spero possiate apprezzare. Non siete curiosi di scoprire un altro libro? Io spero di si e quindi vi lascio tutti i dettagli che spero possano rivelarsi utili per voi. Ecco che ve ne parlo:

Autore: Ninetta Pierangeli
Titolo: Il castello di Baux
Editore: Scatole Parlanti
Pagine: 205
ISBN: 878-88-3281-242-8
Costo: euro 15

Trama: Il castello di Baux di Ninetta Pierangeli, Scatole Parlanti, Viterbo 2019, (pagine 205), è un romanzo con più trame, più tempi, più linguaggi. Nel 2015, nel castello di Baux, in Provenza, viene allestita una mostra in cui, tramite l’audioguida, gli oggetti parlano e raccontano dei loro antichi proprietari e delle loro storie leggendarie. Il protagonista del romanzo è, Bertrand Beçancourt, un nerd disoccupato, solitario e balbuziente. Tutto inizia con i Pink Floyd alla radiosveglia:“How I wish, how I wish you were here”… ma… ma you chi? Perché aveva messo la radiosveglia? Recandosi due volte a visitare la mostra del castello, tra corazze, bandiere, armi e strumenti musicali medievali, Bertrand scoprirà la riposta all’incipit del romanzo, sarà investito da una missione da compiere e ritroverà un
antico amore.

BIOGRAFIA

Ninetta Pierangeli è un’insegnante di lettere e una scrittrice. Ha pubblicato diverse opere per bambini e ragazzi: Il tempo degli animali felici (Nicola Calabria Editore, 2006), Le avventure di Agostino il millepiedi (Edigiò, 2007), Il bar del porcospino (Edigiò, 2009), I colori del Natale (Nicodemo edizioni, 2009), Fiabe al personal computer (Edilet, 2011), Le pantere colorate (Edigiò, 2011), Lo zainetto (Bastogi, 2012), Il piccolo Gaio. Storia fantastica di Giulio Cesare (Edigiò, 2013), La laguna incantata (Edigiò, 2017). Negli ultimi anni sono usciti anche tre romanzi per un pubblico “grande”: Asperger (Lepisma, 2015), L’immagine misteriosa (Alter Ego, 2016), Bella ciao (Alter Ego, 2017).


Il castello di Baux è disponibile su:

https://www.scatoleparlanti.it/prodotto/il-castello-di-baux/
https://www.ibs.it/castello-di-baux-libro-ninetta-pierangeli/e/9788832812428


Cosa ne pensate di questo nuovo libro? Vi piacerebbe poterlo leggere? Fatemi sapere.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #153 – TI DIRO’ DI ME DI ZOE CLARK.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccomi qui con una nuova segnalazione per voi che spero possa piacervi. La copertina è particolare e spero che vogliate prenderlo in considerazione. Io intanto ve ne parlo. Ecco qui:

Risultato immagini per Ti dirò di me Autore: Zoe ClarkTitolo: Ti dirò di me
Autore: Zoe Clark
Serie: Segreti Vol. 1
Pagine: 180   
Genere: Romance
Data di uscita: 16 Settembre 2019
SINOSSI: Bianca ha quasi 18 anni. È cresciuta in un piccolo paesino fuori Roma.
È un’adolescente acqua e sapone, senza troppi fronzoli per la testa, e con i piedi ben piantati per terra. Ha un solo obiettivo, finire il liceo, partire per uno scambio culturale negli Stati Uniti e poi frequentare l’Università di Roma.
Bella, allegra e spensierata, è in attesa di vivere l’evento dell’anno, il ballo studentesco di fine liceo, salutando così la spensieratezza di quell’età.
E se il giorno più bello si trasformasse in una terribile tragedia?
Un giorno, un dolore crudele, che la marchierà e la torturerà per tutta la vita.
Fino a quando non incontrerà lui, Steve, che cercherà di conquistarla abbattendo i muri che la proteggono. Un angosciante segreto. Un uomo. Una scelta. Può l’amore guarire il peggiore dei mali?

ESTRATTO “TI DIRÒ DI ME” DI ZOE CLARK

Ho sempre pensato che la vita viene vissuta troppo freneticamente, scivola via dalle
tue dita con una rapidità impressionante. Passi dall’essere bambina, innocente e ricca di speranze, a donna matura e piena di obbiettivi in un millesimo di secondo. Ma ci sono momenti, che ti segnano la vita, che modificano il tuo carattere, che alterano chi sei. E quelli li vivi al rallentatore. Vivranno nei tuoi ricordi per sempre.
Ti segneranno e, alle volte, ti annulleranno. Ti faranno vivere a metà. Come se fossi la metà marcia di una mela. Attorno a me c’è solo il buio più totale, il mio mondo si sta cancellando, io mi sto cancellando. Non esiste più amore, non esiste più sesso, esiste solo una cosa, il dolore. E quello non se ne andrà mai. Sta accadendo davvero, sta succedendo quello che pensi non ti sarebbe potuto mai capitare, quello che senti accade ad altre donne, ma mai, mai sarebbe potuto succedere a te. E così, muori piano, sbattuta contro il lavandino del bagno di una palestra. Muori, con gli occhi sbarrati nel buio, domandandoti il perché, sperando che sia soltanto un incubo dal quale ti sveglierai al più presto…

Biografia

Zoe Clark, autrice esordiente con il suo libro, Ti dirò di me, primo volume della
duologia “Segreti” che uscirà il 16 Settembre su Amazon, è lo pseudonimo di una
ragazza conosciuta nel mondo letterario, specialmente in quello dei Romanzi.
Di umili origini aspira a coltivare il suo sogno, diventare una scrittrice di Romanzi e
raccontare storie che possano colpire l’animo dei lettori.
La sua identità rimane ignota poiché come dichiara “vuole essere giudicata per ciò
che scrive e non per chi è”.


Cosa ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando che io vi aspetto come sempre!
A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #152 – RACCOMANDATA SEMPLICE DI ELEONORA PERSICHETTI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Spero bene per tutti voi. Io sono qui, come sempre, per aggiornarvi sulle nuove uscite e sulle segnalazioni per voi, quindi vi porterò anche questa uscita per voi, se non vi dispiace. Ecco qui:

Risultato immagini per RACCOMANDATA SEMPLICE AUTORE: ELEONORA PERSICHETTITitolo: Raccomandata semplice

Autore: Eleonora Persichetti

Editore: Lettere animate

Genere: Romanzo- Fiction

Prezzo: 7,99 cartaceo – 2,99 ebook

Pagine: 100

SINOSSI:

Adele è una ragazza come tante, finalmente termina il lungo percorso di studi in medicina. Proprio il giorno della laurea, una scoperta cambia la sua vita per sempre. In mezzo ad alcuni cd trova una raccomandata, che non avrebbe mai voluto leggere. Ma indietro non si torna. Sorpresa e completamente disorientata, intraprende un lungo viaggio con l’amica del cuore, Cristina, alla ricerca della sua vera identità, che la porterà a Tenerife, teatro e cornice di avvincenti avventure. Incontrerà persino l’Amore, quello con la A maiuscola. Tuttavia niente è come sembra. E quando sta per avvicinarsi alla verità, un colpo di scena capovolge le carte in tavola e lascia il lettore con il fiato sospeso.


Che ne pensate? Vi aspetto come sempre e fatemi sapere!

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #151 – KEVIGOS, SOGNI MORTALI DI LUCA MARINI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi sono qui per portarvi una nuova segnalazione che spero possa davvero incuriosirvi. Lo ha fatto persino con me, quindi spero che possa piacervi davvero. Ecco a voi tutti i dati:

KEGIVOS: Sogni Mortali di [Marini, Luca]Titolo: Kevigos, Sogni Mortali

Autore: Luca Marini

Pagine: 181

Prezzo: 8,50 euro cartaceo flessibile 2,99 ebook.

Editore: Self-publishing.

Trama: Vargas è un ragazzo di un futuro non molto lontano. In una serata con gli amici come tutte le altre, una zanzara lo punge e durante un sogno viene catapultato in una realtà parallela. Insieme a Orna si ritrova in un regno in cui vivono spiriti, ninfe e cavalieri. Ma ogni mondo ha i suoi equilibri, spesso fragili e precari. Sarà una regina e la sua sete di potere a incrinare le sorti di quel regno tanto pacifico. Fra passioni e tradimenti, successi e insuccessi, avventurose missioni e pericoli, i ragazzi, con l’aiuto di saggi veterani cercheranno di fermare per sempre la minaccia che incombe. Riusciranno a placare l’aspra vendetta della regina?
Basteranno la magia e gli addestramenti appresi a trarli in salvo?
Un futuro incerto. Un mondo nuovo. La propria casa lontana.  

Estratto dal Capitolo V:

“Nel silenzio più totale del regno, i suoni diversi dei tronchi cavi risuonavano come le note di una marimba percossa. Ma in quel melodico concerto, uno strumento ignoto iniziò a suonare stonando le note. Una falcata animalesca nel suolo risuonava sempre più vicina ai ragazzi. I due si voltarono e videro in lontananza due luci rosse che si facevano via via più grandi. Una belva alata dal pelo nero era stata attirata dal loro concerto.”

Biografia dell’autore

Luca Marini (Bologna, 22 Dicembre 2000) è un giovane scrittore italiano. Nato da genitori bondenesi, si trasferisce a 3 anni a Bondeno (FE) dove attualmente risiede. Ha frequentato l’Istituto Teodoro Bonati e il Liceo scientifico di Bondeno. Scrittore per passione, dal 2016, invogliato da una piattaforma online, scrive KEGIVOS – Sogni Mortali per poi pubblicarlo nel 2019. Pubblica online, in seguito a un concorso di scrittura, numerose storie brevi come Azzurrina, Il Crionauta, La Signora Albert e L’Inferno della Balena. Poeta nel tempo libero, Luca ha iniziato a scrivere pubblicamente all’età di 10 anni esordendo con una vittoria al 3° posto nella categoria prosa, al 2° nella categoria poesia e nel premio speciale “Città di Bondeno” al 18° Concorso Letterario Andrea Bergamini. Proseguirà poi aggiudicandosi il premio speciale Andrea Bergamini alla 20^ edizione del concorso e, lo stesso anno, si aggiudica il 3° posto nella poesia al Concorso Letterario “Memorie e ricordi: tracce, parole e segni”. In seguito alla sua rinascita come scrittore nel 2017, si aggiudica il 1° posto nel 2018 e il 2° posto nel 2019 alle ultime due edizioni del Concorso Letterario Andrea Bergamini e il 1° posto al 1° concorso di racconti “Piero Breveglieri”. Viaggiatore nel mondo e creativo, Luca nel tempo libero, oltre alla scrittura, si cimenta nel ballo come membro della Scuola di Danza Le Palestre ed è anche voice actor, video maker e grafico, nonché un appassionato videogiocatore e musicista.


Cosa ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando! Io vi aspetto, come sempre!

A presto,

Sara ©