IL SALOTTO DELLE PARTICELLE – LETTURE DA INTRAPRENDERE NEL CORSO DELLA QUARANTENA (+ VARIE OFFERTE DI EBOOK).

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci di nuovo con Il salotto delle particelle. Lo so che è tanto che non ci sentivamo con una chiacchierata fra amici ma sono davvero super impegnata anche nella quarantena visto che io continuo a lavorare e con tutte le cose a volte è già tanto che riesco a trovare del semplice tempo per fare delle recensioni o per leggere dei libri.

In questi giorni di quarantena so che è difficile stare in casa e la noia potrebbe fare da padrona ed io, per questo vi do un grande consiglio. Ci sono tantissimi libri ebook in offerta che le case editrici stanno mettendo a disposizione per i lettori e non, in modo che tutto possa essere più semplice e che possiate affrontare tutto in maniera più “leggera” possibile.

Trovate, di seguito molte offerte che le case editrici stanno mettendo in campo per noi. Ecco a voi link o riferimenti di cui spero andrete ad approfittare. Io vi lascio i riferimenti del link di Amazon ma li trovate gratuitamente anche sui siti delle case editrici di riferimento.

Harper Collins


FAZI EDITORE


FELTRINELLI


DELRAI EDIZIONI

La Delrai ha messo a disposizione la possibilità di scaricare gratuitamente tutti i loro libri di racconti che gli autori hanno fatto. Connessi o meno ai loro romanzi sono libri che si possono leggere anche in solitaria, quindi perchè no?


DEAGOSTINI

A disposizione, gratuitamente troviamo il libro di Leonardo Patrignani, Darkness. Avendo letto altri libri dell’autore non potevo lasciarmi sfuggire questa occasione ed io ve la riporto, così com’è.


E/O EDIZIONI

Ha messo a disposizione completamente gratuito questo volume di Matt Haig. Io ne ho approfittato, ho letto l’altro suo romanzo molto bello e non potevo lasciarmelo sfuggire. Quindi perchè non tentate anche voi?


NEWTON COMPTON

Ha una serie molto ampia di volumi a 0,99 cent. Spero che possiate trovare qualche bel volume. Ci sono tanti bei fantasy, romanzi rosa divertenti come quelli della Premoli che sicuramente vi consiglio e dei Thriller niente male. E poi, se siete indecisi, potrete sempre consultare le recensioni sul blog, almeno di quelli che ho letto.


BAO PUBLISHING

Per gli amanti dei fumetti e Graphic Novel, troverete la serie di John Doe di Lorenzo Bartoli e Roberto Recchioni. Qui sotto il link del primo volume.

C’è anche una serie di volumi scontati della stessa casa editrice che a rotazione sbucano nel web. Se amate le loro opere vi conviene stare attenti alle loro promozioni giornalmente. Ci sono una quantità esorbitante di volumi ad 1,99 euro. APPROFITTATENE!


BC COMICS

Non conoscevo bene neanche io questa casa editrice ma sono felice di averla scoperta in questi giorni. Vi lascio alcune delle loro opere in super offerta che spero prenderete in considerazione.


AUTORI EMERGENTI

Alcuni libri in offertissima che potrete prendere in considerazione.


Ecco qui alcune delle tante offerte di libri in questi giorni. Quindi non perdete tempo e iniziate a leggere qualche bel libro.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #150 – BLISS, PURA GIOIA DI STEFANIA BERNARDO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Io bene dai, non ci lamentiamo. Oggi sono qui per portarvi una nuova segnalazione che spero possa piacervi. Ecco che vi parlo di:

Risultato immagini per BLISS – Pura Gioia Stefania BernardoTitolo: BLISS – Pura Gioia
Autore: Stefania Bernardo
Editore: Self – Publishing
Volume Autoconclusivo
Pagine: 230
Preorder: dal 27 febbraio 2020
Data di uscita: 1 marzo 2020
Prezzo: 1,99 €
Formati disponibili: ebook, cartaceo e Kindle Unlimited
LINK D’ACQUISTO: QUI
Trama: Il loro era stato un incontro furioso, fisico nel senso più letterale del termine. Si erano toccati in ogni angolo del corpo, fino al cuore. Sofia, affermata donna in carriera, ha tutto ciò che desidera. Compresa una focosa relazione con l’irresistibile Samuel, il suo capo. Eppure, ogni mattina, non riesce a distogliere lo sguardo da quello di Riccardo, l’affascinante fumettista proprietario di una libreria. L’iniziale curiosità si trasforma ben presto in attrazione e tutte le sue certezze finiscono spazzate via. Tra party di lusso e gite romantiche, tra notti di passione e inaspettate sorprese, Sofia si ritroverà divisa tra Samuel e Riccardo, due mondi opposti e inconciliabili. Chi dei due sarà in grado di farle conoscere l’essenza stessa della gioia? Una storia romantica, carica di passione, dove l’amore è la chiave per riscoprire i sogni e abbandonare ogni insicurezza.

ESTRATTO

Era pronta a non opporre alcuna resistenza. Lo voleva dentro di lei. Senza mezzi termini. Impazziva solo al pensiero. Fu sul punto di levarsi il vestito di dosso e lasciare che le luci soffuse illuminassero il suo corpo nudo e bearsi del desiderio negli occhi di lui. Eppure si fermò. Lo abbracciò stretto quasi temesse di vederlo sparire. Forse impaurita dalla furiosa eccitazione che stava provando. Qualcosa che covava da molti mesi ormai, ma si rese conto di anelare lentezza, un corteggiamento calmo, il fine gioco della conoscenza, nonostante le sue gambe tremassero, liquide, sotto il tocco delle mani di Riccardo e dei suoi baci, simili alla carezza del vento sbarazzino d’estate. Il respiro era già veloce, denso di lussuria. Ancora un bacio languido tra loro, ancora mani che sondavano, stavolta più che mai decise a liberarsi dell’abito. Sofia le trovò quasi bollenti sulla pelle e l’ennesimo brivido rese palese la sua aspettativa …

Contatti
Facebook: https://www.facebook.com/stefaniabernardoautrice/
Instagram: https://www.instagram.com/stefania_bernardo_/
Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/184468896212475/185641676095197


Che ne pensate? Che ve ne pare? Fatemi sapere, mi raccomando! Vi aspetto come sempre io!

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #149 – GOCCE DI MEDITERRANEO, SCORCI POETICI DI SARA BORTOLUZ.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state miei bei lettori? Sono felice oggi di portarvi una nuova segnalazione che spero possiate apprezzare come le precedenti. Questa volta si parla di poesie, quindi, amanti elle poesie fatevi avanti. A voi:

Risultato immagini per Gocce di Mediterraneosottotitolo: Scorci poeticiTitolo: Gocce di Mediterraneo
sottotitolo: Scorci poetici
Autore: Sara Bortoluz
Editore: Santelli
Genere: Poesia
Data uscita: 12 giugno 2019
Pagine: 128
Prezzo cartaceo: 9,90 euro

SINOSSI: Gocce di Mediterraneo è una raccolta di 46 poesie e ‘scorci poetici’, che coniugano l’elemento paesaggistico e culturale con la dimensione filosofico-introspettiva, suddivisa in quattro sezioni: Arpeggi, Antichi miraggi, Colori e fragranze e Raggi di luna. I temi affrontati spaziano dal significato della vita all’amore, dai temi ambientali e sociali alla fugacità del tempo, dalla più schietta realtà ai reami del sogno, dalla nostalgia per il passato all’apprensione e alla curiosità per il futuro. Protagonista incontrastato è il Mediterraneo, scrigno di inesauribili meraviglie e custode silenzioso di miti e
leggende, che non si presenta come un solo paesaggio, ma piuttosto un insieme di paesaggi, ciascuno con le proprie manifestazioni e sfumature, le proprie civiltà e la propria cultura, che fanno diventare i paesaggi fisici paesaggi dell’anima. Tante piccolissime gocce diverse tra loro formano il mare. Tra le sue onde l’anima vibra, si increspa e si specchia liberandosi dalle catene della razionalità per abbracciare l’infinito in una spontanea e sincera comprensione di sé stessa. La riflessione poetica scaturisce da questa cornice: il Mediterraneo è lo spunto per un cammino alla scoperta di un vivace caleidoscopio di emozioni e di sensazioni che si originano dal mondo tangibile per poi fuggire sulle ali dell’invisibile.

BIOGRAFIA AUTRICE

Sara Bortoluz è nata a Feltre (BL) nel 1990 dove vive tuttora. Laureata in Lingue e civiltà moderne e contemporanee presso l’università Ca’ Foscari di Venezia e successivamente in Relazioni internazionali presso il medesimo ateneo, si interessa di tematiche legate alla cooperazione internazionale e alla diversità culturale. Ha pubblicato alcuni articoli in riviste e blog di attualità e in newsletter di ONG, come ad esempio Citizens Rights Watch di Londra. Alcuni dei suoi racconti e poesie sono apparsi su blog e in antologie di
autori vari.


Che ne pensate? Fatemi sapere se può piacervi! Vi aspetto come sempre.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #148 – DIMENTICA LA NOTTE DI SARA FERRI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi finalmente vi porto una nuova segnalazione, di un libro che spero possa piacervi. Un thriller interessante, non credete? Ecco a voi per scoprirlo tutti i dati:

Titolo: Dimentica la notte
Autore: Sara Ferri
Editore: Alter Ego
Pagine: 312
Prezzo: € 15,00
Sinossi:  Le luci dei locali, i suoni e i colori delle auto insieme alle voci dei ragazzi saturano le strade di

Rimini. È il popolo della notte che si muove a ritmo della musica lungo le vie cittadine. Ed è in una notte
come questa, una come tante, che tutto ha inizio. Un male che ha le sue radici piantate nel passato, il ricordo di un dolore che qualcuno si porta dentro e che chiede vendetta.
E il sangue chiama sangue. Così, quando il corpo di un giovane ragazzo viene trovato decapitato nel suo locale, la polizia pensa al raptus di un folle assassino. L’ispettore Noelia Basetti, che di Rimini conosce ancora ben poco, invece, intuisce che nei dettagli dell’omicidio si celano messaggi ben più profondi. SaràNoelia infatti, insieme alla sua squadra, a scavare nel passato della vittima e quando la scia di morte si allunga quelle che sono solo ipotesi diventano realtà sconcertanti. Avrà inizio così, per Noelia, una spietata caccia al serial killer che la porterà a rischiare tutto, anche la propria vita. 

L’autore

Sara Ferri ci trasporta nella Rimini caotica e cacofonica di oggi, dove, nelle strade e in mezzo alla gente, si nasconde un killer spietato. La sua protagonista, Noelia Basetti, dopo gli eventi narrati in Caldo Amaro, ora diventata Ispettore a Rimini, dovrà svelare ciò che si cela dietro le morti di due giovani ragazzi.


Che ve ne pare? Fatemi sapere, sono super curiosa di avere vostre opinioni.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #147 – VIVO!!! DI STEFANO LABBIA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Altra giornata di fine settimana, altra segnalazione che spero possiate trovare interessante. Sono curiosa di avere vostre opinioni. Ecco a voi:

Risultati immagini per VIVO!!!Autore: STEFANO LABBIATitolo: VIVO!!!
Autore: STEFANO LABBIA
Editore: TEMPRA EDIZIONI
Genere letterario: POESIA

Pagine: 52 
Anno di pubblicazione: 2019
Formato: BROSSURA
ISBN: 978-88-944277-0-7
Listino: € 10,00

Descrizione: La raccolta poetica Vivo!!! si caratterizza per la ferocia ed il candore straziante dei suoi versi. Nasconde già nel titolo il mistero dell’esistenza come continuo viaggio tra le esperienze e, s’inserisce nel vortice suggestivo delle  emozioni attraverso la scoperta dei sentimenti tra cui quello d’amare, con riferimento a figure femminili divenute muse ispiratrici per il poeta.

TRAMA: Terza silloge poetica del giovane autore romano Stefano Labbia che incorpora in sé due raccolte “Il Segreto di vivere” e parte delle liriche che compongono la sua quarta silloge, “Nel Rifugio Sommerso”: le poesie che compongono questo duetto lirico
denotano una scrittura matura, ricca di “letture” alle spalle e di energia vitale, tenuta in equilibrio dalla sigla stilistica che dà forma e struttura all’opera. Emergono per originalità e forza l’io lirico e le figure femminili, nonché una sottile vena ironica capace spesso di rovesciare completamente il movimento semantico e figurativo dei versi, con effetto straniante o illuminante. Labbia si conferma grande cantore dei tempi moderni con una ferocia ed un candore straziante: è stato Umberto Saba a dire “Ai poeti resta da fare la poesia onesta.”. Ed uno dei pregi del Labbia è proprio questo: l’onestà.

Riflessioni personali

La poesia contemporanea degli anni 2000 ci ha regalato poeti giovani e meno giovani sempre e comunque abili e schietti al pari dei grandi Maestri. Labbia ne è, tra i primi, fiero esponente: quasi un cantore di altri tempi, questo giovane autore, che può
“permettersi” l’uso di termini antichi, desueti nelle sue liriche. Termini usati sempre a contesto, per nobilitare quella lingua studiata da millenni e innalzare il nome dell’Italia, un paese si controverso ma anche di un’incredibile e profonda bellezza. “Vivo!!!” è un diario di una società che ancora sogna, ancora vive, seppur a metà. Questa raccolta serve come testimonianza, al pari di un libro inchiesta, per l’oggi e per il domani. Oggi per fare il punto della situazione. Domani per capire come eravamo. O come siamo stati per un (breve) periodo. Senza la pretesa di voler insegnare o, peggio, criticare un’umanità a tratti confusa e apatica. La velocità, l’immediatezza delle liriche di fuoco, siano esse d’amore che di vita vera, reale, contenute in questa silloge sono pericolosamente
sincere. La verità, in questa silloge sgorga a piene mani: al lettore spetta un viaggio di consapevolezza, discussione, pensiero. Egli deve, in sostanza, dimostrarsi solamente… “Vivo!!!”.

Link Sito dell’Editore (https://www.tempraedizioni.com) e principali store online.


Che ne pensate? Mi raccomando, fatemi sapere cosa ne pensate, vi aspetto come sempre!

A presto,

Sara ©

RECENSIONE #373 – COME ACQUA VERSATA NELL’ACQUA DI CLAUDIA BERGOMI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci qui che vi porto una nuova recensione. Ringrazio l’autrice per avermi permesso di leggere il suo libro. Spero che questa raccolta possa incuriosirvi. A voi:

51JAMFWmq6L

Titolo: Come acqua versata nell’acqua
Autore: Claudia Bergomi
Casa Editrice: Youcanprint
Pagine: 102
Formati: cartaceo e ebook
Genere: Fantasy
Link d’acquisto: https://amzn.to/2P87yRI

Trama: Questi racconti trasportano il lettore in mondi tra il reale e il surreale. Sono scritti con una penna leggera, che a tratti si tuffa nel profondo per poi sfiorare immagini da vertigine. Questa è una raccolta di incontri: l’incontro, al ritmo di un valzer, di un ladro e dell’antica signora a cui sta svaligiando la casa, l’incontro di lui, neppure tanto sicuro di esistere, con lei, che lo segue in un viaggio al confine tra la realtà e il sogno, l’incontro di Simone, che nel cassetto ha un biglietto per l’India, con Luce, “una lucciola senza insetto, un punto nell’aria senza buio”, l’incontro di nessuno con nessuno, come acqua versata nell’acqua.

RECENSIONE

white smoke digital wallpaper

Questa raccolta di racconti, è un insieme di dodici storie che si intrecciano fra loro sotto un unico denominatore comune. Il fatto dell’illusione, del sogno che si mescola alla realtà lasciando al lettore il dubbio di trovarsi in un mondo strano, che sembra sfuggire di mano sia allo scrittore che al lettore stesso. Un insieme di storie che attraversano un sogno e cercano di portarci e proporci metafore interessanti.

Cosa succederà ai protagonisti di queste storie? Riusciranno a raggiungere l’India? Troveranno, l’elefante e la mosca, ciò che cercano?

Lei gli si sedette accanto senza dire una parola, ma guardando verso lo stesso punto in lontananza. Restarono così. Poi lei lo guardò aspettando i suoi occhi, finché questi giunsero. Avrebbero voluto incontrare le labbra, ma si fermarono all’idea. Lei si alzò, tornando sotto la pioggia, ripercorse la via che porta all’entrata del parco, una panchina, due panchine, uscendo e scomparendo.

La trama è semplice e originale, sicuramente incuriosisce. Una raccolta di racconti unici e originali che si distinguono per la loro particolarità.

La copertina è particolare e riporta una delle illustrazioni che sono presenti all’interno del volume disegnati da Rebecca Pannell. Una copertina semplice ma allo stesso tempo molto bella che riprende una delle più belle illustrazioni del volume.

brown mammoth on middle of woods during daytimeL’ambientazione non è specificata, come non lo è l’epoca ma posso dirvi che il titolo è assolutamente originale e rende bene ciò che l’autrice cercava di trasmettere. Versare acqua su acqua è inutile se non si ha un qualcosa di abbastanza capiente a contenerla quindi credo che il significato di questa raccolta sia abbastanza significativa e rappresentativa bel suo titolo.

Sul mare. – Dove hai imparato a volare? – – In sogno. – – Hai già volato fino a una stella? – – No, ma una volta ho quasi preso una stella cadente per la coda. – – Vogliamo alzarci di nuovo? – chiese lui. – Sì. – Lei divenne biglia e gli rotolò in tasca. Lui tornò a volare, questa volta verso la terraferma.

I personaggi di questa raccolta sono vari e, ovviamente, ognuno con la propria peculiarità. A spiccare più di tutti sono sicuramente l’elefante e la mosca che sono chiusi nel cassetto. O i due ragazzi che vogliono raggiungere l’India. Gli altri racconti, seppur interconnessi in qualche modo non spiccano come questi che sono il vero epicentro di tutta la storia.

È ora di partire. – dissi. – Per dove? – – Non domandare. – – Per dove? – – Per dove si è sempre e non si arriva mai. – – È lì che voglio essere! – – Togli il voglio. – – Ah, già. – (Silenzio)

Il perno centrale di questi dodici racconti è il bilico fra sogno e realtà. In questi racconti, niente sembra essere normale se non lo strano viaggio verso l’India. Al di là del comprensibile c’è il mondo dei cassetti, il mondo dell’illusione, i sogni ed, infine la realtà brutale e sconosciuta.

Lo stile utilizzato da questa raccolta è scorrevole ed essendo piuttosto breve si legge in pochissimo tempo con tutta serenità. Una raccolta di dodici racconti brevi, alcuni solo con pezzi di dialogo che intercorrono fra i vari soggetti.

Ho apprezzato un racconto in particolare, quello del vicino di casa, forse il più reale fra tutti e quello che mi ha lasciato molto più di quanto abbiano fatto gli altri. Nonostante ogni storia abbia una morale e una finalità particolare che richiede attenzione e non solo una lettura superficiale, alcuni racconti arrivano in maniera confusa e non troppo chiara. Quindi ammetto che in alcuni punti, nonostante sia leggero e fluido, abbia avuto problemi di comprensione nel collegamento delle vicende che sembrano saltare da una all’altra.

Nonostante questo, tutto è strutturato in maniera che il lettore riesca a ritrovare una leggerezza e dei messaggi importanti.

– Com’è l’India? – – È bellissima. Un continuo fermento, movimento. Una sinfonia di colori e profumi, sapori e suoni. E ci sono gli elefanti, in quel gran fermento da formicaio li vedi da lontano, grandi, camminano un passo dopo l’altro prendendosi il tempo di portare con sé tutto il loro peso. Poi uno ti passa a fianco, ha quell’odore inconfondibile di elefante, continua per la sua strada e ti restano davanti agli occhi le sue impronte, tonde e ben marcate.

Il libro è emblematico e surreale. Non una raccolta per tutti o che tutti riudcirebbero ad apprezzare per la sua singolarità ma la consiglio a chi ama racconti che si muovono fra sogno e realtà. Siete pronti per questo viaggio?

Claudia Bergomi scrive una raccolta che trasporta in un mondo trascendentale, in un luogo dove i sogni sembrano collegarsi alla realtà.

Il mio voto per questo libro è di: 3 balene.

Senza titolo-3 (2)

Si ringrazia l’autore per la copia omaggio

Vuoi acquistare Come acqua versata nell’acqua e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Come acqua versata nell’acqua o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!
A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #146 – CAGLIOSA DI GIUSEPPE FRANZA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccomi con una nuova segnalazione per voi che spero possa interessarvi anche stavolta. Mi piacerebbe avere vostre opinioni, come sempre. A voi tutti i dati:

Risultati immagini per CAGLIOSA di Giuseppe FranzaTitolo: Cagliosa
Autore: Giuseppe Franza
Editore: Ortica editrice
Genere: Narrativa contemporanea, romanzo sociale
Data pubblicazione: 28/11/19
Pagine: 322
Prezzo: 16,00 €
ISBN: 978-88-97011-90-3
Link amazon: https://www.amazon.it/Cagliosa-Giuseppe-Franza/dp/889701190X

SINOSSI: In Cagliosa risuona la lingua di strada, il napoletano contemporaneo, un dialetto spurio e ricco di neologismi, espressioni idiomatiche, tic verbali e contaminazioni lontane dagli stilemi classici della letteratura partenopea e dalle sistemazioni lessicali proprie dei riadattamenti teatrali e cinematografiche. Il romanzo parla della periferia est di Napoli e della zona vesuviana, di un gruppo di ragazzi senza particolare talento che giocano a calcio in una squadretta dilettante iscritta al girone C della Terza Categoria provinciale. Il protagonista è Giovanni Croce detto Vangò, un ladruncolo che scorrazza per le vie di Ponticelli in cerca di scooter da rubare, e che nel tempo libero si dedica con scarso
entusiasmo al ruolo di attaccante centrale. La vita di Giovanni sembra arresa all’abbrutimento e alla disperazione di chi già sa di non poter mai combinare nulla di buono. Tutte le persone che gli stanno intorno, parenti, compagni di squadra e avversari, agiscono ispirati da inutile crudeltà e chiassosa ottusità. Arriva però il momento in cui Giovanni immagina una possibilità di fuga dalla sua prigione esistenziale: s’innamora di una giornalista sportiva, così diversa, così più emancipata e costumata, dei suoi soliti referenti. Intanto prosegue il campionato della squadraccia di Vangò, tra brutte figure, pessimi esempi di slealtà e antisportività, risse e violenze gratuite. Attraverso il racconto delle ventidue partite del campionato, conosciamo a fondo Giovanni con tutti i suoi tormenti, e poi i suoi compagni, ognuno minato nell’animo da un grave disagio o da un evidente difetto morale.

L’autore

Giuseppe Franza è nato a Napoli nel 1981, e ha vissuto a Volla, nella periferia della città, più o meno fino alla laurea in filosofia. Ha suonato in misconosciute band di noise
estremo, ha lavorato come redattore ed editor per varie case editrici. Da una decina d’anni vive a Roma.


Cosa ne pensate? Vi piace? Fatemi sapere, mi raccomando che io vi aspetto come sempre! 

A presto,

Sara ©