RECENSIONE SERIE TV # – MR ROBOT (Stagione 4) SU NETFLIX.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Spero bene dai! Io sono qui a parlarvi di una stagione che stavolta abbiamo divorato rispetto alle precedenti e di cui intendo parlarvi proprio oggi. Stiamo giungendo verso la fine di questi episodi, avendo già cominciato la quarta stagione effettivamente ed io vi parlo di ciò che ci aspetta in questa con la consapevolezza che la prossima chiuderà l’intera serie. Ecco che ve ne parlo:

1503_4Titolo: Mr Robot
Quarta e ultima stagione
Attore principale: Rami Malek

Puntate: 13
Durata media episodi: 50 min circa
Piattaforma: Netflix
Anno di uscita: 201
Trama: Price offre ad Angela la possibilità di fuggire e ricominciare una nuova vita. Di fronte alla tenacia della ragazza, determinata a rimediare ai propri errori, Price è costretto a lasciare che la figlia venga uccisa dalla DarkArmy. Whiterose è informato che, dopo l’hackeraggio di Elliot, l’autorizzazione alla spedizione arriverà di lì a due mesi, dopodiché Elliot potrà essere eliminato. Natale si avvicina ed Elliot contatta Freddy Lomax, l’avvocato di Zhi Zang (alias Whiterose), che conosce gli affari della DarkArmy con la Cyprus National Bank.

TRAILER (con possibilità di sottotitoli in italiano)


RECENSIONE

Latest Mr Robot GIFs | Gfycat

Questa quarta stagione ha inizio esattamente dove l’abbiamo lasciato con le puntate delle serie precedenti. Ha inizio tutto tra Price ed Angela, che le fa delle grandi rivelazioni cerca di farla ragionare per non farla uccidere dalla DarkArmy. Whiterose sa che la sua merce in Congo arriverà da lì a due mesi e sa che, sotto Natale che lentamente si avvicina, Elliott rischia di morire per via dei suoi attacchi informatici.

Cosa succederà a Witherose? Riuscirà a portare a termine il tutto e a fermare Whiterose riportando il tutto al prima del 9 Maggio? Riuscirà a portare a galla i problemi che lo hanno inseguito per tanti anni nascondendone la causa? Cosa scoprirà Elliott e sua sorella così come le persone che li circondano?

Mr. Robot: i 12 momenti in cui la Serie ci ha distrutto il cuoreIl cast, come per i volumi e le stagioni precedenti, non sbaglia e l’interpretazione va salendo di una tacca più si va avanti nel corso della storia stessa; l’interpretazione migliore di sicuro l’abbiamo nel momento in cui fuoriescono i problemi che Elliott ha sempre tenuto a freno e nascosti. Non sono stati aggiunti altri personaggi se non uno che comunque abbiamo visto solo nella prima stagione – se non erro – e che verrà utilizzato in questa stagione per cercare di spiegare delle cose, ma non vi dirò di chi si tratta. Rami Malek ha sicuramente superato sé stesso in questa stagione, interpretando nel migliore dei modi il suo personaggio principale.

Latest Mr Robot GIFs | GfycatLa storia, complessivamente, mi piace ed è stata ben composta ma ci sono alcune cose che non rendono e gli espedienti utilizzati dai produttori per far accadere alcune cose davvero ai limiti dell’inverosimile. Talmente assurdi e poco realisti che ci si domanda addirittura se tutto quello che sia accaduto in questa serie sia accaduto realmente al protagonista. E’ ben fatta su alcune domande che si pongono, è esposta male invece su queste soluzioni che lasciano perplesso chi guarda, che si pone domande su domande. Ad esempio, avrei voluto sapere che fine fa Dominique, visto tutto ciò che accade all’interno della stagione, finale compreso.

Sommariamente, per l’intera serie il voto è altalenante almeno per quanto riguarda la lentezza in special modo delle prime due stagioni che – grande rivelazione a parte – si risveglia più nelle due stagioni finali, specialmente nella terza che devo dire mi ha colpito maggiormente. Questa è riuscita a colpirmi per delle singole cose che sono accadute ma delle quali avevo già un vago sentore. Latest Mr Robot GIFs | GfycatLa cosa che ho apprezzato particolarmente di questa ultima stagione è il fatto che finalmente Elliott sembra umano, molto più umano del solito: dotato di sentimenti, di ragione, di pensiero che – seppur a volte scostante – ha dato segnali importanti anche nei confronti di sua sorella che sembra essere una figura importante per lui e che gli resta accanto in ogni momento, seppur diventi sempre tutto più pericoloso.

Mr. Robot è un viaggio attraverso e all’interno della psiche umana che utilizza come mezzo la DarkArmy e l’informatica come pretesto per una parentesi molta più ampia. Avrei preferito che si concentrasse il giusto sulla psiche dando un finale dignitoso e con tutti i crismi, che spiegasse ogni cosa nel dettaglio che avremo voluto sapere. Il problema è che finisce per toccare chi guarda sotto l’aspetto mentale – ma vi assicuro fino ad un certo punto perché la puntata migliore della stagione non è di certo l’ultima – e finisce per spiegare entro certi limiti tutto, senza troppe spiegazioni, che invece una come me avrebbe desiderato sentire / vedere. Una serie molto lenta, che ci fa riflettere sulle cose importanti della vita e che ci permette di comprendere almeno un pochino il personaggio principale, sentendolo vicino fin dal primo momento.

Best Mr Robot Season 4 Ending GIFs | Gfycat


Cosa ne pensate? Avete visto questa serie? Potrebbe piacervi? Fatemi sapere ovviamente, io come sempre vi aspetto!

A presto,

Sara ©

RECENSIONE SERIE TV: MR ROBOT (Seconda Stagione) SU NETFLIX.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Altro giro, altra corsa, come sempre. Questa settimana torno alla carica con le recensioni così da muovere un po’ ciò che avevo in arretrato e portarvi alla luce delle nuove letture visto che mano a mano sto cercando di recuperare delle cosette di cui parlarvi. Una delle serie che ho visto e di cui vi sto per parlare è la seconda stagione di questa serie, recuperata in corner. Vi lascerò opinioni e quant’altro a breve, restate sintonizzati.

mr.-robot-season-2-posterTitolo: Mr Robot
Seconda stagione
Attore principale: Rami Malek
Puntate: 12

Durata media episodi: 50 min circa
Piattaforma: Netflix
Anno di uscita: 2016
Trama: La rivoluzione della fsociety ha inizio. Mentre il gruppo prosegue la lotta contro la E Corp, Elliott deve fare i conti con pensieri inquietanti.

TRAILER (In inglese ma con possibilità di sottotitoli in italiano)

RECENSIONE

Elliot Alderson GIF - Elliot Alderson Mr Robot - Discover & Share GIFs

La storia riprende esattamente dove l’abbiamo lasciata con la prima stagione. L’attacco con l’F-society è scoppiato ed Elliott sembra essersi chiuso un un mondo a parte, persino distante dalla sorella e da ciò che lo riguardava così direttamente. Sembra essersi allontanato dai computer e pensa spesso a casa di sua madre, così come ha compagnia di un ragazzo che parla praticamente sempre ed Elliott si limita ad ascoltarlo. Il suo mondo sembra diventato monotono, semplice e lineare anche se a volte sembra portarlo sempre più nel baratro della pazzia. Dall’altro lato sua sorella Darlene non si arrende e cerca di portare avanti ciò in cui crede e a darle manforte non è solo il suo gruppo, persino anche Angela.

Cosa succederà ora che Elliott è così lontano? Come procederà Darlene e come si muoverà il mondo, la società e tutto ciò ce ruota attorno a loro? 

Mr Robot GIF - Find & Share on GIPHY | Mr robot, Christian slater, Giphy

Gli attori e il cast, così come per quanto riguarda i protagonisti di questa seconda stagione, durante il corso di questa seconda stagione non subiscono particolari mutazioni e si mantengono sulla scia del primo volume. L’unico che si smuove un po’ è Elliott che comunque si mantiene molto più lontano dai PC e fuoriesce ancor di più la sua malattia mentale, almeno in alcuni momenti più di altri. Angela è, invece, il personaggio che si mette più in discussione e cambia per aiutare addirittura, Darlene.

Il modus operandi di questa seconda parte della serie, si muove sotto un aspetto assolutamente medesimo a quello della prima stagione. C’è la calma piatta iniziale delle prime puntate in cui succedono diversi fatti ma che si sviluppano molto poco concentrandosi sui dettagli e mantenendo la storia in una sorta di limbo lento, a tratti anche forzato. Sembra si voglia allungare o diluire il brodo a volte per farla essere più lunga di quella che invece magari poteva venire fuori. Detto questo, ad un certo punto c’è la scoperta, il plot twist grandioso che cambia tutte le carte in tavola e chi guarda dice letteralmente “Oh mio Dio, siamo seri?” e in maniera assolutamente positiva. Questo è l’unica cosa che apprezzo molto in questa serie e che mi spinge a continuare la visione. Per il resto la storia vale ma fino ad un certo punto. E’ davvero molto lenta e da seguire in momenti in cui il cervello non subisce un crollo, ovvero non quando si ha sonno o quando si è stanchi. Insomma, non è una serie per rilassarsi.

mr robot gif 33 - Vero CinemaLa lotta contro il sistema e tutto ciò che si cela dietro è misterioso, complesso e a volte tra nomi e varie cose che accadono si fa davvero difficoltà a comprendere la realtà dei fatti. Ora che, almeno la malattia mentale di Elliott è più chiara la serie va avanti più liscia e si comprende sul serio cosa gli accade e cosa fa quando vede suo padre o quando parla con persone che non ci sono. Parla da solo e succedono cose che lasciano con il fiato sospeso e ci pongono altre domande.

Insomma, questa seconda stagione mi ha entusiasmato, ma fino a un certo punto. Ma resto della stessa opinione che mi ero fatta per quanto riguardava la prima stagione. La serie è ben composta, gli attori sono bravi e il protagonista è fortissimo sia nell’interpretazione sia nella struttura del personaggio che deve ricreare. I colpi di scena sono forti e di getto, in una puntata poco dopo la parte centrale quasi sempre e lasciano davvero esterrefatti, quindi su questo nulla da dire. Ribadisco sulla lentezza della serie che fa faticare nel proseguire con la visione. Quindi consiglio di sicuro per il complessivo della serie stessa e della stagione ma vi avverto che deve piacervi. Se la lentezza delle storie non vi colpisce, questa non è decisamente la serie che fa per voi. Poi se cercate una novità a livello di prodotto, è molto valido e consiglio la visione della prima stagione – se non l’avete vista – e di questa seconda.


Cosa ne pensate? Potrebbe piacervi? L’avete vista o la vedrete? Fatemi sapere, io sono curiosissima al solito delle cose.

A presto,

Sara ©