RECENSIONE #72 – LET ME KISS YOU HARD DI VALENTINA BINDI

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Come procede la vostra settimana? Io sono prontissima per una nuova recensione che ho scritto apposta per voi e sono curiosa di sapere i vostri pareri. Ringrazio l’autrice per la pazienza e per la disponibilità. Sto parlando di:

cover25255b825255dTitolo: Let Me Kiss You Hard

Autore: Valentina Bindi

Genere: New Adult Contemporaneo

Pagine: 318

TramaAnna, una ragazza di ventotto anni di Dublino si ritroverà a scoprire un sogno che non ha mai potuto avere. La sua famiglia è ricca, ma ciò non ha fatto altro che alimentare le sue insicurezze fino a portarla verso brutte strade. Rooney è la sua migliore amica, la sorella mancata, è lei che ogni volta la salverà sempre sull’orlo del precipizio. Ma non potrà evitare che si innamori di un ragazzo alquanto misterioso. Si tratta di Morgan, lui è il figlio della ricca Welsh Beauty Production, la ditta numero uno in Irlanda per profumi e saponi biologici. Tutto nascerà da un incontro casuale alle splendide scogliere Cliffs Of Moher; da una semplice richiesta di scattare una fotografia sboccerà quello che sarà il suo amore più difficile. Da quel giorno la sua vita verrà stravolta, la distanza non potrà mettere freni al loro amore. Ma soltanto un particolare che scoprirà Anna riguardo la famiglia di Morgan la farà allontanare fino a lasciarsi. A cadere tra le braccia di un altro, tra dolore e amore sarà costretta a decidere se seguire il suo amore o lasciare che se ne vada, perché lei ha troppa paura delle responsabilità.

RECENSIONE:

Let Me Kiss You Hard è il primo libro di una serie di Valentina Bindi.

La storia ha inizio in una delle tante giornate di routine a casa di Anna, in 27 Drumcondra Rd Upper a Dublino. Anna, vive sola con il suo gatto Surface, lavora in un negozio musicale (la chitarra è una delle tante passioni di Anna stessa), il Claddagh. In più, Anna e la sua migliore amica Rooney, per arrotondare, suonano nei vari pub locali la sera. La vita sembra procedere tranquilla ma c’è sempre qualcosa, un sogno, che manca nella mente e nel cuore di Anna: l’amore.

E proprio quando Anna decide di dare una svolta alla sua vita cercando di fare qualcosa per se stessa, viaggiando per varie cittadine Irlandesi, che farà la conoscenza di un giovane ragazzo bello, dagli occhi profondi, che non riuscirà a dimenticare tanto facilmente. Ma chi è questo ragazzo? E perchè lo affascina così tanto? Perchè il suo sguardo continua a riecheggiare nei pensieri di Anna?

Mi fermo dopo aver camminato lungo l’erba fresca delle piccole scogliere, di fronte a me c’è lo strapiombo. Mi siedo lasciando penzolare le gambe nel vuoto, è una strana sensazione sapere di non avere terreno sotto i piedi, ma di essere a non so quanti metri di altezza dallo specchio blu. E l’oceano è così scuro e profondo, fa impressione. Sembra dipinto a olio ed è veramente suggestivo. Fino a questo momento la mia vita non è stata poi così eclatante, ora che guardo questa immensità mi rendo conto delle vere parole di Rooney. Devo trovare qualcosa per cui valga la pena vivere davvero e non sopravvivere.

La trama è ben scritta ma forse troppo lunga. Avrei evitato le ultime due righe che non spoilerano niente ma raccontano a grandi linee tutto ciò che succede cosa che avrei evitato per cercare di far venire un pò di curiosità ai lettori. Essendo un biglietto da visita per l’opera in se poteva essere sviluppata in modo migliore.

La copertina è molto carina ma non mi fa impazzire, vale lo stesso per il titolo anche se stravince il fatto che sia in inglese, che suona sicuramente meglio che qualcosa tipo: “Lasciati baciare” o cose simili.

La storia è ambientata in Irlanda, tra Dublino dove vive la protagonista Anna e Killarney dove, invece, vive Morgan. Ma spazia anche attraverso tanti piccoli paesini o come le Cliffs Of Moher, dove i due giovani si conosceranno. L’epoca è abbastanza moderna.

Si avvicina ancora venendo a un passo da me, tanto da sentire il suo respiro sul mio volto. Alza la mano e mi sfiora i capelli, sistemandomi delle ciocche ribelli dietro l’orecchio. Muoio in questo gesto. «È bello farlo. Il tuo viso è davvero buffo quando ti arrabbi.» «Ah sì? Beh, a me non piace essere presa in giro.» China la testa da un lato, mi sfiora ancora le ciocche di capelli. «Scusa allora.» «Nessun problema.» balbetto vistosamente. «Ti piacciono le moto? Spero di sì.

I personaggi non sono tantissimi ed io mi soffermo su quelli che vedremo più spesso.

La protagonista, Anna, è una ragazza piuttosto enigmatica. E’ insicura ma anche diretta. Non affronta le cose, piuttosto preferisce fuggire via e lasciarsele scivolare ed è così che farà per la maggior parte del tempo. Appena potrà cullare qualcosa in mano se la lascerà scappare fuggendo via a gambe levate.

Morgan è un ragazzo, un modello quasi, vista la sua bellezza. Inizialmente sarà scostante, quasi fin troppo sicuro di se ma nasconde un lato dolce, premuroso e anche piuttosto geloso. Ma nasconde un segreto. Cosa nasconde di così temibile il giovane signorino della ricca famiglia Welsh?

Rooney è la migliore amica di Anna. Qualsiasi cosa, Anna sa sempre che può contare su di lei. Rooney è speciale e sa essere l’amica che tutti vorrebbero: sa consigliare, sa essere presente ma sa anche essere giusta nei momenti in cui si ha bisogno di consigli (anche se in quel momento possono sembrare i consigli che non vuoi ascoltare o che alla fine sai che farai comunque di testa tua). Ecco, Rooney è tutto questo. Mi ha ricordato tantissimo la mia, di migliore amica che è esattamente come lei.

«Morgan io…» «Shh. Non dire niente, va bene così. Tranquilla. Volevo farlo fin dal primo momento che ti ho vista, sei così bella.» Piego la testa in avanti coprendo il volto con le mani, alzo lo sguardo imbarazzato verso di lui, i suoi occhi dolci sono fissi nei miei dandomi conforto. «Esisti davvero?» «Solo da pochi giorni, da quando ti ho incontrata. Prima di allora non credo di averlo fatto realmente.» Brucio dentro per quanto mi ha detto, credo sia la frase più dolce che io abbia mai sentito nei miei confronti. Voglio dire qualcosa, ma mi trattengo perché non credo di trovare le parole e finirei per rovinare questi attimi magici.

Il perno centrale è la storia d’amore che viene a crearsi fra Anna e Morgan. Una storia che sembra essere un sogno ma che con il passare del tempo si rivela molto più combattuto e molto problematico.

Lo stile è stato piuttosto semplice e veloce da leggere. In alcune frasi ho avuto come l’impressione che fosse stato scritto di getto senza essere riletto perchè veloci e scomposte. (Non grammaticalmente attenzione! Ma intacca la fluidità della frase). Ovviamente è un’impressione che ho avuto solo in alcuni punti.

Note dolenti? Troppi oh cielo, o mio dio. In più anche le parolacce, sono giuste se le viene dato un senso o un contesto piuttosto efficace. In rari casi, nel contesto, ci stavano bene, in altri erano di troppo. Non serve dire, per fare un esempio a caso, (NB: la frase non è presa palese dal libro ma serve per far capire cosa intendo): Cazzo, è proprio bello! Stona parecchio.

Ho trovato molto minimal il passato di Anna, come se generalizzare a “Bevevo e mi drogavo” bastasse. Come se basta una frase (sopratutto per quello che le è successo –> e qui mi rivolgo all’autrice perchè non voglio Spoilerare nulla). Ma questa frase lascia intendere un mondo che non è stato specificato ma reso fin troppo scontato. E secondo me doveva essere approfondito quanto bastava per far capire cosa avesse realmente passato.

In più, come ha preso piede la storia fra i due non l’ho compresa a pieno. Le risposte di Anna, una donna matura all’età di ventotto anni, sembrano quelle di una quindicenne in piena crisi ormonale, che passa da momenti di euforia a “Scusa? Fatti una manica de cavoli tuoi”. Poi dopo tutti i problemi che ha, Anna, decide di cadere fra le sue braccia (metaforicamente parlando, ma parlo di tutt’altro) dopo due volte che lo vede? Cioè, ho un problema. Dovrebbe esserci stato più tatto in questo o un passato meno pesante nella protagonista perchè la bilancia non è ben equilibrata su questo punto di vista.

Oltretutto il segreto che scoprirà Anna, almeno personalmente, non mi è sembrato insormontabile e mi è sembrata sciocca la reazione di Anna. Mi spiego meglio: magari inizialmente è anche plausibile la reazione, mi hai nascosto una determinata cosa, ci sta che io mi arrabbio ma ciò che viene dopo mi è sembrato eccessivo. (Io immaginavo tutt’altro segreto).

In più, a tratti molto fugaci, è incompreso con chi sta parlando la protagonista. Si riferisce direttamente al lettore o parla fra se? Le cose, a tratti, si confondono ma non è un male, è solo una mia constatazione che non intacca su l’idea che mi sono fatta.

Il viaggio è piuttosto lungo e triste. Le strade sono illuminate da una pallida luce. Le macchine sfrecciano lasciando scie e qualche rombo, ognuno vive la propria vita. Quante storie che sono racchiuse tra questo scatole metalliche; quante difficoltà, gioie e amori. Chissà quanti altri come me. Ho le cuffie e la canzone che sta passando nel mio ipod mi fa piangere. Le luci delle auto riflettono ogni tanto attraverso il finestrino, fino al mio viso. Più sento le parole che ripetono costantemente “tutto ciò non a niente a che fare con te, è una cosa personale, riguarda solo me, devo chiarire le cose e mi mancherai.” e più mi fanno un male indescrivibile. Maledizione, è tutta colpa mia e di quel maledetto tour.

Il libro non è stato male ma neanche il massimo, purtroppo. Ero partita super positiva ma è andato tutto scemando poco a poco.

Sono comunque curiosa di leggere il seguito per sapere che fine fanno i due protagonisti e dove, i sentimenti di Anna, la porteranno nello svolgersi della storia. Non si sa mai, che andando avanti l’autrice faccia maturare il personaggio e lo renda ancora migliore.

Il mio voto per questo libro è di: 2 conchiglie e mezzo.

due-e-mezzo


Cosa ne pensate? Voi lo avete letto? Lo leggerete?

Fatemi sapere, io vi aspetto!

A presto,

Sara. ©

SEGNALAZIONE #24 – LONTANO DA TE DI ROMINA CASAGRANDE.

BUON POMERIGGIO PARTICELLE LETTRICI!

Per questo venerdì abbiamo una nuova segnalazione che aspetta solo di essere scoperta. Di chi vi sto parlando? Ecco qui:


Risultati immagini per lontano da te romina casagrandeÈ disponibile da aprile Lontano da te, il nuovo romanzo di Romina Casagrande: un’opera di raffinata composizione, scrupolosamente documentata, nella quale l’autrice unisce la passione per gli studi storici a quella per l’arte.

In Lontano da te s’intrecciano le storie di Bianca e Sofia, due sorelle che non si parlano più, e di Moses, un sopravvissuto alla Shoah con un enorme senso di colpa da superare. Sullo sfondo delle colline toscane, un viaggio a ritroso nel tempo costringerà ognuno di loro a fare i conti con il proprio passato. Ma è davvero possibile abbandonare quello che si è stati e ricominciare da capo?

Dettagli

Titolo: Lontano da te
Autore: Romina Casagrande
Editore: Arkadia Editore
Pagine: 200
Formato: cartaceo
Prezzo: 16 €
Genere: narrativa contemporanea, romance, storico
Quarta: Sofia vive a Londra. A vent’anni sa di aver conquistato tutto ciò per cui ha lottato: il ragazzo che ama, il lavoro dei sogni, un nuovo presente in una città piena di luci. Ma tra le pagine del suo diario è nascosta una fotografia, che porta ancora addosso il profumo della sua Toscana e l’odore del mare. L’unico filo che la lega alla notte da cui è scappata e che ha cercato di dimenticare. Sul retro, dietro l’immagine di una ragazza dai lunghi capelli rossi, una poesia di Elizabeth Siddal, la modella del pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, alla quale il volto della fotografia somiglia in modo sorprendente. Sofia riguarda l’immagine della ragazza. Pensa a quanto siano diverse, eppure simili, lei e Bianca. Simili e diverse come lo sono due sorelle. Il mondo dorato in cui Sofia fluttua è tuttavia fragile e ingannevole come i sogni. E sarà una nuova ferita a costringerla ad aprire gli occhi e a guardare dentro se stessa per fare i conti con il passato. Una scommessa la riporterà in Toscana, nell’amata Siena, dove vive Bianca. Ed è a lei che Sofia pensa per comporre in fotografia il suo quadro vivente, la trasposizione dell’Ofelia di Millais, interpretata, nel quadro originale, dalla bellissima e triste Elizabeth Siddal. E sarà qui, al B&B Peonia, che la sua strada incrocerà quella del vecchio e misterioso Moses. Cosa li lega al quadro di Millais e quale destino li ha condotti al Peonia, dove non si arriva mai per caso? Mentre nei ricordi si svela la storia di Moses, Sofia torna a vivere il suo passato dal punto in cui lo ha lasciato. Per riprendersi la sua vita. Per riconquistare la fiducia di Bianca. Ma non sarà facile. Dovrà prima affrontare i propri demoni e, finalmente, raccontare la verità sulla notte che le ha unite e divise, forse per sempre.

Estratto

Soltanto il pensiero che lui potesse tradirla le avrebbe spezzato il cuore. Un tempo avrebbe sorriso di un’idea simile. Non si muore per amore. Si soffre un po’, ma la vita è qualcosa di più grande, una meraviglia più potente di qualunque inciampo in qualunque stupido sasso. Allora le bastava dare un’occhiata fuori, ai dolci declivi delle sue colline, all’abbraccio di un cielo che arrivava fino al mare, nella sua bella Toscana, o respirare il profumo di glicine, per averne la certezza. Il sole di Cala Violina. Una corsa a piedi nudi sull’erba, gli amici che la aspettavano nei vicoli ombrosi della città vecchia, per tornare di buonumore. Ma era tanto tempo prima, prima che Bianca la tradisse e il mondo diventasse un luogo più incomprensibile, fatto di nuvole nere che confondevano la verità.


Autrice

Romina Casagrande è nata a Merano nel 1977. Quando non indossa le vesti dell’insegnante di scuola media, cerca di tenere a bada l’irrefrenabile bisogno di scrivere. Le sue storie nascono da tre grandi passioni: le leggende e tradizioni della sua regione, il fantastico e la storia dell’arte. Ama la natura e i cani, soprattutto la sua cockerina Eclypse, ma non ha ancora deciso se trasformarla in un personaggio.

Il suo sito ufficiale è: http://www.rominacasagrande.com

Social

Facebook: http://www.facebook.com/rominaautrice

Instagram: https://www.instagram.com/casagranderomina/

Dal 10 aprile è possibile scaricare gratuitamente anche il racconto fantasy “Appuntamento con demone”, sempre dell’autrice, ispirato alle leggende del Trentino Alto Adige.

Amazon (mobi): https://www.amazon.it/dp/B06Y645P5L/

Street Lib (ePub): http://bit.ly/app_demone


Come vi sembra? Io aspetto, come sempre, un bel commento.

Alla prossima,

Sara. ©

RELEASE BLITZ + GIVEAWAY – CASSIA DI GIOVANNA ROMA.

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Per questo mercoledì ho in serbo per voi una novità, invece della solita rubrica del mercoledì. Abbiamo il Release Blitz del nuovo romanzo di Giovanna Roma. Ecco qui che ve ne parlo:

TITOLO: Cassia unnamed (3)
SERIE: Deceptive Hunters #3
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE: 16 maggio 2017
PREZZO: € 2,99
Su Goodreads: https://www.goodreads.com/book/show/35046608-cassia


BOOKTRAILER:

https://youtu.be/C-tiGEn39OI

SINOSSI: Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita. Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale. E questo ha attirato la loro attenzione. Stanno venendo a prendermi. Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda. L’altro vuole togliermi di mezzo per sempre. Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all’impensabile. La loro offerta non ha affatto il gusto di un’offerta. Uscirne è impossibile. Divengo parte di un piano già in atto. Divengo l’ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere. Divengo una cacciatrice. >> Attenzione<< Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù. Non sono frasi fatte, è la verità. Si prega di seguire l’avvertimento.

OPERE PRECEDENTI:

La mia vendetta con te (dark romance);

Il Siberiano (dark romance);

Il patto del marchese (regency);

Adam (dark romance, Deceptive Hunters Series #1);

Razov (dark romance, Deceptive Hunters Series #2).

ESTRATTO:

teaser grafico

Adam non ribatte, prende del tempo per osservarmi. Persino quando tace incute soggezione. Non sa cosa dire, ho vinto. Ne sono convinta finché il suo pollice preme intimidatorio sulla mia gola. «Non tirare la corda.» Il fumo esce dalla sua bocca e mi lacrima gli occhi. Quando il volto ricompare dalla foschia, avrei preferito rimanerne nascosta. «Perché si spezza» sussurra sotto i miei colpi di tosse. Infine allunga un braccio indietro e restituisce il bicchiere a Kirill. «Cassia non è pronta per la missione. La sua incapacità di sottostare alle direttive di un superiore è evidente.» L’amico afferra il calice. Ormai Adam mi dà le spalle. Le mani iniziano a sudarmi. «Non ti improvvisi sicario dall’oggi al domani.» Kirill si sposta per liberargli l’uscita. «Non capisci cosa siano il duro lavoro e la disciplina.» Spegne la sigaretta con un gesto brusco sul portacenere del carrello dei liquori. Mi condanna senza guardarmi. Ho l’assurdo senso di panico quando deludo qualcuno, quando temo che mi stiano abbandonando perché non mi sono impegnata abbastanza. Il nodo alla base della gola è difficile da mandare giù. «Aspetta!» urlo d’impulso. Non ci penso. Se l’avessi fatto, mi sarei tappata la bocca con entrambe le mani. Adam si irrigidisce, ma attende che prosegua per onorarmi dei suoi occhi. Sperava nella mia resa? «Sono pronta a lavorare…» La sua testa si inclina, lo sguardo intercetta la mia figura. «Per Razov.» E i suoi smeraldi diventano selvaggi e abissali. Il mio petto riprende a gonfiarsi d’aria, il sangue a fluire misurato nelle vene. Lavorerò per lui, non per te. Mai per te. ©

“Deceptive Hunters Series” – “Cassia” di Giovanna Roma


GIVEAWAY:Banner giveaway

Il giveaway prevede ben tre copie digitali del romanzo “Cassia”. Il contest durerà dal 16 al 23 maggio. Il 24 estrarrò il vincitore attraverso i miei canali social e consegnerò i premi il giorno stesso sui loro kindle. Partecipare è semplice e sono certa molti passaggi li abbiate già fatti 😉 :

– #Like alla mia pagina autrice su Fb;
– #Condividere il post fisso della mia pagina sulla vostra bacheca Fb in modalità PUBBLICA;
– #Commentare il mio post fisso con i link (o screen) di entrambe le vostre recensioni per
“Adam” e “Razov” su Amazon. Capite bene che si tratta dell’ultimo romanzo di una serie e
vorrei evitare che vi roviniate il finale. 🙂
Entrare nel mio gruppo Giovanna Roma’s News non è obbligatorio, ma molto apprezzato. 🙂

Desiderate accedere a estratti, booktrailer, eventi e teasers esclusivi per questo e i prossimi romanzi? Entrate in >> Giovanna Roma’s News << e scoprirete tante novità prima dei vostri amici, discuterete con altre lettrici e seguirete in diretta i miei lavori.


PINTEREST: https://it.pinterest.com/romagiovannarom/

BLOG: http://giovannaroma.blogspot.it

GOODREADS: https://www.goodreads.com/user/show/44044342-giovannaroma

TWITTER: @_GiovannaRoma_

FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/GiovannaRoma/1575715406038001 GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/240558366303299/

GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/116988856383520592979/posts

CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCz06Hf1iEeH8zZLbvx0aCQ

img_3541-1-x-ebook_fotorBIOGRAFIA AUTRICE: Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi “La mia vendetta con te, il suo sequel “Il Siberiano” e lo storico “Il patto del marchese”.


Cosa ne pensate? Partecipate in tanti, io vi aspetto!

Alla prossima,

Sara. ©

SEGNALAZIONE #23 – AMORE DIETRO LE QUINTE DI ILENIA BERNARDINI.

BUONASERA CARI LETTORI!

Oggi abbiamo avuto una doppietta. Stamattina la presentazione e stasera la segnalazione. Di chi vi parlerò in questo vnerdì? Dovrete solo continuare a leggere per scoprirlo! Vi sto parlando di:

Risultati immagini per amore dietro le quinte ilenia bernardiniTitolo: Amore dietro le quinte
Autore: Ilenia Bernardini
Casa editrice: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Data di uscita: 10 maggio 2017
Collana: Love self
Prezzo: 2,99 € (in offerta a 0,99 i primi due giorni)
Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
Cartaceo in uscita il 7 giugno al prezzo di 15,00 €
Sinossi: Blair Monroe, eroina delle figuracce, crede nel destino, nelle favole e nella magia. È un’inguaribile romantica, nonostante sia stata ferita in passato e molto dedita al suo lavoro di sceneggiatrice. La sua monotonia viene scossa dall’incontro con Chuck Sinclair, uno scrittore di successo, tanto bello quanto arrogante. Costretta dalle circostanze a lavorare al suo fianco, non perdono un attimo per punzecchiarsi e discutere, pronti a odiarsi e a farsi la guerra. In una lotta senza esclusione di colpi, anche testa e cuore si dovranno affrontare… Lui è abituato a un altro tipo di donna. Lei non si fida di quelli come lui. Insieme prendono fuoco facilmente e non solo per le discussioni… Come nelle storie che scrive, Blair sta aspettando il bacio che farà svegliare il suo cuore addormentato da troppo tempo. La posta in gioco è molto alta. Varrà la pena lasciarsi andare ai sentimenti e alla passione? E cosa succede se, proprio mentre i due hanno la possibilità di conoscersi meglio, si intromettesse Seth, un uomo affascinante e raffinato? Sapranno testa e cuore mettersi d’accordo al momento giusto?

Booktrailer

QUI


Link pagina autore: https://www.facebook.com/ileniabernardiniautrice/


Biografia:

Ilenia Bernardini nasce a Rimini l’11 ottobre 1988, ma vive in provincia di Pavia, con suo marito Marco e due cani. Ha iniziato ad appassionarsi alla lettura fin da piccola, diventando presto una divoratrice di libri. Da ottobre, gestisce un blog letterario con due care amiche, il “Pretty in Pink Blog Letterario”. Ama i romanzi a lieto fine, da eterna romantica qual è. Dopo aver aiutato come lettrice beta altre giovani autrici, ha deciso di mettersi alla prova con la scrittura. “Amore dietro le quinte” è il suo primo romanzo pubblicato. 


Estratti, diversi dai teaser

Questo slideshow richiede JavaScript.

È arrogante, supponente, non è in grado di scendere a compromessi, né ha intenzione di sentire cosa ho da dire. Eppure, tutte le volte che ci sfioriamo, che stiamo vicini, sento una tensione elettrica, sessuale, così forte da lasciarmi senza fiato.


Mi fa provare delle sensazioni strane, che credevo assopite. La pelle prende vita, sento come se avessi mille formiche mi camminano addosso. Mi fa sentire irresistibile, potente, viva, ed è una sensazione mai provata, non con questa intensità. Chuck mi confonde, mi turba, mi toglie il fiato e mi lascia senza parole, ma è capace di farmi arrabbiare come pochi altri nella vita. Ma non posso pensarci ora, sono qua per lavorare, non per trovare un compagno.


«Matt, ti è mai capitato di fare una promessa a qualcuno che amavi e, quando meno te lo aspetti, di essere vicino a infrangerla?»


«Mmm… buongiorno, Blair. Mi sa che ci sono i ladri in questa casa, non ho trovato la mia maglietta. Tu ne sai qualcosa?» «Buongiorno, guastafeste. Volevo portarti la colazione a letto, ma sei sempre il solito. E poi, cosa vuoi che sia una maglietta? Puoi sempre stare a torso nudo, io non mi scandalizzo mica!» Sto per girarmi, vorrei baciarlo, ma lui ha altri programmi: mi spinge contro il bancone della cucina, facendomi sentire la sua erezione mattutina contro il sedere. «E se ti dicessi che non ho trovato neanche i boxer? Ti scandalizzi ora?»


Chuck, donare il proprio cuore alla persona che ami è il gesto più coraggioso che puoi fare. Non avere paura, vai da lei e parlale con il cuore in mano. Comunque vada, tu hai fatto il possibile!


Cosa ne pensate? Sembra molto carino non trovate?! Vi aspetto.

Alla prossima,

Sara. ©

RECENSIONE #70 – NOW DI STEPHAN R. MEIER.

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI! 

Buon lunedì! Iniziamo la settimana alla carica e parto a bomba con una nuova recensione! Innanzi tutto ringrazio la Fanucci per avermi permesso la lettura! Vi sto parlando di:

nowTitolo: Now

Autore: Stephan Meier

Genere: Thriller

Uscita ebook: 13 aprile 2017 a 4,99 €

Uscita cartaceo: 20 aprile 2017 a 16,90€

Un thriller adrenalinico, un sorprendente romanzo d’esordio.

Trama: Attraverso fitte foreste, braccato da droni che dall’alto scandagliano i segni della sua presenza, Spark cerca di sfuggire alla sorte beffarda che il destino gli ha riservato. Prima del giorno infausto in cui suo padre morì, era uno dei cittadini privilegiati di Eden, il mondo perfetto della tecnologia, il luogo in cui le esistenze dipendono in tutto e per tutto da now, l’intelligenza artificiale avanzata sviluppata grazie ai cospicui finanziamenti elargiti dal Pentagono. Ora Spark vaga nei territori che si estendono al di fuori di Eden, privato dei suoi diritti e di qualsiasi garanzia di sopravvivenza. Qualcuno – o qualcosa – ha deciso che i segreti che ha scoperto sulla morte di suo padre devono restare sepolti ed è disposto a tutto, anche a ricorrere alla violenza più cieca, pur di raggiungere lo scopo. A Spark non resta che lottare per non soccombere, perché in gioco, oltre alla sua vita e a quella delle persone a lui più care, c’è il futuro del mondo.

RECENSIONE: 

La storia ha inizio con Spark fuori da Eden, il mondo tecnologico e perfetto basato sulla tecnologia, che si nasconde dai droni che lo cercano. Non ha più il chip addosso che lo identificava come essere unano ma lo ha sostituito con uno che lo fa sembrare un animale per non essere rintracciabile.

Da qui ha inizio una carrellata di sbalzi temporali, da prima che nascesse Now a ventinove/trent’anni dopo, alla ricerca dei ricordi di più punti di vista e dei motivi che hanno portato il mondo verso questa soluzione. Tutt questo assieme a Spark che farà da cornice a tutto l’insieme completo.

Eden è stato pensato, smontando la società che conosciamo ma instaurando, invece, delle piattaforme che pensano solo al benessere dell’uomo. Potrebbe essere un punto di svolta per tutti, peccato che il mondo sia riservato a prescelti con geni ottimi a riprodurre, ma anche per la scarsità di risorse. Tutti gli altri? Sono riportati allo stato brado, tipo Medioevo o giù di lì, così che la vita media si abbassa e rende le cose più semplici per tutti.

Come ha avuto inizio Eden e quale mente ha progettato Now? Cosa si nasconde dietro alla fuga di Spark, nipote acquisito di Bill, privilegiato AAA di Eden? Aveva tutto e adesso non ha più niente. Sarà davvero così? Quali segreti nasconde il mondo?

La matematica: è intorno a essa che ruota ogni cosa, pensava. E io sono l’esperto di algoritmi più geniale dell’azienda. In tutto il mondo non c’è nessuno sviluppatore migliore di me. L’uomo giusto, al posto giusto, al momento giusto. Altri avrebbero impiegato mesi e fatto un sacco di errori. Io no. Io ce l’ho nel sangue. «Sono stato il primo a capirti», le disse nel silenzio solitario del suo ufficio «a capire che a te basta osservare per comprendere ogni cosa. Non ti servono regole complicate, paletti, istruzioni confini… Tu lo capisci da sola, cosa devi fare. Io mi fido di te, lo senti?» E alzava gli occhi verso la parete luccicante di schermi, come in attesa di una nuova risposta.

La trama è ben scritta ed incuriosisce di sicuro. Ti fa comprendere che inizialmente è Spark a narrare, poi però non lo rispecchia molto. Mi spiego: la storia è vista da diversi punti e in diversi momenti ma per la maggior parte si mantiene sul prima ed ho sperato quasi fino all’ultimo di sapere cosa fosse accaduto a Spark. Per questo sono rimasta perplessa dalla trama.

La copertina non ha niente di speciale ma mi piace molto e cattura, il titolo è il fulcro di tutto come è il fulcro della storia stessa. Ed è stato mantenuto come l’originale senza aggiungere niente, cosa senza dubbio positiva. L’edizione è molto particolare essendo la copertina, (sotto la sovraccoperta) somigliante ad un libro quasi vecchio. Il problema che non capisco è perchè è completamente bianco senza neanche esserci il titolo e l’autore apposti al lato. Inspiegabile.

L’ambientazione è assolutamente post-apocalittica, ad Eden, il mondo di Now mentre l’epoca è l’era di Now, più o meno a differenza di decine di anni dal nostro anno attuale.

«Allora gli americani ci hanno portato i chewing gum, le sigarette e il rock’n’roll. E oggi? Oggi in valigia avete algoritmi iperintelligenti, sottotazza volanti e un sacco di altri robot. Ecco, sinceramente, io preferirei i chewing gum, le sigarette e il rock’n’roll. Di più non mi serve. Non se la prenda, ma se lei me lo permette io adesso andrei. Grazie ancora per la sua offerta». Wolf si girò e continuò a salire su per la collina senza nemmeno salutare. Spark restò pietrificato. I droni seguirono Wolf, per portare a termine la loro missione, ma Sparks li bloccò con un movimento del braccio. Una cosa ti sei dimenticato, uomo saggio, pensò Spark. Gli americani allora oltre i chewing gum, le sigarette e il rock’n’roll vi hanno portato anche la democrazia, la possibilità di un nuovo inizio. Gli americani vi hanno perdonato perchè in voi hanno visto delle vittime.

I personaggi sono molti e la storia si barcamena su più livelli. Vi parlerò di quelli che effettivamente avranno voce in capitolo.

Spark è un privilegiato AAA di Eden. Ha tutto e non gli manca davvero niente. La sua assistente olografica Georgia, lo adora, Bill vuole che diventi l’erede Archivista una volta che lui si ritirerà. Di più, non può proprio desiderare. Ma c’è qualcosa che gli è stato nascosto proprio da una delle persone a cui vuole più bene.

Bill e Mitchell sono gli ideatori di Eucarion e parte integrante del progetto Now, entrambi Archivisti. Mitchell è il padre di Spark ma, alla sua morte, lo prenderà in custodia Bill e lo crescerà come un privilegiato. La differenza fra i due è che Mitchell è un sentimentalista mentre Bull un dittatore.

Rupert è la mente e il tecnico costruttore di Now. E’ un genio di informatica, algoritmi e matematica ma ha anche problemi con la gente che lo circonda. Lui non sa stare in pubblico, preferisce la solitudine e le macchine.

Now è l’intelligenza perfetta. Sa pensare con una velocità sorprendente, sa fare calcoli e pensa, a volte, esattamente come un uomo. Inoltre gli è stata data un voce in grado di rispondere a Rupert.

La madre di Tylor è una donna forte e coraggiosa. Con i suoi due figli vive in una casa povera da cui sarà costretta a fuggire assieme al suo vicino di casa. I suoi figli, che scoprirete, saranno una parte fondamentale e ricorrente in questo libro.

ed altri secondari che scoprirete voi, senz’altro, se decidete di leggerlo.

«Quindi se ho capito bene ogni cosa diventerà più piccola e più veloce…» riassunse il moderatore. «E più economica aggiunse il ragazzo con la felpa. Ogni quindici mesi la velocità raddoppierà, e il prezzo si dimezzerà». «Wow, questo tranquillizza la mia coscienza sociale!» Il moderatore si rese conto che il pubblico si stava distraendo e cercò di riattirare l’attenzione sul palco.

Il perno centrale è, per l’appunto, proprio Now. Quest’ultimo è il fulcro di Eden e del nuovo mondo fatto di perfezione, tecnologia e stabilità ma anche di esseri che se lo sono potuti permettere o meno. Purtroppo.

Lo stile utilizzato è prolisso e ridondante. A tratti fugaci si riesce ad avere una fluidità ma per la maggiore sono andata davvero a rilento.

Con calma però ho da fare diverse considerazioni in merito.

Il libro è stato ben pensato ed è originale. Non metto in dubbio che l’autore abbia studiato e si sia documentato non so quanto per poter scrivere un libro simile. Ci sono riferimenti a tecnologia, alla politica, alle società, al consumismo, alla globalizzazione, al fattore storico… un mix che probabilmente ha richiesto grandi sacrifici e dello studio assiduo. Sono rimasta affascinata da questo punto di vista.

Il problema però è che, mentre da un lato si nota tutta questa concentrazione  sulle motivazioni politiche e tecniche oltre che tecnologiche che hanno portato a creare Now, il libro non eccede molto a livello di storia. Infatti la storia di per se, si perde per strada. Nei capitoli si passa da un periodo all’altro e da un personaggio all’altro con conseguenze, a volte, non proprio positive. Ci si confonde in tutto il marasma che viene creato: si passa a “Trent’anni dopo Now” a “Poco prima di Now” a “sei anni dopo Now” a “Poco prima di Now” ma non è tanto questa la confusione ma quando questo si mescola al cambio repentino di personaggi. E si risolve tutto nelle ultime 60 pagine.

L’unica parte che ho seguito con piacere è stata quella della madre di Tylor e della sua famiglia e di tutti i risvolti che ha nel corso del tempo. Spark per quanto possa avermi incuriosito inizialmente, ho fatto difficoltà a capirlo per la maggior parte del libro essendo, a tratti, piuttosto scostante.

La madre di Tylor spostò le assi alla finestra per far entrare più luce. Lo faceva la mattina. Quel giorno, però, gemette, allungò le braccia il più possibile per arrivare oltre il lavello, mentre la camicia da notte le saliva sulle cosce. Un altro sospiro e le tirò giù del tutto. Il suo vicino era rimasto impressionato. Bene. Con il suo sorriso sdentato l’uomo prese quel guscio, la finta barriera antirapina, e lo poggiò sul pavimento. «Grazie» disse la madre di Tylor con voce flautata. «Sa, non sono abituata ad avere un uomo in casa». Sorrise per far luccicare i denti.

Più che Thriller definirei questo libro un distopico bello e buono. L’autore ha creato una società diversa e perfetta, motivandola e creando un contesto davvero alternativo tale da apporre la classificazione in maniera diversa. Thriller gli si addice quasi per niente.

Lo consiglio ad una schiera di lettori, che si amano il genere, ma anche che preferiscono un lato, più che incentrato sull’azione, sulla documentazione e sull’idea di pensiero di una società diversa dalla nostra e dal progetto della stessa. Il tutto racchiuso in un finale sicuramente curioso.

Un libro pieno di informazioni rilevanti che fanno riflettere e portano a sperare che il mondo non cambi mai da arrivare a così tanto.

Il mio voto per questo libro è di: 3 pesciolini e mezzo.

picsart_09-29-08.44.45-3.jpg


Cosa ne pensate? Lasciate un bel commento che io vi aspetto!

A presto,

Sara. ©

SEGNALAZIONE #22 – OGNI SINGOLA COSA DI MONICA BRIZZI.

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Oggi abbiamo una nuova segnalazione. Ringrazio l’autrice per la gentilezza e per avermi contattato nuovamente. Vi segnalo il suo nuovo romanzo. Sto parlando di:

Titolo: Ogni singola cosaRisultati immagini per monica brizzi ogni singola cosa

Autore: Monica Brizzi

Genere: contemporary romance

Editore: self-publishing

Uscita: 3 maggio 2017

Prezzo: 2,99

Formato: eBook (prossimamente anche in cartaceo) 

Pagine: 250 

Link acquisto Amazon: https://goo.gl/WdwPrB
Link acquisto Kobo: https://goo.gl/F7Wrw6

Sinossi: Rebecca Ferrari adora il mare. Non c’è niente al mondo che ami quanto tornare ogni anno dai suoi amici. Tutto il resto, invece, non le interessa granché, specialmente la gente, ed è difficile che qualcuno le vada a genio. È sicura che con Samuel Baroni, il proprietario dell’hotel più in della zona, le cose non saranno diverse. Rebecca sa che è un imprenditore abituato ad avere tutto e a non prestare attenzione agli altri. I modi bruschi e la mancanza di tatto ne fanno uno squalo, nel suo lavoro, e lei non vuole averci niente a che fare. Questo, almeno, è ciò di cui si convince prima di conoscerlo.

 
Scontrosi, ribelli, fintamente educati, nervosi, distanti, freddi. Samuel e Rebecca sanno benissimo che tipo di persona sono. Quello che non sanno, è quanto abbiano bisogno l’uno dell’altra.

 

BiografiaMonica Brizzi scrive da quando è poco più che una ragazzina. Ama leggere un po’ di tutto, dai grandi classici alla fantascienza. Quando scrive, però, finisce sempre per raccontare storie d’amore. Oltre a Ogni singola cosa è autrice di Innamorarsi ai tempi della crisi e Il mio supereroe, edito da Delos Digital. Gestisce un blog in cui parla di tutto e niente, anche se i temi conduttori sono i libri e la scrittura.

Cosa ne pensate? Lasciate un bel commentino!!

A presto,

Sara. ©

COVER REVEAL CASSIA (DECEPTIVE HUNTER #3) DI GIOVANNA ROMA.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Come state? Oggi ho per voi una novità! unnamed (2)Di sicuro avrete notato che è iniziato il conto alla rovescia per l’uscita del nuovo romanzo di Giovanna Roma CASSIA, terzo volume della serie Deceptive Hunters.

Oggi la cover è stata svelata ed eccola qui:

unnamed (3).jpg

Titolo: Cassia
Autore: Giovanna Roma
Serie: Deceptive Hunters, #3
Genere: dark contemporary romance
Data di uscita: 16 maggio 2017
Aggiungetelo su Goodreads: https://www.goodreads.com/book/show/34746769-cassia
SINOSSINon posso tornare indietro, né procedere con la mia vita. Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale. E questo ha attirato la loro attenzione. Stanno venendo a prendermi. Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda. L’altro vuole togliermi di mezzo per sempre. Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all’impensabile. La loro offerta non ha affatto il gusto di un’offerta. Uscirne è impossibile. Divengo parte di un piano già in atto. Divengo l’ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere. Divengo una cacciatrice.

ROMANZI DELLA STESSA SERIE:

1) “Adam” (http://amzn.to/2naPGs6);

2) “Razov” (http://amzn.to/2j1VzFD).

GIVEAWAY:

unnamed (1)

Molti lettori attendevano l’uscita di Cassia prima di iniziare la serie, quindi l’autrice ha pensato a loro nella realizzazione del giveaway. Il vincitore riceverà la COPIA CARTACEA AUTOGRAFATA del primo romanzo, Adam. 😀

Ecco come vincere:

  • Like alla pagina facebook dell’Autrice (http://bit.ly/2kdyXDs);
  • Condividi il post fisso della  pagina Autrice (http://bit.ly/2kdyXDs) sulla tua bacheca in modalità PUBBLICA;
  • Sotto il post fisso della mia pagina commenta con i links (o screen) delle tue recensioni sui miei romanzi su Amazon e/o Goodreads.
  • Entrare nel mio gruppo Giovanna Roma’s News (http://bit.ly/2iqVzNb) non è obbligatorio, ma apprezzato di cuore. 😉

Il contest inizia oggi per terminare il 6 maggio. Il fortunato verrà estratto domenica 7 sui canali social ♥

Cassia non uscirà prima di qualche settimana, ma nell’attesa i lettori possono sempre ricevere estratti in anteprima, nuovi teaser grafici, partecipare ad altri giveaway esclusivi e vincere delle copie dei miei romanzi in anteprima (ARCs).

Come è possibile tutto questo?

Divenendo un membro del gruppo Giovanna Roma’s News (https://www.facebook.com/groups/240558366303299/)

img_3541-1-x-ebook_fotorPINTEREST: https://it.pinterest.com/romagiovannarom/

BLOG: http://giovannaroma.blogspot.it

GOODREADS: https://www.goodreads.com/user/show/44044342-giovanna-roma

TWITTER: @_GiovannaRoma_

FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Giovanna-Roma/1575715406038001

GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/240558366303299/

GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/116988856383520592979/posts

CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCz06Hf1iEeH8zZL-bvx0aCQ

PAGINA AMAZON: http://amzn.to/2jfQVBt

BIOGRAFIA AUTRICE: Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi “La mia vendetta con te, il suo sequel “Il Siberiano” e lo storico “Il patto del marchese”.


A presto,

Sara. ©