RECENSIONE #95 – NOI SIAMO TUTTO DI NICOLA YOON.

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Come procedono le vostre vacanze? Io bene, sono qui per voi con una nuova recensione! Di chi vi parlerò? Di un libro molto particolare, che mi ha emozionato e che ho letto con pochissime ore.

Eccolo:

91JRV5YArZLTitolo: Noi siamo tutto
Autore: Nicola Yoon
UN FILM ATTESISSIMO: DA SETTEMBRE AL CINEMA.
Pagine:  320
Prezzo: Euro  17,90
Uscita:  16 maggio 2017
TramaMadeline è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto famosa che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno: per questo non esce di casa, non l’ha mai fatto in diciassette anni. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera Carla. Ma un giorno un camion di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede… lui. Il suo nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano. E anche se nella vita è impossibile prevedere tutto, Madeline in quell’esatto momento prevede che si innamorerà di lui. Anzi ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche un solo giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.

RECENSIONE:

La storia ha inizio con una pagina bianca. Madeline sta sfogliando uno dei nuovi libri incellofanati e decontaminati che sua madre le ha comprato. Ad ogni libro, anche se sa che nessuno potrà portarglieli via, chiede un riscatto in caso il libro venga smarrito. Che siano fantasiose o meno non importa, niente può impedire alla ragazza di sognare. Eccone un esempio:

Un pic nic insieme a me (Madeline) tra i pollini di un campo di papaveri, gigli e tageti a perdita d’occhio, sotto un terso cielo estivo.

Dentro casa di Madeline, o meglio ancora Maddy, l’aria è filtrata e lei non può uscire fuori ne mettere il naso fuori casa. Perchè? Perchè è malata, una malattia chiamata SCID. Questo tipo di malattia è molto rara ed è una malattia che indebolisce il sistema immunitario e, senza misure protettive, risulta fatale, a causa delle di gravi infezioni che possono causarsi nel paziente. Quindi Maddy è costretta a vivere le sue giornate da reclusa con sua madre, quando non lavora, e la sua infermiera Carla.

Tutto però cambia quando arrivano i nuovi vicini di casa e Maddy diventa curiosa di scoprire i loro orari e le loro abitudini ed incontra un ragazzo Olly, che le farà perdere la testa.

Chi è quel ragazzo misterioso? Cosa accadrà alla nostra protagonista? Uscirà di casa per cercare di vivere un giorno perfetto?

«Sua figlia è in casa?» domanda Olly a voce alta prima che lei possa chiudere la porta. «Speravamo che ci facesse fare un giro nei dintorni». Il mio cuore accelera e pulsa contro la cassa toracica. Ha appena chiesto di me? Nessun estraneo è mai passato a trovarmi fin’ora. A eccezione della mamma, di Carla e dei miei insegnanti, il mondo sa a malapena della mia esistenza.

Risultati immagini per everything everything

Copertina originale

La trama è molto carina e ben scritta. Mette la giusta curiosità e non ricade in spoiler gratuiti, quindi molto bene.

 

La copertina? Non ne parliamo. Non capisco perché è stata utilizzata la locandina del film quando poteva essere utilizzata l’originale. Lo stesso vale per il titolo. Poteva essere tradotto o lasciato direttamente l’originale che forse non faceva una piega. Guardate come era bello se fosse rimasto l’originale? Molto meglio di sicuro. 

L’epoca è moderna e l’ambientazione si aggira fra la casa di Madeline, in America e le Hawaii. Davvero un libro delizioso.

Con tutti i messaggi che ci siamo scambiati finora ero convinta di conoscerlo, ma adesso che me lo trovo davanti mi fa un altro effetto. E’ più alto di quanto credessi e molto più muscoloso, ma non grosso. Le braccia sono magre e scolpite e i bicipiti riempiono tutta la manica della maglietta nera. Ha la pelle abbronzata, di un colore bruno dorato. Calda al tatto, probabilmente. «Sei diverso da come mi aspettavo», confesso senza pensarci. Lui fa un gran sorriso, e sotto l’occhio dentro gli compare una fossetta. «Lo so. Più sexy, no? Tranquilla, puoi anche dirmelo». Comincio a sghignazzare.

I personaggi non sono poi molti ma sono assolutamente fondamentali.

Madeline, o Maddy se vogliamo, è la nostra protagonista in prima persona. Il libro sembra essere il suo diario. Le sue parole e le sue emozioni traspaiono forti e immediate; da esse traspare l’adolescenza rubata dalla sua malattia, 

Olly è un ragazzo carino e accattivante ma anche premuroso e pieno di problemi in famiglia. Si finge forte e se ne fa una corazza ma non è per niente così, anzi ne risente molto della sua situazione familiare. Con Madeline è premuroso e dolce, è innamorato come non mai. Chi non desidererebbe un ragazzo del genere?

Carla è l’infermiera personale di Madeline che l’assiste quando sua madre non è in casa. E’ l’unica vera amica e complice di Madeline che l’aiuterà a conoscere Olly, il misterioso vicino di casa che ha conquistato il cuore della piccola Maddy.

La mamma di Madeline è una dottoressa. Si prende cura di Madeleine dalla morte di suo marito e del fratello di Madeleine stessa. Ogni giorno controlla il suo stato ed è apprensiva riguardo la sua malattia. Una donna apparentemente forte.

Olly: io ho bisogno che tu non corra rischi. Non voglio perderti
Madeline: Ma se mi hai a malapena trovata!
Madeline: Ti sei pentito?
Olly: Di cosa? Del bacio?
Olly: Sinceramente?
Madeline: Ovvio
Olly: no
Olly: e tu?
Madeleine: No.

Il perno centrale è la malattia di Madeleine, la SCID. Madeline quindi è costretta a vivere in casa senza poter mai uscire all’esterno e l’aria in casa sua è filtrata.

Lo stile utilizzato è semplice e diretto. Il libro sembra essere una specie di diario di Madeline in cui ci sono disegni, chat, mail, pagine di dizionari, ricordi e racconti oltre la storia narrata.

Il finale era comprensibile e accettabile; a metà del libro avevo intuito che poteva essere tale ma non ne ero completamente certa. Sono rimasta piacevolmente colpita dalla lettura davvero coinvolgente, semplice e spontanea. Si riesce a percepire lo stato d’animo e i cambiamenti di Maddy attraverso le sue parole e si impara a conoscerla e a ponderare le sue stesse scelte. Davvero un’ottima lettura.

Olly mi guarda, non credente di fronte a, non dico una prova, ma almeno alla possibilità dell’esistenza di Dio. Mi stringe fra le braccia e ci ritroviamo avvinghiati, il suo viso affondato tra i miei capelli e il mio schiacciato contro il suo petto. Tra i nostri due corpi non passa nemmeno la luce del giorno. «Non morire» mi supplica. «Non morirò».

Il libro mi è piaciuto molto. Leggero e ideale da leggere in vacanza quindi sono felice di averlo portato con me.

Risultati immagini per gif everything everything

Gif tratta dal film

Mi sono bastate poche ore per terminarlo e ve lo consiglio senza ombra di dubbio. Il fatto che abbia disegni, chat e mail rende tutto molto immediato e veloce da leggere oltre che estremamente leggero.

Nicola Yoon entra nella mia lista di autori che preferisco e sono felice dell’esordio che sia stato così ben riuscito. Non vedo l’ora di vedere il film nelle sale dl 21 settembre!

Il mio voto per questo libro è di: 5 pesciolini.

picsart_09-22-09.39.42-1.jpg


Vi piace? Lo leggerete? Io sono ansiosa di vedere il film al cinema e scoprire come è stato riadattato. Vi aspetto con un bel commento!

A presto,

Sara ©

RECENSIONE #93 – ISABELLA E I PEDONI DANZANTI – IL MONDO OLTRE IL QUADRO DI KATHERINE JANE BOODMAN

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Cosa ho per voi? Un libro del catalogo Elister Edizioni, che ringrazio per avermi permesso la lettura che andrò a recensire! Di che si tratta?

Eccolo qui:

isabella-e-i-pedoni-danzantiTitoloIsabella e i Pedoni Danzanti – Il mondo oltre il quadro Vol. 1

AutoreKatherine Jane Boodman

EditoreElister Edizioni

GenereFantasy e realismo magico

Prezzo€ 2.99 e-book

Pagine146

TramaIsabella è una bambina di nove anni e vive con i suoi due genitori. Ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare. Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai. Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna. Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro! Isabella si è ritrovata così in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, esistono valli senza suoni, le foto di bambini orfani parlano e si muovono, le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, i boschi sono disseminati di cadaveri, bestie assetate di sangue e morte. Si tratta di Marichon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze. Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza. Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove ci si perde e non sempre si riesce a trovare la via di casa. Riuscirà Isabella a sopravvivere e a tornare a casa?

RECENSIONE:

La storia ha inizio in casa di nonna Dorotea che, avendo ricevuto visita dalla sua nipote Isabella, prepara dei biscotti tutti per lei. Nella soffitta piena di cianfrusaglie, buia e piena di insetti, Isabella scorge un quadro che la cattura da subito. Un’enorme scacchiera al centro, della boscaglia e una torretta in lontananza. Ne rimane folgorata e non può far altro che toccarlo. Con il solo tocco, Isabella, dolce bimba di soli nove anni, si ritrova catapultata all’interno del quadro.

Come farà la giovane a tornare a casa? Cosa e chi incontrerà lungo il suo cammino? Riuscirà a tornare da sua nonna?

Il freddo banchettava con le sue ossa. Stringeva le mani in un freddo abbraccio e il suo cuore batteva al ritmo della paura. Mille occhi la guardavano e non tutti erano accoppiati. Molte creature ne possedevano solo uno. La luna, le stelle, il sole erano stati inghiottiti perché troppo deboli per risplendere. Il buio aveva vinto. L’oscurità lì era di casa.

La trama è scritta molto bene ed invoglia alla lettura. Fa sembrare tutto quasi come una fiaba per bambini e mette la giusta curiosità. Infatti è stata proprio la prima da cui ho cominciato a recuperare di tutte le letture Elister che dovevo affrontare. Il peccato è che non si è rivelata tale ma vi spiegherò più avanti.

Per la copertina non posso che fare i miei complimenti a chi se n’è occupato. Rispetto a tutte le copertine della Elister edizioni questa spicca sicuramente di originalità essendo le copertine del catalogo somiglianti fra loro. Il titolo è abbastanza lungo ma la seconda parte è solo un sottotitolo. Mi sono sfuggiti nel corso della lettura quali fossero i Pedoni Danzanti. Ovviamente parlando di un quadro con una scacchiera i pedoni saranno le persone nel quadro forse? La cosa non mi è del tutto chiara e spero di avere – magari con la seconda parte – un chiarimento in questo senso. Però tutto sommato è un titolo originale e innovativo, quindi punto a favore.

L’epoca è moderna per quanto riguarda l’inizio. All’interno del quadro tutto sembra passare a una specie di medioevo o comunque a qualcosa di più antico rispetto ai nostri tempi. Per quanto riguarda l’ambientazione, la bambina vive con sua nonna in una società attuale. Nel quadro, invece, la bimba si ritrova in un regno a lei sconosciuto dove accadono cose bizzarre.

A volte non ci rendiamo conto di come tutto ha inizio, ci ritroviamo in mezzo e basta. Ci svegliamo un giorno e ci accorgiamo che il nostro cuore è invaso dall’amore. Ci chiediamo perché, perché proprio ora? Perché non domani o perché non ieri? Perché proprio ora, in questo esatto istante, il nostro cuore inizia a battere diversamente? È un battito caldo e ritmato, veloce e inarrestabile. Quel battito è in grado di darti forza e coraggio, ti spinge oltre i tuoi limiti e ti fa pensare che sacrificarsi per amore, in fondo, è un dono.

I personaggi? Non ce ne sono poi moltissimi. Ritengo però di dovervi parlare del personaggio principale.

Risultati immagini per bambina

E’ tutto nelle mani di Isabella. E’ lei la vera ed unica protagonista, quella che ritroveremo in tutto il libro e alla quale si attribuirà tutto ciò che accade.

E’ una bambina intelligente, curiosa e piena di carisma, adora i dolci, in particolar modo i biscotti che le prepara sua nonna e che può mangiare solo quando va da lei. Ha anche tante paure, come quella del buio perchè sa che un Troll sarà pronta a mangiarla.

Entrare in questo mondo nuovo le ha permesso di essere più forte e coraggiosa ma ci sono delle pecche su questo personaggio davvero notevoli.

E’ una bambina e dovrebbe comportarsi come tale. Infatti, peccato che, negli panni di una bambina, l’autrice non ci si sia messa quasi mai. Per la maggior parte dello scritto, la bambina si comporta come un’adulta. Ad esempio, trascina l’enorme portone a fargli da zattera, e via discorrendo. Per non parlare dei discorsi. A volte sembra essere una bambina, altre volte però non sembra essere tale.

Ho sperato più di una volta che incontrasse qualcosa di negativo lungo il suo cammino, tipo il famoso Troll di cui ha tanto paura. Infatti, l’alterazione giorno e notte avrebbe dovuto procurarle paura come tante altre cose che le accadono che sembrano esserle del tutto normale. 

Son d’accordo che un bambino è fantasioso e si fa meno impressionare da determinati avvenimenti ma ha pur sempre le proprie paure che non sono state colmate.

«Eri tu l’uomo di cui mi ero innamorata, la persona che mi aveva aiutato a capire cosa significava amare. Sono riuscita a rispondere a quella domanda solo perché mi ero innamorata… mi ero innamorata di te! Quando mi misi a studiare, mentre rileggevo tutte le poesie sull’amore, mi venivi in mente sempre e solo tu, Louis. Era un’invasione! Tu mi avevi invaso anima, cuore e corpo. La risposta a quella domanda eri tu.» confessò Tessa dopo anni di silenzi e parole taciute per orgoglio. Isabella guardò Louis. Era stralunato, scioccato, sbigottito. Credeva di essere sposato con una donna che lo aveva scelto per necessità, e ora si era reso conto che, invece, Tessa lo aveva sposato perché lo amava.

Il perno centrale è per l’appunto il mondo all’interno del quadro e il ritorno a casa della piccola Isabella. 

Lo stile utilizzato è molto semplice, quasi fiabesco. Vi vado a parlare dei problemi fondamentali che ho riscontrato all’interno della lettura:

  1. Delle pecche sul protagonista ve ne ho parlato in precedenza (basta risalire in alto), quindi vado avanti.
  2. Gli orrori/errori che, spero vivamente, siano dovuti a distrazione. (Cosa oltretutto strana perchè mi sono domandata: “la casa editrice non li ha notati?“). Qui ve ne lascio degli esempi che ho avuto modo di notare – e spero siano soltanto questi – :

Sentì la chiave girare nella toppa della porta, sentì il cigolio causato dalla chiusura prolungata della porta.


La zattera di Isabella si arenò tra all’acqua ghiacciata del fiume.


«I corvi ammaestrati del castello le portavano ciò che le serviva per rimanere in vita. Le truppe di Rayon l’avevano resa ceca e sola, ma ora con lei ci sono Ingrid e Simon.»


3. In più abbiamo il mistero su cui si fonda poi tutto il libro. Quello del quadro. Perchè la nonna ne possedesse uno in casa sua e perchè (oltre il fatto che la nonna non abbia tentato nemmeno un minimo di nasconderlo) l’alone di mistero non venga svelato almeno un pò dico io?! Il libro sembra terminare com’è iniziato, sembra quindi chiudersi, non lasciando quindi presagire il continuo. Troveremo finalmente svelati i misteri che tanto ci attanagliano la mente? Lo spero.

4. Tutto si risolve con un misero discorso di Isabella. Possibile? Ci sta una volta, ma tutte le volte?

«Quindi voi racchiudete nelle tele solo le persone a cui volete bene?» chiese Isabella, con la candela sempre in mano. «No, a volte vi racchiudo anche l’odio e la rabbia. Anche loro fanno parte di me.» rispose Sua Maestà con lo sguardo fisso sul lume della candela. «Perché non separarvene? Perché non tenerli lontani?» chiesa placidamente Isabella, cercando di guardare la sovrana negli occhi. Quegli occhi così simili a quelli di Isabella, così simili a quelli di Nonna Dorotea. «Per ricordarmi di essere umana.» spiegò la regina, stringendo appena le spalle. Lo sguardo di Sua Maestà, così simile a quello di Nonna Dorotea, fece riemergere nella mente di Isabella un pensiero. «Maestà…»

Purtroppo questo libro non mi ha catturato come doveva. Ho cercato più e più volte di essere positiva nella lettura ma più andavo avanti e più sembrava smontarsi da solo, tassello dopo tassello. Il coinvolgimento è stato del tutto assente ed in alcuni punti è sembrato essere una storia piatta. Non ci sono eventi negativi per Isabella tanto da costringerla ad una scelta difficile o a qualcosa che metta a repentaglio la sua vita. A tutto c’è sempre stata una soluzione ovvia, troppo.

Mi aspetto molto dal secondo libro e spero che sia davvero migliore perchè credo che l’autrice sia in grado di cambiare e migliorarsi. 

Purtroppo è questo.

Il mio voto per questo libro è di: un pesciolino e mezzo.

uno-e-mezzo


Cosa ne pensate? Lo avete letto o avete intenzione di farlo? Vi aspetto come sempre con dei commenti.

A presto,

Sara. ©

SEGNALAZIONE #37 – SWEET SUSPECT DI GIOIA DE BONIS.

BUON POMERIGGIO LETTORI BELLI!

Io ormai sono felicemente in vacanza ma non vi abbandono. Vi lascerò un pò di riposo nella settimana di Ferragosto perchè ho bisogno di pace e perchè trovare internet qui è come trovare l’ago nel pagliaio!

Oggi ho una segnalazione per voi (e con mia sorpresa l’autrice vive anche vicino casa):

Risultati immagini per SWEET SUSPECT

Titolo: SWEET SUSPECT
Autrice: GIOIA DE BONIS
Editore: SELF
Genere: NEW ADULT
Prezzo Kindle: EUR 1.99
Cartaceo: ….
Uscita ebook 3 LUGLIO 2017
SERIE: #2 SWEET SUSPECT SAGA

Sinossi: Nathaniel Calder è un uomo tutto d’un pezzo, poche cose sono importanti per lui e le donne non sono fra queste. Lui le usa poi le lascia andare. L’unica che terrebbe sempre accanto a sé è la sua segretaria, l’affidabile Caleigh Sawyer. Lei è una ragazza frizzante, divertente con la passione per la lettura. Da quando si conoscono non fanno altro che litigare, lei lo irrita e lui vorrebbe azzittirla baciandola fino a farle perdere la ragione. Che siano destinati l’uno all’altra? Nate riuscirà a mettere da parte il passato per dedicarsi completamente a lei? Caleigh riuscirà a perdonargli le sue mille paranoie? Avranno il coraggio di vivere pienamente il loro amore o si fermeranno davanti ai primi problemi?

ESTRATTI:

Risultati immagini per SWEET SUSPECT


Risultati immagini per SWEET SUSPECT


L’AUTRICE
Gioia De Bonis nasce a Tivoli il 24 gennaio 1990. Ha 27 anni ed abita a Marcellina, un paese vicino Tivoli. È laureata in lettere moderne presso l’università di Roma3 con una Tesi in Biblioteconomia. Adora gli animali, ama cantare e leggere. Esordisce nel mondo della letteratura col romanzo Sweet Revenge, uscito a gennaio di quest’anno.


Cosa ne pensate? Vi aspetto con tanti bei commenti come sempre!

Un abbraccio,

Sara. ©

PROSSIME USCITE PER NEWTON COMPTON, SPERLING&KUPFER, LONGANESI E FAZI EDITORE.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Oggi abbiamo un sacco di novità che arrivano in questo mese! Siete pronti? Eccovi le prossime uscite suddivise come sempre per casa editrice! Non lasciatevi sfuggire queste novità!

Ecco a voi:

NEWTON COMPTON

Titolo: Ti amo ma non lo sai

Autore: Tania Paxia

In uscita il: 22/08/2017

ISBN: 9788822707635
Pagine: 160

Prezzo:€ 4,99

Trama: Harper e May sono amici per la pelle. Tra loro non ci sono segreti e condividono ogni aspetto della vita: i compiti, il gruppo di lettura, il lavoro per il giornale della scuola… Harper, detto Peter, come Peter Pan, è un sognatore, mentre May, dolce e piena di energie, è soprannominata “Trilli”. Una coppia perfetta, insomma, almeno fino a quando May non inizia a interessarsi ai ragazzi, e in particolare a Owen O’Brian, il capitano della squadra di baseball. All’improvviso Harper si scopre geloso e si rende conto di non considerare May esattamente come una sorella. L’unica soluzione, per non soffrire e non farla soffrire, pare essere quella di allontanarsi da lei e rinunciare per sempre al loro splendido rapporto. Ma poi Syd, sua sorella, gli suggerisce un piano infallibile per riuscire a confessare a May i suoi veri sentimenti. Purtroppo i piani non vanno sempre nel modo prestabilito…

Titolo: Aspettami fino all’ultima pagina

Autore: Sofía Rhei

In uscita il: 24/08/2017

 

Prezzo: € 4,99 /  € 10,00

ISBN: 9788822712455

Pagine: 256

Numero 1 in classifica in Spagna
Trama: Silvia ha quasi quarant’anni, vive e lavora a Parigi e ha una relazione difficile con Alain, un uomo sposato che da mesi le racconta di essere sul punto di lasciare la moglie. Dopo tante promesse, sembra che lui si sia finalmente deciso, ma la fatidica sera in cui dovrebbe trasferirsi da lei, le cose non vanno come previsto. E Silvia, in una spirale di dolore e umiliazione, decide di farla finita con quell’uomo falso e ingannatore e di riprendere in mano la sua vita. Alain però non si dà per vinto, e Silvia non è abbastanza forte da rimanere indifferente alle avances dell’uomo che ama… Dopo giorni e notti di disperazione, viene convinta dalla sua migliore amica a fare visita a un bizzarro terapeuta, il signor O’Flahertie, che sembra sia capace di curare le persone con la letteratura. Grazie ad autori come Oscar Wilde, Italo Calvino, Gustave Flaubert, Mary Shelley, e al potere delle loro storie, Silvia comincia a riflettere su chi sia realmente, su quali siano i suoi desideri più profondi e su cosa invece dovrebbe eliminare dalla sua vita…


Titolo: Il tempo delle seconde possibilità

Autore: Patrisha Mar

In uscita il: 26/08/2017

ISBN: 9788822712509
Pagine: 320

Prezzo: € 4,99

Trama: Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani. In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.

Titolo: Nonostante il destino

Autore: Angela Iezzi

In uscita il: 08/08/2017

 

Prezzo: € 4,99

Dall’autrice del bestseller Gli effetti speciali dell’amore

Gillian Chetwode-Talbot è una ragazza semplice con un grande sogno nel cassetto: aprire un suo negozio di cappelli artigianali. In visita dalla nonna paterna, a Fall River, Gil trova il locale ideale per realizzare finalmente il suo sogno. Il posto va ristrutturato, ma lei non si scoraggia e inizia i lavori, finché non scopre che non tutti gli inquilini del palazzo sono favorevoli alla rumorosa attività di ristrutturazione. Jared, il ragazzo misterioso che abita al piano di sopra, sembra piuttosto restio a tollerare il frastuono e fa di tutto per sabotarla. L’astio che nasce tra i due, però, si trasforma ben presto in qualcosa di diverso. Gil inizia a scoprirsi particolarmente incuriosita dall’uomo che abita al piano di sopra e che sembra condurre una vita piuttosto ritirata. Cosa nasconde Jared? Scoprirlo potrebbe rivelarsi più sorprendente di quanto Gil sia disposta ad accettare

ISBN: 9788822712530 – Pagine: 256 

Titolo: La donna silenziosa

Autore: Debbie Howells

In uscita il: 24/08/2017

ISBN: 9788822709851
Pagine: 336
Prezzo: € 2,99 / € 10,00

Trama: Quando Rosie Anderson, una ragazza di appena diciotto anni, scompare, la cittadina idilliaca dove viveva non è più la stessa. Kate, la giardiniera del posto, è scossa e tormentata dal senso di colpa. Conosceva bene Rosie e, negli ultimi tempi, forse era arrivata a conoscerla anche meglio della madre. Rosie era bella, buona e gentile. Veniva da una famiglia amorevole e aveva tutta la vita davanti a sé. Chi avrebbe mai voluto farle del male? E perché? Kate è convinta che la polizia non stia valutando tutti gli indizi. Di sicuro qualcuno in paese sa più di quel che dice. Via via che le ricerche del colpevole vanno avanti, Kate è sempre più ossessionata dalla soluzione del mistero… 

Un thriller psicologico avvincente e una storia piena di segreti oscuri, ossessione e suspense.
Tutti hanno dei segreti ma alcuni sono più pericolosi di altri
Una cittadina in stato di shock. Una famiglia lacerata. Chi nasconde la verità?


SPERLING&KUPFER

Titolo: La mappa che mi porta a te

Autore: J.P. Monninger

Pagine384
Prezzo: Euro  18,90
Uscita:  29 agosto 2017
 

Trama: Finito il college, Heather parte per una vacanza in Europa con le amiche del cuore. Ad attenderla a casa c’è un impiego serio, il probabile inizio di una carriera importante. Prima di affrontare le responsabilità della vita adulta, Heather vuole però godersi un’estate di libertà, senza pensieri, senza progetti. È così che incontra Jack, un ragazzo poco più grande di lei che sta ripercorrendo le tappe di un viaggio fatto da suo nonno tanti anni prima, dopo aver combattuto in guerra, e annotato in un diario. Da Amsterdam a Praga, dall’Italia a Parigi, sarà un’estate indimenticabile, in cui innamorarsi è facile, come sognare di viaggiare per sempre insieme verso un orizzonte che si estende all’infinito. Ma sul loro destino pesa un segreto. E sarà la più grande prova d’amore.


Titolo: Tulip Fever
Autore: Deborah Moggach
Pagine:  276
Prezzo: Euro  17,90
Uscita:  29 agosto 2017
TramaAmsterdam, 1636. Giovane e bella, Sophia ha sposato il ricco mercante Cornelis Sandvoort per salvare la sua famiglia dalla povertà. Ma non è la sola a nutrire interessi per questa unione. Lo stesso Cornelis spera infatti di ottenere così quel che nemmeno la sua considerevole fortuna può comprare: la felicità, e un erede.

Per immortalare i suoi successi e l’affascinante moglie, commissiona allora un ritratto al giovane e talentuoso pittore Jan van Loos. Ma, seduta dopo seduta, tra l’artista e Sophia si fa strada una lenta e bruciante passione che, alimentata da ambizioni e desideri, porterà alla trama di un intricato quanto fatale inganno.

 


Titolo: LA DONNA NEL BUIO

Autore: Alexandra Oliva

Pagine336
Prezzo: Euro  19,90
Uscita:  29 agosto 2017
Trama: Dodici concorrenti si sfidano in un reality show ambientato in una foresta nel New England. Impegnati in una difficile gara di sopravvivenza che mette a dura prova i talenti di ognuno, non avranno modo di accorgersi che nel frattempo, nel giro di pochissimi giorni, una violenta epidemia uccide migliaia di persone. Alla fine, dei dodici concorrenti, ne resta soltanto una, Zoo, che scambierà la desolazione del mondo per una nuova fase del gioco. Determinata a non arrendersi di fronte a prove sempre più estreme e accompagnata da Brendan, un ragazzino sopravvissuto incontrato per strada, la donna prenderà drammaticamente coscienza della realtà e capirà quanto sia importante, ora più che mai, non darsi per vinta.

Titolo: VALERIAN E LA CITTÀ DEI MILLE PIANETI

Autore: Christie Golden

Pagine312
Prezzo: Euro  17,90
Uscita:  5 settembre 2017
TramaVentottesimo secolo. Valerian e Laureline sono agenti speciali del governo dei territori umani, incaricati di mantenere l’ordine nell’universo. Valerian, seduttore incallito, non perde mai occasione di provarci con la bellissima collega, che lo respinge sempre senza pietà. Mentre il gioco di seduzione tiene viva la loro intesa, arriva la missione più importante e più insidiosa di sempre. Destinazione: Alpha, la «Città dei mille pianeti»: la stazione spaziale più grande di tutto l’universo conosciuto, con i suoi trenta milioni di abitanti. Una metropoli in continua espansione dove, nel corso dei secoli, si sono raccolte tutte le specie viventi, condividendo conoscenze, abilità, culture, in nome della pace e del progresso. Ma ora una forza oscura minaccia quell’ar­monia. Un mistero nascosto proprio nel cuore di Alpha, che Valerian e Laureline dovran­no identificare e annientare. In una frenetica corsa contro il tempo per salvare non solo l’e­sistenza della Città dei mille pianeti, ma anche il futuro dell’intero universo.

Un’avventura travolgente che nasce dalla serie cult a fumetti scritta da Pierre Christin e illustrata da Jean-Claude Mézières, che ora per la prima volta viene adattata a romanzo e che sta per arrivare sul grande schermo grazie al genio visionario di Luc Besson. Nel cast: Dane DeHaan e Cara Delevingne nel ruolo dei protagonisti, ma anche Clive Owen, Rihanna, Ethan Hawke, Rutger Hauer.


LONGANESI

Risultati immagini per il buio al croceviaAutore: ELLIOT ACKERMAN

Titolo: Il buio al crocevia

In libreria dal: 25 agosto 2017

Pagine: 300

Prezzo: 16.40 euro

Dopo l’intenso romanzo d’esordio Prima che torni la pioggia, ispirato alla sua esperienza di soldato in Afghanistan e Iraq e paragonato dal New York Times ai romanzi di Hemingway per la sua forza lirica ed esistenziale, Elliot Ackerman torna con una storia che pone importanti interrogativi sulla guerra e i suoi mille volti. Una delicata ricerca sul significato della perdita e delle seconde possibilità, ma soprattutto un romanzo sulla fede e sul perché abbiamo un disperato bisogno di credere in qualcosa.

Protagonista de Il buio al crocevia è Haris Abadi. Per metà americano e per metà arabo, Haris è un uomo con un passato difficile alla ricerca di una causa da sposare. Giunto al confine tra Siria e Turchia con l’intenzione di unirsi alla guerra contro il regime di Bashar al-Assad, Haris viene rapito e tenuto sotto custodia da un carismatico rifugiato siriano che recluta e addestra combattenti rivoluzionari. La prigionia sarà l’occasione per conoscere Daphne, la bellissima e raffinata moglie di Amir, dilaniata dal dolore di non poter tornare a casa in Siria. Il loro legame crescerà insieme a una sempre più forte consapevolezza di Haris sulla sua vita e le sue decisioni – È davvero un combattente rivoluzionario o è solo un idealista? E questa vita di frustrazione e dolore che ha scelto ha realmente quel senso profondo che si ostina a dargli? – fino all’idea di attraversare il confine tramite l’ISIS stesso, qui conosciuto con il suo nome arabo Daesh.

Forte e quanto mai attuale, Il buio al crocevia è un romanzo che scava a fondo in una delle piaghe più dolorose degli ultimi anni, provando a raccontare la guerra civile siriana da una prospettiva nuova, quella di chi ha lasciato tutto per unirsi a una causa così disperata.


Risultati immagini per ogni nostra cadutaTitolo: DENNIS LEHANE

Autore: Ogni nostra caduta

In libreria dal: 28 agosto 2017

Pagine: 424

Prezzo: 18.60 euro

A cinque anni dall’ultimo libro, Dennis Lehane torna con un nuovo romanzo di profonda capacità introspettiva e grande tensione narrativa. Grazie alla sua capacità di scandagliare l’animo umano, Dennis Lehane in Ogni nostra caduta ci presenta una vicenda intima e universale al tempo stesso. Abbandonati i duri di Boston, protagonisti dei suoi successi più celebri, Lehane si mette alla prova per la prima volta con un personaggio femminile, utilizzando tutta la sua capacità e finezza psicologica nell’analizzare in modo conturbante le relazioni affettive e umane e portandoci nei meandri più profondi e contorti del rapporto madre-figlia.

Protagonista di Ogni nostra caduta è Rachel Childs, una giovane donna cresciuta con la sola madre, senza mai sapere nulla del padre. Rachel riesce a farsi strada nell’ambiente giornalistico, dalle pagine locali fino al piccolo schermo, diventando un’importante giornalista televisiva. Presto però arriva la prima caduta: dopo un improvviso crollo nervoso durante una diretta e l’esposizione mediatica per il video divenuto virale, la sua vita cambia radicalmente. Rachel decide di allontanarsi da tutto e tutti, costringendosi a un’esistenza da reclusa. Fino all’incontro con quello che sembra davvero essere il compagno, e poi marito, ideale. Ma basta un singolo evento, durante un piovoso pomeriggio d’inverno, per sgretolare questa sua vita perfetta, il suo matrimonio e Rachel stessa. Caduta suo malgrado in un fitto complotto fatto di inganni, violenza e forse pazzia, Rachel dovrà trovare da sola la forza di vincere paure inimmaginabili e di affrontare verità in grado di sconvolgere la mente.

I diritti cinematografici di Ogni nostra caduta sono già stati acquisiti dalla DreamWorks. I precedenti bestseller dell’autore erano già stati portati al cinema con successo dai maggiori registi degli ultimi anni: Mystic River (Clint Eastwood; premio Oscar a Sean Penn e Tim Robbins), Shutter Island (Martin Scorsese) e Gone, Baby, Gone (Ben Affleck).

 


Risultati immagini per james patterson the storeAutore: JAMES PATTERSON

Titolo: The store

In libreria dal: 15 settembre 2017

Pagine: 300

Prezzo: 16.40 euro

Una storia incentrata su una delle realtà più evidenti degli ultimi anni, la crescita vertiginosa dei colossi dell’e-commerce: James Patterson con The Store si allontana dalle sue serie di maggior successo e scrive un romanzo controverso e quanto mai attuale.

“The Store” è il più grande negozio on line del mondo, dominatore assoluto del mercato e delle vite di tutti, anche se nessuno se n’è ancora accorto. Come recita il claim pubblicitario, “The Store sa i tuoi bisogni prima che li sappia tu”, e infatti, non solo può consegnare ogni cosa di cui i clienti hanno necessità grazie all’utilizzo di droni, ma riesce persino a prevedere e anticipare le esigenze dei consumatori. Per la maggior parte delle persone tutto questo non è un problema, ma Jacob e Megan Brandeis, due scrittori newyorchesi, hanno delle riserve, e decidono di scoprire quale verità si cela dietro a “The Store”. Anche se non hanno più un contratto editoriale, anche se la vita è sempre più difficile per chi, come loro, si occupa di parole e carta stampata, c’è qualcosa che a loro non mancherà mai: il fiuto per una buona storia. Una storia che deve essere raccontata, a ogni costo. Così, prendono una decisione che potrebbe avere conseguenze inimmaginabili: si infiltrano in “The Store” per scoprire dall’interno quali siano i veri meccanismi che governano quel colosso commerciale. Svelarne i segreti potrebbe essere lo scoop del secolo, potrebbe cambiare la vita dell’intera nazione. Ma potrebbe anche porre fine alla loro.


FAZI EDITORE

In libreria dal 7 settembre
L’ultima estate e altri scritti 
Cesarina Vighy

Prefazione di Pier Vincenzo Mengaldo

«Magnifico inno alla vita che era ed è». Marino Sinibaldi

«Una sapienza nel raccontare il gusto della vita che autori più spirituali non troveranno mai…». Daria Bignardi

Premio Campiello opera prima nel 2009 e finalista al Premio Strega nello stesso anno, L’ultima estate esce ora in edizione rinnovata, arricchita di poesie e testi inediti, a ricordare la figura di Cesarina Vighy che esordì all’età di 73 anni e già malatissima di Sla proprio con questo sorprendente romanzo. Con grande leggerezza e ironia, L’ultima estate narra le vicissitudini di una donna nell’imminenza della morte, nel ricordo, straziante, di un’intera vita.


In libreria dal 18 settembre
Tutto cambia
La saga dei Cazalet. Quinto volume

Elizabeth Jane Howard

Il quinto e ultimo capitolo della saga dei Cazalet: un’appassionante cronaca familiare, un grande romanzo popolare.

Sono arrivati gli anni Cinquanta, e niente sarà più come prima…


Cosa ne pensate? Quale vi ispira di più? Io sono curiosa di molti di questi volumi in uscita!

A presto,

Sara. ©

RECENSIONE #91 – WOLF 2 – IL GIORNO DELLA VENDETTA DI RYAN GRAUDIN.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Ecco qui una nuova recensione. Finalmente sono riuscita a portare a termine una delle letture della settimana avendo tutto davvero nel pieno ed essendo piena di cose da fare. Non vi ho abbandonato, tranquilli, vi penso sempre!

Ecco per voi che vi parlo del secondo ed ultimo volume della saga di Wolf:

09888-wolf-2-il-giorno-della-vendettaTitolo: Wolf 2- Il giorno della vendetta
Autore: Ryan Graudin
Editore: DeAgostini
Genere: Distopico
Serie: Secondo ed ultimo volume. Iniziato con Wolf – La ragazza che sfidò il destino.
Data di uscita: 6 giugno 2017
TramaGermania, 1956. La Resistenza festeggia: finalmente la guerra è finita. Yael, la ragazza dagli straordinari poteri che è miracolosamente sopravvissuta al campo di concentramento, ha ucciso Hitler davanti agli occhi del mondo intero. O almeno così tutti credono. Ma la verità è molto più complicata di come appare. Per portare a termine la propria missione, Yael ora non potrà più contare su un’identità segreta e dovrà imparare a fidarsi degli uomini che fino a quel momento ha tradito: Luka e Felix. Insieme a loro si spingerà oltre ogni limite pur di far cadere il Nuovo Ordine. Ma quando in gioco ci sarà la vita di chi ama fino a che punto sarà disposta ad arrivare?

RECENSIONE:

NB: Innanzi tutto ci tengo ad avvisarvi che se non avete letto il primo e avete intenzione di farlo non so se vi conviene proseguire nella lettura della recensione perchè potrei ricadere in spoiler per spiegare determinate cose. Cercherò di farne il meno possibile perchè detesto farli però potrebbero esserci. Per i più temerari, benvenuti.

La storia ha inizio dove era finita la precedente. Yael, sotto l’aspetto di Adele Wolf arriva alla fine del Tour dell’Asse e al Ballo riesce ad assassinare Hitler. L’omicidio finisce in diretta e nei paesi del Reich si scatena la Resistenza che non aspettava altro che questo segnale da parte della Valchitsa, la lupa, giovane protagonista di questa storia.

Yael scappa per non essere presa in ostaggio ma viene inseguita da Luka che finirà, assieme a Felix, per essere uno dei compagni del viaggio di ritorno a Germania. Qualcosa però andrà storto e i ragazzi si ritroveranno coinvolti in un viaggio turbolento, fatto di bugie, pericoli, minacce e tante altre cose.

Cosa succederà alla nostra protagonista? Chi incontrerà durante il suo viaggio? Riuscirà a salvare se stessa ed i suoi compagni di viaggio?

La ragazza cominciò a srotolare le bende. Quello che vide le spezzò il fiato e le disegnò linee dure come graffi intorno alle labbra. «Ho cercato di sistemare le dita…ma…» Alcune cose sono troppo rotte per poterle aggiustare. Questo aveva detto Felix alla ragazza a Tokyo, quando credeva di proteggere Adele da se stessa. Questo sentiva ora, fin dentro alla polvere delle sue stesse ossa frantumate.

La trama parte esattamente da dove avevamo lasciato la precedente quindi se avete intenzione di leggere il precedente e ancora non l’avete fatto, non leggete la trama di questo perché vi rovina il gusto della lettura precedente. Tutto sommato però è buona e scritta bene.

La copertina è molto bella, tutto sommato mi piace ed è similare alla precedente ma dai colori meno sgargianti. Però l’originale resta imbattibile, questa versione è carina ma è “italianizzata“. Il titolo vale la stessa cosa che vi ho detto riguardo al precedente. Non ne capisco l’utilità del sottotitolo e del cambio nome. Poteva essere lasciato l’originale, “Il giorno della Vendetta” mi suona come slogan pubblicitario e vi prego, no, non ci sta.

L’epoca e l’ambientazione sono le medesime dei precedenti ma siamo dove è finito il precedente. Il Tour dell’Asse è terminato a Tokyo, quindi da quel punto di partenza si arriverà a Molotov, in Russia e si tornerà a Germania. Siamo nel 1956, dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, sotto la dittatura di Adolf Hitler. E’ un distopico che parte dal presupposto che la guerra sia finita con la Germania e il Giappone Vincitori.

Girò il viso in quel suo modo ferocemente bello, un lupo artico. Le sopracciglia inarcate. Luka si schiarì la gola. «Credo di non piacere molto alla tua nuova-vecchia amica». «Non piacevi neanche a me quando ci siamo incontrati la prima volta.» disse lei. Quando ci siamo incontrati la prima volta. Ci volle un momento a Luka per ricordare. Era stato nell’Olympiastradion. Yael indossava la faccia di Adele, parlava con le parole di Adele. Aveva capelli lucenti, la pelle luminosa di pioggia. A Luka la pelle bruciava di rabbia nel vedere Adele Wolfe in carne e ossa, per la prima volta dopo il sanguinoso scontro a Osaka. «Quello non conta. Pensavo fossi Adele. Se avessi saputo che eri tu…» «Sarebbe stato ancora peggio» disse Yael tranquilla nella notte che scorreva loro accanto. «Mi piacerebbe pensare di no» rispose Luka.

I personaggi, alcuni, non tutti sono i medesimi del libro precedente ma ne troveremo anche di nuovi. Avremo sempre:

Yael, la protagonista “mutapelle” centrale della nostra storia, una ragazza forte ma piena di scheletri nell’armadio e di persone che porta con se, nel cuore. Odia uccidere le persone, anche se a volte è costretta a farlo ed ha un cuore grande. Davvero.  Nonostante tutto quello che ha subito e continua a subire.

Felix è il fratello di Adele Wolf, la ragazza a cui Yael aveva rubato l’identità e il volto stesso. Sarà talmente legato alla sua famiglia per diventare una persona riprovevole sotto tutti i punti di vista. Questo suo lato è stato comprensibile, in parte giustificato ma completamente detestabile.

Luka si è rivelato tutt’altro rispetto al primo volume. E’ un tipo che si nasconde dietro ad una corazza di ironia sprezzante e superiorità per nascondere il suo essere debole. E’ un ragazzo davvero meraviglioso che io ho adorato sempre di più andando avanti nella lettura.

Ci sono altre persone di cui vorrei parlarvi ma per non fare spoiler non faccio nomi. Poi troveremo anche dei personaggi comunque secondari ma ben costruiti che troverete mano a mano che procederete nella lettura.

Ogni personaggio è stato strutturato molto bene e si riesce a definirlo in maniera precisa e dettagliata. Si riescono a provare le cose che vengono descritte e si riesce, anche, a amare/odiare determinati personaggi.

Questa le andava bene. Avrebbe gradito uno specchio, ma non ne aveva davvero bisogno. Sapeva che la sua faccia era giusta. Lo capiva dal modo in cui la stava guardando Luka. Aveva le palpebre arrossate dalle lacrime; e la fiamma di un’idea, di un piano, di un’urgenza di cambiare le cose ancora ruggiva dietro le sue iridi color indaco. «E’ la tua faccia migliore fin’ora» disse.

Il perno centrale è porre fine a questa dittatura e cercare di portare a compimento la ribellione della Resistenza in modo che vinca definitivamente sul paese.

Lo stile utilizzato è stato il medesimo del precedente. In questo volume avremo modo di conoscere meglio anche Felix e Luka e il loro passato, il perchè dei loro comportamenti. 

In alcuni punti, Yael diventa ripetitiva sotto il punti di vista delle perdite che ha subito nella sua vita ma l’azione all’interno del volume è sempre crescente e non si può fare a meno di apprezzarla. Nonostante questo ho completamente amato questo volume, come il precedente. La storia, scritta sempre in terza persona, balza da Yael a Felix, a Luka.

Si, lei ancora affrontava ogni giorno in cui il sole sorgeva. Si, ancora si fermava a recitare i coloro nomi ogni note in cui calava il buio. «Ricordo». Da dove veniva, attraverso cosa era passata. «I morti saranno sempre con noi». L’occhio di Vlad fu scosso da un fremito mentre lui si appoggiava allo schienale della sedia. «Ma non intendevo che dovresti prenderti del tempo per riflettere, Yael. Intendevo che dovresti prenderti del tempo. (…)».

Concludo dicendo che questa duologia è stata davvero esaltante. Premetto che il periodo storico in cui è ambientato, sotto la dittatura Hitleriana, non l’amo particolarmente, ma mi sono assolutamente ricreduta su questo piano.

Una storia ben fatta, ben costruita. Si riesce ad entrare nella storia, a viverla in prima persona e si capiscono tante cose di quei tempi. Quante persone hanno perso, come sono stati trattati e le condizioni di terrore in cui versava la popolazione.

Sono stata completamente rapita da questa storia, nonostante la Graudin in  alcuni punti sia stata ripetitiva in ciò che prova Yael. Mi sono sentita marchiata anche io delle sue stesse perdite e di tutto ciò che ha passato. Il finale poi non ve ne parlo, mi sono addirittura commossa. 

Una storia sorprendente e spettacolare. Consiglio, consiglio, consiglio!

Il mio voto per questo libro è di: 5 pesciolini.picsart_09-22-09.39.42-1.jpg


Cosa ve ne pare? Io ve lo consiglio! Vi aspetto con tanti bei commenti!!

A presto,

Sara. ©

 

 

PROSSIME USCITE PER NEWTON COMPTON, SPERLING&KUPFER, MONDADORI, SONZOGNO E FAZI EDITORE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE!

Oggi ho per voi le novità in uscita per le case editrici. Suddivise come sempre, troverete tante novità diverse fra loro che vi aspettano. Ecco qui:

NEWTON COMPTON

Risultati immagini per È solo colpa tua robin cTitolo: È solo colpa tua
Autore: Robin C.
ISBN: 9788822709806
narrativa n. 1679
Pagine: 384
Prezzo: € 4,99
Trama: Andrew Thomas Carmody è un giovane medico dall’avvenire luminoso. Futuro primario di neonatologia, è considerato una leggenda vivente all’interno del Presbyterian, l’ospedale in cui lavora. È un uomo dall’aspetto affascinante: alto, atletico, con un viso dai lineamenti virili e dai colori delicati, una vera calamita per gli occhi di ogni donna e al contempo una chimera per chiunque lo corteggi. Andrew è infatti felicemente sposato con il suo primo amore, Alexandra, ideale di grazia e bellezza femminile. La loro è una storia d’amore da favola, fino a quando il corpo scandaloso e l’esplosiva audacia della giovane Evalyn non si insinuano in quel quadro perfetto mandandolo in pezzi. Sensualità e scene di realismo straordinario, sentimenti e sensazioni accompagneranno il lettore in una dimensione nuova. Lasciarsi andare e godere di ogni singolo istante passato in compagnia dei protagonisti di questa storia incendiaria sarà l’unica via possibile.


Risultati immagini per Ritorno alla casa dei ricordiTitolo: Ritorno alla casa dei ricordi
Autore: Helen Pollard
ISBN: 9788822709950
narrativa n. 1677

Torna la Serie dei ricordi perduti
Grande successo in Inghilterra
Pagine: 384
Prezzo: € 2,99
Trama: Cielo azzurro, un nuovo amore e un bicchiere di Bordeaux… Cosa si può chiedere di più? Emmy Jamieson ha deciso di lasciarsi la vecchia vita alle spalle e di trasferirsi a La Cour des Roses, una splendida pensione in mezzo a vigneti francesi, che sarà lei a gestire. La prima prova alla quale far fronte è l’arrivo dell’eccentrica famiglia Thomson, che ha prenotato una vacanza per festeggiare le nozze d’oro. Emmy si sente all’altezza della sfida, soprattutto perché può contare su Alain, il bel ragazzo dell’amministrazione, dagli occhi color caramello. Non ha però fatto i conti con l’ingombrante presenza di un blogger davvero insopportabile, che si aggira nudo per la pensione, né con il ritorno di
Gloria, la moglie fedifraga del proprietario, che ha qualcosa da ridire sul nuovo ruolo di Emmy. Ma anche la situazione finanziaria e l’insospettabile Alain si rivelano ben presto diversi da quanto aveva immaginato… Possibile che il futuro da sogno che Emmy immaginava stia per crollare?


Risultati immagini per Il libro dell'estateTitolo: Il libro dell’estate
Autore: Michelle Gable
ISBN: 9788822711052
narrativa n. 1725
Pagine: 448
Prezzo: € 4,99
Trama: L’oceano e le rose selvatiche sulle dune fanno da cornice alla meravigliosa Cliff House, arrampicata in cima alla scogliera dello Sconset, sull’isola di Nantucket, e destinata a precipitare in mare a causa dell’erosione. Per la prima volta dopo anni, Bess Codman è costretta a lasciare la California e a tornare alla villa che i suoi antenati costruirono circa un secolo prima, per svuotarla in vista del triste destino che l’aspetta. Nonostante la sua reticenza, Bess deve affrontare la madre, Cissy, una donna determinata, che si rifiuta di abbandonare la dimora in cui ha sempre vissuto. Bess inoltre non solo si ritrova a dover fare i conti con un amore di gioventù, ma scova anche un piccolo tesoro: “Il libro dell’estate”, il registro degli ospiti di Cliff House, che tra le pagine sbiadite custodisce le affascinanti storie di coloro che l’hanno abitata. La nonna di Bess, Ruby, che scriveva sul libro dell’estate al tempo della seconda guerra mondiale, le ha sempre detto che «Cliff House è una casa di donne». Fino all’ultimo giorno dell’ultima estate, in quella casa sul mare, Bess si renderà conto che la verità delle parole di sua nonna è più profonda di quanto avrebbe mai potuto pensare.


Risultati immagini per Grazie per avermi spezzato il cuoreTitolo: Grazie per avermi spezzato il cuore
Autore: Lauren Layne
ISBN: 9788822706935
Anagramma n. 557
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90

Redemption Series
TramaQuando Olivia Middleton abbandona il glamour di Park Avenue per una remota città costiera del Maine, tutti danno per scontato che l’abbia fatto per seguire il suo istinto altruista.Olivia in realtà nasconde un segreto e lavorare in un’associazione che si occupa del recupero di veterani di guerra non è esattamente un atto di generosità, ma una penitenza. Il problema è che la persona che le viene affidata non è l’anziano triste e riconoscente che si aspettava di incontrare, ma un ventiquattrenne scostante che non ha alcuna intenzione di diventare lo strumento per la redenzione di Olivia. Paul Langdon non ha bisogno che uno specchio gli riveli di non essere più il quarterback che era prima della guerra. Sa che è diventato brutto dentro e fuori e ha deciso che farà di tutto per mantenere la forma di esilio che si è auto-imposto, anche a costo di perdere la sua eredità. Ma Paul non aveva fatto i conti con la splendida ventiduenne a cui è stato affidato, e che gli ricorda tutto ciò che ha perso e che non potrà mai più avere
indietro.Ora Paul e Olivia devono decidere: saranno in grado di aiutarsi a vicenda o sono perduti per sempre?


Risultati immagini per Il mio segreto più dolceTitolo: Il mio segreto più dolce
Autore: Adelia Marino
ISBN: 9788822706102
First n. 45
Pagine: 256
Prezzo: € 5,90

TramaJoey e Tom si conoscono fin da bambini. Si perdono di vista quando Joey e la sua famiglia partono per la Svizzera e si ritrovano anni dopo: Joey è un’adolescente, mentre Tom è quasi un uomo. Joey se ne innamora perdutamente. Il destino però li allontana poco dopo, quando Eric, migliore amico di Tom e fratello di Joey, se ne va via di casa. Ma anche quando si incontrano di nuovo, le cose non sono facili. Perché Tom non ama le relazioni né crede nell’amore. Eppure gli occhi di Joey lo fanno vacillare…


MONDADORI

Risultati immagini per il mare dove non si toccaAutore: Fabio Genovesi
Titolo: Il mare dove non si tocca

Prezzo: € 18,50 

Pagine: 324
Data di pubblicazione:
5 settembre 2017

Sinossi: Fabio ha sei anni, due genitori e una decina di nonni. Sì, perché è l’unico bimbo della famiglia Mancini, e i tanti fratelli del suo vero nonno – uomini impetuosi e pericolosamente eccentrici – se lo contendono per trascinarlo nelle loro mille imprese, tra caccia, pesca e altre attività assai poco fanciullesche. Così Fabio cresce senza frequentare i suoi coetanei, e il primo giorno di scuola sarà per lui un concentrato di sorprese sconvolgenti: è incredibile, ma nel mondo esistono altri bambini della sua età, che hanno tanti amici e pochissimi nonni, e si divertono tra loro con giochi misteriosi dai nomi assurdi – nascondino, rubabandiera, moscacieca. Ma la scoperta più allarmante è che sulla sua famiglia grava una terribile maledizione: tutti i maschi che arrivano a quarant’anni senza sposarsi impazziscono. I suoi tanti nonni strambi sono lì a testimoniarlo. Per fortuna accanto a lui c’è anche un padre affettuoso, che non parla mai ma con le mani sa aggiustare le cose rotte del mondo. E poi la mamma, intenzionata a proteggere Fabio dalle delusioni della vita, una nonna che comanda tutti e una ragazzina molto saggia che va in giro travestita da coccinella. Una famiglia caotica e gigantesca che pare invincibile, finché qualcosa di totalmente inatteso la travolge. Giorno dopo giorno, dalle scuole elementari fino alle medie, il protagonista cerca di crescere nel precario equilibrio tra un mondo privato pieno di avventure e smisurato come l’immaginazione, e il mondo là fuori, stretto da troppe regole e dominato dalla legge del più forte. Tra inciampi clamorosi, amori improvvisi e incontri straordinari, in un percorso di formazione rocambolesco, commovente e stralunato, Fabio capirà che le nostre stranezze sono il tesoro che ci rende unici e intanto scoprirà la propria vocazione di narratore perdutamente innamorato della vita. Dopo il successo di Chi manda le onde, premio Strega Giovani 2015, Fabio Genovesi torna con un romanzo luminoso e coloratissimo, divertente e poetico, capace di alternare con straordinaria efficacia i registri e di farci passare in un attimo dal riso alla commozione. Il mare dove non si tocca si legge d’un fiato e resta per sempre nel cuore, insieme alla voce unica del narratore, un ragazzo con la testa piena di domande e il cuore traboccante di storie.. 


SPERLING&KUPFER

Titolo: Il diario di After

Autore: Anna Todd.

IN ESCLUSIVA PER L’ITALIA, UN LIBRO-DIARIO PER RIVIVERE TUTTO IL MONDO DI AFTER, GIORNO DOPO GIORNO: LE FRASI PIÙ BELLE, I MOMENTI INDIMENTICABILI, I PERSONAGGI PREFERITI DELLA SERIE.

CON UN RICCHISSIMO APPARATO GRAFICO E CONTENUTI EXTRA: STICKER COLORATI, CARTOLINE E SEGNALIBRI.

Pagine288
Euro  14,90
Uscita:  29 agosto 2017

Trama: Ha fatto sognare, emozionare e innamorare un miliardo di lettrici su Wattpad, ha conquistato i vertici delle classifiche di tutto il mondo e la Paramount Pictures ne ha acquistato i diritti cinematografici per farne un film. Ora la storia dell’amore infinito di Tessa e Hardin rivive tra le pagine di uno speciale libro-diario che raccoglie le frasi più belle, i momenti indimenticabili, i personaggi preferiti. Un’occasione unica per le fan della serie, che potranno scrivere la propria storia tra le righe di After.


SONZOGNO

Le novità di Sonzogno da portare sotto l’ombrellone

Assalto a Villa del Lieto Tramonto Autore: Minna Lindgren

Titolo: Assalto a Villa del Lieto Tramonto
Pagine: 240
Data di pubblicazione: 16 marzo 2017
ISBN: 978-88-454-2631-5

SinossiVilla del Lieto Tramonto non è più la stessa. Un avveniristico progetto di teleassistenza, combinato alle stravaganti invenzioni della domotica, ha scombussolato ritmi e abitudini della residenza per anziani alla periferia di Helsinki. Che fare se il frigorifero parlante ripete all’infinito la lista degli alimenti in scadenza? Come intrattenere il robottino da compagnia per evitare la raffica dei suoi stupidi quiz? Tra una partita di canasta e un caffè solubile, sono questi i nuovi argomenti di conversazione di Siiri, Irma e Anna-Liisa, le tre arzille e affiatate amiche che mai avrebbero immaginato – a novant’anni suonati – di doversi difendere dai minacciosi prodigi della tecnica. Da quando il personale in carne e ossa è stato licenziato, gli ospiti del Lieto Tramonto comunicano con l’esterno attraverso sofisticate e irritanti pareti intelligenti, mentre le macchine si occupano di tutto. Ma chi controlla dal cloud questa fredda tecnologia e chi lucra sul suo massiccio impiego? I dubbi si infittiscono nell’impavido e inseparabile terzetto di nonnine dopo la comparsa di misteriosi volontari: si presentano come fervidi credenti, ma la loro ostinazione nel racimolare donazioni in denaro è a dir poco sospetta. Per fare luce sulle loro reali intenzioni serviranno tutto il sangue freddo di Siiri, la spensierata vaghezza di Irma, l’acume di Anna-Liisa… e un inatteso aiuto della cara, vecchia Madre Natura.


Il romanzo sulla grande regina
da cui è tratta la serie tv di successo
trasmessa in Italia da
 laeffe

Autore: Daisy Goodwin
Titolo: Victoria
Dal 1 giugno in libreria

TramaVittoria ha solo diciott’anni quando, nel 1837, la morte dello zio Guglielmo IV la innalza al trono d’Inghilterra. Esce da un’adolescenza malinconica e nei suoi primi giorni da regina viene guardata a vista dalla madre e dall’onnipresente e ambizioso Sir Lord Conroy, che esercita una grossa influenza sugli affari di stato e si sente minacciato dal carattere indipendente della giovane sovrana. Sebbene il potere la seduca fin da subito e le conferisca una straordinaria energia, le prime mosse dell’inesperta Vittoria sono però piuttosto avventate, soprattutto quando solleva pesanti, e ingiusti, sospetti contro l’inseparabile dama di compagnia di sua madre, accusata di intrattenere una relazione con l’odioso Conroy. Questo e altri passi falsi gettano una luce sinistra sulla regina, che non piace né al parlamento né ai sudditi. Gli scandali si succedono, insieme agli intrighi della corte per ostacolare la sua ascesa. Inoltre, agli stentati inizi sembra che stia per aggiungersi un matrimonio di pura convenienza dinastica. E invece… Le nozze con il cugino Albert si riveleranno il felice punto di svolta della vicenda pubblica e sentimentale di Vittoria d’Inghilterra, destinata, grazie alla non comune abilità politica e all’intrepida personalità, a segnare l’Ottocento britannico e a diventare una delle più grandi figure femminili della storia.

 

 

 


 



Titolo: La fioraia del Giambellino
Autore: Rosa Teruzzi

Prezzo:  14 €
Pagine: 176
Trama: Avvicinandosi il tanto atteso giorno delle nozze, Manuela, ragazza milanese romantica e un po’ all’antica, sogna di realizzare il suo desiderio più grande: essere accompagnata all’altare dal padre. Il problema è che lei quel genitore non l’ha mai conosciuto e non sa chi sia. È un segreto che sua madre ha gelosamente custodito, e che per nulla al mondo accetterebbe di rivelare. Stanca delle continue liti in famiglia per ottenere la confessione cui tanto tiene, a Manuela non resta che cercare aiuto altrove. Così bussa alla porta del vecchio casello ferroviario, dove abitano tre donne assai originali, sulle quali ha letto qualcosa in una pagina di cronaca nera: la poliziotta Vittoria, tosta e non proprio un modello di simpatia, sua madre Libera, fioraia con il pallino dell’investigazione, e la nonna Iole, eccentrica insegnante di yoga, femminista e post hippie. Sono tre donne diversissime, spesso litigiose, con il talento di mettersi nei guai ficcando il naso nelle faccende altrui. Saranno proprio loro, dopo le iniziali esitazioni, a mettersi alla ricerca del misterioso padre. Le tracce, come in una caccia al tesoro di crescente suspense, le condurranno in giro per Milano e nei paesini della Brianza, a rivangare il misterioso passato della madre di Manuela, custodito nei ricordi e nelle omertà di chi l’ha conosciuta da giovane. E mano a mano che si avvicineranno alla soluzione del caso, si troveranno di fronte al dilemma: rivelare la scabrosa verità, oppure no?

FAZI EDITORE

Titolo: Otto mesi a Ghazzah Street
Autore: Hilary Mantel

In libreria dal 31 agosto

Dalla più geniale scrittrice inglese del nostro tempo, prima e unica donna a ricevere due volte il Man Booker Prize, un intrigante romanzo a sfondo giallo ambientato in Arabia Saudita.

«Terribilmente avvincente. Costringe il lettore a sospendere la sua vita quotidiana fino alla fine della lettura». «Sunday Times»

Trama: Frances Shore è una cartografa, ma quando il lavoro di suo marito la porta in Arabia Saudita si ritrova come una prigioniera sperduta, nell’impossibilità di orientarsi nelle zone oscure del paese. Laggiù, il regime che impera è corrotto e inflessibile, molti degli stranieri che incontra non sono che faccendieri, con le relative mogli, in cerca di denaro. I vicini musulmani, molto riservati, si muovono
furtivi ma hanno occhi per ogni cosa. Le strade non sono il posto adatto
per le donne. Frances – il marito è spesso assente – si ritrova confinata
nel suo appartamento, e le giornate diventano un susseguirsi di vuoti e
di silenzi, interrotti soltanto dai misteriosi rumori provenienti dal piano
superiore, che però dovrebbe essere disabitato. Quello dell’appartamento al piano di sopra diventa un mistero tutto da sciogliere, e quando Frances capirà chi lo utilizza le conseguenze di questa scoperta saranno tragiche.

RECENSIONE #89 – THE GIFT DI REBECCA DANIELS.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Ecco per voi una nuova recensione. Mi scuso innanzi tutto per il ritardo nella pubblicazione di questa recensione ma ho avuto il caos la scorsa settimana e sono riuscita a preparare i post in maniera contata tutti in una sera e li ho distribuiti. Questo non ci sono riuscita. Perdonatemi.

Ecco a voi:

the-gift

Titolo: The Gift (Katie Corfield #1)
Autore: Rebecca Daniels

Genere: Thriller sovrannaturale
Prezzo: ebook 3,99 € | cartaceo 12,90 €
Data di uscita: 19 giugno 2017
Pagine: 240
TramaKatie Corfield ha un dono: riesce a entrare nella mente delle persone in coma, a guidarle in sogno e infine a riportarle in vita. Con l’aiuto di Matt O’Brien, suo amico e assistente, è riuscita a salvare molte persone. La fama è però un’arma a doppio taglio e Katie lo scopre sulla sua pelle quando viene rapita dal boss Alexander Mancini. L’uomo, incurante delle guerre tra clan che stanno dividendo Boston, ha il solo obiettivo di salvare il figlio Daniel, caduto in coma dopo un tentato omicidio. Mentre Katie è costretta a intervenire da sola in una situazione in cui fallire equivale a morire, Matt cercherà in tutti i modi di raggiungerla nel disperato tentativo di salvarle la vita.
Rischiando di perdere se stessa nei violenti ricordi di Daniel Mancini, Katie scoprirà che l’aggressore del giovane è molto più vicino di quanto creda.

RECENSIONE:

Innanzi tutto ringrazio la Dunwich Edizioni per avermi permesso la lettura e mi scuso per il ritardo nella pubblicazione! Adesso passiamo alla recensione!

La storia ha inizio con Katie Corfield assieme ad una ragazza Julie Camp, in macchina e stanno andando ad una festa. La ragazza non sa perchè Katie si ritrova a sedere di fianco a lei. Sembra tutto confuso, strano, quasi fosse tutto un sogno, ma non lo è.

Julie Camp è in coma e Katie è nella sua mente. Dopo l’incidente e dopo essersi risvegliata dal coma, la nostra protagonista ha un inguaribile dono: quello di salvare le persone che sono in coma assieme ad un amico che la sostiene e la guida, Matt O’Brien. Lei può risvegliarle ma solo se hanno il coraggio di affrontare il momento del trauma.

La ragazza si risveglia e tutto sembra andare nel verso giusto. Fin quando Katie non torna a casa e mettendosi a letto pensa di soffrire di paranoie. Sente qualcuno grattare alla porta di casa. Peccato che questo non sia solo immaginazione ma pura realtà. Katie verrà rapita dal boss Alexander Mancini.

Cosa vorrà il boss da lei? Cosa si aspetta? Cosa farà Katie per cercare di salvare la vita a se stessa e alle persone che la circondano?

Le stesse persone che da un po’ di tempo a quella parte non si facevano più vedere. «Capisco», disse Hultman. Rimase in silenzio per un istante, quindi aggiunse: «Ascolti, lei mi sembra una brava persona. Ho l’impressione che non mi stia dicendo tutto, ma mi creda: la cosa migliore da fare è darci più informazioni possibili. Noi siamo dalla sua parte e dalla parte della sua amica. Non commetta l’errore che fanno tutti.» «Cioè?» «Pensare di poter risolvere questo problema da solo. È stupido e le porterà solo altri problemi.» Matt sospirò. Come avrebbe potuto raccontare tutto a quei due poliziotti senza passare per pazzo?

La trama è ben costruita e non spoilera cose che accadono anche se l’ultima frase poteva essere facilmente evitabile. Mette troppo la pulce all’orecchio e a quel punto tutto rimane troppo comprensibile.

La copertina è particolare ma estremamente affascinante; non è la solita copertina ma è pensata. Non scontata, ecco tutto. Il titolo mi piace ed è facilmente intuibile (si veda sulla copertina LIBRO PRIMO) che ci sia un seguito a tutto questo. Vi dirò, il libro sembra completamente auto-conclusivo, quindi non immagino cosa ci sia nel secondo volume. Sarà un altro caso della nostra Katie, magari collegato al precedente o magari no, anche se spero sia diverso altrimenti si rimescola soltanto il brodo e non si conclude nulla.

L’epoca è moderna e la scelta dell’ambientazione è ricaduta su Boston.

«È ancora nella mente di Daniel?» domandò Mancini. La voce era monocorde, come quella di un riproduttore vocale digitale. Non avrebbe avuto senso mentire. Di sicuro le guardie all’esterno avevano sentito lo scambio di battute tra lei e Katie, e avrebbero riportato tutto al loro capo. «Prima si è svegliata. Ha detto però di voler fare subito un altro tentativo e si è addormentata giusto qualche minuto fa.» «Strano», commentò Mancini. «Pensavo avesse bisogno di riposo tra un tentativo e l’altro.» Gli occhi del criminale si fissarono in quelli di Rachel. «Credi mi abbia mentito?» «No, signore», rispose lei, scuotendo il capo con più enfasi del dovuto. «Credo solo sia terrorizzata all’idea di deluderla.» Mancini annuì e abbassò lo sguardo sulla ragazza addormentata. «Già, lo credo anch’io. Magari non è un male. La paura è una delle più grandi spinte motivazionali al mondo. Può fare miracoli.»

I personaggi non sono stati tantissimi ed io vi parlerò dei principali:

Katie è una ragazza molto enigmatica. E’ chiusa caratterialmente anche con le persone con cui si trova bene. Non incline a rapporti sentimentali, si chiude a riccio ed è assolutamente altruista. Utilizza il suo dono a scopo gratuito.

Matt è il socio di Katie e l’aiuta nel suo lavoro di risveglio delle persone in coma grazie alla voce, che riesce a trasmetterla nella sua mente. Evita che lei possa perdersi e restare in coma assieme a chi cerca di svegliare. E’ segretamente innamorato di Katie e sa che lei, probabilmente, non lo ricambierà mai.

Alexander Mancini è il boss della malavita di Boston. Assieme a Nick Mancini, suo fratello, Jimmy ed altri scagnozzi è il più temuto in città ma anche quello più ricercato. Un personaggio ambiguo, che agisce tra i sentimenti e il lavoro.

Daniel è un personaggio davvero particolare ma decisamente comprensibile. E’ stato quello, secondo me, meglio costruito. Il suo migliore amico è il suo cane sua amata è Annabelle. Un personaggio misterioso, tutto da scoprire.

«Ehi, io sono solo una voce nella tua testa. Queste cose sei tu a pensarle.» «Sono pensieri paranoici.» «Su questo siamo d’accordo. E, tanto per concludere il discorso, arriviamo al punto. Tu non vuoi restare qui per paura di rivivere il momento della sparatoria. Tu vuoi restare qui perché non vuoi affrontare il mondo reale. Un mondo in cui sei solo e non sei in grado di gestire niente di niente. Non sei stato neanche capace di avere un dialogo decente con la ragazza che sostieni di amare. Tutto ciò che pensavi di aver costruito è crollato come un castello di carte al primo sbuffo di vento.»

Il perno centrale sta tutto nel titolo. The Gift, il dono che ha Katie di poter salvare le persone in coma e di aiutarle – per quanto le è possibile – a svegliarsi.

Lo stile utilizzato è semplice. Scritto in terza persona, il testo inquadra ed abbraccia più personaggi e riesce a farli conoscere tutti, nessuno escluso.

La parte, secondo me, più inutile è stata quella della polizia e degli agenti che parlavano fra loro, poteva essere del tutto evitabile. La pecca è stata la prevedibilità del colpevole. Ancor prima di metà libro avevo già capito chi era. E’ stato rimarcato troppo spesso ed è finito per essere banale.

Altra cosa che non mi ha convinto, purtroppo, è stata la mancanza di coinvolgimento all’interno della storia. E’ assolutamente soggettivo e posso comprenderlo ma è rimasto tutto troppo sospeso sul fatto della prigionia e del “provo e riprovo“. Avrei quasi preferito che lei si perdesse almeno un pò nella testa di Daniel così che rendesse tutto più complesso.

«Credo sia il nostro uomo.» Lei non rispose. «Non mi piace questo tuo atteggiamento, ragazza. Ricorda chi sei. Ti vedo immersa in ricordi che non ti appartengono. Se non la smetti subito mi avvicino e ti bacio, okay?» Lei emise una risatina nervosa e Daniel provò di nuovo quella staffilata interiore. No, era decisamente gelosia. Forse perché quel tizio avrebbe voluto baciare una ragazza con il volto di Annabelle? O forse perché lui si stava davvero legando a una persona che neanche aveva mai conosciuto dal vivo? Bradley attirò la sua attenzione graffiandolo con la zampa sullo stinco come quando nella realtà era disperatamente affamato. «Be’, ti ha conosciuto nel posto più intimo che possa esistere. Dentro te stesso. Credo che valga di più.»

Detto questo, con mio profondo dispiacere, devo dire che mi sarei aspettata molto di più. Ero partita super convinta che il libro fosse una bomba e il mio entusiasmo si è spento mano a mano.

L’idea è senza dubbio buona e l’autrice ha avuto molta fantasia nell’elaborare tutto. Quindi non metto in dubbio la difficoltà nello scrivere l’elaborato ma forse, proprio questo concentrarsi sul dono di Katie, ha fatto perdere di vista il fulcro e la vera bellezza di questo libro.

Il mio voto per questo libro è di: 3 pesciolini.

picsart_09-22-09.39.42-3.jpg


Cosa ne pensate? Lo leggerete? Fatemi sapere con un bel commento.

A presto,

Sara. ©