REVIEW PARTY: Recensione #396 – FALCE DI NEAL SHUSTERMAN.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi vi porto un nuovo evento che spero anche qui, possiate apprezzare. Ringrazio la Mondadori per averci permesso la lettura e ringrazio Beatrice di Eynys Paolini Books per averci permesso di prendere parte a quest’evento. Ecco che ve ne parlo subito, rimanete sintonizzati:

download

Titolo: Falce
Autore: Neal Shusterman

Serie: Arc of a Scythe
Data di pubblicazione: 2020
Pagine: 448
Link d’acquisto: https://amzn.to/3bW7Hkw
Trama: Un mondo senza fame, senza guerre, senza povertà, senza malattie. Un mondo senza morte. Un mondo in cui l’umanità è riuscita a sconfiggere i suoi incubi peggiori. A occuparsi di tutte le necessità della razza umana è il Thunderhead, un’immensa, onnisciente e onnipotente intelligenza artificiale. Il Thunderhead non sbaglia mai, e soprattutto non ha sentimenti, né rimorsi, né rimpianti. Quello in cui vivono i due adolescenti Citra Terranova e Rowan Damisch è davvero un mondo perfetto. O così appare. Se nessuno muore più, infatti, tenere la pressione demografica sotto controllo diventa un vincolo ineluttabile. Anche l’efficienza del Thunderhead ha dei limiti e non può provvedere alle esigenze di una popolazione in continua crescita. Per questo ogni anno un certo numero di persone deve essere “spigolato”. In termini meno poetici: ucciso. Il delicato quanto cruciale incarico è affidato alle cosiddette falci, le uniche a poter decidere quali vite devono finire. Quando la Compagnia delle falci decide di reclutare nuovi membri, il Venerando Maestro Faraday sceglie come apprendisti proprio Citra e Rowan. Schietti, coraggiosi, onesti, i due ragazzi non ne vogliono sapere di diventare degli assassini. E questo fa di loro delle falci potenzialmente perfette.

RECENSIONE

JEMLIN CREATIONS on Instagram: “Did you enjoy any sequels this ...

La storia ha inizio a casa di Citra mentre le sta studiando. Una falce bussa alla loro porta e subito per Citra e la sua famiglia sembra prospettarsi il peggio. Quando una falce arriva, ci si aspetta una spigolatura, ovvero un uccisione. Quella falce, però, attirata dal buon profumo della cena, era arrivata solo per quello ma avrebbe spigolato altro. Dall’altro lato, conosceremo Rowan, un giovane studente che a scuola si trova di fronte una falce e non sa se sia venuta per lui o per qualcun altro. E così si ritrova ad assistere alla morte di uno dei più importanti studenti della scuola. Entrambi legati dal destino di aver conosciuto la stessa falce, il Venerando Maestro Faraday, i due si ritroveranno improvvisamente apprendisti di un’arte che non vorrebbero davvero imparare: quello di diventare a loro volta delle falci.

Riusciranno Citra e Rowan nell’intento? Chi dei due verrà scelto dal Maestro Faraday? Cosa scopriranno sulla società? Cosa comporterà tutto questo cambiamento, per loro?

“Per chi è venuto? Sarà passato per me? O dovrò sopravvivere alla perdita di una persona cara?” (…) «Ho appena cucinato degli ziti, eccellenza. Niente di speciale.» Fino a quel momento, Citra non aveva mai visto sua madre comportarsi con tanta timidezza. «Ottimo» replicò la falce. «Perché non chiedo niente di speciale.»

La trama è piuttosto esplicativa della situazione che avremo all’interno del volume anche se questa non verrà a delinearsi così chiaramente fin da subito ma verremo a scoprirla mano a mano e non in modo così chiaro. Il fatto delle falci e del Thunderhead, però, è assolutamente ben spiegato quindi, niente da dire al riguardo. Ci si perde molto di più nella spiegazione del contesto in cui ci troveremo che nella storia stessa e questo è un bene almeno non si finisce in spoiler gratuiti. Funzionale, semplice ed esplicativa.

La copertina è assolutamente fantastica e sono felice che la Mondadori abbia mantenuto l’originale non alterando nulla. E’ assolutamente in tema con la storia e rappresenta in quanto ci stiamo per immergere. Davvero una copertina fantastica, senza ombra di dubbio. Il titolo è la mera traduzione di quanto abbiamo nel titolo originale, quindi niente in entrambi i casi è stato variato. Nella versione italiana, però, troveremo un’aggiunta semplicemente favolosa ovvero le pagine colorate di nero nel bordo, cosa che non c’è per l’edizioni originali. La Mondadori si sta decisamente distinguendo e sta portando sul terreno editoriale delle perle davvero uniche. Quindi sicuramente un punto a favore per questo.

L’ambientazione è il Midmerica, un luogo che somiglia molto all’America ma del futuro, in un’epoca in cui tutto è diverso, in cui tutto sembra essere perfetto, persino le stesse spigolature.

«Tu vedi oltre le apparenze del mondo, Citra Terranova. Saresti una buona falce.» Citra si ritrasse. «Non vorrò mai diventarlo.» «Già questa è la prima condizione.» E con quelle parole uscì per andare a uccidere la loro vicina.

I personaggi di questa storia sono diversi ma quelli con cui ci troveremo a stretto contatto sono coloro che poi faranno da apprendisti per diventare falci, ovvero Citra e Rowan. Nonostante sembrino personaggi totalmente diversi, hanno un fondo molto simile che li avvicinerà nonostante siano rivali in ciò che stanno facendo. La caratterizzazione dei personaggi è ben strutturata anche se viene a delinearsi abbastanza con calma all’interno del volume, in quanto viene dedicato molto più spazio all’ambientazione e alla struttura per quanto riguarda il World Building.

Citra è un personaggio determinato. Nonostante non sia particolarmente avvezzo o incline a ciò che le viene proposto, non si tira indietro e si scopre curiosa, studiosa e determinata ad addentrarsi sempre di più in questo ruolo.

Rowan, dal canto suo, utilizza la scusa dell’apprendista falce per fuggire dal mondo scolastico che aveva cominciato a denigrarlo e da un apparato familiare disinteressato e poco a lui vicino. E’ un ragazzo superficiale, che si accontenta della sufficienza piuttosto che cercare di fare di più, visto che sa e riconosce che può farlo.

Anche il coltello era pulito: lo porse a Citra. «Non lo vogliamo» replicò lei, prendendo l’iniziativa di parlare anche a nome dei genitori. «Non lo useremo mai più.» «Ma voi dovete usarlo» insistette. «Per ricordarvene.» «Ricordarci di cosa?» «Che una falce è semplicemente uno strumento di morte, ma è la vostra mano che la muove. Tu e i tuoi genitori, e tutti gli abitanti di questo mondo, siete voi che brandite le falci.» Le mise con delicatezza il coltello tra le mani. «Siamo tutti complici. Dovete condividere la responsabilità.»

Il perno centrale di questa storia sono le falci e le loro spigolature. Tutti hanno timore di loro e le rispettano, le adulano per ottenere qualche privilegio in cambio o scappano a gambe levate. Le falci sono per la spigolatura e sono costretti ad un numero di spigolature l’anno così e vengono costantemente monitorate. E’ un mestiere difficile, che non può fare chiunque e due giovani ragazzi stanno per diventare delle falci.
Thresh's Chain Scythe & Lantern | Wallpapers & Fan Arts | League ...

Lo stile utilizzato dall’autore è semplice, fluido ed intuitivo. La storia infatti scorre ad una velocità sorprendente e nonostante ci siano anche molte parti in cui si spiega un po’ di più come funziona sia l’ambiente che il conclave delle falci e la loro struttura all’interno della società.

Nonostante questo volume nasca come uno young adult e porti con sé la leggerezza di questa tipologia di libro, le tematiche che in esso riporta non sono poi così scontate come sembrano. La morte in sé, nonostante sia già di per sé un argomento difficile da affrontare perché porta dolore, viene visto e spiegato dalle falci in modi variegati visto che – si ci sono delle regole che le falci devono rispettare – ma che allo stesso tempo ognuno affronta in base al proprio carattere e alla propria indole. Il Maestro Faraday, infatti, cercherà di trasmettere dei valori e dei principi ”sani” ai suoi piccoli apprendisti.

«Un momento» disse Citra. «Andiamo al suo funerale?» «Credevo che avesse detto che era meglio non indugiare» disse Rowan. «Indugiare e rendere omaggio sono due cose diverse. Partecipo ai funerali di tutte le mie vittime.» «È una regola delle falci?» chiese Rowan, che non era mai stato a un funerale. «No, è una mia regola» rispose. «È quello che si chiama “avere un minimo di rispetto”.»

Il libro è davvero interessante, un primo volume di una trilogia che si prospetta interessante. Consiglio a chi ama il fantasy, lo young adult e a chi si voglia addentrare in un mondo sicuramente diverso dal solito.

Neal Shusterman scrive una storia originale e unica nel suo genere che ci mostra un lato davvero singolare e unico di vedere la morte, la decisione con cui la scelta viene effettuata e come viene affrontata. Una storia che non dimenticheremo tanto facilmente.

Il mio voto per questo libro è di: 4 balene e mezzo

quattro e mezzo

Ringrazio la casa editrice per la copia omaggio

Seguite le altre recensioni oggi fino alla fine del mese per cercare di capire se questa è la lettura giusta che fa per voi. Ecco la lista delle partecipanti:

95874519_4335798933112628_6395658220202885120_o


Vuoi acquistare Falce e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Falce o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!


Cosa ne pensate? Fatemi sapere bei lettori se può piacervi e se lo leggerete. Mi piacerebbe avere vostre opinioni.
A presto,
Sara ©

RECENSIONE #377 – I GUERRIERI DELLE MAREE DI CATHERINE DOYLE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono finalmente qui a parlarvi di questo secondo volume della serie e mi trovo a dover ringraziare in primis la Mondadori per avermi permesso la lettura. Laddove il primo era particolare ma non mi aveva colpito tantissimo come speravo, per questo secondo volume ho trovato una qualche miglioria e devo dire che la storia va migliorando. Spero che il terzo volume migliori ancor di più. A voi:
978880472175hig-628x965-1Titolo: I Guerrieri delle maree
Secondo volume della serie iniziata con Il custode delle tempeste
Autore: Catherine Doyle
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 18 Febbraio 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/2V1fQ1A
TramaFionn Boyle è il Custode delle Tempeste da cinque mesi, quando terrificanti orde di PredaAnime invadono Arranmore. I seguaci della temuta strega Morrigan sono giunti per farla risorgere e il ragazzo, prescelto per essere il difensore dell’isola, non ha il potere di fermarli: la magia lo ha abbandonato e questa volta il nonno, la cui memoria si fa sempre più labile, non può aiutarlo. Fionn è convinto di avere un’unica speranza: ritrovare il perduto esercito di Tritoni di Dagda. Ma ormai da secoli non si crede più che le feroci creature marine dalla pelle blu e i denti di squalo esistano, e nessuno è disposto a fidarsi di lui. Fionn però non si dà per vinto. E mentre gli abitanti dell’isola si preparano alla battaglia per salvare Arranmore, si lancerà con gli amici Shelby e Sam in una disperata lotta contro il tempo alla ricerca dei leggendari guerrieri. Il destino del mondo grava sulle sue spalle e, senza magia, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio.

RECENSIONE

Risultato immagini per catherine doyle storm keepersLa storia inizia esattamente dove l’avevamo lasciata con il volume precedente. Fionn è il Custode delle Tempeste dell’isola di Arranmore da cinque lunghi mesi di pace ed ora un’ora di Preda Anime cercano di invadere Arranmore. Queste creature, seguaci di Morrigan tentano di invadere Arranmore che non può essere difesa finché Fionn non manifesta la sua magia per salvare i suoi abitanti. Suo nonno non riesce più ad aiutarlo come prima e il giovane Custode, assieme a sua sorella Tara e alla sua famiglia escogita piani alternativi per salvare l’isola da ciò che sta per arrivare.

Ci riusciranno? Come cercheranno di fermare l’armata che avanza? Quale magia Fionn ancora non riesce a tirare fuori? Come farà a battere l’avanzata e la stessa temibile Morrigan?

Si sveglierà quando il ragazzo farà ritorno, gli aveva detto una volta Ivan, fin troppo allegramente. Sorgerà quando il Custode delle Tempeste sanguinerà per lei. Fionn non aveva sanguinato per Morrigan dal giorno in cui si era svegliata, ma non era neppure riuscito a rimetterla a dormire.

Risultato immagini per catherine doyle booksLa trama è assolutamente rappresentativa del volume che andremo a leggere anche se forse racconta troppo, come al solito per quanto riguarda le trame in generale. Nonostante questo, non vi conviene leggerla se il volume sembra avervi incuriosito e non avete ancora letto il volume precedente. Troverete il link in alto che rimanda alla recensione del primo volume e potete trovare dettagli lì, senza avere spoiler.

La copertina è stupenda e ritengo che, fra quelle utilizzate, rispetto anche a tante che girano in originale, questa è una delle versioni migliori che ci sia. I colori sono sgargianti e ciò che c’è sulla stessa è assolutamente rappresentativo della storia e di ciò che accadrà in questo volume. La nave “fantasma”che sembra sopraggiungere, Fionn e sua sorella sulla barca, la tempesta e tutto ciò che sta per arrivare e per sconvolgere le vite di Arranmore. Una copertina ben fatta. Il titolo diffida dall’originale solo per una cosa. La traduzione letteraria sarebbe “I guerrieri della marea perduta” mentre per noi è diventato I guerrieri delle Maree. Sostanzialmente cambia molto poco quindi non vedo tutto questo problema anche se poteva benissimo essere aggiunto senza problemi.

L’ambientazione è sempre la piccola e bell’isola di Arranmore,  un posto unico, originale e sopratutto meraviglioso. L’epoca sull’isola sembra essere diversa da altri luoghi all’esterno, anche se in fin dei conti è una storia moderna e fantastica allo stesso tempo. Lo vedrete con i vostri occhi se deciderete di leggerlo.

Fionn deglutì, la gola improvvisamente arida, con la sconvolgente sensazione che quella strana vecchia non stesse guardando lui, ma dentro di lui. «Non temere quello che ancora non sai di te stesso, Custode delle Tempeste. La tua magia arriverà. Indicò l’orizzonte alle spalle di Fionn. E laggiù, in attesa, non c’è solo tenebra ma anche possibilità».

Risultato immagini per catherine doyle storm keepersI personaggi di questa storia sono diversi ma alla fine quelli principali sono comunque coloro che abbiamo già conosciuto nel primo volume. Conosceremo meglio anche altri personaggi e abitanti di Arranmore  che daranno il loro contributo nel corso della lettura.

Fionn è molto più consapevole di se e di cosa si porta dietro ma si sente fragile e molto più inutile di quanto non fosse nel primo volume. Sa esattamente che l’isola ha bisogno del suo Custode e del suo potere, e cerca di adoperarsi per cercare comunque di risolvere il pericolo che sta per giungere ad Arranmore. Un protagonista semplice.

Tara è una sorella che sa imporsi molto su suo fratello e a volte cerca anche di coprirlo anche se non lo fa per prendere esclusivamente il suo posto come può sembrare, ma per aiutare suo fratello e l’incolumità della sua stessa famiglia. Anche andando contro suo fratello e contro delle idee che si sviluppano all’interno della comunità dando un moto di speranza a tutti.

«La domanda è: cosa pensa di fare in proposito il nostro sciagurato Custode delle Tempeste? O intendi forse startene a guardare mentre noi moriamo uno dopo l’altro?» «Senza uno straccio di magia per difenderci» aggiunse Douglas in tono sgradevole. (…) «Noi abbiamo la magia». disse Tara.

Il perno centrale di questa storia risiede tutto nella magia di Fionn, che sembra non avere nonostante sia il Custode delle Tempeste. Ad Arranmore giunge una minaccia, un qualcosa che vuole risvegliare la potente Morrigan e risvegliare l’antico potere malvagio e nessuno sull’isola sa come difendersi davvero senza un qualcuno che li sappia guidare a dovere. Qui sta Fionn e la sua magia. Qui dovrò trovare rimedio. 

body of water under white skyLo stile utilizzato è il medesimo del volume precedente, sempre in terza persona utilizzando come punto focale il giovane Fionn. Una lettura leggera, semplice e fluida al massimo.

Pensavo che questo secondo volume sarebbe scivolato molto più nel libro fra il primo e il terzo, invece rende assolutamente giustizia al primo volume e porta il giovane Fionn ad un livello successivo nonostante la sua assenza di potere. E’ proprio questo che porta gli abitanti dell’isola a mobilitarsi, a prendere misure drastiche e a far in modo che Fionn possa trovare modi alternativi per esprimere se stesso al meglio. Anche Tara assume una posizione dominante all’interno della storia.

Resta affascinante il potere delle candele che si fa sempre più pericoloso e mette a repentaglio sempre più soggetti ad Arranmore. Sicuramente, un pretesto originale quello del potere delle candele ma ancora da cercare di capire dove porterà tutto questo perchè resta ancora molto vaga la storia e dove vuole andare a parare. Staremo a vedere.

«Non sono interessati ai nostri movimenti» chiarì il nonno in tono grave. «Sono qui solo per Fionn».

Il libro è stato di fattura leggera e di piacevole lettura. Un secondo volume che non annoia e che apre le porte per un finale tutto da leggere. Consiglio la lettura ad un pubblico di giovani, ma anche agli adulti, perchè no.

Catherine Doyle è sicuramente una scrittrice in ascesa nell’ambito delle letture per ragazzi anche sul panorama italiano. Un fantasy per giovani lettori in cui un’isola, un Custode delle Tempeste e delle candele vi porteranno lungo un percorso pieno di pericoli, strane magie e alleanze, strane creature e molto di più.

Il mio voto per questo libro è di: 4 balene. 

Senza titolo-2

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Vuoi acquistare I guerrieri delle maree e sostenere il Blog? Acquista da Qui: I guerrieri delle mareeo dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!

A presto,

Sara ©

BLOGTOUR # – AURORA RISING DI JAY KROSTOFF & AMIE KAUFMAN: IDENTIKIT DI Aurora.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi sono qui per portarvi una bellissima novità in arrivo nelle librerie per la nostra amata Mondadori che ringrazio per la lettura in anteprima. Ringrazio anche Divoratori di libri per avermi permesso di partecipare a questo evento grandioso che promuove questo nuovo arrivo. A voi.

51lFCv0nziL

Titolo: Aurora Rising

Autore: Jay Kristoff e Amie Kauffman
Editore: Mondadori
Genere: Sci-Fi
Data di uscita: 10 Marzo 2020
Trama: Siamo nel 2380 e i cadetti appena diplomati della Aurora Academy stanno per essere assegnati alle loro prime missioni.
L’allievo migliore Tyler Jones è pronto a recrutare la squadra dei suoi sogni, ma il suo stupido eroismo lo vede bloccato con la feccia dell’Accademia, persone che nessun altro vorrebbe… Un diplomatico arrogante cintura nera in sarcasmo
Una scienziata sociopatica con la passione di fotografare i suoi compagni
Un mago della tecnologia con il più grande chip della galassia sulle spalle
Un guerriero alieno con problemi a gestire la rabbia
Un pilota maschiaccio che non è per niente attratta da lui, in caso ve lo steste domandando
E la squadra di Ty non è nemmeno il problema più grande- questo sarebbe Aurora Jie-Lin O’Malley, la ragazza che ha appena salvato dallo spazio interdimensionale. Intrappolata in un sonno per due secoli, Auri è un ragazza al di fuori del tempo e di portata. Ma potrebbe essere il catalizzatore che potrebbe far iniziare una guerra e la squadra di perdenti di Ty potrebbe essere l’ultima possibilità dell’intera galassia.
Non sono gli eroi che ci meritiamo. Sono semplicemente quelli che siamo riusciti a trovare. Nessuno vada in panico.
LA MIA TAPPA?
L’identikit di uno dei personaggi. Oggi ne troverete uno per ogni personaggio online ed io ho scelto AURORA, l’epicentro di tutta questa storia. Ecco a voi:

FanArt: credit Web.

NOME: Aurora Jie-Lin
COGNOME: O’Malley.
SOPRANNOME: Semplicemente Auri
ETA‘: 237 anni
SPECIE: Umana / Terrestre
CAPELLI: Scuri, con una ciocca bianca nella frangia.
OCCHI: Molto chiari, tendenti al grigio.
SEGNI PARTICOLARI: Lentiggini e strani poteri misteriosi.
PARENTELE: Zhang Ji. Nato nel 2125. Era suo padre.
TEAM: Recluta per vecchia missione su Octavia. Attualmente il Team è la Squadra 312.
RUOLO: Da definire (Non posso spoilerarvi proprio tutto).

BREVE DESCRIZIONE.
Ragazza che ha lasciato la Terra per una missione. Forse il fattore scatenante di una guerra in corso da milioni di anni. Una ragazza confusa, misteriosa ma decisamente buongustaia. Fin dai primi momenti in cui si trova a contatto con Tyler esce fuori il meglio di lei in ciò che pensa verso le sue fossette e la sua muscolatura prestante. Si è sempre occupata di Esplorazione e Cartografia ed ama quindi le mappe. È stata troppo tempo nella piega e questo la rende pericolosa e con dei i risvolti interessanti. Un personaggio unico che, assieme a Magellano, cercherà di entrarvi nel cuore.

LA SQUADRA

Risultato immagini per aurora rising team
La squadra si compone di sette personaggi. Si chiama SQUADRA 312 ed è composta dai personaggi decisamente particolari e vasti. Ve li presenteranno :

Tyler Identikit a cura di Divoratori di Libri

Scarlett Identikit a cura di Libri in tavola

Cat Identikit a cura di Gli occhi del lupo

Zila Identikit a cura di Viviamo per sognare

Fin Identikit a cura di Libri al caffè

Kal Identikit a cura di Bookiram


Seguite le altre tappe, mi raccomando, oltre a tutti gli altri Identikit dei personaggi. E le recensioni che troverete online a queste date:

87727711_779890195753266_8190197458865750016_o


Vi aspetto come sempre per opinioni, idee e quant’altro. Un abbraccio da me 😀
A presto,
Sara ©

Review party: RECENSIONE #374 – LOKI, IL GIOVANE DIO DELL’INGANNO DI MACKENZI LEE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi sono qui per portarvi una nuova recensione ovviamente. Ringrazio sempre Miriam per aver organizzato l’evento e la Mondadori per averci permesso la lettura in anteprima di questo volume che non credevo riuscisse a convincermi così tanto. A voi, ve lo presento e ve ne parlo:

loki_-_il_giovane_dio_dell_inganno_140518Titolo: Loki

Autore: Mackenzi Lee
Editore: Mondadori
Genere: Fantasy
Data di uscita: 3 Marzo 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/38KmMny
Trama: Non è ancora giunto il momento di misurarsi con gli Avengers: per ora il giovane Loki è impegnato al massimo delle sue forze per dimostrarsi eroico, mentre tutti intorno a lui lo ritengono inadeguato. Tutti tranne Amora, l’apprendista maga, che sente Loki come uno spirito affine e riesce a vedere la sua parte migliore. È l’unica che apprezzi la magia e la conoscenza. Un giorno però Loki e Amora causano la distruzione di uno degli oggetti magici più potenti conservati ad Asgard e lei viene esiliata su un pianeta dove i suoi poteri svaniscono. Privato dell’unica persona che abbia visto la sua magia come un dono piuttosto che una minaccia, Loki scivola sempre più nell’ombra di suo fratello Thor. Ma quando tracce di magia vengono ritrovate sulla Terra e messe in relazione con alcuni omicidi, Odino manderà proprio Loki a scoprire cos’è successo. Mentre si infiltra nella Londra del diciannovesimo secolo, la città di Jack lo Squartatore, Loki intraprenderà una ricerca che va oltre la caccia a un assassino. E finirà per scoprire la fonte del proprio potere e quale sarà il suo destino.

RECENSIONE

Risultato immagini per loki fanartLa storia ha inizio ad Asgard, in un banchetto in cui Odino utilizzerà uno dei più potenti oggetti con cui può prevedere il futuro del regno e questo poteva essere utilizzato  in quella giornata dopo tanti anni chiuso nelle segrete. E’ lì che Odino scopre un amara verità: uno dei due figli, in futuro guiderà una potente armata contro Asgard per prendere il trono e il potere. Nessuno coglie subito l’informazione segreta, ma Loki è troppo furbo per lasciarsela sfuggire e nonostante non sia stato chiaro neanche ad Odino di quale dei due figli potesse trattarsi, tutto sembra chiaro. Il colpevole sarà sicuramente Loki. E’ lì che il giovane dio dell’inganno assieme alla sua migliore amica e maga Amora, decide di indagare anche lui e di scoprire se è proprio lui quello della visione. Peccato che l’oggetto finirà miseramente distrutto per mano dei due giovani intrepidi e curiosi.

Chi sarà quindi, il principe che si ribellerà contro suo padre? Cosa tenterà di fare Odino pur di mettere i bastoni fra le ruote a colui che lui crede sia il futuro colpevole? Cosa succederà ad Asgard? Perchè Loki sarà spedito su Midgard in missione?

Teneva una mano sulla spalla di Amora, come se fosse certa che la sua apprendista sarebbe sgattaiolata via non appena avesse lasciato la presa. Non sarebbe stato poi così strano. Amora si mostrava annoiata molto più di quanto Loki ritenesse opportuno. Molto più di quanto lui contasse di potersela cavare senza una ramanzina di suo padre. C’era sempre la possibilità che fosse rimproverata da Karnilla, ma Amora sembrava preoccuparsi di quello che pensava la sua insegnante molto meno di quanto a Loki importasse delle opinioni di Odino.

Risultato immagini per amora fanartLa trama, a mio parere, è un po’ troppo “spoilerosa”. Non spoilerà chissà quali dettagli però racconta la prima metà del libro in maniera molto semplice. Avrei cercato di renderla sicuramente più vaga e molto più incentrata su ciò che accade all’inizio così da non dare troppe informazioni e scoprire la storia.

La copertina è davvero molto bella e sono felice che sia stata utilizzata l’originale e che la versione italiana sia assolutamente migliore di quelle in circolazione. Finalmente la Mondadori comincia ad andare per il verso giusto. Più di tutto si evince il colore delle pagine, il verde che contraddistingue Loki e la sua magia. Un libro davvero ben studiato, complimenti al team. Il titolo è anche il perno stesso della storia, con il sottotitolo che racchiude ciò che dovrebbe essere Loki, non quello che poi risulta essere su questo libro. Alla fine è proprio questo il bello, no?

L’ambientazione del volume si sviluppa tra Asgard e Midgard. Asgard è il regno in cui Loki è nato e dove ha sempre vissuto con la sua famiglia. Midgard è il pianeta dove verrà mandato in missione da suo padre, ovvero, come gli Asgardiani chiamano la Terra.

Era rimasto sconcertato quando Odino non si era mostrato contento e orgoglioso come lui si era aspettato, ma si era talmente inferocito che Loki aveva temuto che suo padre lo avrebbe picchiato. Invece era stato spedito nelle sue stanze da solo, tormentato da una vergogna che non comprendeva, finché non era arrivata sua madre a spiegargli che, anziché sperimentare la magia che si sentiva vibrare nelle ossa, sarebbe stato meglio se si fosse dedicato a diventare un guerriero come suo fratello. Sarebbe stato preferibile per il suo futuro, aveva detto. Aveva parlato con gentilezza, era l’unico tono che sua madre usava, ma l’umiliazione di quel momento da allora aveva accompagnato ogni incantesimo che lanciava.

I personaggi principali di questa storia non sono molti. Sono felice che Thor non sia stato uno fra questi ed era una fra le mie paure peggiori. Essendo fratello di Loki mi immaginavo la sua presenza più pressante, invece l’autrice è riuscita a tenerlo molto alla larga, limitandolo a fare presenza ogni tanto, quando serviva. La sua presenza era solo nell’aria e nei pensieri di Loki che cerca sempre di essere apprezzato, proprio come per quanto riguarda suo fratello Thor.

Loki in questo libro sembra un giovane composto, che sa come comportarsi nei momenti più opportuni ed utilizza la magia solo quando e dove richiesto. E’ un ragazzo innamorato di Amora, una giovane maga e Incantatrice Asgardiana apprendista di magia a Corte e futura erede e giovane promessa in questo campo. Loki è un ragazzo solo, che può contare solo su se stesso, neanche sull’aiuto di suo fratello, un Asgardiano che cercherà di fare di tutto per essere considerato come gli altri. Amora, invece, sembra essere audace e indipendente, forte e sicura di se.

E chi non era il re era il traditore, non funzionava forse così? Respinto e rifiutato da suo padre, il figlio sfavorito si sarebbe rialzato alla fine di Asgard. Ma lui era un figlio di Asgard. Un principe. Non era un traditore. Non avrebbe mai condotto un esercito contro il suo stesso fratello. Contro la sua stessa gente. Oppure sì?

Risultato immagini per loki fanartIl perno centrale di questa storia è proprio il giovane Dio degli Inganni, Loki. Quest’ultimo, non ha la forza e la brutalità di suo fratello nei combattimenti, lui ha la magia, ereditata da sua madre. Questo lo rende già a prescindere mal visto a corte, figurarsi dopo che suo padre sa qualcosa di lui che non vuole rivelare. 

Lo stile utilizzato è semplice e piuttosto scorrevole. Infatti il libro, nonostante sia anche di una mole modesta, si riesce a leggere in davvero poco tempo e la storia scorre liscia come l’olio. Anzi, il lettore riuscirà ad empatizzare molto con il protagonista di questa storia.

Devo essere completamente sincera con voi. Non avrei scommesso un soldo di cacio su questo libro. Sono stata spinta a leggerlo soltanto per la curiosità verso l’autore, nominato all’estero più e più volte per i suoi libri. Non amo particolarmente Thor nella Marvel ma questo personaggio, nonostante nei film non mi attiri praticamente per niente, ha suscitato in me qualche curiosità pensandola come se fosse completamente separato dall’attore e dai film. Esattamente come è stato per il libro su Wonder Woman che è stato anch’esso molto carino, questo volume si è rivelato davvero molto carino.

Per quanto riguarda la storia, non ho molto da dire se non quella che funge quasi come fosse un vero e proprio prequel di ciò che avverrà poi nei film di Thor. Per quanto riguarda la tematica principale e il personaggio di Loki c’è sicuramente qualcosa da dire al riguardo. C’è molta poca fratellanza per quanto riguarda i due fratelli, c’è molta stupidità da parte di Thor e Loki, in alcuni punti sembra persino bullizzato dai propri genitori. Accecati dalla stupidità e dal potere, non comprendono che questo è uno dei due figli, esattamente uguale all’altro, forse anche migliore. E che, quindi, quest’ultimo si sente in dovere di attirare l’attenzione o di fare comunque altro, di essere anche chi non è pur di cercare di essere qualcuno.

Doveva imparare tutto quello che poteva, senza far mai capire quanto sapeva. Non si sentiva un principe. Non sarebbe mai stato un re. Non era fatto per essere un soldato, e non era sicuro di voler essere cattivo. Ma non era sicuro di aver la possibilità di decidere. L’unica cosa che sapeva era di essere potente. Abbastanza potente da causare la fine del mondo.Doveva imparare tutto quello che poteva, senza far mai capire quanto sapeva. Non si sentiva un principe. Non sarebbe mai stato un re. Non era fatto per essere un soldato, e non era sicuro di voler essere cattivo. Ma non era sicuro di aver la possibilità di decidere. L’unica cosa che sapeva era di essere potente. Abbastanza potente da causare la fine del mondo.

Risultato immagini per loki fanart

Il libro è stato di lettura piacevole e un buon libro sia per gli amanti del genere dei supereroi che per gli amanti della Marvel, oltre a chiunque volesse addentrarsi in questo mondo per la prima volta. Questo volume è staccato da altri eventi, film o qualunque altra cosa in tema, quindi si può leggere serenamente anche così. Sicuramente consiglio.

Mackenzie Lee ci permette di scoprire un lato tutto nuovo del principe degli Inganni trasportandoci ad Asgard, fra due figli eredi dello stesso trono. Chi sceglierà Odino come suo erede, in questo volume che sancirà l’inizio della fumosa carriera di Loki e di suo fratello Thor. Chi dei due riuscirà a farsi valere agli occhi del proprio padre e re di Asgard?

Il mio voto per questo libro è di: 4 balene e mezzo

quattro e mezzo

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Seguite le altre recensioni, mi raccomando! Ecco qui:

85109101_4040158226010035_1869252191936577536_o


Vuoi acquistare Loki e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Loki. Il giovane dio dell’ingannoo dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!

A presto,

Sara ©

 

BLOGTOUR # – LOKI DI MACKENZIE LEE: IL DREAMCAST.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi vi presento la tappa di un nuovo BlogTour. Il libro sto per presentarvelo fra poco ma posso dirvi che si tratta di una novità da pochissimo in libreria. Ringrazio la Mondadori per la lettura in anteprima di questo volume e Miriam per aver organizzato l’evento. Ecco qui che vi presento:

loki_-_il_giovane_dio_dell_inganno_140518

Titolo: Loki

Autore: Mackenzi Lee
Editore: Mondadori
Genere: Fantasy
Data di uscita: 3 Marzo 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/38KmMny
Trama: Non è ancora giunto il momento di misurarsi con gli Avengers: per ora il giovane Loki è impegnato al massimo delle sue forze per dimostrarsi eroico, mentre tutti intorno a lui lo ritengono inadeguato. Tutti tranne Amora, l’apprendista maga, che sente Loki come uno spirito affine e riesce a vedere la sua parte migliore. È l’unica che apprezzi la magia e la conoscenza. Un giorno però Loki e Amora causano la distruzione di uno degli oggetti magici più potenti conservati ad Asgard e lei viene esiliata su un pianeta dove i suoi poteri svaniscono. Privato dell’unica persona che abbia visto la sua magia come un dono piuttosto che una minaccia, Loki scivola sempre più nell’ombra di suo fratello Thor. Ma quando tracce di magia vengono ritrovate sulla Terra e messe in relazione con alcuni omicidi, Odino manderà proprio Loki a scoprire cos’è successo. Mentre si infiltra nella Londra del diciannovesimo secolo, la città di Jack lo Squartatore, Loki intraprenderà una ricerca che va oltre la caccia a un assassino. E finirà per scoprire la fonte del proprio potere e quale sarà il suo destino.

84328401_4037146719644519_1437292324362125312_o

La mia tappa che porto per voi? Il particolarissimo DREAMCAST, ovvero attori italiano o internazionali ciò che vedo bene nei panni dei protagonisti di questa lettura. Sarà difficile scegliere e adattare bene qualcuno ma ci proverò


LOKI

Il personaggio di Loki, ovviamente è il centrale e quello che darà il vero e proprio senso a questa storia. Per questo vi vorrebbe un attore forte ma allo stesso tempo non troppo macho anche perchè non lo immagino minimamente così. E non amo neanche l’attore che è stato utilizzato nei film marvel quindi provo a dire la mia da cara bastien contrario.

L’attore che ho pensato per questo ruolo è:

Tom Felton.

Risultato immagini per Tom Felton

Non so perché ma da quando ho iniziato la lettura, è stato subito lui a venirmi in mente. Magari in una versione con i capelli scuri ma ci starebbe sicuramente bene in questo ruolo proprio come quello che ha avuto in Harry Potter con Draco.


AMARA

È sicuramente un personaggio che mi ha incuriosito e che da molto senso di ribellione. Ho avuto serie difficoltà ad inquadrare un’attrice per questo ruolo ma

L’attrice che ho pensato per questo ruolo è:

Risultato immagini per Anna Popplewell

Anna Popplewell, l’attrice che ha interpretato la Regina Susan in Narnia. La trovo sicuramente adatta al ruolo e mi piacerebbe molto vederla nei panni della ribelle e non sempre in quella diligente.


THOR

Thor è un personaggio piuttosto banale in questa lettura. Cioè, la sua presenza si fa sentire ma risulta comunque un tipo scialbo, con la testa altrove. Insomma un tipo tutto muscoli e niente cervello. Anche qui la scelta non è facile visto che come si nomina a Thor si pensa a Chris Hamswort. Ho comunque scelto di distanziarmi da questo attore visto che non mi piace molto in linea generale.

L’attore che ho pensato per questo ruolo è:

Risultato immagini per Bradley James,

Bradley James, l’attore che ha interpretato Re Artù nella serie di Merlin. Un tipo sbruffone nella serie di Merlin, qui ce lo vedo piuttosto bene se devo essere sincera.


ODINO E LA REGINA

Non sono molto presenti all’interno della lettura ma sono comunque importanti ai fini della storia.

Risultato immagini per donald sutherlandRisultato immagini per Judi DenchGli attori che ho pensato per questo ruolo è:

Donald Sutherland per quanto riguarda Odino. È un attore molto ” imperioso” quindi ce lo vedrei bene nei panni di questo personaggio. Per quanto riguarda la regina invece, ho pensato a Judi Dench, anche lei molto particolare.


TOM

Il terrestre Tom, della SHARP society, invece lo vedo molto con quest’attore, Micheal Fassbender. Per chi non gli sembra nuovo è il caro e vecchio Magneto degli X-Man. Tom è un personaggio molto particolare, un criminale che sula terra aiuta la società in contatto con Asgard, quindi ce lo vedo molto nei panni di quest’attore.

Risultato immagini per Michael Fassbender


Vi è piaciuta la mia tappa? Vi piacerebbe questo cast per una serie di questo libro? Fatemi sapere che ne pensate e andate a seguire le altre tappe:

83930261_4040158316010026_492684017875812352_o


Vi aspetto con un bel commento e con le vostre opinioni al riguardo! Vi aspetto, come sempre.
A presto,
Sara. ©

REVIEW PARTY: Recensione #369 – FIORE DI SANGUE DI CRYSTAL SMITH.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccoci qui bei lettoriiiii! Oggi vi porto una nuova uscita che finalmente giunge anche in Italia e posso parlarvene 😀 Ringrazio la Mondadori per avermi permesso la lettura del volume e l’organizzatrice dell’evento che mi ha permesso di partecipare e diparlarvi di questo volume. Ecco a voi:

9788804721383_0_0_626_75

Titolo: Fiore di sangue

Autore: Crystal Smith
Genere: Fantasy
Data di uscita: 14 Gennaio 2020
Link d’acquisto: https://amzn.to/36UN8lh
Trama: Quella di Aurelia di Renalt non è per niente una vita da principessa delle favole. Dotata di poteri straordinari, è costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un’istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achlev, per assicurare una pace duratura tra quest’ultimo e il suo regno. Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero. Fingendosi una comune suddita, infatti, per la prima volta da quando è nata può affrontare la sua vita in totale libertà. Qui finalmente scopre la felicità che un’esistenza lontana dagli intrighi politici e dai compromessi può regalare. Qui può mettere a frutto l’oscura magia che le scorre nelle vene e che la lega a una misteriosa e potentissima pianta chiamata sanguefoglia. Ma i fantasmi del passato non la lasciano in pace a lungo. Infatti, nel momento in cui verrà a conoscenza di un piano nefasto del Tribunale che minaccia l’esistenza stessa del suo regno, dovrà scegliere tra la sua nuova vita e quella che pensava di essersi lasciata alle spalle. Con la certezza che se non riuscirà ad agire prima che il Tribunale faccia la sua ultima mossa potrebbe perdere ben più della corona.

RECENSIONE

La storia ha inizio in Piazza. Aurelia di Renalt è una principessa e non dovrebbe trovarsi lì in compagnia della sua più fidata guardia Kellan. Eppure non ce la fa a non vedere ciò che succede al suo popolo, ciò che succede a chi fa ricorso alla magia, principalmente alle donne. Infatti, Aurelia, dotata di poteri particolari cerca in tutti i modi di nasconderli per rischiare di non essere uccisa dalla legge che vieta l’utilizzo della magia. Il Tribunale, infatti, giustizia chiunque senza scrupoli, accusando chi pratica stregoneria o anche solo pensino l’abbia praticata. In più, per rendere salva la sua vita, è promessa sposa ad un Principe che non conosce del regno di Achlev. Quando il suo segreto è messo a repentaglio, Aurelia è costretta a fuggire.

Cosa succederà alla Principessa di Renalt? Riuscirà a salvare se stessa e il regno che sta per cadere nelle mani del pericoloso Tribunale? Riuscirà a padroneggiare la magia e ad utilizzarla al meglio?

«Perché volete stare qui, Aurelia? Che bene potrà mai farvi?» Non avevo una risposta ragionevole, quindi tacqui. Mi limitai a giocherellare nervosamente con il bracciale-amuleto attorno al polso coperto dal guanto; era l’ultimo dono del mio defunto padre e indossarlo mi aveva sempre dato conforto. Necessitavo di calma, ora che il boia dal cappuccio nero stava arrivando, seguito da un ecclesiastico del Tribunale con l’annuncio che il Gran Magistrato Toris de Lena stava salendo sul palco…

Risultato immagini per crystal smith book

La trama è molto lunga e moolto spoilerosa. Nel senso che poteva dire molto meno ma racconta quasi metà libro. Signori miei, ecco il perchè non leggo quasi mai la trama per intero ma solo le prime righe. Comunque è sicuramente intrigante e incuriosisce spingendo alla lettura.
La copertina è sicuramente particolare ed apprezzo molto il fatto che sia stata lasciata così come l’originale. All’interno, troviamo sicuramente tutto ciò che la storia ci vuole comunicare. C’è il fiore di Sanguifoglia al centro, la corona, il pugnale e il castello, la corona e l’albero, il nastro. Tanti piccoli dettagli che ci lasciano dei segnali riguardanti la storia ma che a vista non ci dicono effettivamente niente. Quindi sicuramente un connubio giusto delle cose che rende tutto curioso e intrigante. Il titolo Blood Leaf, in italiano, sta a significare Foglia di sangue. Nella traduzione quindi non ci siamo distanziati molto e posso dire che, in fin dei conti, sicuramente è stato trovato un compromesso più che giusto. Insieme quindi, copertina e titolo, rispecchiano molto l’originale.
L’ambientazione e l’epoca sono assolutamente di fantasia dell’autrice. Sembra quasi una sottospecie di Medioevo, con il Tribunale che punisce le donne come streghe anche se non la possiedono affatto. Poi ci sono persone che la magia la possiedono davvero ma non vengono punite, come dei personaggi all’interno di questo libro. Per quanto riguarda l’ambientazione ci troviamo in contesa fra due Regni che fra loro adottano due modi di vivere completamente diversi: Renalt e Achlev.

Ero la prima principessa di Renalt da quasi due secoli – quantomeno, la prima di cui non ci si fosse sbarazzati in segreto al momento della nascita. Era mio dovere onorare il patto che aveva posto fine alla guerra secolare tra il nostro paese e Achlev, sposandone l’erede. Per centosettantasei anni il popolo aveva creduto che la mancanza di eredi femmine alla corona fosse il segno che noi non saremmo mai stati sullo stesso piano degli sporchi e licenziosi Achlevani, una prova della nostra superiorità morale. La mia nascita aveva scosso la fede nella monarchia, nei reali che avevano avuto la sfacciataggine non solo di generare una figlia, ma addirittura di tenerla. A volte arrivavo a capirli.

person raishing his hand

I personaggi di questa storia non sono molti ma sono sicuramente ben delineati quelli che ci vengono mostrati. Soprattutto, da subito, avremo modo di notare le peculiarità che contraddistinguono la Principessa Aurelia.

Aurelia è una ragazza che non emergeva di certo per il suo status sociale. Principessa femmina dopo oltre 500 anni, si dedica a sua madre dopo la morte del re e a suo fratello Conrad, prossimo erede al trono. Kellan, la sua guardia personale è anche il suo unico amico e primo amore di sempre. Aurelia ha un potere antico e inestimabile, il potere del sangue, forse derivante dal fiore di sanguifoglia, che la rende una persona sicuramente pericolosa agli occhi del regno se dovesse essere scoperta.

Zan, dall’altro lato, è un personaggio misterioso e ambiguo. Aurelia lo conoscerà ad Achlev e sarà un altro personaggio chiave di questa storia che aiuterà la nostra protagonista. Un personaggio di cui non posso parlarvi molto ma che apprezzerete, ne sono sicura.

«Sei molto odiata dal tuo popolo, principessa. Dovresti approfittare di ogni gentilezza ti venga offerta. È la tua unica possibilità.» «Il mio popolo mi odia perché voi gli avete detto che può farlo. Che deve farlo. Voi e il vostro dannato Tribunale.»

Il perno centrale di questa storia è il Tribunale. È quest’ultimo che condanna la magia e conduce quasi come una caccia alle streghe. Aurelia stessa utilizza la magia ed è in pericolo nella sua stessa terra pur essendo la Principessa. Anzi, proprio per questo rischia molyo più di altri.

Lo stile utilizzato dall’autrice è piuttosto semplice oltre che estremamente fluido. Infatti, si legge nel giro di qualche ora e sicuramente non è una lettura che annoia.

La storia è originale sotto il punto di vista del potere di Aurelia, la magia del sangue e tutto ciò che ne deriva. Per quanto riguarda il resto, invece, il libro sa già di visto. La Principessa che scappa, la solitudine, il personaggio misterioso in soccorso che è comunque un personaggio importante all’interno del volume, la storia d’amore (per fortuna marginale!), il salviamo le nostre chiappette e quelle del regno. Insomma, niente di nuovo e se cercate qualcosa di originale di certo la storia non brilla per questo.

Il world building ed i personaggi sono sicuramente i punti forti di questa storia. Il personaggio di Aurelia e quello di Zan oltre tutti coloro che circondano questa storia sono strutturati molto bene e la storia del regno di Achlev come quello di Renalt e gli Empyreani è assai ben studiata. Sicuramente un punto a favore.

Nonostante questo, consiglio sicuramente la lettura e aspetto il secondo volume con molta curiosità. Il finale qui sembra essere abbastanza chiuso ma ci sarà una seconda storia che si legherà evidentemente alle vicende del primo volume.

Il fantasma di Gilroy fece un gestaccio dalla gabbia sopra di noi.«Oh, be’» disse Ray. «Almeno, con Gilroy nei paraggi, nessuno cerca di sconfinare nel mio territorio. Ed è un buon promemoria.» Avevo ancora la mano davanti al naso. «Di cosa?» «Della fragilità dell’esistenza, naturalmente. E del fatto che re Domhnall è un bastardo che quando perde al gioco prima fa giustiziare chi vince e subito dopo emana un decreto per abolire le carte.»

Il libro è stato senza alcun dubbio una lettura piacevole, anche se non brilla particolarmente di originalità. Una lettura che, nonostante tutto, mi sento di consigliare. Un retelling fantasy decisamente particolare.

Crystal Smith ci porta all’interno di un viaggio attraverso due regni che si contendono un potere molto più grande di quanto credono. Una storia di potere, sovversione e riscatto verso se stessi e verso gli altri.

Il mio voto per questo libro è di: 3 balene e mezzo.

tre e mezzo

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Seguite le altre recensioni, mi raccomando! Se ci leggete, ci fa davvero piacere:

7FhKpBO


Vuoi acquistare Fiore di sangue e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Fiore di sangue

o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!
A presto,
Sara ©

PROSSIME USCITE PER NEWTON COMPTON, LONGANESI, LEGGEREDITORE, MONDADORI, IL BATTELLO A VAPORE, SPERLING&KUPFER, FAZI E GARZANTI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Personalmente bene anche se lavorativamente parlando sono strapiena di cose da fare. E’ un po’ un periodo di schifo ma si va avanti. Quindi per tirarmi e tirarvi su il morale oggi vi porto una serie di libri che stanno per approdare nelle nostre librerie per le nostre care case editrici! A voi:

NEWTON COMPTON

Risultati immagini per La verità del nostro amore Autore: Lexi RyanTitolo: La verità del nostro amore
Autore: Lexi Ryan
ISBN: 9788822735638
Pagine: 396
Prezzo: € 4,99

Trama: Sono trascorse sei settimane da quando Ellie è stata ritrovata in fin di vita. Da allora ogni suo ricordo della vita precedente è svanito, e così ha preferito fidarsi dei consigli dei medici e della polizia ed è fuggita via dalla città di Jackson Harbor, senza guardarsi indietro. Qualcuno le ha detto che Colton, il suo fidanzato di cui non ricorda nulla, è misteriosamente scomparso. Possibile che sia stato lui a farle del male? Ellie
preferisce non interrogarsi troppo sul passato, e così fa di tutto per voltare pagina. Fino al giorno in cui Levi Jackson, che un tempo è stato il migliore amico di Colton, bussa alla sua porta. Quando i ricordi di Ellie cominceranno a tornare, basterà seguire quello che le dice il cuore per rimanere al sicuro?


LONGANESI

Risultati immagini per Le ribelli Autore: Chandler BakerTitolo: Le ribelli

Autore: Chandler Baker

Data di uscita: 30 gennaio 2020

Trama: Ispirato al caso “Shitty Media Men”, Le ribelli di Chandler Baker è un thriller che ha innescato negli Stati Uniti un intenso dibattito sulle ingiustizie subite dalle donne sul lavoro. Baker affronta non solo il tema delle molestie ma si concentra anche sul sostrato culturale maschilista più sottile, impercettibile a molti uomini, che produce automatismi e pregiudizi e che spinge molte donne a nascondere fragilità e punti di
forza per tutelare la carriera. Un romanzo corale che è allo stesso tempo un atto di denuncia e un invito alla solidarietà tra donne. Sloane, Ardie, Grace e Rosalita lavorano da anni alla Truviv, marchio di abbigliamento sportivo con sede a Dallas, e con molte delle loro colleghe hanno due cose in comune: sono madri lavoratrici e si muovono al
di qua di una linea invisibile che le separa dai collaboratori uomini, nell’ombra del loro prepotente superiore Ames Garrett. Quando il CEO della Truviv muore improvvisamente e loro scoprono che la persona più vicina ad assumere il controllo del ruolo vacante è proprio Ames – che ha appena assunto una nuova ragazza, giovane, bella e single – capiscono che è arrivato il momento di fare qualcosa. Troppo a lungo, infatti, ci sono stati solo sussurri, bisbigli messi ripetutamente a tacere, ignorati o nascosti dai
complici. Sloane, avvocato dell’azienda, convince le altre a fare qualcosa. Qualcosa di apparentemente innocuo, qualcosa che sembra un sussurro ma presto diventa un grido.


LEGGEREDITORE

Titolo: Una storia straordinaria
Autore: Diego Galdino
Genere: romanzo
Casa editrice: Leggereditore
Data di Pubblicazione: 14 febbraio 2020
Formato: cartaceo
Pagine: 208

Sinossi: Luca e Silvia sono due ragazzi come tanti che vivono vite normali, apparentemente distanti. Eppure ogni giorno si sfiorano, si ascoltano, si vedono.  I sensi percepiscono la presenza dell’altro senza riconoscersi. Fino a quando qualcosa interrompe il flusso costante della vita, Luca perde la vista e Silvia viene aggredita in un parcheggio. La loro vita, sconvolta, li porta a chiudersi in un’altra realtà e il destino sembra dimenticarsi di loro. Due anni dopo, la loro grande passione, il cinema, li fa conoscere per la prima volta e Luca e Silvia finiscono seduti uno accanto all’altra alla prima di un film d’amore. I due protagonisti, feriti dalle vicissitudini degli eventi passati, si ritrovano, così, loro malgrado, a vivere una storia fuori dall’ordinario. Ma l’amore può essere tanto potente da superare i confini dei nostri limiti e delle nostre paure? E il destino, quando trova due anime gemelle, riesce a farci rialzare e camminare insieme?


SPERLING&KUPFER

 Autore: Barbara Taylor Bradford  

Titolo: Il mercante di Londra. La saga dei Falconer
Genere: Historical Fiction
Data di uscita: 4 Febbraio 2020

Trama: Londra, 1884. Un giovane ambizioso e promettente, un destino ancora da scrivere. L’Inghilterra della regina Vittoria è un Paese profondamente diviso tra ricchi e poveri, ma James Falconer vuole sottrarsi al destino già scritto della sua famiglia di umili origini. Da quando era bambino, lavora instancabilmente come ambulante al banco del padre in un fiorente mercato londinese e, sebbene abbia solo quattordici anni, sogna in grande. Ambisce a costruire un impero di negozi come i celebri grandi magazzini Fortnum & Mason e a diventare un famoso mercante. Già alla sua giovane età, infatti, James possiede tutto ciò che serve per diventare un uomo di successo: di bell’aspetto, ma non vanesio, è intelligente e pieno di fascino; determinato e ambizioso, antepone il dovere al piacere. Le sue capacità non rimarranno indifferenti alle attenzioni di Henry Malvern, proprietario del mercato in cui i Falconer lavorano: quando la sua unica figlia nonché erede, Alexis, verrà colpita da un’inaspettata tragedia, la strada di lei e quella di James finiranno per incontrarsi. E il giovane Falconer, dopo aver fatto i conti con minacce alla reputazione e alla vita, dovrà dimostrare di essere veramente padrone del suo destino.


Find Me. Ora (vol 1) di [Engel, Kathinka]Titolo: Find Me. Ora
Autore: Kathinka Engel
Genere: Romance
Data di uscita: 11 Febbraio 2020

Trama: Delusa dall’amore e ferita dalla perdita dell’adorato nonno che le ha trasmesso l’amore per i libri, Tamsin lascia il Maine di nascosto, contro il parere dei genitori, e si iscrive all’università di Pearley, in California, per studiare letteratura e realizzare finalmente i suoi sogni. Concentrata su se stessa e sulle sue passioni, è determinata a iniziare una nuova vita e soprattutto a evitare per sempre gli uomini, dopo aver tanto sofferto a causa del suo ex. Un giorno, nel bar sotto casa, conosce Rhys: bello, enigmatico e pieno di segreti. Il ragazzo, infatti, è stato in riformatorio perché ingiustamente condannato per un crimine che non ha commesso e sta cercando di ricominciare in un mondo che gli è ostile e lo guarda con sospetto. Il primo incontro tra Tamsin e Rhys è un vero disastro, tuttavia, col passare del tempo, l’attrazione tra loro diventa irresistibile, tanto che i due sono inseparabili. Ma proprio mentre stanno cominciando a fidarsi davvero l’uno dell’altra, il passato torna a bussare alla porta di Rhys, mettendo in discussione la sua storia con Tamsin…


Titolo: Mancherai all’infinito
Autore: Mattia Ollerongis
Pagine: 208
Data di uscita: 25 febbraio 2020
Trama: Il tempo non basta per superare il dolore, si deve essere pronti a farlo. E per esserlo, per tornare a vivere, bisogna prima trattenere il respiro, immergersi e toccare il fondo.
Lo sa bene Mattia, ventenne silenzioso, timido e pigro. È passato ormai un anno da quando tra lui e Anita, il suo primo grande amore, è finita e da allora non riesce a ritrovare le forze per affrontare la vita di ogni giorno, l’università e le responsabilità degli adulti.
Mentre i suoi genitori sono via per il weekend, a loro insaputa torna a Valencia, dove era stato con lei per la loro unica, indimenticabile vacanza insieme. Non sa cosa sta cercando, né cosa troverà lì, ma spera che quel piccolo viaggio guarisca una volta per tutte le ferite del suo cuore. Di fronte a quel mare che insieme avevano ammirato, mano nella mano, Mattia riceverà una misteriosa lettera che forse potrà dargli le risposte che cerca. Perché a volte perdersi è l’unica strada per ritrovarsi.

FAZI

Risultati immagini per Philip KerrViolette di marzoAutore: Philip Kerr
Titolo: Violette di marzo
Collana: Darkside
Pagine: 318
Prezzo in libreria: € 15
Prezzo E-Book: € 7.99
Data Pubblicazione: 30-01-2020
Trama: Con Violette di marzo torna finalmente in libreria un grande classico del poliziesco: la trilogia berlinese di Bernie Gunther.
Nella Berlino del 1936, alla vigilia delle Olimpiadi, marito e moglie vengono assassinati nel loro letto e il loro appartamento viene incendiato. Il padre della donna, Hermann Six, un industriale milionario, vuole fare giustizia – o meglio, rivuole la preziosissima collana di diamanti della figlia Grete, che è stata rubata. Si rivolge perciò al detective privato Bernie Gunther, veterano di guerra ed ex poliziotto. Grete non ha fatto testamento e dunque tutti i suoi averi spetterebbero al marito, Paul Pfarr, il quale ha nominato suo unico erede legittimo il Reich stesso. Come scopre in seguito Gunther, Pfarr era una “violetta di marzo”: un affiliato dell’ultima ora al Partito Nazionalsocialista. L’investigatore si troverà invischiato in una vicenda pericolosissima che tocca le alte sfere del potere nazista, tormentato da un conflitto interno. Bugie, eccessi, corruzione e brutalità sono all’ordine del giorno, mentre a muovere le fila di tutto ci sono Himmler e Göring. È il momento di riscoprire l’iconico Bernie Gunther, detective privato antinazista, vero berlinese, beffardo e donnaiolo, che si trova ad affrontare quotidianamente il male assoluto: la città cupa e dilaniata dalla corruzione, l’antisemitismo e lo strapotere dei gerarchi. Scritto con una grande potenza evocativa, Violette di marzo, primo capitolo della trilogia, trasporta i lettori nel cuore della Berlino nazista e dà vita a un nuovo, indimenticabile investigatore privato nella grande tradizione di Hammett e Chandler.


Risultati immagini per Bryan Stevenson Il diritto di opporsiAutore: Bryan Stevenson
Titolo: Il diritto di opporsi
Pagine: 446
Prezzo in libreria: € 16
Prezzo E-Book: € 7.99
Data Pubblicazione: 30-01-2020
Trama: Bryan Stevenson era un giovane avvocato da poco laureatosi a Harvard quando decise di trasferirsi a Montgomery, in Alabama, e fondare la Equal Justice Initiative, un’organizzazione senza scopo di lucro impegnata a porre fine all’incarcerazione di massa e alle pene estreme, a sfidare l’ingiustizia razziale ed economica e a proteggere i diritti umani fondamentali delle persone più deboli e vulnerabili. Al resoconto della sua formazione Stevenson intreccia le storie delle persone che ha difeso e che lo hanno condotto in un groviglio di cospirazioni, macchinazioni politiche, inganni legali e razzismo diffuso, modificando profondamente la sua concezione della giustizia. Tra i vari casi spicca quello di Walter McMillian, un afroamericano condannato a morte per l’omicidio di una ragazza bianca, nonostante innumerevoli prove dimostrassero la sua innocenza. Il diritto di opporsi è un’indimenticabile testimonianza del coraggio, della perseveranza e dell’umanità necessarie a perseguire una giustizia più equa, ma anche una struggente denuncia contro la pena di morte. Da questo libro, un bestseller da un milione e mezzo di copie vendute che da duecento settimane è ai vertici delle classifiche americane, è stato tratto il film con Michael B. Jordan, Jamie Foxx e Brie Larson.

Risultati immagini per ay WeldonLe peggiori paureAutore: Fay Weldon 
Titolo: Le peggiori paure
Collana: Le strade
Pagine: 270
Prezzo in libreria: € 16
Prezzo E-Book: € 9.99
Data Pubblicazione: 30-01-2020
Trama: Alexandra Ludd, attrice e donna affermata, è appena rimasta vedova. Il marito Ned, un critico teatrale molto in vista, è morto inaspettatamente a causa di un infarto nella loro bella casa di campagna, mentre lei si trovava a Londra. Fino a quel momento il rapporto tra i due sembrava felice e privo di ombre, e ora Alexandra è sconvolta, ma una serie di strani dettagli la obbliga a porsi delle domande: accenni di indizi e mezze parole nel giro di pochi giorni si concretizzano in una verità che sovverte ogni sua convinzione in quanto donna, madre e artista. Una rivelazione dopo l’altra, la protagonista giunge alla definitiva presa di coscienza: le sue amicizie erano false, tutte le sue peggiori paure avevano un fondamento, Ned aveva una vita parallela di cui lei era totalmente all’oscuro. Un libro estremo, esagerato, sostenuto da una scrittura che si muove con sicurezza sul sottile discrimine fra tragedia e ironia e che, attimo per attimo, sembra seguire, più che costruire, il passaggio della protagonista dall’umiliazione alla vendetta.
Le peggiori paure spiazza e coinvolge il lettore, tenendolo avvinto fino all’ultima pagina in un crescendo di colpi di scena in cui la complicità e le competizioni femminili sono messe a nudo in un continuo confronto di incomunicabilità con il fragile, ambiguo universo maschile. Il miglior romanzo di Fay Weldon, l’autrice inglese più anticonformista, irriverente, corrosiva di sempre, Le peggiori paure è una feroce riflessione sulla natura del matrimonio.

 

MONDADORI

I Guerrieri delle maree
Titolo: I Guerrieri delle maree
Autore: Catherine Doyle
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 18 Febbraio 2020
Ci sono forze più grandi della magia… 
Trama: Fionn Boyle è il Custode delle Tempeste da cinque mesi, quando terrificanti orde di PredaAnime invadono Arranmore. I seguaci della temuta strega Morrigan sono giunti per farla risorgere e il ragazzo, prescelto per essere il difensore dell’isola, non ha il potere di fermarli: la magia lo ha abbandonato e questa volta il nonno, la cui memoria si fa sempre più labile, non può aiutarlo. Fionn è convinto di avere un’unica speranza: ritrovare il perduto esercito di Tritoni di Dagda. Ma ormai da secoli non si crede più che le feroci creature marine dalla pelle blu e i denti di squalo esistano, e nessuno è disposto a fidarsi di lui. Fionn però non si dà per vinto. E mentre gli abitanti dell’isola si preparano alla battaglia per salvare Arranmore, si lancerà con gli amici Shelby e Sam in una disperata lotta contro il tempo alla ricerca dei leggendari guerrieri. Il destino del mondo grava sulle sue spalle e, senza magia, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio.

IL BATTELLO A VAPORE

Titolo del libro
Titolo: La leggenda dei quattro – Il clan delle tigri
Autore: Cassandra O’Donnell
Genere: Fantasy
Data di uscita: 18 Febbraio 2020

Sono quattro. Eredi di clan avversari. Uniti per sopravvivere.

Trama:

Gli Yokai, potenti mutaforma, governano il mondo. Maya erede del clan Lupai, Bregan principe dei Taigan, Wan re dei Serpai e Nel principessa dei Rapai sono impegnati in una doppia battaglia: contro gli umani, che hanno rialzato la testa dopo secoli di servaggio, e contro le regole che governano i clan. E in gioco c’è molto di più del futuro del proprio popolo…


Che ne pensate? C’è qualcosa che vi piace molto?

TEASER TUESDAY #54

BUONASERA CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state? Che mi dite? Io ho un po’ di influenza intestinale ma domani dovrei tornare a lavoro operativa. Io vi porto questa rubrica, ideata da Should be Readingil Teaser Tuesday! Lo spiego sempre in cosa consiste il (per chi non sapesse di cosa si tratta) ma ve lo ricorderò ogni volta, non temete!

• Prendi il libro che stai leggendo.
• Aprilo in una pagina casuale.
• Condividi un piccolo spezzone di quella pagina ( ” Teaser ” ) .
• Attento a non fare
 spoil
er!
 Riporta Titolo e Autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro Wishlist ( o meglio lista dei desideri!)  se sono rimasti colpiti dell’estratto.


il-matrimonio-dei-segreti-x1000Ho già terminato Il matrimonio dei segreti di Samantha Downing della Newton Compton in anteprima per via dell’evento che verrà fra qualche giorno. Vi lascio solo un piccolo principio, una piccolissima parte del volume. Ecco a voi:

Lei si girò. Mi scrutò. «Ciao». Probabilmente fu solo in quel momento che smisi di trattenere il fiato. Trascorsero anni prima che le domandassi perché continuava a guardare fuori, sia in aeroporto che sull’aereo. Rispose che era perché non aveva mai volato prima. L’unica cosa che stava sognando era un atterraggio sicuro.


9788804721383_0_0_626_75Altro libro che leggerò per via dell’evento in arrivo è Fiore di sangue, un retelling basato sulle storie dei fratelli Grimm, un libro di Crystal Smith uscito da qualche giorno per la Mondadori. Spero che troverete questo interessante, io lo inizierò oggi e vi farò sapere.  Ecco a voi il pezzo:

I lupi ululano Aurelia. E potrebbe arrivare il momento in cui non sarà più possibile trattenerli. Chi erano i lupi? Il Tribunale? I cittadini che pensavano che fossi una strega? Quelli che mi odiavano solo perchè non volevano l’unificazione dei due regni? Ero circondata da nemici, vivi e morti. E io non volevo morire… Avevo ancora troppo da fare.


Che ve ne pare? Quale libro vi piacerebbe leggere dei due? Fatemi sapere se vi incuriosiscono e se vi piacciono! Io vi aspetto sempre.

A presto,

Sara ©

PROSSIME USCITE PER NEWTON COMPTON, MARSILIO, DEA PLANETA, MONDADORI E LEGGEREDITORE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Sono di nuovo qui per parlarvi delle nuove uscite che arriveranno nei prossimi giorni per le nostre amate case editrici. Ovviamente, spero che vi interessino questi nuovi arrivi e che mi facciate sapere se trovate qualcosa di davvero interessante. Ecco a voi:

NEWTON COMPTON

Risultati immagini per I migliori anni Autore: Cinzia GiorgioTitolo: I migliori anni
Autore: Cinzia Giorgio 
Genere: Saga famigliare
Data di uscita: 27 Gennaio 2020
Trama: Estate 1943. La cittadina di Venosa è occupata dai nazisti, che terrorizzano gli abitanti. Matilde, giovane e determinata, non ha intenzione di rimanere confinata nella provincia lucana: vuole convincere il padre, viceprefetto della cittadina, a lasciarla andare a Bari per completare gli studi. Fausto Carbiana accetta, ma a patto che la accompagni suo fratello Antonio. A Bari, nella pensione che li ospita, vivono altri studenti, tra cui Gregorio, un giovane medico. L’antipatia iniziale che Matilde nutre per lui si trasforma ben presto in un sentimento profondo. Ma la guerra e gli eventi avversi rischiano di separarli proprio quando hanno capito di non poter più fare a meno l’una dell’altro. Matilde si troverà suo malgrado di fronte a scelte più grandi di lei, che cambieranno per sempre la sua vita. E non soltanto la sua…Aprile 1975. A soli quarantotto anni, Matilde Carbiana sta per diventare nonna. Il nipote ha deciso di nascere proprio il giorno del suo compleanno. Eppure, quello che dovrebbe essere un momento di grande gioia pare turbarla. E il turbamento arriva da lontano…


Risultati immagini per Titolo: La promessa dell'assassino Autore: Teresa DriscollTitolo: La promessa dell’assassino
Autore: Teresa Driscoll
ISBN: 9788822741011
Prezzo: € 2,99
Pagine: 320
Trama: Doveva essere il loro segreto. Non avrebbero mai dovuto raccontare la verità su ciò che avevano fatto. Trent’anni dopo, Beth e Sally sono quasi riuscite a lasciarsi il passato alle spalle. Hanno perso i contatti con Carol, ma il patto tra di loro è ancora valido e, nonostante gli incubi continuino a tormentarle, non hanno mai parlato dell’accaduto con anima viva. Quando però novità scioccanti minacciano di riportare a galla la verità, Beth e Sally capiscono che non è più possibile far finta di nulla e assumono un investigatore privato per rintracciare Carol, ormai diventata un’estranea, prima che il loro crimine venga scoperto. Ora non sono più tre adolescenti spaventate. Adesso hanno tutto da perdere. Specialmente Beth, che intende proteggere la sua famiglia a ogni costo. E persino la promessa di non rivelare mai l’accaduto potrebbe essere messa in discussione. Ma c’è qualcuno che le osserva ed è disposto a fare qualunque cosa per impedire che parlino.


Risultati immagini per Innamorarsi a Bombay Autore: Jenny AshcroftTitolo: Innamorarsi a Bombay
Autore: Jenny Ashcroft
ISBN: 9788822741004
Prezzo: € 2,99
Pagine: 416
Trama: Bombay, 1913. Madeline Bright ha ventidue anni e sta lasciando l’Inghilterra per raggiungere l’India coloniale, piuttosto riluttante all’idea di fare ritorno nella casa di due genitori che a malapena conosce. Madeline non può immaginare la vita che la attende a Bombay. La città, infatti, è ricca di tesori che aspettano solo di essere scoperti, ma Maddy non ha il permesso di uscire di casa. Fino al giorno in cui un ammiratore sconosciuto le fa recapitare un misterioso pacchetto… Inghilterra, 1915. Un soldato ferito al fronte viene portato in un ospedale militare in stato confusionale. Non ricorda nulla: né come sia arrivato lì né cosa gli sia successo. Eppure quando dorme sogna una vita piena di calore, luce e colori. Nei sogni appare anche una ragazza con un vestito di seta, che lo esorta a ricordare qualcosa che appartiene al suo passato…


MARSILIO

Nero come la notte

Titolo: Nero come la notte

Autore: Tullio Avoledo
Pagine: 528, 
Data di uscita: 2020
Collana: Farfalle / ROMANZI
ISBN: 978-88-297-0354-8
Trama:Sergio Stokar era un buon poliziotto. Forse il migliore a Pista Prima, degradata ma ancora grassa città del Nord-Est. Fino al giorno in cui, senza saperlo, ha pestato i piedi alle persone sbagliate. Così qualcuno l’ha lasciato, mezzo morto, sulla porta dell’ultimo posto in cui avrebbe voluto finire: le Zattere, un complesso di edifici abbandonati dove si è insediata, dandosi proprie leggi, una comunità di immigrati irregolari. Quel rifugio dall’equilibrio fragile e precario – con la sua babele di lingue, razze e odori – normalmente sarebbe un incubo per uno col credo politico di Sergio. Ma è un incubo in cui è costretto a rimanere, adattandosi a nuove regole e a convivere con una realtà che un tempo avrebbe rifiutato. Per poter stare al sicuro, è diventato “lo sceriffo delle Zattere”: mantiene l’ordine, indaga su piccoli reati.
Finché un giorno il Consiglio che governa il complesso gli affida un incarico speciale. Alcune ragazze delle Zattere sono state uccise in modo orribile, c’è un assassino in agguato, e solo un poliziotto abile come Sergio può scovarlo, con il suo fiuto e le sue conoscenze, ma soprattutto grazie a un’ostinazione che lo trasforma in un autentico rullo compressore. In un’Italia appena dietro l’angolo – l’Italia di dopodomani, che ci indica con chiarezza dove sta andando il nostro paese – Sergio Stokar deve tornare dal regno dei morti e rimettersi a indagare, frugando nel passato e negli angoli più in ombra della sua città, per scoprire, alla fine, che forse l’indagine è una sola, e che l’orrore si nasconde in luoghi e persone insospettabili. Tutto è legato da un filo. Un filo nero come la notte, rosso come il sangue. Perché in un mondo che ha fatto dell’avidità il suo credo non esistono colpevoli e innocenti, ma solo infinite sfumature di male. Tullio Avoledo esordisce nel noir con un romanzo vorticosamente appassionante e di grande attualità, che non teme di calarsi nei recessi più oscuri di una società rabbiosa e corrotta.


Uomini di poca fede

Titolo: Uomini di poca fede

Autore: Nickolas Butler
Pagine: 272
Collana: Romanzi e Racconti
ISBN: 978-88-297-0347-0
Trama: Adorare è sempre sembrata una parola forte a Lyle Hovde, ma è quella che più rappresenta il suo sentimento verso certe giornate di primavera, in cui prende il pick-up e guida verso il Mississippi per raggiungere il frutteto dove lavora, il nipotino Isaac di cinque anni a fargli compagnia e la natura del Wisconsin a guarire i mali dell’anima. Isaac è il bimbo di Shiloh, la figlia adottiva di Lyle e della moglie Peg, appena tornata a vivere a casa dei genitori dopo un lungo periodo di lontananza e di ribellione. Era stato difficile separarsi da Shiloh, e ritrovarsi di nuovo riuniti sotto lo stesso tetto è una gioia per Lyle e Peg. Per questo, appena lui viene a sapere che la ragazza è diventata seguace di una chiesa radicale e intende trasferirsi con il piccolo Isaac a vivere assieme al pastore che la guida, vorrebbe fare il possibile per impedirglielo. Tanto più che i due sembrano avere strane convinzioni legate ai poteri sovrannaturali del bambino…Quando il fanatismo religioso minaccerà da vicino la salute del nipote, Lyle si troverà costretto a compiere un atto estremo di resistenza per evitare che una nuova tragedia si abbatta sulla famiglia. Dopo il successo di Shotgun Lovesongs e Il cuore degli uomini, Nickolas Butler si ispira a una storia della sua terra per dare vita a un romanzo colmo di umanità. Con la consueta bravura nel ritrarre l’America rurale, lo scrittore del Midwest coglie temi universali – le contraddizioni del credere, il dolore del lutto, il peso dell’affetto – e li trasforma in sensazioni concrete, come l’odore della polvere e della benzina, la vista a perdita d’occhio sui campi e i solchi profondi che l’amore scava dentro ognuno di noi. 

DEA PLANETA

Risultati immagini per La lettrice della stanza 128 Autore: Cathy BonidanTitolo: La lettrice della stanza 128
Autore: Cathy Bonidan
Genere: Fiction
Data di uscita: 28 Gennaio 2020
Trama: Nel comodino della stanza 128 dell’hotel Beau Rivage, la matura e annoiata Anne-Lise fa una scoperta in grado di trasformare un weekend fin troppo tranquillo in qualcosa di decisamente più eccitante: l’inizio di un’avventura. Perché il vecchio dattiloscritto, fissato all’interno del cassetto con dello scotch, racchiude una storia deliziosamente romantica – e un indirizzo, con ogni evidenza quello del suo anonimo autore, al quale Anne-Lise decide di rispedire il malloppo, “con tante grazie per la bella lettura che mi ha regalato, ancorché inavvertitamente”. Ricostruire le peripezie e i passaggi di mano che hanno portato il libro fino a lei non sarà facile, ma Anne-Lise si getta nell’impresa anima e corpo. Per ritrovare quel tanto di romanzesco che solo può restituirle la voglia di osare, e di scrivere per sé un finale inaspettato.


Il Giorno Speciale Di Max di Sophie AdriansenTitolo: Il Giorno Speciale Di Max 

Autore: Sophie Adriansen
Genere: Bambini e Ragazzi
Pagine: 128
Data di uscita: 14 Gennaio 2020

Trama: Max non ha mai avuto un animale domestico e adesso che c’è Auguste non si stancherebbe mai di guardarlo mentre nuota felice nella sua boccia. Ma il mondo attorno a loro sta cambiando. Ora bisogna andare in giro con una stella d’oro sul petto. Si parla di “discriminazione” e “rastrellamento”, ma nessuno spiega a Max che cosa vogliano dire queste parole. Fino a che un giorno a casa Geiger, la casa di Max e Auguste, non arrivano i tedeschi. È il 16 luglio 1942. E la famiglia Geiger deve fare le valigie. Max non sa per dove, sa solo che il pesciolino Auguste non potrà seguirlo. Forse un giorno riuscirà a tornare da lui? Un romanzo toccante, crudo, sincero. Un bestseller che ha commosso la Francia e vinto alcuni tra i più prestigiosi premi francesi dedicati alla letteratura per ragazzi.


Titolo: Sono Francesco 
Autore: Alberto PELLAI – Barbara TAMBORINI
Genere: Bambini e Ragazzi
Pagine: 256 
Data di uscita: 11 febbraio 2020
Trama: Francesco ha 18 anni e un grande fuoco che gli arde nel petto. Non sa chi è, non sa che cosa vuole, non sa quale sia la sua strada. Grazie a suo padre Bernardo, non ha problemi di soldi e può avere tutto ciò che desidera. Ma Francesco non sa che cosa desidera. Conduce una vita a 100 all’ora, tra discoteche e ristoranti di lusso insieme agli amici. Ma tutto cambia il giorno in cui, per errore, investe un prete, don G. Da quel giorno Francesco rallenta, si ferma, decide di osservare ciò che gli sta attorno Grazie alle parole di don G, e al dialogo con gli amici, Francesco inizierà a cambiare se stesso e il mondo.

MONDADORI

Il treno di cristalloTitolo: Il treno di cristallo
Autore: Nicola Lecca
Genere: Narrativa Contemporanea
Data di uscita:  21 gennaio 2020
Trama: A Broadstairs, incantevole villaggio della costa inglese, Aaron lavora come apprendista nella storica gelateria Morelli e vive in simbiosi con Anja: una madre depressa e protettiva che gli tiene nascosta l’identità del padre e nulla racconta di Zagabria, la città dalla quale sono fuggiti quando lui era piccolo. Fortuna che Gennarino, il suo migliore amico, è un vulcano di allegria e colora di ottimismo il grigiore trasmesso dalla malinconia di Anja.Dal canto suo, Aaron ha imparato a essere felice con poco. Gli bastano il sapore del gelato al mandarino, le passeggiate solitarie lungo le scogliere a strapiombo sul mare e le conversazioni con Crystal, la ragazza che ama. Si sono conosciuti online e la loro relazione va avanti da più di un anno: ma è soltanto virtuale. Ogni volta che lui cerca di organizzare un incontro, lei trova mille scuse per rimandare. Eppure Aaron preferisce la sua presenza incompleta al dolore della solitudine. Finché un evento inatteso sconvolge tutto. Dalla Croazia arriva la lettera di un notaio che annuncia ad Aaron la morte di quel padre che gli è sempre stato tenuto nascosto, e lo invita a raggiungere Zagabria per l’apertura del testamento. In treno, grazie a un biglietto di Interrail. Sprovveduto e impreparato alla vita, Aaron affronterà con coraggio la sua piccola Odissea alla ricerca della verità. Dall’Inghilterra a Zagabria passando per Amburgo, Praga, Lubiana, Bratislava e Szentgotthárd si incontrerà finalmente col mondo: che lo metterà alla prova, fra rischi e tentazioni, offrendo in cambio incontri inattesi e immensa bellezza. Con la sua scrittura cesellata e limpidissima, Nicola Lecca crea un’appassionante fiaba contemporanea. L’ingenuità del suo protagonista, ricco soltanto dei suoi desideri, dà vita a pagine scintillanti che ci offrono la disarmante purezza di uno sguardo nudo: capace di illuminare la complessità del mondo, evidenziando i paradossi delle relazioni online e le ipocrisie delle tante trappole tese per trarre profitto dalle nostre solitudini.


La Piccola Farmacia Letteraria
Titolo: La piccola farmacia letteraria
Autore: Elena Molini
Genere: Fiction
Data di uscita: 14 Gennaio 2020
Trama: A volte il treno dei sogni passa prima che tu riesca a raggiungere la stazione. Allora hai due possibilità: guardarlo andare via per sempre, oppure percorrere quel binario a piedi e continuare a rincorrere i tuoi desideri. E così decide di fare Blu Rocchini – sì, proprio Blu, come il colore -, che vive a Firenze insieme ad altre tre ragazze, tutte più o meno trentenni, tutte più o meno alle prese con una vita sentimentale complicata. Blu ha un sogno: lavorare nel mondo dei libri. Ci ha provato con una breve esperienza in una casa editrice specializzata e, ancora, in una grossa catena di librerie.
Poi la decisione: aprire una libreria tutta sua. Ma la vita è difficile per una piccola libreria indipendente finché Blu ha un’intuizione: trasformare i libri in “farmaci”, con tanto di indicazioni terapeutiche e posologia, per curare l’anima delle persone. Nasce così la Piccola Farmacia Letteraria, che si rivela subito un grandissimo successo. Peccato che ora Blu abbia altro per la testa: come fare a ritrovare il meraviglioso ragazzo che sembra uscito dalle pagine del Grande Gatsby e con cui ha trascorso una serata indimenticabile, ma al quale non ha chiesto il numero di telefono?

Titolo: Non devi dirlo a nessuno
Autore: Karen McManus
Genere: Mystery
Data di uscita: 4 Febbraio 2020
Trama: Ellery non è mai stata a Echo Ridge, ma ne ha sempre sentito parlare, e molto. Qui viveva la zia Sarah, gemella di sua madre, scomparsa nel nulla all’età di diciassette anni. Qui viveva anche Lacey, la reginetta del ballo scolastico, trovata strangolata cinque anni prima sotto la ruota panoramica del parco divertimenti della città. E ora che la madre di Ellery è entrata in una clinica di riabilitazione, è proprio qui che lei ed Ezra, il suo gemello, sono costretti a trasferirsi, per vivere con una nonna che conoscono a malapena. Malcolm è cresciuto con un gran peso sulle spalle. Suo fratello, infatti, è stato il principale sospettato della morte di Lacey, ancora senza colpevole, e per questo ha lasciato Echo Ridge, abbandonando lui e la madre. E ora che il ragazzo si è rifatto vivo, neanche a farlo apposta, iniziano a comparire strani e minacciosi messaggi in città: a quanto pare un killer è intenzionato a colpire, di nuovo. Di lì a poco, poi, quasi a provarlo, un’altra ragazza sparisce. Spinti da motivazioni diverse, Ellery e Malcolm uniscono gli sforzi per scoprire se esista un collegamento tra le tre ragazze scomparse a distanza di anni l’una dall’altra, e, a mano a mano che si avvicinano alla verità, realizzano che tutti in città nascondono qualcosa, che i segreti sono pericolosi e che per questo, a Echo Ridge, i segreti è molto più sicuro tenerli per sé.

Image result for fiore di sangue crystal smith
Titolo: Fiore di sangue
Autore: Crystal Smith
Genere: Fantasy
Data di uscita: 14 Gennaio 2020
Trama: Quella di Aurelia di Renalt non è per niente una vita da principessa delle favole. Dotata di poteri straordinari, è costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un’istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achlev, per assicurare una pace duratura tra quest’ultimo e il suo regno. Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero. Fingendosi una comune suddita, infatti, per la prima volta da quando è nata può affrontare la sua vita in totale libertà. Qui finalmente scopre la felicità che un’esistenza lontana dagli intrighi politici e dai compromessi può regalare. Qui può mettere a frutto l’oscura magia che le scorre nelle vene e che la lega a una misteriosa e potentissima pianta chiamata sanguefoglia. Ma i fantasmi del passato non la lasciano in pace a lungo. Infatti, nel momento in cui verrà a conoscenza di un piano nefasto del Tribunale che minaccia l’esistenza stessa del suo regno, dovrà scegliere tra la sua nuova vita e quella che pensava di essersi lasciata alle spalle. Con la certezza che se non riuscirà ad agire prima che il Tribunale faccia la sua ultima mossa potrebbe perdere ben più della corona.


I Guerrieri delle maree


Titolo: I Guerrieri delle maree
Autore: Catherine Doyle
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 18 Febbraio 2020
Trama: Fionn Boyle è il Custode delle Tempeste da cinque mesi, quando terrificanti orde di PredaAnime invadono Arranmore. I seguaci della temuta strega Morrigan sono giunti per farla risorgere e il ragazzo, prescelto per essere il difensore dell’isola, non ha il potere di fermarli: la magia lo ha abbandonato e questa volta il nonno, la cui memoria si fa sempre più labile, non può aiutarlo. Fionn è convinto di avere un’unica speranza: ritrovare il perduto esercito di Tritoni di Dagda. Ma ormai da secoli non si crede più che le feroci creature marine dalla pelle blu e i denti di squalo esistano, e nessuno è disposto a fidarsi di lui. Fionn però non si dà per vinto. E mentre gli abitanti dell’isola si preparano alla battaglia per salvare Arranmore, si lancerà con gli amici Shelby e Sam in una disperata lotta contro il tempo alla ricerca dei leggendari guerrieri. Il destino del mondo grava sulle sue spalle e, senza magia, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio.


Titolo: Quando Helen verrà a prenderti
Autore: Mary Downing Hahn
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 21 Gennaio 2020
Trama: Molly e suo fratello Michael non hanno mai legato con la sorellastra Heather, una bambina di sette anni che non perde occasione di accusarli ingiustamente, seminando discordia tra i genitori. Fin quando la famiglia si trasferisce in una vecchia chiesa ristrutturata in campagna e le cose precipitano. Attratta dall’antico cimitero che confina con la proprietà, Heather sostiene di parlare con il fantasma di una bambina di nome Helen, morta oltre cent’anni prima, e minaccia i fratelli con un cupo avvertimento: «Quando Helen verrà a prendervi, vi pentirete di tutto quello che mi avete fatto». Ma chi è Helen e come mai la sua lapide si erge solitaria, con le sue sole iniziali a ricordarla? Unita a lei da un terribile segreto, Heather ne è come posseduta, anche se nessuno tranne Molly crede alla sua esistenza. E, quel che è peggio, Heather ignora quanto sia pericolosa… Helen era così malvagia come Heather la faceva sembrare o era semplicemente una bambina smarrita in cerca di qualcuno che le volesse bene?

LEGGEREDITORE

Drogata di te
Titolo: Drogata di te
Autore: Sophia Blakee
Prezzo: €14.90
Genere:Romance
Collana:Collana Narrativa
Anno: 2020
Pagine: 432
Trama: Jocelyn, per tutti Jo, ha sei fratelli maggiori ed è una ragazza introversa e insicura ma anche curiosa; preferisce rifugiarsi nei libri invece che affrontare il mondo reale. Ma a un certo punto della sua vita succede qualcosa e lei sarà costretta a cambiare. Jo conoscerà Ash, che le stravolgerà la vita mostrandole un mondo che lei aveva solo potuto immaginare ed osservare da lontano. Tuttavia, insieme alla meraviglia, giungerà a scoprire anche una realtà colma di problemi e, infine, di inaspettate, amare conseguenze. Due modi di vivere completamente opposti, due mondi in collisione che non potranno fare a meno di attrarsi l’un con l’altro come due calamite, scoprendo che l’unica cosa di cui hanno bisogno è stare insieme. Perché la loro vita ha un unico scopo e forse riusciranno a capirlo prima che sia troppo tardi: diventare ciò che in fondo avevamo sempre desiderato essere. Sarà solo un sogno?

Una sposa in prova
Autore: Helen Hoang
Titolo: Una sposa in prova
Genere: Romance
Collana: Collana Narrativa
Pagine: 252
Trama: Khai Diep non ha sentimenti. Si irrita quando le persone muovono le sue cose ed è contento quando i conti sui registri quadrano al centesimo ma non conosce emozioni come il dolore o l’amore. La sua famiglia sa che il suo autismo lo porta a gestire le emozioni in modo diverso, tuttavia, davanti all’ennesimo muro che Khai erige, sua madre prende in mano la situazione e torna in Vietnam per trovargli la sposa perfetta. Ho Chi Minh City: Esme Tran, una ragazza di razza mista, si è sempre sentita fuori posto e quando si presenta l’occasione di andare in America a incontrare un potenziale marito, non si lascia scappare l’occasione di poter andare via. Sedurre Khai, però, non è così semplice. Le lezioni d’amore di Esme sembrano funzionare solo su sé stessa, irrimediabilmente affascinata da un uomo convinto che non sarà mai in grado di provare amore per nessuno. Ma Khai sarà costretto a capire che forse si sbaglia, e che c’è più di un modo di amare.


RECENSIONE #348 – INVISIBILE DI ELOY MORENO.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Eccomi di nuovo con voi e scusate il ritardo nella pubblicazione. Siccome settimana scorsa ho recuperato un sacco di belle letture che volevo intraprendere e questa è una di quelle, spero che vi piaccia davvero. Ringrazio la Mondadori ragazzi /Contemporanea per avermi permesso la lettura di questo bel libro davvero unico e sorprendente. Ve ne parlo subito:

978880471693hig-627x965

Titolo: Invisibile
Autore: Eloy Moreno
Editore: Mondadori
Genere: Libri per ragazzi
Data di uscita: 8 Ottobre 2019
Link d’acquisto: https://amzn.to/2JpjGuJ
TramaQuesta storia comincia con un ragazzo che prende il suo zaino, scende le scale e si incammina verso scuola. Sarebbe potuto essere un venerdì come tanti, se non ci fosse stato il compito di matematica all’ultima ora. E se, in quell’occasione, il ragazzo avesse dato un’altra risposta forse le cose sarebbero andate diversamente. Ma quella risposta gli cambia la vita. Da un giorno all’altro, il suo mondo si popola di mostri: mostri che se ne vanno per poi tornare, mostri che feriscono, umiliano, sbeffeggiano. Mostri che guardano, che girano la testa dall’altra parte. Il ragazzo sente crescere dentro di sé la rabbia e l’odio, ma non sa come buttare fuori il fuoco che gli brucia dentro. Vorrebbe trasformarsi in un supereroe: come loro, vorrebbe avere un potere, un potere molto grande, capace di impedire che gli si faccia di nuovo del male. E alla fine quel potere lo trova. L’invisibilità.

RECENSIONE

person waving reflecting shadow on teal wall paintLa storia inizia con un drago. Una donna che sta per farsi tatuare un drago sulla schiena e, quel drago, le sarà utile. Dall’altra parte abbiamo un giovane ragazzo che continua ad avere attacchi di panico, che continua a ricordare tutto ciò che ha subito nei giorni precedenti. Che continua a pensare a tutto ciò che ha subito e hai poteri che ha acquisito, come quello dell’invisibilità. E poi c’è MM, un ragazzino di cui tutti a scuola hanno paura e che non osano contraddire. Un ragazzino che, siccome pensa che tutto gli sia dovuto, comincia a prendersela con il più debole. Questa è la storia di un bambino invisibile che cerca di farsi ascoltare, che cerca di sentirsi visibile almeno per un attimo ma che trova sempre chi è pronto ad affossarlo ancora di più. 

Cosa è successo al piccolo protagonista? Perchè continua a subire tutte queste cattiverie? Ma sopratutto, perchè nessuno si preoccupa per lui e si limitano tutti a non dire nulla?

«Be’, posso seguire una conversazione da molto lontano, posso vedere perfettamente al buio; sono capace di muovermi più veloce di qualsiasi altra persona. Però, nonostante tutti questi poteri, i mostri non se ne andavano, cioè se ne andavano per poi tornare, così ho deciso di trovare un nuovo potere, uno talmente grande da impedirgli di farmi di nuovo del male. E alla fine l’ho trovato». «Di quale potere parli?» «Dell’invisibilità».

La trama è assolutamente unica. Mi ha incuriosito fin da subito ed avrei voluto tanto vedere lo sviluppo della storia. La trama è assolutamente in linea con la storia e mette curiosità, tanto da spingere a leggere questo libro da subito, non appena si ha fra le mani. Una trama ben sviluppata, ottimo punto di partenza.

La copertina è davvero molto, molto bella. E’ stata lasciata così come l’originale quindi non ho granché da dirvi se non molto rappresentativa della storia che si andrà a leggere. Voi che ne pensate? Il titolo è stato semplicemente tradotto dall’originale quindi niente di particolare, penso solo che l’accoppiata copertina e titolo siano semplicemente vincenti e che la Mondadori abbia fatto davvero bene a lasciarle così come sono. Una vera meraviglia per gli occhi.

L’epoca è moderna, ambientato ai giorni nostri in cui la società diventa sempre più opprimente e in cui i ragazzi riescono ad essere sempre più perfidi verso il prossimo. 

Adesso, invece, non è lui a essersi fatto male, ma il suo amico, e il problema è che le sue ferite sono più difficili da vedere, perché sono di quelle che si formano dentro, di quelle che non si sa se il tempo potrà guarire. E questa non è l’unica differenza fra adesso e allora.

black haired boy cryingI personaggi di questa storia non sono poi molti ed in sostanza si suddividono e si concentrano sui tre punti di vista che prende poi la storia. I tre soggetti analizzati sono ben scritti ed ognuno con le proprie difficoltà, con i propri “demoni”, ognuno con il proprio carattere e il vissuto che permette ad ognuno di svilupparsi in maniera completamente diversa rispetto all’altro.

Il protagonista di questa storia è un ragazzo silenzioso, dolce, studioso e intelligente. Soffre di attacchi di panico ed è convinto che dopo essere stato colpito dalle vespe, sia diventato come uno dei supereroi che lui ama tanto; per questo lui riesce a correre più veloce degli altri, ha una super vista e riesce a diventare invisibile all’occorrenza. 

MM e la donna con il drago sono due personaggi completamente agli antipodi. MM è un ragazzo che non è considerato in casa e cerca le attenzioni dove non dovrebbe nascondendo le sue fragilità e le sue paure dietro la forza, l’arroganza sovrastando chi passa lungo il suo cammino. La donna con il drago è una persona che ha subito e incassato ma adesso il suo drago le da forza e, dopo aver combattuto per anni la sua battaglia, cerca di vincere quella di qualcun altro aiutandolo e dimostrando che nessuno deve restarsene in silenzio. Si deve reagire di fronte alle ingiustizie, si deve essere amici. Due personaggi interessanti che apprezzerete, come il protagonista stesso.

Quando erano ormai così vicini da poter vedere perfettamente la rabbia sulle loro facce, avevo chiuso gli occhi. Avevo stretto le palpebre più forte che potevo e avevo desiderato con tutto me stesso di scomparire. Mi ero rannicchiato, mettendo la testa tra le gambe ed ero rimasto in attesa di un colpo che non sarebbe mai arrivato. Niente. Silenzio. Dopo qualche secondo avevo aperto gli occhi. Qualcosa di incredibile era successo.

Il perno centrale di questa storia è il bullismo. Il piccolo protagonista ha dei super poteri o, almeno, crede di averli sviluppati grazie al semplice fatto di essere stato punto da una vespa o dal perchè nessuno a scuola o a casa si accorge di lui.

silhouette photography of boy beside womanLo stile utilizzato dall’autore è molto semplice e fluido, essendo un libro per ragazzi. La storia si suddivide sotto diversi punti di vista. Il nostro protagonista principale, il bullizzato, la donna col drago ovvero la professoressa della scuola e MM, il ragazzino che bullizza e che trascina con sé altri componenti della sua stessa classe. Nonostante all’inizio non sia ben chiaro come sia strutturato fra i tre, la storia prende piede velocemente e, con i suoi piccoli capitoli brevi, tutto diventa ultra scorrevole.

La storia tratta una tematica davvero importante al giorno d’oggi. Questa, inoltre, è strutturata in maniera particolare dal punto di vista del personaggio che nonostante subisca vessazioni e bullismo di ogni tipo, sia verbale, che cyber che fisico prende tutto ciò che gli succede come se avesse assunto dei super poteri. Il Bullismo oggi giorno è sempre più diffuso fra i ragazzi, nelle scuole e non ci si rende mai effettivamente conto dell’impatto che ha emotivamente su chi lo subisce. E chi sta in silenzio, è complice. 

In certi momenti la storia diventa completamente brutale e mostra sia gli effetti che ha il bullismo sul soggetto colpito, sia le cattiverie in sé. Non c’è stato un singolo momento in cui non mi sia sentita vicina al personaggio in questione, avrei voluto essere lì a difenderlo io, le cattiverie erano davvero orribili. Infatti credo che sia doveroso che questo libro venga letto nelle scuole e dai ragazzi. Tutti devono capire cosa significa. Tutti sono bravi ad essere i più forti ma se foste voi quello “debole”, cosa fareste?

Questa storia mi è entrata subito nel cuore perchè anche io ho subito del bullismo ai tempi della scuola, io una volta ero quella invisibile. Non nei modi in cui colpiscono il protagonista ma ho subito parecchie cose e posso assicurarvi che non tanto l’aiuto di qualcuno ma se anche solo qualcuno avesse reagito in maniera differente, se anche solo qualcuno si fosse opposto sarebbe stato tutto completamente diverso.

E non appena il professore si gira per scrivere, MM guarda il resto della classe e nota che in molti gli restituiscono il risolino. Ecco la benzina che lo accende, che lo fa andare avanti.

Una lettura che commuove ed emoziona, che tutti i ragazzi dovrebbero leggere, sopratutto nelle scuole. Una storia che non passa sicuramente inosservata e che merita di essere letta. Io, di sicuro, ve la consiglio.

Eloy Moreno scrive una vera e propria lotta con e contro il bullismo. Essere “Invisibile” non è un potere ma un’arma di difesa che non dovrebbe esistere. Una storia che denuncia il bullismo di chi non riesce ad accettare se stesso e se la prende con gli altri, il silenzio dei complici e tutto ciò che nessuno dovrebbe mai passare.

Il mio voto per questo libro è di: 5 balene.

Senza titolo-1

Si ringrazia la casa editrice per la copia omaggio

Vuoi acquistare  e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Invisibile. o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!

Che ne pensate allora? Pensate possa fare per voi? Io, nel frattempo, vi aspetto!

A presto,

Sara ©