SEGNALAZIONE #274 – COME PASSERI SUI CAVI DI STEFANIA PIERALICE E DANIELE RADINI TEDESCHI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

A voi una nuova segnalazione che spero possa interessarvi. Un libro dalla copertina e dal titolo che catturano e incuriosiscono. Spero lo faranno anche con voi. Vi lascio nelle mani di questo nuovo libro:

Come passeri sui cavi - Stefania Pieralice - Daniele Radini Tedeschi - -  Libro - Start (Roma) - | IBSTitolo: Come passeri sui cavi
Autore: Stefania Pieralice e Daniele Radini Tedeschi
USCITA: Dicembre 2021
Pagine: 228
Prezzo: 14 euro
Editore: Start edizioni
ISBN 978-88-946789-0-1
Brossura filo refe
Formato: 12,5 x 19,5 cm

Come passeri sui cavi offre un profondo affresco umano di una ricca famiglia campana le cui esistenze, in crisi, si incontrano. I personaggi, accomunati da un tempo interiore in ritardo rispetto a un vissuto narrativo rapido e incalzante, si scopriranno passivi, rassegnati, impotenti. Ognuno sembrerà condizionato da una cieca e inarrestabile casualità che determinerà incontri, bagliori,
gesti estremi e un delitto.
Sofia, la protagonista, donna diafana e spenta, sarà l’unica in grado di intraprendere un graduale percorso di crescita e iniziazione giungendo a una sorta di chiaroveggenza esistenziale; al contrario suo marito Guido, personalità eroicamente decadente si scontrerà con una sorte avversa. Storie a confronto tra loro, come quella del ventitreenne Fabio, figlio di una moderna generazione che conosce solo il presente o quella di Hermes e Tommaso, il cui intenso sentimento sembrerebbe superare la contingenza per abbracciare l’eterno. Eppure, prima o poi, tutti saranno messi al palo da una realtà che nega la vita, in una Napoli nebbiosa e desolata, priva della tipica festosità ma soltanto simbolo di umane solitudini.

Romanzo lirico e atmosferico, che delinea un’epoca in cui la coscienza è smarrita, con un finale assolutamente imprevedibile dove l’amore bilancia la morte e viceversa, sempre più invadendo nei rispettivi confini.

BIOGRAFIA

Stefania Pieralice lavora da sempre nel campo dell’arte curando mostre di rilevanza internazionale. Negli anni ha diretto diversi Padiglioni Nazionali della Biennale di Venezia. Attualmente è responsabile di collane scientifiche sull’arte contemporanea pubblicate da De Agostini. Lo stile introspettivo e psicologico di ogni suo elaborato è connotato da una scrittura piana e armoniosa.
Daniele Radini Tedeschi, discendente da un’antica famiglia aristocratica, ha pubblicato diversi libri con i più autorevoli editori italiani (De Agostini, Giunti, Mondadori, De Luca), spaziando dalla saggistica alla prosa d’arte. Intellettuale e bibliofilo, appassionato di Mann, Simenon ed Hemingway, opera una scrittura morbida e atmosferica, attenta allo stile e alla grazia, non priva di una lirica joie de vivre.


Cosa ve ne pare? Potrebbe fare al caso vostro? Fatemi sapere, io come sempre vi aspetto e vi abbraccio.

A presto,

Sara ©

COVER REVEAL # – NEL BUIO ARRIVA DI GIOVANNA ROMA

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state, cari lettori? Sono qui a portarvi una nuova lettura e la sua nuova copertina, che spero possa farvi piacere, ovviamente. Ecco che ve ne parlo:

TITOLO: Nel buio arriva
Self-publish
AUTRICE: Giovanna Roma
GRAFICA: Cora Graphics
FORMATO: digitale e cartaceo con immagini
PAGINE: 356
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 ottobre 2022
St2lk5r dark
Anti-hero maniaco del controllo
Prison
Art
Angst
Autoconclusivo
TRAMA:
Era appena rientrato in città, ma nessuno ce lo voleva. Ex detenuto, scontroso, bravo con i motori. Ci tiene a me e non so il perché. Se sono in pericolo, si lancia da un ponte per aiutarmi. Gli chiedo della fidanzata e mi sbatte fuori casa, decide che non esisto. È strano,
però io non ho tempo di pensarci. Devo dipingere il volto delle mie visioni, fingere di avere un ottimo impiego e che non ci sia un uomo a spiarmi dietro la finestra.

COVER

Cover


CONTATTI:


BIOGRAFIA AUTRICE

Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi “La mia vendetta con te, il suo sequel “Il Siberiano”, lo storico “Il patto del marchese” e la serie dark “Deceptive Hunters”.
Cosa ne pensate? Fatemi sapere ovviamente, io vi aspetto come ogni giorno!
A presto,
Sara ©

SEGNALAZIONE #273 – L’ESERCITO DEI POMODORI TRISTI DI ADELAIDE ROSSI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Il titolo del volume è davvero particolare ma la trama ha qualcosa di interessante, che per gli amanti del distopico potrebbe piacere. La copertina è intrigante e nasconde più di qualche significato a mio parere… Cosa ne pensate? Pronti a scoprire di cosa tratta? Ecco che ve ne parlo:

L'esercito dei pomodori tristiTitolo: L’esercito dei pomodori tristi
Autore: Adelaide Rossi
Prezzo: €15.00
Editore: Dialoghi
Collana: Sogni
Pagine: 246
Link d’acquisto: https://www.edizionidialoghi.it/negozio/Preordine-Lesercito-dei-pomodori-tristi-p463237239

Sinossi: La televisione trasmette ventiquattr’ore su ventiquattro, con un ricco palinsesto che varia dall’intrattenimento senza cervello alla propaganda religiosa. Non esiste internet. Viene tutto rigorosamente prodotto e distribuito all’interno del paese. Si dice che un muro alto fino al cielo impedisca a chiunque di uscire fuori dall’ultimo brandello di vita che il batterio mangiacarne ha risparmiato. La gente muore per le strade. Le cicatrici vanno di moda come un tempo le labbra di silicone. I moncherini sono le nuove borse di Vuitton. Chi ha cibo e un tetto sulla testa è un privilegiato. Una donna, una vigilante senza volto, si ostina a prendere parte ad una battaglia che forse è già persa in partenza. Come se uccidere un cattivo in più potesse cambiare qualcosa. Gioca a
salvare il mondo, ma forse il mondo non vuole, o non merita di essere salvato. A qualcuno importerebbe? 
Forse a Giulia, piccola innocente anima inconsapevole, l’ultima cosa bella in un mondo senza speranza. Poi un giorno un foglietto con scarabocchiate poche parole mette tutto in discussione. So tutto. È così che ha inizio un oscuro viaggio a bordo di un pickup nero in compagnia di tre perfetti sconosciuti, nel quale scoprire cosa c’è al di là del muro svelerà inquietante ed imprevedibili verità.

BIOGRAFIA

Mi chiamo Adelaide Rossi e sono nata nel cuore della Bassa Romagnola nel 1990. Scrivo storie dal momento in cui ho imparato a tenere in mano una penna. Ho scritto il mio primo romanzo a sedici anni, un pasticcio romantico e stucchevole di cui al tempo andavo molto fiera. Ho ritentato l’impresa qualche anno dopo, confezionando un romanzo rosa negli ultimi anni di liceo e un romanzo di formazione sulla mia esperienza a Londra l’ultimo anno di università. Nessuno di questi è mai stato letto da nessuno,
all’infuori di me. Ci ho riprovato con un altro romanzo, L’esercito dei pomodori tristi, che in un certo senso è un romanzo di formazione, ma decisamente non è rosa. È nero, nerissimo. Che più nero non si può. Questa volta è andata bene, e l’opera è stata scelta per la pubblicazione da Edizioni Dialoghi all’inizio di maggio 2022. Attualmente è in corso di pubblicazione, con possibilità di acquisto in preordine. Ho più di trent’anni, faccio la giurista (si legga: ho superato l’esame di stato da avvocato ma non posso
fregiarmi del relativo titolo perché sono dipendente di un’azienda) e scrivo ancora. Scrivo anche qualche poesia, e se mi rimane del tempo compongo canzoni e suono l’ukulele. Ho due lauree (Giurisprudenza ed Economia), un master a Londra e parlo quattro lingue (italiano, inglese, francese e spagnolo). Faccio giardinaggio, amo il cinema, le serie TV, la lettura, gli animali e pratico la kick-boxing.

ASCOLTA LE SUE LETTURE

Adelaide, I Malavoglia, 2018 (https://youtu.be/MNDM8hM_O_I)
Adelaide, I sogni non pagano l’affitto, 2019 (https://youtu.be/qQi8JvPpjvU)
Adelaide, Memorie di una stagista, 2021 (https://youtu.be/pDEW2bNTz_E)


Cosa ve ne pare? Potrebbe piacervi questo volume? Spero di si. Io come sempre vi abbraccio!

A presto,

Sara ©

REVIEW PARTY: Recensione in anteprima #594 – HIDE DI KIERSTEN WHITE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Eccoci qui anche oggi con una nuova recensione per voi, che riguarda una nuova uscita che speravo mi coinvolgesse parecchio, invece ha dato alte speranze per alcune e ha peccato in discesa per altre. Ma ve ne parlerò con calma. Ringrazio Miriam per aver organizzato l’evento in questione e la Mondadori per la lettura in anteprima. Ecco che ve ne parlo:

9788804741619_0_536_0_75Titolo: Hide
Autore:  Kiersten White
Data di uscita: 30 agosto 2022
Pagine: 216
Editore: Mondadori

Link d’acquisto: https://amzn.to/3d1plta
Trama: La sfida: trascorrere un’intera settimana a giocare a nascondino, dal sorgere del sole al tramonto, in un parco divertimenti abbandonato da decenni e fare di tutto per non essere presi (da chi non è dato saperlo). Il premio: denaro a sufficienza per rivoluzionare completamente la propria vita. Anche se gli altri concorrenti sono determinati a vincere – per ritagliarsi un futuro da sogno o sfuggire a un passato che li perseguita –, Mack è sicura di poterli battere tutti. In fondo, ciò che deve fare è nascondersi e lei, fin da bambina, non fa altro. Anzi, è proprio questa la ragione per cui è ancora viva mentre la sua intera famiglia è morta. Ma, quando capisce che l’eliminazione dei concorrenti nasconde qualcosa di sospetto, Mack comprende che il gioco è molto più sinistro di quanto potesse immaginare e che per sopravvivere sarà necessario unire le forze…

RECENSIONE

Hide. Unica regola non farti trovare di Kiersten WhiteLa storia ha inizio nel vecchio Parco delle Meraviglie, inaugurato nel 1953. Era un parco grandioso, ricco di attrazioni per grandi e piccini ed ogni stagione faceva il pienone di persone che andavano a visitarlo e a divertirsi, fino all’anno in cui una bambina sparì misteriosamente e qualche anno dopo il parco andò in rovina. Oggi, Mack, una donna sola che ha subito un grosso trauma da bambina, si limita a rimanere in vita, nonostante vorrebbe morire e, per tentare di sfondare con del denaro le viene proposto l’accesso ad un parco esclusivo, in cui il vincitore potrebbe accaparrare una cifra non indifferente a cambiargli la vita. E come viene proposto a lei, così avviene per altre quattordici persone che come lei finiscono in questo gioco dall’apparenza carino ma dal retroscena macabro e pericoloso: giocare a nascondino in un parco chiuso da anni e andato in malora.

Cosa succederà all’interno del parco? Chi vincerà il fantomatico premio? Cosa cela il vecchio Parco delle Meraviglie? Dovranno stare attenti l’uno all’altro oppure il pericolo risiede all’interno del parco stesso?

Mack si sistema con cautela, con metodo, tiene a portata di mano tutto ciò che potrebbe servirle. (…) Ava si mette accanto a lei, così vicina che i loro corpi quasi si toccano. Quando il sole fa capolino all’orizzonte, inaugurando la giornata noiosa che le attende, Ava sussurra: «Se Jaden non viene eliminato oggi, stasera gli faccio il culo». Non è un riferimento a Mack o al suo passato. Non è una domanda né una richiesta. È una proposta. Un gesto d’intimità. Ava è disposta a proteggerla.

La trama incuriosisce, seppur ricorda molto Squid Game o tutto un genere di volume che è partito con Hunger Games e che prosegue lungo il suo cammino. Nonostante sembri molto simile, le dinamiche all’intero sono strane e le regole sono tutt’altro che specifiche: l’unica cosa che è che si devono nascondere dall’alba al tramonto e uno solo di loro vincerà il denaro in palio. Il generis utilizzato è comune, di recente, la struttura narrativa e la trama sovvertono un po’ ciò che invece mi aspettavo; ve lo spiegherò nel dettaglio più avanti.

La copertina è stata mantenuta come l’originale quindi su questo punto posso dire che non ha subito modifiche e l’immagine centrale rende, visto ciò che il parco cela e nasconde. Quello che invece non amo particolarmente è il colore di sfondo che finisce per essere troppo sgargiante e come si dice a Roma: “è un cazzotto a n’occhio“. La trovo sobria nel complesso, visto che l’immagine è contenuta ma non nel colore di sfondo che crea un contrasto troppo forte e poco incline alla storia. Infatti in linea generale avrei preferito un altro tipo di colore, anche se forse bastava già un arancio o un rosso meno acceso o un giallo ocra, qualcosa di relativamente più leggero. Il titolo del volume non è stato tradotto ma anche qui, mantenuto. Hide, che significa nascondere o nascondersi, nel caso specifico del volume e di ciò che contiene è un titolo del tutto azzeccato per ciò a cui ci troveremo di fronte. Sulla copertina, sotto al titolo principale, svetta anche un sottotitolo che suona più come piccola frase da copertina che altro.  Non l’avrei aggiunto ma fa ugualmente il suo lavoro.

Kiersten White News on Twitter: "Presenting maybe the coolest book interior  that's ever existed… The end pages for HIDE, which will be an actual old  map of the Amazement Park where ourL’ambientazione è il Parco delle Meraviglie, soprannominato Asterion e si svolge tutto al suo interno; l’epoca è moderna, visto che troveremo all’interno del parco come partecipanti anche dei famosi ragazzi che lavorano in Internet.

Capisce perché Ava sta dando di matto, perché sono tutti ventati; ha paura anche lui, ma non vuole averne. E non crede che sia successo qualcosa di brutto. Pensa soltanto che qualcuno si sia comportato male. Jaden, con ogni probabilità. Non gli sembra plausibile che sia stata Linda. Sembra troppo… elegante per farlo. Però non c’entra con la sua età. Non gli ricorda per nulla la nonna, che una volta aveva sbagliato la tinta, si era ritrovata con i capelli rosa e se li era tenuti (“Al diavolo, perché no?”), che indossava magliette larghe da uomo e pantaloncini molto corti, che aveva la pelle abbronzata, morbida e grinzosa. La nonna non aveva nulla di elegante, ma era divertente, affettuosa e sincera. Sempre sincera. Gli manca tantissimo.

I personaggi di questo volume sono molti seppur la protagonista principale è pur sempre Mack. Avremo modo di conoscere meglio anche gli altri partecipanti visto che la struttura narrativa si basa su ampio spettro e cerca di catturare un po’ tutti i punti di vista all’interno del gioco: conosceremo Ava, che finirà per essere sempre assieme a Mack, Brandon, LeGrand, l’altra Ava, Jason, Rebecca, Sydney, Ian e chi più ne ha più ne metta. Ognuno con una propria maschera dietro il quale si cela un passato difficile o un qualcosa che tentano di nascondere a tutti gli altri partecipanti, ma che non possono nascondere a loro stessi.

Mack ha sofferto in passato. Ha avuto un padre che ha tentato di ucciderla e ha perso sua sorella e sua madre. E’ una donna che si nasconde ed è cresciuta con la convinzione che solo di nascosto può sopravvivere e andare avanti. Nonostante questo, però, è una donna forte e intrepida, coraggiosa e determinata per le cose a cui tiene: Ava, la ragazza ex militare che partecipa al gioco, sembra essere qualcuno su cui poter sperare e sul quale riporre sentimenti forti. La paura di perdere anche lei, però, è forte ed è legato anche a tutto il dolore ricevuto nella sua vita. Un personaggio peculiare, in cui molti possono rispecchiarsi e che finiranno per sostenere.

E allora, se tutti sono malvagi, nessuno lo è, e lui non si chiederà più se è un peccatore. Perché sì, ha peccato, ma non ha importanza. Qualsiasi cosa accada, aiuterà chiunque ne abbia bisogno. Come quella signora. Come Brandon, che gli ha offerto un posto in cui stare solo perché in qualche modo ha capito che non ha una casa. Come Ava, che ha deciso di proteggerlo quando nessun altro l’avrebbe fatto. Se il mondo intero è un inferno e la malvagità li assedia, cosa possono fare se non aiutarsi a vicenda?

6 Great Novels if You Love Spooky Theme Park Stories | by Emma Boone |  Books Are Our SuperpowerIl perno centrale di questa storia è il parco e ciò dal quale tutti, nessuno escluso, si ritroveranno a dover fuggire. Il Parco è abbandonato e i partecipanti vengono lasciati a loro stessi con poche regole e tante domande che aleggiano nell’aria fin dagli albori della settimana. Mano a mano che passeranno i giorni, il tutto finirà per essere più chiaro sia a loro, che al lettore che finirà per sostenere ciò che preferisce.

Lo stile utilizzato dal volume è articolato e descrittivo, poco incline al lato discorsivo e più incentrato sui ricordi, sui dettagli e sul conoscere i personaggi che dovranno nascondersi e partecipare a questo macabro gioco per cercare di rimanere “in gara” ancora un giorno. Scritto in terza persona, ne ho apprezzato le descrizioni e la struttura narrativa lenta, posata, che ha il suo tempo. Mi ha ricordato molto il volume La donna nel buio di Alexandra Oliva e mi ha riportato indietro di diversi anni, di diversi libri, vista la similitudine relativa allo stile di scrittura.

Nella struttura narrativa del volume ci sono dei punti forti ma ci sono anche delle problematiche evidenti che smontano tutto il quadro generale che l’autrice era riuscita a costruire. Vi elenco subito i punti di forza e debolezza del volume in questione:

  • I personaggi e la loro struttura, sono sicuramente il punto più forte su cui ha giocato l’autrice, consentendoci di conoscere a pieno tutti coloro che andranno a dare un valore aggiunto a questo volume. Ho apprezzato molto questo punto, benché la storia ci consente di conoscere non solo il protagonista principale, bensì anche tutti i personaggi che lo circondano, esplorando il loro passato e le difficoltà che li hanno spinti ad affrontare questa sfida tutti assieme e i comportamenti che questi assumono quando interagiscono l’uno con l’altro. Il libro ha una struttura di personaggi davvero unica ne suo genere, sia per come sono stati strutturati e pensati, che per come sono stati scritti su carta.
  • Il lato paranormale della storia decisamente confusionario e va da sé che questo finisce per essere un punto a sfavore per il lettore, trattandosi di un punto focale del volume e del quale si vorrebbe sapere sempre di più e che, purtroppo, non avviene nella maniera corretta. Lo sviluppo all’interno del parco e le dinamiche famigliari le abbiamo comprese, ma da dove nasce tutto questo? Cosa ne sarà in futuro? Troppe poche spiegazioni e tanta confusione che finiscono per ammazzare anche solo la bellezza e il buono del lavoro fatto dai protagonisti e dalle loro storie.
  • Il finale aperto, non è sempre un male anche perché nessuna storia finisce poi con un vero e proprio finale, ma c’è comunque un seguito, visto che chi scrive racconta una piccola parte del mondo fuori. Il problema inizia laddove questo finale resta aperto per via delle poche spiegazioni che nascono dal punto precedente.
  • Il world-building, sicuramente punto a favore. Non solo per via della mappa che è esposta all’interno del libro e favorisce un quadro più ampio una volta che ci si immerge nella lettura ma per via delle descrizioni accurate, dei punti di riferimento in cui si riesce a seguire i protagonisti passo dopo passo, nonostante si stia parlando di un semplice parco divertimenti in rovina.

Non è da sola, è vero. Ma questo non significa che non sia nascosta. Significa soltanto che ora può contare su qualcuno.

Il volume sembra scritto , come se chi ha scritto il volume si volesse dare l’impressione di essere qualcuno che stessa vivendo la storia e stesse cercando di vivere il dubbio di tutto ciò che la circonda come lettore e non come autore. Non tende a chiarire ma a lasciare dei punti che un lettore cerca di darsi da solo. Non so se la cosa sia voluta, penso di no, però non è stata particolarmente apprezzata visto la piega che prende la storia e le domande e i dubbi che restano. Consiglio la lettura a chi vuole intraprendere qualcosa di nuovo e diverso dal solito, ma non partite con aspettative alte.

Kiersten White si lancia in una nuova avventura riuscendo in alcune cose ma peccando in altre. La storia è originale, nuova, fresca, dalle tinte noir e paranormale che avrebbe potuto rendere il doppio se fosse stato tutto valorizzato nel modo corretto. Una storia ad ogni modo di piacevole lettura che lascia suspance nei momenti giusti. E voi, siete pronti ad entrare ad Asterion, il Parco delle Meraviglie?

Il mio voto per questo libro è di: 3 balene.

Senza titolo-3 (2)

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Seguite le altre recensioni qui, vi stiamo aspettando:

306491187_5314044791978584_6562366327300403793_n


Vuoi acquistare Hide e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Hide o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!


Cosa ne pensate? Potrebbe piacervi? Fatemi sapere che ne pensate, ovviamente. Io come sempre vi aspetto.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #272 – CARPE DIEM, IL GIOCO DELL’AMORE DI CHIARA DELLA MONICA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Eccoci qui con una nuova uscita per voi che spero sia interessante per voi, ovviamente. E ve ne parlo subito, ecco a voi:

Carpe Diem: Il gioco dell'amore eBook : Della Monica, Chiara, Publishing,  Cherry: Amazon.it: Kindle StoreTitolo: Carpe diem – Il gioco dell’amore
Autore: Chiara Della Monica
EDITORE: Cherry Publishing
Disponibile su Amazon dal 24 giugno
GENERE: Commedia romantica Chick-lit
PAGINE: 389
PREZZO: Cartaceo 15,00 euro Ebook 2,99 euro in promo poi
a 4,99
TRAMA: 
Luke Mason, dirigente di una multinazionale, ama le sfide, un
atteggiamento vincente nel mondo del lavoro ma decisamente dannoso quando si confronta con un ufficiale di polizia. Risultato: la sospensione della patente e una condanna a prendere il treno per andare al lavoro. 
Eppure quando vede su quel treno una donna incredibilmente attraente con il laptop perennemente sulle gambe, ne rimane folgorato. Deve essere sua e non indugia un secondo a origliare una sua conversazione per rubare il suo indirizzo mail e proporle il suo gioco: obbligo e verità. Uno svago per adolescenti direbbero molti. La stessa Mary Proust lo trova un gioco puerile, lei che è sempre stata razionale soprattutto in amore. Si ricrede quando a proporglielo è un affascinante sconosciuto che gli rallegra le
tediose giornate da pendolare. L’interesse l’un per l’altro è palese e la necessità di vivere il
momento è impellente. Quindi, perché non giocare? Le regole del gioco, però, impongono di omettere il loro lavoro dalle conversazioni, una verità che, se rivelata, cambierebbe radicalmente le carte in tavola…


Cosa ne dite? Potrebbe fare al caso vostro? Io vi aspetto come sempre ovviamente. Vi mando un grande abbraccio.

A presto,

Sara ©

COVER REVEAL # – TRE GIRI ATTORNO AL MONDO DI VALENTINA ESPOSITO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Altro giro altra corsa in questo martedì per me di festa visto che è un anno ormai per me con una persona speciale! Nel frattempo, vi lascio questo nuovo libro che spero possa fare al caso vostro e di cui vi lascio i dettagli:

Titolo: Tre giri attorno al mondo

Autrice: Valentina Esposito

Genere: Romance Contemporaneo

Tipologia: Autoconclusivo

Uscita: 9 settembre 2022

Prezzo: promo a 0,99 poi 2,69 euro

Casa Editrice: Blueberry Edizioni

Pagine: 299 circa

LA COPERTINA

Tre giri attorno al mondo

Trama:

Cherry Lee ha venticinque anni e ha vissuto tutta la vita fuggendo qualsiasi emozione. Fin da bambina è
stata consapevole di non riuscire a mettersi in gioco, evitando ogni situazione che mettesse a rischio la
propria tranquillità. Sentimenti come amore e amicizia sono stati relegati in un angolo della sua mente,
dove solo grazie a una fervida immaginazione è riuscita a viverli pienamente. Una sera, però, dinanzi
all’ennesima dimostrazione di inerzia nei confronti della vita, una stella cadente le dona la voglia di
cambiare rotta. L’arrivo di una mail con una strana offerta di lavoro, la spingerà a mettersi per la prima
volta alla prova. Nonostante le sue paure, inizierà un viaggio verso una nuova città, che la porterà a
conoscere persone nuove e nuove realtà. La conoscenza di Timothy, ragazzo mite ma in grado di
comprenderla con un solo sguardo, le farà provare sentimenti e desideri mai provati. Il suo appoggio e il
suo amore saranno il sostegno per affrontare ogni nuova situazione. Sarà grazie a lui, che riuscirà ad
affrontare i segreti di quella nuova famiglia, così fortemente legata a valori passati e che sembrerebbero
essere l’unico ostacolo alla loro felicità. Comprenderà che se si ha la volontà di rischiare, la vita può essere
un viaggio degno di essere vissuto appieno. Cosa accadrà quando, però, tutto ciò che aveva sempre voluto
si presenterà ai suoi occhi come qualcosa di effimero? Tra le montagne innevate del Vermont, in una
comunità piccola fortemente legata a vecchi valori, Cherry scoprirà l’amore, il coraggio di mettersi in gioco
e il vero senso della vita. Riconoscerà che l’aver vissuto nascondendosi dietro la paura, nascondendosi
dentro una propria gabbia dorata, non è la strada giusta per essere felici. Bisogna mettersi in gioco,
rischiare e a volte perdere, se si vuole vivere davvero. Riuscirà a farlo?


Cosa ve ne pare? Pensate che possa piacervi questa lettura? Fatemi sapere ovviamente, io come ogni giorno vi aspetto!

A presto,

Sara ©

COVER REVEAL # – LA DONNA GIUSTA PER ME DI AURORA ROSE REYNOLDS

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Buon sabato! Eccoci qui con un nuovo cover reveal che spero possa piacervi, la copertina è molto carina. Cosa ne pensate di questo nuovo volume che sta aspettando voi? Ecco che ve ne parlo subito, a voi tutti i dati:

TITOLO: La donna giusta per me
AUTORE: Aurora Rose Reynolds
SERIE: HOW TO CATCH AN ALPHA VOL. 2
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Rosa
PAGINE: 260
FORMATO: Ebook – copertina flessibile
PREZZO: Ebook € 4,90 – copertina flessibile 12,90
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 settembre 2022
Ebook disponibile in tutti gli store.

Trama:
Chrissie non ha tempo per gli uomini, che siano sexy o meno, perché il più delle volte ha a malapena il
tempo per dormire. Con una pasticceria fiorente che richiede tutta la sua attenzione, e con la piena
consapevolezza che non vale la pena struggersi per le relazioni, Chrissie è più che felice di stare da sola.
Peccato che abbia involontariamente attirato l’attenzione di “Mister Alto, misterioso e decisamente troppo bello”… e che lui stia solo aspettando l’occasione di avvicinarsi a lei.
Gaston è abituato a ottenere quello che vuole, ma sa che niente si ottiene senza fatica. Dal momento in
cui incontra Chrissie, si rende conto che quella donna che lo fa ridere, che profuma di cupcake e che ha un aspetto tremendamente invitante, sarà la sua più grande sfida. Se sarà fortunato, però, sarà anche la sua più grande ricompensa. Ma c’è qualcun altro che vuole Gaston a tutti i costi, anche se questo significa mettere a repentaglio la vita delle persone che lui ama. Gaston dovrà trovare il modo di sventare il pericolo e convincere Chrissie di essere l’uomo perfetto per lei.

LA COPERTINA

cover-ebook-vol-2-WEB

Biografia

Aurora Rose Reynolds è un’autrice bestseller del New York Times e di USA Today. Ha iniziato a scrivere con la speranza che i personaggi alfa nella sua testa la lasciassero in pace, ma alla fine ha colto l’occasione per condividere le sue storie con i lettori di tutto il mondo.


Cosa ne pensate di questo nuovo libro? Potrebbe fare al caso vostro? Spero di si, ovviamente. Come sempre vi abbraccio.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #271 – NOTTI D’ACQUA DI SIMONA COLOMBA.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Spero bene. Le vacanze sono giunte al termine e spero che vi siate riposati. Ecco che vi porto un altro libro che spero possa fare al caso vostro. A voi:

Titolo: Notti d’acqua
Autore: Simona Colomba
ISBN: 979-12-5466-104-8
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Percorsi

Anno: 2022 – Mese: maggio
Pagine: 56
Disponibilità immediata
Disponibile anche in formato eBook
Prezzo: 15,00 €
Casa editrice: Kimerik

SintesiNotti d’acqua nasce dalla trascrizione dettagliata di sogni molto intensi che invadono l’inconscio dell’autrice notte dopo notte tra il 2003 e il 2010. Viaggi onirici non pilotabili che manifestano l’urgenza di non sfumare alle prime luci dell’alba. In seguito a corsi terapeutici, pratiche letterarie, sperimentazioni linguistiche contaminate dal movimento artistico del Dadaismo, meditazione e ricerche approfondite, Simona Colomba intinge il pennino nelle sue conoscenze e nei suoi miraggi modellando il contenuto di questo libro dopo aver tentato a lungo di ignorarlo.
Notti d’acqua è l’avventura di un personaggio aperto ad ogni possibilità di identificazione. Può rivelarsi reale o immaginato, vissuto o raccontato, credibile o assurdo; può diventare la rappresentazione di noi, di altri o di nessuno. Chiunque si scelga di vedere tra le righe di queste pagine, attraversa paesaggi e paure, sente echi e voci, ascolta rumori e natura, incontra esseri favoleggianti. Ringrazia e riparte alla volta del successivo balzo nell’ignoto. Prende qualcosa da ogni esperienza e si lascia cambiare e scorrere come l’acqua del fiume che tanto lo rassicura.
La trama potrebbe sembrare un itinerario prestabilito nella propria interiorità, ma non è così. E’ più un pellegrinaggio alla ricerca del suo stesso significato. E’ un vagabondaggio senza meta precisa, in balìa degli stravolgimenti del caso. E’ tutto ciò che non si può etichettare né definire con precisione. E’ una chiacchierata dell’autrice con le sue chimere mentre attraversano per mano la sala principale del castello in aria. In fondo, imponente sul suo intoccabile e altissimo trono, Morfeo.


Cosa ne pensate? Fatemi sapere come sempre, io in ogni caso vi aspetto.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #269 – DARK AND LIGHT – LA VIA DEL CREPUSCOLO DI SABRINA PENNACCHIO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Finalmente in vacanza? Spero vi stiate riposando perchè anche io sono ufficialmente in ferie! E nonostante tutto, non vi abbandono e vi porto un nuovo volume che spero possa interessarvi. Ecco subito che ve ne parlo:

Titolo: Dark and Light – La Via del Crepuscolo
Data uscita: 7 Luglio 2022
Autore: Sabrina Pennacchio
Pagine: // con illustrazioni
Formato: E-Book, Cartaceo flessibile e cartonato
Editore: Amazon
Collana: Urban Fantasy
Prezzo: 2,99€ e-book / 12,99€ versione cartacea / 20€ versione cartacea in cartonato
BookTrailer disponibile su YouTube, Facebook e IGTV [ in arrivo per il giorno d’uscita ]
Soundtrack della trilogia: [ youtube.com/playlist?
list=PL5TtSPoLEVWWAnQcIfgBPkLC7K4_CxWmU ]

TRAMA:
Le porte dell’inferno stanno per essere spalancate…
Elizabeth e Erik.
Caroline e Leon.
Isabel e Alex.
Sei storie, sei vite manovrate da un unico burattinaio: Caino, il Sovrano di tutti i vampiri.
Il passato rivelerà finalmente le sue carte…
Dopo secoli di macchinazioni, il grande piano attorno al quale ruota ogni singolo errore che i Logan
credono di aver commesso sta per giungere al suo culmine.
Caino è intenzionato a riportare indietro dal mondo dei morti un’anima che non dovrebbe essere
risvegliata, e per farlo sarà pronto a tradire chiunque, persino chi ha giurato di amare come un figlio…
Ma la Corte, una congrega di licantropi che sinora era rimasta a guardare senza far nulla, non ha
intenzione di restare ancora in silenzio: non ha importanza chi dovrà morire per liberarsi del peccato
originale. Quanto sangue dovrà essere versato quando calerà la falce della morte?

LA COPERTINA

IMG_20220607_190239_846

BIOGRAFIA AUTRICE:

Sabrina Pennacchio nasce a Napoli, il 10 febbraio del 1991. Dopo essersi buttata nel mondo del lavoro della beauty care, dedica tutto il suo tempo libero alla sua passione per la scrittura e alla gestione del suo blog letterario. Nel 2018 si aggiudica il premio della critica letteraria con il suo romanzo d’esordio. Nel 2019 pubblica Dark and Light – Amore Impossibile -, primo capitolo di una saga di tre romanzi, il
quale supera le 2000 copie vendute in soli sei mesi, restando primo nella classifica bestsellers Amazon.
Nel 2020, due sono le sue pubblicazioni: The Devil and The Lady, considerato il libro più bello del 2020,
e Una storia d’inverno, che diventa la favola orientale preferita da più di 500 lettori in sole poche
settimane. Nel 2021 pubblica il tanto atteso seguito della sua trilogia fantasy: Dark and Light – Legami di Sangue, e per la prima volta grazie a Officina Milena arriva in libreria col romanzo Deep Blue.
Il suo successo continua con le sue nuove opere, continuamente in uscita.


Cosa ve ne pare di questo romanzo? Pensate che possa piacervi? Fatemi sapere cosa ne pensate qui sotto, io come sempre vi aspetto.

A presto,

Sara ©

SEGNALAZIONE #268 – L’ULTIMO DUCA DI JESS MICHAELS.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci in Agosto, agli sgoccioli verso le mie vacanze almeno. Spero che anche voi abbiate fatto le vostre o che siate in procinto di andarci. Nel frattempo vi porto una nuova lettura, che spero sia interessante. Ecco che ve ne parlo:

The Last Duke - Michaels, Jess - Ebook in inglese - EPUB | IBSTitolo: L’ultimo duca (titolo originale: The last duke)
Autore: Jess Michaels
Traduttore: Isabella Nanni
Editore: The Passionate Pen LLC
Genere: Romance storico
Prezzo ebook: € 3,99 – disponibile anche in Kindle Unlimited
Prezzo cartaceo: € 13,55
Data pubblicazione: 1 luglio 2022
Serie: Il Club del 1797
Link di acquisto Amazon: https://www.amazon.it/dp/B0B35MZ49V/
Trama/Sinossi: Il decimo e ultimo libro della serie Il Club del 1797 Christopher “Kit” Collins è sconvolto quando muore suo padre, ma deve rapidamente assumere il titolo di Duca di Kingsacre e tutte le responsabilità che ne derivano. Compreso occuparsi della giovanissima sorellastra illegittima, che ora è la sua pupilla. È molto infastidito quando scopre che la governante assunta dal padre per la bambina poco prima della sua morte è Sarah Carlton.  Sarah è altrettanto turbata dall’arrivo del suo nuovo datore di lavoro, poiché una volta lei e Kit hanno avuto uno scontro spiacevole ai tempi in cui lei aveva quasi toccato il fondo. Ma poiché non ha un altro posto dove andare, può solo sperare che lui non la licenzi. Visto che sua sorella la adora, Kit non la licenzia e tra i due si instaura una cauta tregua perché entrambi tengono alla bambina. Una tregua che sfocia in una notte di passione dopo un incidente quasi tragico. Il conforto porta a qualcosa di più e ben presto tra Kit e Sarah nasce una relazione. Ma quando il pericolo arriva a minacciare la bambina che entrambi amano, devono superare la loro radicata diffidenza e lavorare insieme per tenerla al sicuro. E forse trovare un modo per creare una famiglia…

Lunghezza: Romanzo autoconclusivo in versione integrale (75.000 parole)
Grado di sensualità: da svenire
Questo è il nono libro della serie Il Club del 1797. #ilclubdel1797

Estratto:

«Phoebe non dovrebbe comportarsi…» «Come una bambina?» lo interruppe. «Lei è una bambina, Vostra Grazia. E per di più, vostra sorella è in lutto, proprio come voi. Ma è una bambina, con solo una frazione del vostro autocontrollo, quindi le sue emozioni si manifestano in modi a volte spiacevoli. Fareste bene a ricordarvelo e a darle lo stesso spazio che gli altri danno a voi.» «State dicendo che se avessi una crisi e mi mettessi a urlare a squarciagola, i miei amici non mi giudicherebbero male?» le chiese. Sarah scrollò le spalle. «Penso che lo capirebbero. Vi assecondano se volete andare in terrazza per allontanarvi dal vostro stesso ricevimento per mezz’ora, vero? O se volete bere un bicchiere in più dopo cena per calmare i nervi? Quella bambina non merita lo stesso riguardo?» Si accigliò mentre un senso di vergogna lo travolgeva. Forse non era stato abbastanza paziente con sua sorella. Eppure Sarah gli stava dicendo che aveva oltrepassato i suoi limiti. Che non aveva bisogno di lui. E bruciava ancora. «Forse avete ragione» disse a denti stretti. «Ma non dimenticate di restare al vostro posto, signorina Carlton. Siete in servizio a mio piacimento.»

Biografia autore

Jess Michaels è un’autrice bestseller di USA Today. Sebbene abbia iniziato come autrice tradizionale pubblicata da Avon/HarperCollins, Pocket, Hachette e Samhain Publishing, e
anche da Mondadori in Italia nella collana “I Romanzi Extra Passion”, nel 2015 è passata al self publishing e non si è mai guardata indietro! Ha la fortuna di essere sposata con la
persona che ammira di più al mondo e di vivere nel cuore di Dallas. Quando non controlla ossessivamente quanti passi ha fatto su Fitbit, o quando non prova tutti i nuovi gusti di
yogurt greco, scrive romanzi d’amore storici con eroi super sexy ed eroine irriverenti che fanno di tutto per ottenere quello che vogliono senza stare ad aspettare.

Biografia traduttrice:

Isabella Nanni si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne ed è iscritta al Ruolo Periti ed Esperti per la categoria Traduttori e Interpreti. Le sue lingue di lavoro sono Inglese, Tedesco e Spagnolo, da cui traduce verso l’italiano, lingua madre. A gennaio 2019 è risultata vincitrice ex aequo del concorso di traduzione de “La Bottega Dei Traduttori”. Dopo un MBA da diversi anni è libera professionista e si occupa di traduzioni, sia editoriali che tecniche. È inoltre consulente commerciale per editori di testate trade. È l’orgogliosa madre di due splendide giovani dal sangue misto come Harry Potter, emiliano e campano. Coltiva rose di tutti i colori e con una vita di riserva studierebbe arabo, cinese e russo. Non potendo, si affida ai colleghi traduttori per allargare i suoi confini culturali.


Cosa ne pensate di questa lettura? Fatemi sapere, sono curiosa di avere una vostra opinione.

A presto,

Sara ©