SEGNALAZIONE #174 – THREE POINT SHOT DI MARTINA PIRONE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono qui per portarvi e segnalarvi un nuovo volume in self che spero possa incuriosirvi e piacervi. Come ve la state passando in questo mese di rientro alle attività quotidiane? A voi:

Three point shot (Never let me down series Vol. 1) eBook: Pirone, Martina:  Amazon.it: Kindle StoreTitolo: Three point shot
Autore: Martina Pirone
Genere: Sport romance (basket)
Romanzo autoconclusivo, primo di una trilogia di stand alone
Never let me down series #1

Editore: Self publishing
Prezzo: ebook 1,99, cartaceo 12.90, incluso nell’abbonamento Kindle Unlimited
Uscita: 28 luglio 2020 (seconda edizione) Preorder dal 18 luglio
Strillo: Lei è il suo tiro da tre punti
Pagine: 368
Trama: Dave ha 24 anni e pochi semplici obiettivi: diventare un giocatore di basket professionista, approdare in serie A e non soffrire più per colpa di una ragazza. Ma quando nella sua vita arriva Alida, esuberante italo-messicana dalle mille risorse e con una passione smodata per il basket, ignorare i suoi sentimenti per salvaguardare il proprio cuore diventa una partita quasi impossibile da giocare. Tra loro si accende subito una scintilla, ma se per Alida lui è molto più̀ di un amico, Dave farà di tutto per togliere ossigeno alle divampanti emozioni che prova, quando quella “nanetta” tutto pepe si trova nelle vicinanze. E quando il loro rapporto giunge finalmente a una svolta decisiva, sarà il destino a offrire loro l’occasione di un tiro da tre o il rischio di una tremenda disfatta. E se le loro scelte per il futuro li mettessero su strade diverse? L’amore sarà̀ più̀ forte delle ambizioni di una vita intera?


Cosa ne pensate? Fatemi sapere, io vi aspetto sempre, ovviamente!
A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #173 – VILLA RUSMUNDA DI DIEGO S.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Siete tornati alle vostre attività? Avete ripreso le vostre cose e la normalità delle cose? Che mi raccontate? Io vi porto una nuova segnalazione nel frattempo, che spero possa allietarvi. A voi:

Villa Rosmunda: Romanzo eBook: S., Diego: Amazon.it: Kindle StoreTitolo: Villa Rosmunda
Autore: Diego S.
Editore: Indipendently Published
ISBN: 9788822887726
Genere: Thriller paranormale, Fantasy, Giallo
Data di uscita: 9 gennaio 2017
Formati disponibili: ebook e cartaceo
Pagine: 183
Prezzo: 0,99 (ebook); 9,99 (cartaceo)
Link acquisto: Amazon (https://tinyurl.com/y4y3wtbw); disponibile su Kindle Unlimited
Trama: Novembre 2016. La quiete stantia di un paesino di provincia viene sconvolta da un
susseguirsi di eventi nefasti, lungo una scia di morti a cui nessuno riesce a dare una
spiegazione. Sarà allora che tre giovani uomini decideranno di addentrarsi nelle viscere di
un antico e spaventoso mistero, dove la Fine sembrerà un sollievo rispetto all’Inferno che
si prospetta all’orizzonte. 

Tra fantasia e Storia, archeologia e suspense, Villa Rosmunda è un viaggio oltre lo spazio
e il tempo: il resoconto di una realtà che cede, collassa e non lascia alcuna via di scampo.

Booktrailer I: https://www.youtube.com/watch?v=09gm_ot-7VQ
Booktrailer II: https://youtu.be/siNAOm5OZw8
Pagina FB: https://www.facebook.com/writerdiego/
Instagram: https://www.instagram.com/writerdiego/
Goodreads profile: https://www.goodreads.com/author/show/4624889.Diego_S_

Estratto:

Affrettò il passo, in modo quasi automatico. Per quanto deserta, in quella strada era tutt’altro che solo. Proseguì con affanno, impedito dalla divisa un po’ sporca, mentre refoli di vento gli remavano contro, quasi a volerlo sospingere in senso opposto. Girò in una traversa, salì lungo una pendenza fino alla via soprastante.
“Fermati… Datti pace”. Era il suo corpo a chiederlo, ormai stremato. Doveva smettere, prendere fiato, anche solo per un secondo. Li vide, una volta riaperti gli occhi e ridato aria ai suoi sgangherati polmoni. Uno, sette, poi dieci, quindici. Forse venti. Li avvertiva come laser puntati addosso: occhi dorati di una colonia felina. No… non erano gatti. Metteva a fuoco quelle figure distorte che si accalcavano intorno a lui nel silenzio, in uno spazio fattosi ormai deserto. Pian piano, il vuoto gli parava dinanzi. E non era come lo aveva immaginato. 
(Cap. XXIII, pp. 106-107)

Biografia

Diego S., classe 1985, ama da sempre raccontare storie. Ha pubblicato libri di poesie e, nel 2017, il suo primo romanzo. Con Villa Rosmunda è alla sua seconda prova narrativa. Divoratore di libri e di musica, recalcitra a definirsi ‘scrittore’.


Cosa ve ne pare? Pensate che sia interessante? Che possa incuriore le vostre menti? Fatemi sapere, ovviamente!

A presto,

Sara

SEGNALAZIONE #172 – SANGUE NERO DI DYVINA SOLLENA

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi sono qui per portarvi una nuova segnalazione che spero possa piacervi. Un libro che sembra particolare, 

Uscita #paranormal: TITOLO: Sangue Nero

AUTORE: Dyvina Sollena

GENERE: Romance/Paranormale

EDITORE: Self Publishing (Kindle Direct Publishing)

DATA DI PUBBLICAZIONE: 21/07/2020

PAGINE: 382

COSTO EBOOK: € 2,99 (Kindle Unlimided)

“A volte ci si arrabbia quando si ha qualcosa da nascondere. E quando si ha qualcosa da nascondere significa che esistono dei segreti.”

TRAMA: Rebecca Janette Cross, Reb per gli amici, è una giornalista ambiziosa decisa a scovare quella notizia che le consentirà di scrivere un articolo sensazionale con il quale arrivare al successo nel suo campo, permettendole così di allontanarsi da Hazycreek che l’ha vista nascere. Quando una notte si intrufolerà nella villa dei temuti Winterbourne, incontrerà l’oscuro e affascinante Sebastian, unico figlio maschio erede della potente famiglia. Il giovane uomo con la sua seducente bellezza e maestria nel non rispondere alle domande di Reb, riuscirà a spezzare tutte le certezze della ragazza su quello che credeva di conoscere dei suoi concittadini facendole iniziare un’estenuante battaglia con se stessa. In bilico fra l’accecante, quanto inspiegabile, passione per Sebastian e la certezza che qualcosa di oscuratamene maligno si sta muovendo fra le persone di Hazycreek, Reb cercherà una risposta a tutte le sue domande che invece di trovare risoluzione, aumenteranno sempre più. Una lotta tra corpo e mente, tra cuore e ragione, tra giusto e sbagliato che metterà alla prova le sue convinzioni e la sua tenacia nel risolvere il mistero della sua città. E quando scoprirà la verità nascosta dietro a quei segreti, la vita di Rebecca non sarà più la stessa.

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE:

Dyvina Sollena, nata a Venezia nel 1986, vive a Mestre assieme al compagno, al figlio e ai suoi tre gatti. Introversa e riservata ha scoperto la scrittura all’età di nove anni dalla quale non si è più allontanata. Ama il paranormale e i misteri, i miti e le leggende da cui trae ispirazione per raccontare le sue storie.

LINK AUTORE:

https://dyvinasollena.wordpress.com/

https://www.facebook.com/dyvina.sollena

https://www.facebook.com/dyvinasollenaautrice/


Come state? Cosa ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando che io vi aspetto sempre!

A presto,

Sara ©

 

SEGNALAZIONE #171 – I LUOGHI OSCURI DEL CUORE DI JILL BARNETT.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci qui anche oggi con una nuovissima segnalazione per voi dall’autrice che ormai segnalo da parecchio tempo per i suoi libri. Siete curiosi di scoprire un altro libro ed entrare nell’atmosfera con un lungo estratto? Ecco a voi:

I luoghi oscuri del cuore eBook: Barnett, Jill, N., Marianna ...Titolo: I luoghi oscuri del cuore
Autore: Jill Barnett
Editore: Babelcube Inc.
Traduttore: Marianna N.
Prezzo: 5,77 euro su Amazon
Store in vendita: Amazon, Kobo, IBS, LaFeltrinelli.it, GooglePlay e Apple.

Sinossi: L’autrice bestseller del New York Times, Jill Barnett trascina i lettori nella calda costa della California in una storia profondamente commovente sul potere del perdono.
Una sera fatidica cambia la vita e il destino di tre donne innocenti: Kathryn, Laurel e Julia Peyton quando incrociano la strada del ricco magnate del petrolio californiano Victor Banning e i suoi nipoti Jud e Cale, che ha allevato per diventare proprio come lui: predatori affamati in un mondo uomo-mangia-uomo… Almeno fino a quando non incontrano una giovane donna di nome Laurel Peyton e tra loro cambia tutto.

Dicono de I luoghi oscuri del cuore:

Ritmo veloce e provocatorio… I luoghi oscuri del cuore è un romanzo potente sul destino, le scelte, i legami familiari, e il modo in cui sono tutti connessi con le nostre vite.”
—L’autrice de L’usignolo bestseller del New York Times, Kristin Hannah

“Jill Barnett accompagna i lettori in un viaggio sapientemente scritto e profondamente
emotivo nei recessi più oscuri del cuore umano.”
—L’autrice de Una scelta impossibile bestseller del New York Times, Susan Elizabeth
Philips

“Tragedia, vendetta, amore e ossessione sono le forze in gioco in questa storia avvincente. Piena di indimenticabili personaggi e turbolenti passioni di cui i lettori ne parleranno a lungo dopo aver finito il libro.”
—L’autrice di Primadonna acclamata e premiata dalla critica, Megan Chance

“I lettori che cercano una lettura con i fiocchi la troveranno leggendo questo libro
magistrale.”
—Romantic Times

“La Barnett ha un innato senso dell’umorismo. I suoi personaggi sono freschi e briosi e il
suo stile è piacevole da leggere, una ventata di aria fresca.”
—Publishers Weekly

Biografia autrice

Jill Barnett incanta i lettori con il suo mix di storie originali fatte di amore e risate.
Publishers Weekly ha dato al suo libro, Il cavaliere dei miei sogni (I Romanzi Mondadori), un’opinione stellare, definendolo “esilarante… I suoi personaggi sono gioiosi e freschi, il suo stile è piacevole da leggere, come un raggio di sole estivo.” Detroit Free Press al libro Joy la strega (I Romanzi Mondadori), uno dei migliori libri dell’anno, hanno dichiarato, “La Barnett ha uno stile fantastico perché con una battuta riesce a dare vita a una storia d’amore.” Tutti gli altri suoi libri hanno avuto il plauso della critica e da allora sono apparsi nelle classifiche dei bestseller del New York Times, USA Today, Publishers’ Weekly, il Washington Post, Barnes and Noble e Waldenbooks, che ha assegnato a Jill il premio National Waldenbooks. Ne sono state stampate 7 milioni di copie e le sue opere sono state pubblicate in 21 lingue. Jill vive con la sua famiglia nel Nord-Ovest del Pacifico.

ESTRATTO

CAPITOLO 1

California del Sud
Le serate calde e senza vento erano la norma a Los Angeles, un luogo dove quasi tutto era una messinscena e il clima raramente si faceva notare. Lì, a essere sotto i riflettori erano gli eventi e le persone. Quasi tutte le sere i riflettori illuminavano il cielo da qualche parte in città. Quella sera, di fronte alla Galleria d’Arte La Cienega. C’erano tutti i frequentatori abituali delle mostre d’arte, nomi presenti nelle cronache mondane, antichi e nuovi ricchi, insieme a poeti esistenzialisti e bohémien che riempivano ogni caffetteria da Hollywood a Hermosa Beach. Noti critici d’arte chiacchieravano di prospettiva e significati, discutevano del messaggio sociale. Adoravano l’artista, una donna vibrante ed esotica le cui enormi tele erano piene di violenti schizzi di colore, e scrivevano del suo lavoro in termini lusinghieri e audaci quanto le opere stesse, paragonandola agli espressionisti astratti come Pollock e de Kooning. Rachel Espinosa era la beniamina della scena artistica di LA, e la moglie di Rudy Banning. Rudy arrivò in ritardo alla mostra, dopo aver bevuto per tutto il pomeriggio. Suo padre aveva ragione, era un idiota, una cosa che era più facile da ingoiare se accompagnata da una bottiglia di scotch. I riflettori erano spenti quando parcheggiò l’auto fuori dalla Galleria. Una volta dentro, si appoggiò alla porta d’ingresso per riprendere l’equilibrio. Una coltre di fumo di sigaretta aleggiava sulla marea di baschi neri, cappelli di feltro grigi e chignon. In un angolo, una piccola band suonava uno strano mix di calypso e jazz: una contaminazione tra Harry Belafonte e Dave Brubeck. Il liquore scorreva, c’erano pile di sigarette a ogni pochi metri su alti piedestalli d’argento, e il catering era catalano, insolito, ma utilizzato per suffragare la bugia che sua moglie, Rachel Maria-Teresa Antonia Espinosa, facesse parte dell’alta aristocrazia spagnola. Quella era la sua sera e il suo tocco era ovunque. Rachel era dall’altra parte della sala, sotto un faretto e davanti a uno dei suoi pezzi più grandi e più recenti, il Ginsberg Howls. La folla la circondava, ma quasi tutti restavano a un metro di distanza, come se avessero paura di avvicinarsi troppo a una simile icona. Un giornalista del Los Angeles Times la stava intervistando, mentre un fotografo con le maniche arrotolate le girava intorno, scattando foto con i flash diretti e accecanti. Rachel si girò verso la macchina fotografica, assumendo una posa accuratamente studiata che Rudy le aveva già visto fare prima: braccio sollevato, un bicchiere da martini con tre cipolline in mano. Stasera era vestita in arancione brillante. Sapeva bene qual era il suo posto in quella stanza. Rudy si servì da bere da un vassoio retto da un cameriere di passaggio, poi tracannò il whiskey prima di arrivare a tre metri da lei. All’inizio lei non lo vide, poi si voltò con istintiva repentinità e lo guardò dritto negli occhi. Ciò che successe in quel momento fu solo un pallido ricordo di quello che era stato un tempo, i giorni in cui uno sguardo dall’altra parte di una stanza avrebbe fatto sparire tutto ciò che avevano intorno. L’espressione di sua moglie si addolcì, finché lui non mise il bicchiere vuoto su un vassoio di passaggio afferrandone un altro pieno e poi sollevò sarcasticamente il bicchiere e lo svuotò mentre lei lo guardava senza lasciar trasparire nulla.


Vi è piaciuto? Siete curiosi? Che ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando!

A presto,

Sara ©

 

SEGNALAZIONE #170 – L’INNOCENZA NON ESISTE DI MATTIA BAGNATO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi come in ogni week end vi porto una nuova segnalazione di un libro che spero possa incuriosirvi ed interessarvi. Il libro che vi lascio sarà presentato dall’autore nella spiegazione sottostante. Tutti i dettagli pronti da scoprire, a voi:

PRESENTAZIONE DELL’AUTORE

Parto dalla premessa che mi riesce un po’ difficile inquadrare il romanzo in un genere letterario ben preciso, infatti tendo spesso a definirlo come una chimera, principalmente una miscela di narrativa, thriller e noir. E weird, sì, c’è un po’ anche di quello! A questo proposito si fanno senz’altro sentire le influenze derivanti dalle mie letture di Stephen King (non leggo solo King ovviamente, ma metà della mia libreria è al momento occupata dai suoi libri), se non altro per le tematiche affrontate e l’intrusione di elementi sovrannaturali. La storia attorno alla quale ruota tutta la vicenda è la vita di Clara Innocence, una giovane donna che è stata accusata di un efferato omicidio. Il dialogo che ha con la dottoressa Page, il perito psichiatrico incaricato dal tribunale, funge da collante tra le quattro parti del romanzo, ognuna delle quali è incentrato su un periodo diverso della vita di Clara: le prime tre (infanzia, adolescenza e maturità) sono ambientate ad Emerald Falls, una cittadina di periferia che nasconde un Male al quale la stessa Clara ancora non è in grado di dare una spiegazione convincente, mentre l’ultimo capitolo vede come ambientazione princip ale Zenith, metropoli in cui Clara si è trasferita a seguito di alcuni tragici eventi, per poi ritornare sul finire della storia ad Emerald, l’unico posto dove può avvenire la resa dei conti. L’epilogo poi chiude il cerchio, dando modo al lettore di sbirciare nella vita di Clara diverso tempo dopo l’emissione della sentenza.

DATI TECNICI

Titolo: L’INNOCENZA NON ESISTE
di Mattia Bagnato
Autopubblicato su Amazon
Narrativa, thriller
413 pp.
Prezzo ebook 3,99 euro, prezzo cartaceo con copertina flessibile 11,43 euro
Pubblicato il 28 Marzo 2020

L'innocenza non esiste eBook: Bagnato, Mattia: Amazon.it: Kindle Store

QUARTA DI COPERTINA

Sono troppi anni ormai che la dottoressa Page lavora come perito psichiatrico per il tribunale di Zenith, eppure è ancora in grado di sorprendersi quando le capita tra le mani il sottile fascicolo di Clara Innocence: all’apparenza una giovane donna come tante, una che però ha deciso di deragliare dai binari della quotidianità macchiandosi di un efferato omicidio. Ancora prima di fare la sua conoscenza in una stanza del complesso penitenziario, la dottoressa sa che il dialogo che avrà con la prigioniera sarà cruciale per scrivere il destino della ragazza: la reclusione in carcere, oppure nel manicomio giudiziario. Quello che Clara ha da raccontarle, però, supera di gran lunga ogni sua immaginazione e getta ombre inquietanti su Emerald Falls, la cittadina da cui Clara proviene e nella quale in passato ha perduto per sempre l’innocenza. E, forse, anche la propria sanità mentale.

“Ogni città ha la propria anima, più o meno luminosa che sia,che ne pervade ogni viale, ogni cortile, ogni campanile di ogni chiesa. Può gettare ombre o rischiarare le tenebre nelle vite di chi la abita,ma in definitiva è la gente stessa a forgiarla, nel bene o nel male, a renderla quello che è. Ogni città ha la propria anima, ma quella di Emerald Falls era nera come la morte.”

BREVE BIOGRAFIA (come comparsa sulla campagna di crowdfunding di Bookabook, prima che pubblicassi il romanzo su Amazon)

Sono nato a Genova nell’estate del 1992, e non ci sarebbe molto altro da aggiungere se non i soliti traguardi esistenziali (pochi) di cui può fregiarsi un ventiseienne del ventunesimo secolo. Amo la musica rock, ma rigorosamente in lingua inglese (eppure scrivo testi in italiano per iFaxphy, band nella quale suono come bassista… Bah!).
Amo i libri, e se non avessi la libreria traboccante di romanzi di Stephen King non mi sentirei a casa mia. Tanto vale ammetterlo, amo anche i film di Leonardo Di Caprio, specialmente quelli diretti da Martin Scorsese (se qualcuno ha pensato a Shutter Island, ha pensato giusto). Amo Alice, che mi dà la forza di credere in me stesso.


Cosa ne pensate? Pensate che possa piacervi? Fatemi sapere ovviamente.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #168 – NUOVE USCITE NPS EDIZIONI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

E’ un pochino che devo parlarvi di una di queste letture ma colgo l’occasione per farle tutte insieme visto che sono diverse per questa casa editrice. Eccoli a voi, spero possano fare il caso vostro:

Percussor: I delitti del Reame Pisano eBook: Bertoli, Marco ...Titolo: Percussor. I delitti del Reame Pisano
Autore: Marco Bertoli
Editore: NPS Edizioni
Genere: giallo ucronico
Pagine: 214
Formato: 14,8*21 cm (cartaceo)
Prezzo: 14 euro (cartaceo) / 2,99 euro (ebook)
Data di uscita: 1 dicembre 2019 (ebook) – 15 dicembre 2019 (cartaceo)

Quarta di copertina: Reame Pisano, anno 1637. Trecentocinquanta anni dopo la vittoria di Pisa nella Battaglia della Meloria. Un gruppo di nobili ordisce un complotto per rovesciare Banduccio III della Gherardesca, attuale sovrano ed erede di quell’Ugolino che trasformò l’antica repubblica marinara in un regno. Per metterlo in atto, convocano un potente negromante e incaricano Percussor, il più famoso sicario del reame, di recuperare gli “ingredienti” necessari a lanciare il sortilegio. Spetta al colonnello dei Reali Moschettieri, il prode Manfredi Gambacorti, e al suo fido aiutante, il mago giudiziario Gentilini, risolvere l’intrigo, coadiuvati da una giovane sensitiva e da un sergente delle Guardie di Città.

Un appassionante romanzo con cui Marco Bertoli gioca con la Storia, dipingendo un magistrale affresco di una Pisa inedita e magica.

Estratto:

Percussor, l’uccisore. Un mito di cui nessuno conosceva età, aspetto e dove si nascondesse. Voci insistite lo volevano risiedere nella capitale, ma in ogni città o vico sperduto era possibile lasciare l’offerta d’ingaggio. Il suo stiletto intinto nell’aconito aveva condotto a morte prematura mogli fedifraghe e rivali d’affari, risolto dispute dinastiche e successioni a importanti cattedre ecclesiastiche. Un uomo apparso dal nulla e asceso all’empireo dei sicari di professione. O forse una guerriera proveniente dal leggendario Zipangu?

Biografia

Marco Bertoli è geologo. Vive a Pisa. Numerosi suoi racconti hanno vinto concorsi, o si sono classificati finalisti, e sono stati pubblicati in duecento antologie e riviste. Tra i suoi numerosi romanzi: La Signora che vedeva i morti (Felici Editore), vincitore del Premio Scrittore Toscano 2012 selezione online e quello della Giuria al Concorso “Città di parole”, 2013; il giallo storico L’avvoltoio. Delitti all’alba della scrittura, e il romanzo steampunk 1886. Quando le Lunatermiti invasero la Terra, entrambi editi dall’associazione culturale “I doni delle muse”. ​​​​​​​Per NPS Edizioni, ha scritto racconti per il progetto ‘Bestie d’Italia’;.

Sito: www.marcobertoli.eu


L'altra anima della città eBook: Cappelli, Francesca: Amazon.it ...Titolo: L’altra anima della città
Autore: Francesca Cappelli
Editore: NPS edizioni
Genere: urban fantasy
Formato: cartaceo e digitale
Pagine: 322
Prezzo: 14 euro (cartaceo), 2,99 euro (digitale)
ISBN: 978-88-31910-293 (cartaceo)
Copertina a cura di Mala Spina.
Uscita: 1 giugno 2020 (digitale), 1 luglio 2020 (cartaceo)
Quarta di copertina: Nel giorno del suo diciannovesimo compleanno, Elia Chiari, un liceale fiorentino, viene aggredito da una vecchia in Piazza Santa Croce. Da quel momento, inizia ad avere visioni di versioni alternative della città e a incontrare bizzarri personaggi che nessun altro vede. Il ragazzo cerca di ignorare le strane presenze sovrannaturali, concentrandosi sull’imminente esame di maturità, sugli amici e sulla sua sgangherata rock band, ma “l’altro mondo” continua a presentarsi con prepotenza, finché il Raduno dei Magici Fiorentini non lo mette al corrente del suo ruolo: egli è una Memoria, custode delle storie e dei ricordi di Firenze e delle vite che vi sono vissute, e come tale ha il potere di viaggiare tra tutti i mondi possibili. Proprio quei mondi adesso sono in pericolo, minacciati da qualcuno che sta uccidendo tutte le Memorie, cancellando le storie e i ricordi dell’umanità. Davanti a Elia si apre una strada splendida e rischiosa, e percorrerla è l’unico modo per impedire il crollo dei mondi.

ESTRATTO

«Quindi io posso viaggiare liberamente tra le città?» «Sì. Città che sembrano perse in epoche antichissime, ma che in realtà hanno avuto semplicemente una storia diversa da questa. Città magiche, città tecnologiche, città rumorose e città silenziose. Città guidate da uomini saggi e città nelle mani di tiranni. Città strabilianti, mediocri, all’avanguardia, degradate, invitanti, pericolose, piene di segreti, spaventose. Tante quante sono gli universi. E gli universi non finiscono mai».

Biografia autrice:

Francesca Cappelli nasce in provincia di Firenze nel 1983. È insegnante di Lettere nella scuola media. Dal 2009 a oggi i racconti di Francesca, che esplorano il fantastico in tutte le sue declinazioni, sono apparsi su varie antologie. Nel 2015 esce il suo primo romanzo, l’urban fantasy “Il Negoziato del Numero 47”, per Lettere Animate. Si dedica anche alla musica folk, con il nome di Edlynn, e al teatro. Tra le sue passioni ci sono il gioco di ruolo e il cosplay.


Che mi dite? Vi piacciono? Quale dei due vi ispira di più? Fatemi sapere, mi raccomando!

A presto,

Sara ©

 

SEGNALAZIONE #167 – CRUDEZZA DI STEFANO ORSOLINI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

La Mauro Pagliai Editore è lieta di presentare Crudezza, un’opera di Stefano Orsolini. Spero come sempre che questo volume possa incuriosirvi ed interessarvi. Vi lascio i dati qui sotto:

MAURO PAGLIAI EDITORE - Stefano Orsolini - Crudezza - ePRICETitolo: Crudezza
Autore: Stefano Orsolini
Editore: Mauro Pagliai
Collana: Le ragioni dell’Occidente
Data di uscita: 19 gennaio 2019
Pagine: 240; prezzo: 11,40 (copertina flessibile)
ISBN-10: 8856403994
ISBN-13: 978-8856403992
Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Crudezza-Stefano-Orsolini/dp/8856403994

Trama: Portatrice di bellezza e di mistero, la donna è l’Alfa e l’Omega dell’esperienza umana su questa terra. Per mostrare la superiorità intellettuale ed emotiva del ‘gentil sesso’ l’autore attinge a fonti filosofiche e letterarie – dalla Genesi fino ai tempi moderni – e soprattutto a storie di donne, vere o di finzione, che hanno lasciato una profonda traccia nella nostra cultura. Una galleria di ritratti vividi e vite esemplari, da cui emerge una realtà netta: di fronte a un uomo spesso banale, prevedibile e tutto sommato modesto, la sua controparte rappresenta la novità, la profondità, il coraggio. Un inno al mondo femminile, con la sua armonia e grandezza, e allo stesso tempo una denuncia contro tanti vincoli, abusi e violenze di oggi e di ieri, e contro quella misoginia più o meno strisciante che tuttora
affligge la nostra società.

L’AUTORE

Stefano Orsolini è nato a Lucca l’11 ottobre 1995. Attualmente studia psicologia clinica e neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Firenze.


Cosa ve ne pare? Fatemi sapere, io ovviamente vi aspetto con le vostre opinioni e pareri, commenti e quello che volete.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #165 – E’ UNA VITA CHE TI STO ASPETTANDO E LA VERITÀ E’ NEGLI OCCHI DI CHI SA GUARDARE DI JENNY LEOTTA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccomi qui, oggi, per portarvi due nuovi volumi di un autrice che spero possiate apprezzare. Due letture sicuramente dall’animo leggero e per questo periodo, di sicuro. Ve ne parlo subito, a voi:
È una vita che ti sto aspettando eBook: Jenny Leotta: Amazon.it ...Titolo: E’ una vita che ti sto aspettando
Autore: Jenny Leotta
Data pubblicazione: 26.01.2019
Editore: Youcanprint
Pagine: 222
Prezzo: 13,00 euro
E-book: 4,99
Formato copertina: Rigida
Genere: Romanzo Rosa
Trama: Si può essere «colpiti» da un colpo di fulmine alla tenera età di sette anni? Può un amore andare momentaneamente in letargo, e al momento giusto risvegliarsi più forte di prima? Può bastare uno sguardo per innamorarsi per… sempre? Jennifer e Giordano hanno ventuno anni e non si vedono da tanto tempo. Ma che accadrebbe se il destino decidesse di metterli, di nuovo, nella stessa strada? Lei ha sofferto tanto, a detta sua anche troppo, e non intende assolutamente ricascarci; lui in passato prestava attenzione ad altro e non la vedeva nemmeno. O forse faceva finta di non vederla? Adesso però è arrivato il suo momento di innamorarsi di lei e di dover fare in modo che lei si innamori, di nuovo, di lui. Può l’amore resistere al tempo, alle gelosie e alle incomprensioni? I due ragazzi sono ancora in tempo per essere felici insieme o hanno già avuto la loro occasione e hanno perso il loro treno?

ESTRATTO

“Ehi, Jen”, sussurro per non spaventarla. Si gira lentamente e quando si accorge che sono io mi fa cenno di sedermi vicino a lei, ma solo quando vede quello che ho in mano, il suo volto diventa raggiante, persino i suoi occhi sembrano sorridere. E io mi ritrovo ad essere geloso di un fottuto gelato. “Quello è per me, giusto?”, chiede indicandolo. “MMMMHH, no, è per quella bella ragazza che sta passando”, le dico mentre una ragazza corre a riva. “Certo che è per te”, poi glielo do, sorridendole. “Che so, poteva essere anche il tuo. Com’è?” “Cioccolato bianco e nutella. E poi, non lo sai che ogni promessa è un debito?” “E’ buonissimo, grazie”, esclama leccando una cucchiaiata “MMMHH”. Non potete immaginare la reazione immediata del mio corpo al suono di ogni suo apprezzamento. “Come ti senti ora?” le dico, quando termina di leccare quel dannato gelato. Chi me l’ha fatto comprare? Ma a vederla un pochino più serena, capisco che ne sia valsa la pena, anche se il mio corpo non è molto d’accordo… “Grazie al tuo gelato molto meglio, ma resta il fatto che non lo perdonerò mai. Non ha fatto altro che dirmi di amarmi, diceva a tutti che ero la sua ragazza… Per fortuna, il mio cuore non ha permesso che lui ci entrasse. Per lui non ho mai provato amore… Ma il suo comportamento meschino mi ha fatto male. Dio solo lo sa quanto.  Sono sempre stata sincera con lui, non gli ho mai fatto credere che c’era qualcosa di diverso tra noi se non un’amicizia… non penso di meritarmi un tradimento così… i tradimenti sono l’unica cosa che non perdonerò mai.” dice, asciugandosi una lacrima. La lascio sfogare mentre appoggia la testa sulla mia spalla. “No, non te lo meriti. Tu sei speciale, non dimenticarlo mai, e meriti una persona ben diversa da quel coglione”. “Dici?” “Te lo posso assicurare!” La sento sospirare, mentre io non desidero altro che prendere a pugni quel demente fino a fargli dimenticare il suo nome. Ma so che, nonostante tutto, nel profondo lei non lo vorrebbe; perciò le resto accanto, consolandola. Ma con la coda dell’occhio mi accorgo che dopo un po’ mi fissa. “Giordà?” mi richiama “Perchè non mi guardi?” E adesso come faccio a dirle che in questo momento è meglio che guardi le onde e non lei? “Ecco io…” poi quando vedo che ha del gelato sull’angolo della bocca la situazione peggiora “Hai del gelato…” le dico, indicandole il punto. “Oh… dove qui?” Nego. “Qui?”, continua lei. Sembriamo quelle coppie di un film, quando su di lei resta del cibo sul viso e fa finta di non capire dove sia solo per ricevere un bacio dal suo amato. Ma questo non dovrebbe essere quel momento! Insomma, ha appena smesso di sfogarsi per quel demente… e poi io non sono il suo amato, no? Quando per l’ennesima volta sbaglia il punto, le tolgo il gelato… ma non resisto più e la bacio, assaporando quelle dolci labbra al gusto di cioccolato.


La verità è negli occhi di chi sa guardare oltre eBook: Leotta ...Titolo: La verità è negli occhi di chi sa guardare oltre
Autore: Jenny Leotta
Data Pubblicazione: 27.12.2019
Editore: Mnamon Editore
Pagine: 192
Prezzo: 11,00 euro
Formato copertina: Rigida (disponibile anche in ebook)
Genere: Romanzo Rosa
Il romanzo di Jenny Leotta è un’opera di finzione e un documento.
 Una storia di passioni e di desiderio di conquistare la felicità.
 Chi legge deve cercare di superare il giudizio immediato sulle cose, anche se spiacevoli.
Trama: Jack, il protagonista maschile, è costretto a guardare dentro di sé per vincere la diffidenza nei confronti delle donne.
 Joe, protagonista femminile, è impegnata a fare fronte alle sue paure.
 E Cristian, costretto in sedia a rotelle, deve superare la prova più dura, accettare di essere amato per quello che è. Le sfide di ogni giorno
Ognuno di loro lotta per conquistare la felicità. Ognuno deve per questo essere se stesso, senza finzione e senza paure. Nel romanzo non sono troppi gli ostacoli da sormontare, almeno per chi legge. Ma l’ostacolo che a un osservatore appare semplice, sembra una montagna a chi deve superarlo.

ESTRATTO

“Vediamo un po’… Io, tu, Alessia e Joe?”,  “Mmmh, non lo so Jack, non so se è il caso. Cosa vuoi che gliene freghi di me?” “Quanto ottimismo”, mi interrompe.  “Realismo, amico, realismo. Non voglio una ragazza che sta con me o che esce con me per compassione, ricordi?”  “E magari non ha accettato per compassione, che ne sai?” “Sì, certo, e gli asini volano” “Mamma mia”, sbuffo. “Non capisco questa cosa che ha in testa l’intera società che perchè uno è in sedia, o è senza una mano o senza un braccio o senza una gamba, o è non vedente, o sordo o quello che ha allora non si possa innamorare, non possa avere una vita amorosa, una relazione, una vita sessuale, dei figli e tutto il resto. Solo perchè uno ha problemi non merita o non può avere l’amore? L’amore è un diritto di tutti, è un emozione che dovremmo provare tutti, l’amore se ne fotte dei problemi, delle disabilità, delle differenze sociali. L’amore vuole solo amore e se c’è quello si supera qualsiasi difficoltà, fisica o sociale che sia”, concludo il mio discorso che non so nemmeno io da dove ho tirato fuori. Forse proprio dal cuore. Il mio amico mi guarda a bocca aperta e con un espressione sbalordita. “Ma cosa sei, un poeta?”, ride per stemperare la situazione. “Comunque hai ragione, anche se non è facile.” Dopo un po’ che riflette solleva la testa, mi guarda e spara: “Ok, proviamo. Come si dice? Meglio soffrire e aver provato che non provare affatto?”

Cosa ne pensate? Li trovate interessanti? Vi piacciono? Fatemi sapere, mi raccomando!
A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #164 – SEGUI I BATTITI DEL TUO CUORE DI ALYCIA BERGER.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Un nuovo fine settimana sta per giungere alle porte e ci stiamo addentrando sempre più verso l’estate. Quindi vi porto una storia dal sapore leggero e frizzante, che vi farà – spero – battere il cuore. A voi:

RECENSIONE: Segui i battiti del tuo cuore di Alycia Berger ...Titolo: Segui i battiti del tuo cuore

Autore: Alycia Berger

Editore: Butterfly Edizioni

Collana: Love self

Genere: Romance

Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € i primi 3 giorni]

Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
Data di uscita: 13 gennaio 2020
 
Trama
 
Perché tutti gli uomini presuntuosi, strani e psicopatici sono così fastidiosamente belli?
Aurora, titolare insieme a sua madre di una pasticceria, è in procinto di sposarsi con il suo attuale compagno che fa di tutto per ostacolare i suoi sogni, fino a quando qualcuno si presenta sul posto di lavoro per l’annuncio messo su un giornale. Devin odia i bambini e l’ipocrisia delle persone, usa un sarcasmo pungente per difendersi, ma dentro di sé nasconde un segreto inconfessabile per il quale ha lasciato l’America. Tra i due è odio a prima vista e ogni scusa è buona per punzecchiarsi a vicenda, eppure non riescono a stare lontani. C’è qualcosa che li attira, qualcosa che va oltre l’essere colleghi. Aurora dovrà fare i conti tra cuore e ragione e Devin dovrà mettere da parte le sue paure. Il destino, certe volte, si diverte a scompigliarti i piani, mettendoti davanti a dei bivi, talvolta pericolosi. Le scelte migliori, però, si sa, sono quelle che vengono fatte col cuore. Quando meno te lo aspetti, arriva qualcuno a scompigliarti la vita e le emozioni. E ritorni a sognare l’irrealizzabile.
VI SEGNALA NADIA #306: "SEGUI I BATTITI DEL TUO CUORE" di Alycia ...

Cosa ne pensate? Fatemi sapere, mi raccomando che io vi aspetto!
A presto,
Sara ©

COVER REVEAL # – GRAFFI(TI) DI NOI DI ARIANNA VENTURINO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Cosa mi raccontate? Io sono qui per portarvi una nuova uscita che sta arrivando e spero che vi possa interessare come tutte le altre uscite. A voi:

Titolo: Graffi(ti) di noi
Autrice: Arianna Venturino
Data di pubblicazione: 
Editore: Self Publishing

Disponibile in Kindle Unlimited
*Il libro è il secondo volume di una duologia*

TRAMA del primo volume Graffi(ti) di me e di te [la trama del secondo volume non è disponibile]: Può l’amore essere distruzione e salvezza allo stesso tempo? Per Luna Farley, che di amore non ne ha mai ricevuto, era l’incognita più profonda. Batterista in una band di strada Londinese, Luna era quel tipo di ragazza che avrebbe potuto metterti i piedi in testa e schiacciarti se avesse voluto. In tutta la sua vita aveva solamente sofferto, ma ora era tutto diverso per lei, aveva la sua band, i suoi amici, i suoi tatuaggi e il suo carattere forte e niente l’avrebbe distrutta…o quasi. Christopher Merrit era quel tipo di ragazzo che tutte le donne avrebbero voluto: Alto, moro, Tatuato. Ma non era solo quello, Christopher era quel tipo di uomo che, a trent’anni, aveva visto la vita dargli una dura lezione e il suo cuore tenero ne risentiva. Quando le loro strade prendono a unirsi in un susseguirsi di incontri casuali, i muri di Luna iniziano
a sgretolarsi, dando vita a un dolore insopportabile, il dolore dei mostri di un passato che torna e che non se n’è mai andato. Da un lato, Christopher non riesce a fare a meno di continuare a provarci con lei, nonostante i continui rifiuti. Dall’altro, Luna sarà costretta a scegliere. Cedere all’amore e alle proprie debolezze oppure rimanere al sicuro dietro la sua corazza?

COVER

Graffi(ti) di noi cover

BIOGRAFIA

Arianna Venturino nasce nel settembre del 1996. Si specializza in grafica editoriale e apre un bookblog (onlybookslover.it) per dar voce a quello che ama di più: il mondo dell’editoria. Con newbook edizioni pubblica il suo primo libro: “Senza più paura”. Un anno dopo, nel settembre 2018, arriva “Ti vengo a prendere” pubblicato con Letteratura Alternativa edizioni. Nuova nel mondo del self – publishing, vuole sperimentare questa via per la dilogia: GRAFFI(TI); fa così uscire nel settembre 2019 il primo volume: GRAFFI(TI)…DI ME E DI TE.


Cosa ne pensate? Vi piace la copertina? Fatemi sapere, mi raccomando!

A presto,

Sara ©