TRE ANNI DI NOI, TRE ANNI DI MILIONI DI PARTICELLE…

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Tre anni di milioni di particelle

Avevo dimenticato di condividere questa tappa. Ormai sono passati ben due mesi ma siccome – alla buon ora, lo so – me ne sono ricordata, il blog ha compiuto 3 anni. E allora, non si festeggia? Si, semplicemente ho delle cose da dirvi per ringraziarvi di questo tempo che abbiamo passato insieme.

AUGURI A ME! 

Risultati immagini per GIF FESTEGGIA

Ma sopratutto, e ci tengo a dirlo con il cuore,

AUGURI A TUTTI VOI.

Perchè lungo questo percorso con i libri sottobraccio ho incontrato tante belle persone, lettori, amici blogger, autrici e autori, le case editrici e le Digital PR che ogni giorno si spendono per noi. Ho partecipato a fiere, eventi e chi più ne ha, più metta. Sono davvero felice di essere entrata a far parte di questa grande famiglia che porta tante cose belle, discussioni costruttive ed anche cose che magari non ci vanno giù come dovrebbero però è pur sempre importante, a modo suo.

Risultati immagini per GIF grazie

Ringrazio ancora tutti e, ora, non ci resta che festeggiare un pochino. No?



Vi auguro delle buone vacanze, ci si sente domani!

A presto,

Sara ©

DUE ANNI DI NOI PARTICELLE!

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono felice di annunciare che oggi il mio BLOG compie ben DUE ANNI! Tanti auguri a me ma sopratutto a noi!
Risultati immagini per gif bacio

Sono davvero, davvero entusiasta di festeggiarlo con voi e di rendervi partecipi di tutto questo. Voi piccole particelle del mio blog avete reso tale tutto questo perché mi seguite con costanza e con passione amando i libri proprio come li amo io.

FESTEGGEREMO! Per questi DUE ANNI ci sarà un bellissimo Giveaway in cui ci saranno diversi premi a disposizione. Per motivi logistici e per permettere di crescere anche su altri social collegati al blog, questo GIVEAWAY si svolgerà probabilmente o su Instagram o su Facebook fra qualche giorno. Probabilmente dopo il 10 giugno.

Ho un periodo ultimamente particolarmente pieno di cose e mi dedicherei sicuramente meglio a tutto questo dopo quella data. Spero non sia un problema per voi attendere un pochino e sono sicura che capirete. Quindi tenete gli occhi aperti… fantastici libri vi attendono, tutte uscite abbastanza recenti.


Come sempre vi ringrazio per esserci e di supportarmi.
A presto,
Sara ©

I MIGLIORI FILM DEL 2017

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

E buon 2018! Sono qui per lasciarvi i migliori film che sono usciti in Italia nel 2017 che ho visto e che sono fiera di raccontarvi.

Ho fatto anche una lista per i 10 libri più belli del 2017. Quelli, come questi, non avranno 


La La Land

Risultati immagini per gif la la land

Ecco questo è stato in assoluto uno dei preferiti di tutto l’anno. Non ero estremamente curiosa di andarlo a vedere ma ne parlavano tutti e, non avendo niente di meglio da fare quel pomeriggio ci siamo concessi un film-musical.

Premetto che non è il genere di film che preferisco, (per citarvene uno a caso: Mamma mia infatti – si è stato carino – ma niente di che) infatti come è iniziato e la prima canzone è impazzata io e il mio ragazzo ci siamo guardati come per dire: “Cosa cavolo siamo venuti a vedere?” Ecco, è stato solo quella prima canzone che ha stonato un po’ in contrasto con il resto perché il film è stato B-E-L-L-I-S-S-I-M-O!

Mia e Sebastian si incontrano per puro caso la prima volta su una autostrada di Los Angeles. Mia lavora al caffè degli studios della Warner Bros e sogna di diventare un’attrice mentre Sebastian sogna di aprire un locale jazz tutto suo, lui è un pianista jazz. Dopo una festa con le sue amiche, Mia torna a piedi a casa e viene attratta da una musica di piano proveniente da un locale e incontra Sebastian che improvvisa un suo pezzo jazz nonostante il capo glielo abbia proibito. Da lì nasce una serie di rocambolesche vicende fra i due che dovete assolutamente vedere.

Gli attori eccezionali, (Ryan Gosling lo adoravo già per Le pagine della nostra vita), le canzoni e la colonna sonora fantastica. City of stars è davvero meravigliosa – se vi capita dovete ascoltarla, assolutamente. Un film da vedere e rivedere. Forse il migliore dell’anno.

Link d’acquisto film: http://amzn.to/2Co99xx

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


Collateral Beauty

Risultati immagini per gif collateral beauty

Ecco, questo, è uno dei classici film che rivedrei a intermittenza. Sono andata al cinema che avevo assillato il mondo pur di andarci già dal mese di dicembre 2016 che ne avevo visto i trailer in giro per il web. 

Howard è un tipo brillante e geniale, ma quando perde sua figlia, è come se perdesse una ragione di vita. Non riesce più a essere se stesso, così scrive delle lettere: all’amore, al tempo e alla morte. E i suoi amici faranno di tutto per aiutarlo. Un film commovente, incredibile e unico nel suo genere. Will Smith entra nel cuore fin da subito come la Morte, il Tempo e l’Amore. Sono entità strane ma allo stesso tempo uniche e gli attori utilizzati hanno reso davvero bene la cosa. Un film straziante, che parla di Amore, di Tempo e di Morte ma anche di riprendere in mano la propria vita e di rinascita, di dolore e di tenerezza. Una storia che ho amato dall’inizio alla fine e che non potete perdere assolutamente.

Link d’acquisto filmhttp://amzn.to/2lA10LU

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


Coco

Risultati immagini per gif coco disney

Ho visto questo film una settimana fa mi sembra, anche perchè non è uscito da molto al cinema (28 dicembre 2017). Potete ancora correre ai ripari ed andare a vederlo.

 

Nonostante sia un cartone animato, non ha niente di meno di un film e racconta una storia davvero unica nel suo genere.

Miguel sogna di fare il musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz ma nella sua famiglia la musica è abolita. Lo è perchè la sua trisnonna era stata abbandonata da un musicista con la piccola bambina Coco (ora bisnonna di Miguel). Quindi i suoi famigliari sono diventati dei bravi calzolai da generazioni e Miguel non può rifiutarsi davanti al destino che l’attende: lui diventerà un calzolaio. Nonostante la musica sia bandita dalla sua famiglia, Miguel non si arrende e di nascosto cerca di partecipare ad un contest che crede lo farà diventare famoso. La sera del Día de Muertos dove si portano doni ai famigliari defunti, Miguel si ritrova catapultato nella Terra dell’Aldilà dove rincontrerà i suoi famigliari sotto forma di scheletri, gli unici e i soli che potranno riportarlo indietro. 

Un film che parla di musica ma anche di famiglia e di quanto sia importante nella nostra vita. Il supporto che possono darti nel cercare di farti essere felice ma anche quanto sia importante ciò che uno vuole per se stesso e il sostegno che possano darti.

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


Wonder

Anche questo c’è da poco al cinema e potete andare a vederlo se ancora non ci siete andati. Io ve lo consiglio. E’ l’adattamento cinematografico del romanzo omonimo scritto da R. J. Palacio pubblicato nel 2012.

Immagine correlata

August Pullman detto Auggie, è un bambino di dieci anni con una malformazione facciale. Ha fatto 27 interventi chirurgici per apparire il più normale possibile. Non è mai andato a scuola in vita sua, ha sempre studiato da casa con sua madre ma adesso, per le scuole medie è tempo che lui cominci una vita normale e si confronti con bambini della sua età. Il preside gli mostrerà la scuola affidandolo a tre compagni Julian, Jack e Charlotte. Da lì avrà inizio la strana vita di Auggie. Lui e la sua famiglia lotteranno giorno dopo giorno per fargli vivere una vita normale. 

Una storia unica e commovente. Mi sono sentita vicino a Auggie, probabilmente per come sono io sarei stata la prima amica di Auggie (a scuola mi schieravo sempre col più debole e lo difendevo, quindi vi ho detto tutto). Una storia che mi ha veramente veramente commosso. Un film davvero bello, con attori unici come Julia Roberts e Owen Wilson. Un film da non perdere.

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


Il diritto di Contare

Risultati immagini per gif il diritto di contare

Questo film è l’adattamento cinematografico del libro Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race di Margot Lee Shetterly uscito anche in Italia per la Harper Collins: “Il diritto di Contare” che io devo ancora recuperare.

Il film narra la vera storia di Katherine Johnson, matematica, scienziata e fisica afroamericana che collaborò con la NASA. Una donna che sfidò il sessismo ma in primo piano il razzismo. Una donna che tracciò le traiettorie per il Programma Mercury e la missione Apollo 11 per la NASA.

Una storia unica che narra la vita di una donna che ha avuto difficoltà inestimabili, che doveva fare un quarto d’ora di strada al giorno sotto la pioggia, intemperie o quello che sia solo per andare al bagno. Una storia emozionante che ci mostra quanto il razzismo contro i neri fosse duro e quanto durante quegli anni fosse difficile per loro confrontarsi con una società bianca.

Link d’acquisto filmhttp://amzn.to/2zTGPOn

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


La bella e la bestia

Risultati immagini per gif la bella e la bestia film

E’ il live action del film de La bella e La Bestia, il cartone animato della Disney che tutti conosciamo.

Quindi non vi racconto la storia ma posso dirvi che come è uscito siamo volate al cinema io e mia madre perchè eravamo super curiose di vederlo.

Un live action davvero degno di nota, molto bella e interessante. Uno dei migliori Live Action mai creati. Il mio preferito resta comunque Maleficent ma questo vine subito dopo.

Link d’acquisto film: http://amzn.to/2CqANKs

In caso vi foste perso questo film vi lascio il trailer qui sotto.

TRAILER


E voi, quali sono i vostri film preferiti del 2017? Fatemi sapere con dei bei commenti, io vi aspetto come sempre!

A presto,

Sara ©

BLOGGER RECOGNITION AWARD

BUON GIORNO LETTORI E TANTI AUGURI A ME!

Si, oggi divento un anno più vecchia ed ho raggiunto il quarto di secolo! La mia faccia è sconvolta :O mi sembra ieri quando ero ancora a scuola! Ma a parte questo, che credo vi importi poco oggi vi annuncio che sono stata nominata per il premio Blogger Recognition Award ovvero il mio blog è rientrato nella classifica dei quindici blog da tenere d’occhio! Delle belle soddisfazioni dopo tutto 🙂

Blogger recognition awards

In particolare voglio ringraziare per la nomina Francesca del blog Libri, Libretti, Libracci, un blog che seguo sempre con piacere a cui vi consiglio di fare una visitina perchè sempre ben curato! Poi Francesca è dolcissima ❤
 
Ecco le regole!
1 Ringraziare il blogger che ti ha nominato e inserire il link al suo Blog ✔
2 Scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento ✔
3 Raccontare la nascita del proprio Blog ✔
4 Dare consigli ai nuovi blogger ✔
5 Nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento ✔
6 Commentare sul Blog di chi ti ha nominato e fornirgli il link al tuo articolo (anche sulla pagina Fb) ✔
 
Milioni di Particelle non ha una storia particolarmente lunga. E’ nato a fine Maggio del 2016 ed ho iniziato con la recensione di Verso Te di Salvatore Carvelli, un autore emergente. La scelta del libro è stata del tutto casuale, più che altro ho iniziato per dare una voce alla mia passione.
Ho sempre amato leggere, come amo scrivere. Infatti il nome del Blog non è per niente casuale. Avevo una pagina su Facebook dove scrivevo e si chiama La milionesima particella di un corpo senza cuore. Dico si chiama perchè c’è ancora, è solo nascosta perchè – quando e se ne avrò voglia –  è probabile che torni online e visibile al mondo. Per il momento mi sta bene così.
Milioni di Particelle riprende il nome della mia vecchia pagina su Facebook proprio perchè è stata il mio rifugio per molto tempo e avevo bisogno che il nome del Blog me la ricordasse.
Perchè è sempre così che mi sono sentita: una piccola particella di un corpo senza cuore. Una particella piccola e insignificante, la milionesima. Ed è così che è il mio Blog: piccolo, probabilmente il Milionesimo che vi parlerà di libri ma per me importante, dove io mi ritrovo e posso parlare liberamente di ciò che mi piace oltre che condividerlo con gli altri, che non è poco.
Ecco, questa sono io. E questo è il mio blog.
Ai nuovi blogger cosa posso dire? Siate voi stessi e fate quello che vi piace con il cuore, nel rispetto di voi stessi e degli altri. Seguite le vostre passioni, sempre.
15 BLOG che meritano di ricevere il Blogger Recognition Awards:

Vi piace? Spero che siate felici della nomina e vi lascio che mi preparo per il pomeriggio e per la serata: la palestra mi aspetta! Festeggerò sabato con i miei amici. 

A presto,

Sara ©

IL MIO VIAGGIO A… LONDRA (2017)

BUON POMERIGGIO LETTORI BELLI!

Finalmente vi riesco a parlare del mio viaggio a Londra dal 1 al 7 settembre. L’anno scorso ho dimenticato di parlarvi di Barcellona – ma se mi ricordo, giuro che lo recupero e ve ne parlerò!

IMG-20170901-WA0028

Il viaggio in aereo è stato sicuramente migliore dell’anno precedente e la vacanza è stata davvero meravigliosa. Vi allegherò qualche foto nell’articolo e spero che vi piaccia tutto questo – anche se non c’entra niente con i libri, è per rendervi partecipi e per scrivere qualcosa di diverso. 🙂

Siamo andati a vedere tante cose in una settimana, tanto da avere i piedi dolenti, una stanchezza incredibile ma ci siamo divertiti molto e questo mi basta.

Ecco che vi lascio qualche foto:

 

  1. Lo stadio del Chelsea, che voleva tanto andare a vedere il mio ragazzo. Io non ero particolarmente entusiasta ma devo dire che alla fine il tour è stato carino. Sicuramente migliore di quello del Barcellona. Lo stadio del Barcellona e il museo sono stati sicuramente più grandi ma questo Tour è stato guidato e ci hanno portato anche all’interno degli spogliatoi della squadra.IMG_6277.JPG

2. Il Museo di Storia Naturale è stato davvero fantastico. Anche il Museo della Scienza non è stato da meno. Come nella foto, questa è l’entrata principale del Museo di Storia Naturale. Figo, no?IMG_6406

3. Il London Eye. Mette un pò di inquietudine ma una volta in cima, si vede quanto è grande la città. Davvero bello.IMG_7086

4. Il Tower Bridge. Questo è uno scatto in cui sono comprensiva anche io xD. Vi piace? E’ davvero mastodontico e davvero bello.IMG_7644

5. Saint Paul, la cattedrale. Siamo stati in cima e non so quante scale abbiamo fatto per raggiungerla. Questa è la vista come si esce di fuori, dalla cima. Abbiamo fatto le corse per raggiungere la cima perchè era l’ultima entrata e ci siamo dovuto sbrigare. Siamo arrivati su mezzi morti, non sentivamo più le gambe e sudatissimi. Non appena siamo usciti fuori ci ha investito un vento gelato. Una bellezza insomma. Ma la vista ne valeva la pena.IMG-20170905-WA0145

6. Il museo delle cere di Madame Tussauds. Qui c’era veramente di tutto, ve lo assicuro e ne valeva la pena. Abbiamo visto la sezione degli attori famosi di Hollywood, Star Wars, i Supereroi Marvel, i personaggi dei film e dello sport, i principi e la regina d’inghilterra. Davvero di tutto. Bellissimo.IMG_6701

7. Buckingham Palace. Enorme, bello. Mancava solo la regina.IMG-20170905-WA0083

8. Come poteva mancare il tema libroso in tutta la mia vacanza? Ci sono dovuta andare, ci dovevo andare! Sono andata ai Warner Bros Studios, al Making of Harry Potter. Trovate qualche foto qui sotto.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Abbiamo visitato questo e molto altro, ma dovrei mettervi ottocentomila foto, quindi non conviene ne a me ne a voi. Ho voluto condividere la mia esperienza con voi, che sicuramente avrete già visitato questa città. 

Niente a che vedere con Roma, noi siamo veramente arretrati anni luce su tutto. E voi che ne pensate? Ci siete andati? Come è stata la vostra esperienza? Cosa avete visto? E poi, come sono state le vostre vacanze? Raccontatemi un pò, mi piace condividere le cose con voi!


Alla prossima,

Sara ©

TAG: DIETRO LE QUINTE.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Oggi non volevo fare il solito Teaser Tuesday ma vi propongo un Tag visto che è tanto che non ne faccio uno. Ho (ri)trovato questo tag da Canti delle balene, (che saluto!) e visto che mi era piaciuto, perchè non provarci (anche se nessuno mi ha nominato? *iofaccioditestamiaperchèno?*)

Il tag è stato ideato dal blog La dimora del pensiero e consiste nello svelare il nostro “dietro le quinte”, cioè dire fino a 5 cose che facciamo quando siamo da soli e nessuno ci guarda. Ed ecco le regole:Finestra e Gatto

  • Citare il creatore del tag.
  • Utilizzare l’immagine o crearne una propria.
  • Rispondere alla domanda.
  • Nominare fino a 10 blog amici.
  • Avvisarli.

Ps: L’immagine non so se è di Canti delle balene o dell’ideatrice ma ho usato quella che ho trovato!


Ecco il mio dietro le quinte! Usciranno cose di me raccapriccianti? (Spero di no!)

1. Parlo spesso da sola, a volte anche in giro quando (Penso) di non essere ascoltata – ma a volte faccio immense figure di cacca. Generalmente intrattengo solo qualche frase ma se sono completamente sola mi capita di fare discorsi, di cui ne escono soltanto dubbi su dubbi. Quando esco con il mio cane faccio delle chiacchierate a tu per tu con lui. E’ un grande ascoltatore, ovviamente, ed oltretutto sa tenere bene i segreti (se proprio ce ne sono) come pareri, idee o chicchessia. 😄

2. Quando parlo al telefono, se mi scoccio particolarmente faccio boccacce o facce strane. Mi succede lo stesso quando incrocio gente bizzarra – che urla o non so cosa – .

3. Quando sono in macchina faccio una terapia su me stessa incredibile concentrandomi alla guida in maniera quasi maniacale. Non sopporto distrazioni essendo io distratta cronica. Dopo una volta con la scuola guida, che puntai il pedone perchè lo stavo guardando incantata, (non è successo niente, mi ha ripreso solo l’istruttore) ho deciso che mai mi sarei dovuta distrarre.

4. Essendo quindi, distratta per natura, m’incanto o mi isolo a pensare a cose che riguardano i libri o al mio stesso libro che sto scrivendo o fantastico su tutt’altro. Magari mentre qualcuno mi parla, ma io sono presa da pensieri profondi, mi perdo discorsi e mi becco sempre sguardi roventi perchè devono ripetere ciò che mi hanno appena detto. Per questo motivo per un periodo quando mi dicevano cose da fare andavo in giro ripetendomele a bassa voce perchè me le dimenticavo.

5. Quando sono sola in casa mi piace “cantare” ma anche ballare. Visto che ballavo Hip Hop e a volte mi manca, faccio un pò di freestyle in solitaria. A volte è ristoratore per i pensieri e libera un pochino la testa.


Ecco qui, le mie risposte! Non nomino nessuno, così chiunque voglia farlo è libero! E per voi, quali sono i vostri, dietro le quinte? Fatemi sapere con un bel commento!

A presto,

Sara. ©