TOP TEN 10 LIBRI LETTI NEL 2017

BUON POMERIGGIO PARTICELLE LETTRICI!

Ho per voi, prima della fine del 2017 la TOP TEN dei libri più belli letti nel 2017. Sono super entusiasta di affrontare questa cosa ma so anche che sarà super difficile prendere una decisione sotto questo punto di vista fato che che ne sono stati davvero tanti super belli.

Risultati immagini per Lontano da teTitolo: Lontano da te
Autore: Tess Sharpe
Prezzo: 17,90 €
Editore: Fabbri
Pagine: 398
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2BZhwjT
Sinossi: “Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.” Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra. A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole…


Risultati immagini per Absence – Il gioco dei quattroTitolo: Absence – Il gioco dei quattro
Autore: Chiara Panzuti
Collana: LaynYA
Genere: Fantasy
Pagine: 382
Prezzo:  cartaceo 15,00 / ebook 6,99 
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2AMOK2c

TramaViviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13’07”S78°30’35”W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono. Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci? Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità? Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.


Titolo: Io sono Buio
Autrice: Kiersten White
Editore: Fabbri 
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 400

Recensione: QUI

Link d’acquisto: http://amzn.to/2zDQ9py
SinossiUna principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all’unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore.


Risultati immagini per La casa di Vetro piemmeTitolo: La casa di Vetro

Autore: Len Vlahos
Collana Il Battello a Vapore – Piemme
Pagine 300
Pubblicato a settembre 2017
ISBN 978-88-566-4900-0
Prezzo: 17,00€

Recensione: QUI

Link d’acquisto: http://amzn.to/2zadJNJ
TramaJared Stone è un politico stimato e un buon padre di famiglia quando un tumore terminale manda a rotoli la sua vita. Angosciato all’idea di non poter garantire alla moglie e alle due figlie un futuro decoroso, Jared decide di vendere quello che gli resta da vivere su eBay. Il fatto assurdo è che qualcuno lo compra, qualcuno deciso a ricavare dalla morte di un uomo un reality show. Questa è la storia di un padre che ama la propria famiglia al punto da mettere in vendita la propria dignità. E quella di una figlia decisa a restituirgliela.


Risultati immagini per Non dirmi bugieTitolo: Non dirmi bugie
Autore: Rena Olsen
In uscita il: 02/03/2017
Prezzo: € 9,90
Pagine: 333
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2BMw6XN
SinossiClara sta spazzolando i capelli a una delle figlie, quando alcuni uomini armati fanno irruzione in casa e arrestano Glen, suo marito. L’ultima cosa che lui le urla, prima di essere portato via, è di non dire niente, e lei ubbidisce. Del resto, la rigida educazione che ha ricevuto da ragazzina, e che l’ha resa poi una giovane donna dalle maniere perfette, l’ha abituata a fare ciò che va fatto. Sempre. Ma la situazione precipita rapidamente e lei si ritrova rinchiusa, interrogata da uomini e donne che la chiamano con un altro nome, Diana, e che accusano il marito di aver commesso crimini atroci. Clara ripercorre così il suo passato, cercando la chiave per comprendere ciò che le sta succedendo. E a poco a poco il passato inizia a stridere con il presente e Clara è costretta a mettere in dubbio la realtà che ha sempre dato per scontata: dovrà ricorrere a tutte le sue forze per aprire gli occhi sul presente e affrontare il futuro, se per lei un futuro c’è ancora…


Risultati immagini per Wolf – La ragazza che sfidò il destinoTitolo: Wolf – La ragazza che sfidò il destino

Autore: Ryan Graudin
Editore: De Agostini
Data di uscita: 16 maggio 2017
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2BJNU5D
TramaÈ il 1956, e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’ Impero Giapponese governa il mondo. Ogni anno, per ricordare la loro Grande Vittoria, le forze al potere organizzano una gara motociclistica che attraversa i continenti da Berlino a Tokyo. Il premio per il vincitore? Un incontro privato con Adolf Hitler. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per stare ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state portate via. Ora la Resistenza le ha dato una possibilità: vincere la gara, avvicinare Hitler e ucciderlo. Una missione apparentemente impossibile, che Yael è decisa a portare a termine a qualunque costo. Almeno fino a quando un avversario dal fascino irresistibile non entra in gioco…

Risultati immagini per The Midnight SeaTitolo: The Midnight Sea (Il Quarto Elemento – Libro Primo)
Autrice: Kat Ross
Genere: Fantasy
Pagine: 300
Editore: Dunwich
Prezzo: 3,99 ebook / 14,90 cartaceo
Data di uscita: 15/05/2017
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2BJHFPA
Trama: Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file per dare la caccia ai mostri che le hanno ucciso la sorella. Segnata dal dolore, è disposta a pagare ogni prezzo, anche se significa legarsi a un daeva chiamato Darius. Umano solo nell’aspetto, possiede un potere terrificante, controllato da Nazafareen. Ma i bracciali d’oro che li uniscono hanno un indesiderato effetto collaterale. Ciascuno prova le emozioni dell’altro, e l’umana e il daeva cominciano a diventare pericolosamente intimi. Mentre inseguono un nemico mortale lungo l’arida Great Salt Plain fino alla scintillante capitale Persepolae, dissotterrando i segreti del passato di Darius, Nazafareen è costretta a mettere in dubbio la schiavitù dei daeva e la sua stessa lealtà nei confronti dell’impero. Ma con un male antico che si agita al nord e un giovane conquistatore che controlla l’ovest, il destino dell’intera civiltà potrebbe essere in pericolo…


Risultati immagini per Neve come CenereTitolo: Neve come Cenere

Autore: Sara Raasch
Prezzo: 12,50 euro
Pagine: 336
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 28 Febbraio 2017
Recensione: QUI
Link d’acquisto: http://amzn.to/2l9AnhP
TramaDa sedici anni i cittadini del Regno d’Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L’unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a scappare e sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto.

91JRV5YArZLTitolo: Noi siamo tutto
Autore: Nicola Yoon
Pagine:  320
Prezzo: Euro  17,90
Uscita:  16 maggio 2017

Recensione: QUI

Link d’acquisto: http://amzn.to/2zEUubO
TramaMadeline è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto famosa che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno: per questo non esce di casa, non l’ha mai fatto in diciassette anni. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera Carla. Ma un giorno un camion di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede… lui. Il suo nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano. E anche se nella vita è impossibile prevedere tutto, Madeline in quell’esatto momento prevede che si innamorerà di lui. Anzi ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche un solo giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.


cover-ebook-fracture-grande-1875x2560_300dpiTitolo: Fracture

Autrice: Barbara Bolzan
Editore: Delrai Edizioni
Data di uscita: 15 gennaio 2017
Genere: Distopico
Pagine: 390

Recensione: QUI

Link d’acquisto:  http://amzn.to/2p0KkCr
Trama: All’inizio di tutto, c’è un uomo. C’è sempre un uomo: Nemi. Lui che è il capo di un villaggio in lotta contro l’impero, lui che la salva mentre è ferita sulla riva di un fiume. Rya si risveglia a Mejixana e impara a vivere una nuova realtà, così diversa da quella a cui è abituata. La gente sembra accoglierla con benevolenza, mentre lei nasconde un segreto che potrebbe mettere tutti in grave pericolo, compreso il ribelle che la tratta in maniera sprezzante e non si fida della nuova arrivata. Tra loro c’è una lotta in corso di soli sguardi e niente è davvero come sembra: la frattura tra presente e passato rischia di confondere i sentimenti della giovane. La storia di una ragazza che combatte per diventare donna e conquistare il diritto di poter amare in un romanzo che vi terrà incollati alle pagine per il susseguirsi dei colpi di scena con cui l’autrice riesce a pennellare il carattere dei suoi personaggi. Benvenuti nel mondo di Temarin, benvenuti nel cuore di Rya.



Avrei voluto mettere Illuminae, Mondadori, che anche se è uscito nel 2016 io l’ho letto nel 2017. Avrei voluto inserire anche Regalami una stella, La battaglia delle tre corone ma nella mia top ten Newton Compton c’erano più di tre libri e ho deciso di inserire un thriller in questa lista visto che il mio lato giallo scarseggiava. C’è stata La donna di ghiaccio e anche Una ragazza Bugiarda, Noi, gli unici al mondo, molto molto interessanti.

Per la Dea ho letto anche Dream Magic che mi piace tantissimo e Time Deal 🙂

Per la Rizzoli c’era Il Cielo è ovunque ma ho deciso di dare spazio a due fortissimi della Fabbri a cui non ho resistito e che sono stata davvero felice di leggere. C’era anche La menzogna della Ahern, insomma davvero tanti titoli ma mi dovevo decidere. Per la Corbaccio la Verità e per la Garzanti La voce nascosta delle pietre ma dovevo appunto fare una top ten e alla fine ho dovuto decidere fra tantissimi titoli.


Davvero tanti i libri che ho letto quest’anno e altrettanto quelli che spero di leggere nel prossimo. E voi, avete una Top Ten? Scrivete pure nei commenti i libi più belli che avete letto quest’anno!

A presto,

Sara ©

Annunci

SEGNALAZIONE #24 – LONTANO DA TE DI ROMINA CASAGRANDE.

BUON POMERIGGIO PARTICELLE LETTRICI!

Per questo venerdì abbiamo una nuova segnalazione che aspetta solo di essere scoperta. Di chi vi sto parlando? Ecco qui:


Risultati immagini per lontano da te romina casagrandeÈ disponibile da aprile Lontano da te, il nuovo romanzo di Romina Casagrande: un’opera di raffinata composizione, scrupolosamente documentata, nella quale l’autrice unisce la passione per gli studi storici a quella per l’arte.

In Lontano da te s’intrecciano le storie di Bianca e Sofia, due sorelle che non si parlano più, e di Moses, un sopravvissuto alla Shoah con un enorme senso di colpa da superare. Sullo sfondo delle colline toscane, un viaggio a ritroso nel tempo costringerà ognuno di loro a fare i conti con il proprio passato. Ma è davvero possibile abbandonare quello che si è stati e ricominciare da capo?

Dettagli

Titolo: Lontano da te
Autore: Romina Casagrande
Editore: Arkadia Editore
Pagine: 200
Formato: cartaceo
Prezzo: 16 €
Genere: narrativa contemporanea, romance, storico
Quarta: Sofia vive a Londra. A vent’anni sa di aver conquistato tutto ciò per cui ha lottato: il ragazzo che ama, il lavoro dei sogni, un nuovo presente in una città piena di luci. Ma tra le pagine del suo diario è nascosta una fotografia, che porta ancora addosso il profumo della sua Toscana e l’odore del mare. L’unico filo che la lega alla notte da cui è scappata e che ha cercato di dimenticare. Sul retro, dietro l’immagine di una ragazza dai lunghi capelli rossi, una poesia di Elizabeth Siddal, la modella del pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, alla quale il volto della fotografia somiglia in modo sorprendente. Sofia riguarda l’immagine della ragazza. Pensa a quanto siano diverse, eppure simili, lei e Bianca. Simili e diverse come lo sono due sorelle. Il mondo dorato in cui Sofia fluttua è tuttavia fragile e ingannevole come i sogni. E sarà una nuova ferita a costringerla ad aprire gli occhi e a guardare dentro se stessa per fare i conti con il passato. Una scommessa la riporterà in Toscana, nell’amata Siena, dove vive Bianca. Ed è a lei che Sofia pensa per comporre in fotografia il suo quadro vivente, la trasposizione dell’Ofelia di Millais, interpretata, nel quadro originale, dalla bellissima e triste Elizabeth Siddal. E sarà qui, al B&B Peonia, che la sua strada incrocerà quella del vecchio e misterioso Moses. Cosa li lega al quadro di Millais e quale destino li ha condotti al Peonia, dove non si arriva mai per caso? Mentre nei ricordi si svela la storia di Moses, Sofia torna a vivere il suo passato dal punto in cui lo ha lasciato. Per riprendersi la sua vita. Per riconquistare la fiducia di Bianca. Ma non sarà facile. Dovrà prima affrontare i propri demoni e, finalmente, raccontare la verità sulla notte che le ha unite e divise, forse per sempre.

Estratto

Soltanto il pensiero che lui potesse tradirla le avrebbe spezzato il cuore. Un tempo avrebbe sorriso di un’idea simile. Non si muore per amore. Si soffre un po’, ma la vita è qualcosa di più grande, una meraviglia più potente di qualunque inciampo in qualunque stupido sasso. Allora le bastava dare un’occhiata fuori, ai dolci declivi delle sue colline, all’abbraccio di un cielo che arrivava fino al mare, nella sua bella Toscana, o respirare il profumo di glicine, per averne la certezza. Il sole di Cala Violina. Una corsa a piedi nudi sull’erba, gli amici che la aspettavano nei vicoli ombrosi della città vecchia, per tornare di buonumore. Ma era tanto tempo prima, prima che Bianca la tradisse e il mondo diventasse un luogo più incomprensibile, fatto di nuvole nere che confondevano la verità.


Autrice

Romina Casagrande è nata a Merano nel 1977. Quando non indossa le vesti dell’insegnante di scuola media, cerca di tenere a bada l’irrefrenabile bisogno di scrivere. Le sue storie nascono da tre grandi passioni: le leggende e tradizioni della sua regione, il fantastico e la storia dell’arte. Ama la natura e i cani, soprattutto la sua cockerina Eclypse, ma non ha ancora deciso se trasformarla in un personaggio.

Il suo sito ufficiale è: http://www.rominacasagrande.com

Social

Facebook: http://www.facebook.com/rominaautrice

Instagram: https://www.instagram.com/casagranderomina/

Dal 10 aprile è possibile scaricare gratuitamente anche il racconto fantasy “Appuntamento con demone”, sempre dell’autrice, ispirato alle leggende del Trentino Alto Adige.

Amazon (mobi): https://www.amazon.it/dp/B06Y645P5L/

Street Lib (ePub): http://bit.ly/app_demone


Come vi sembra? Io aspetto, come sempre, un bel commento.

Alla prossima,

Sara. ©

RECENSIONE #40 – LONTANO DA TE DI TESS SHARPE.

BUONA SERA CARI LETTORI!

Ecco che questa sera vi ho scritto la recensione di questo libro, edito Fabbri che mi ha inviato la Rizzoli e che ringrazio molto. Non riesco a credere che sia riuscita a leggere uno dopo l’altro tre bei libri! E la cosa non mi capita da non so quanto! Ve lo presento:

Titolo: Lontano da te

Autore: Tess Sharpe

Prezzo: 17,90

Editore: Fabbri

Pagine: 398

Link d’acquisto: http://amzn.to/2BZhwjT

Sinossi: “Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.” Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra. A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole…

RECENSIONE

Questo libro è un susseguirsi di eventi della vita di Sophie, la protagonista.  La sua vita è un disastro colossale, dopo il suo primo incidente in cui si ritrova zoppa a una gamba e piene di cicatrici, cade nel turbine della droga per non affrontare il dolore. Quando finalmente si tira fuori dal tunnel, si ritrova a dover affrontare la perdita della sua migliore amica Mina. Ma Mina per Sophie era molto di più, qualcosa di indelebile, incancellabile.

Qualcosa per cui, oltre a subirne la perdita, ne sostiene anche la colpa, una colpa non sua. E macina vendetta, deve trovare chi ha ucciso Mina, chi le ha portato via parte del suo cuore anche se sa che nessuno gliela ridarà indietro. Sarà la verità quella di Sophie? Riuscirà nel suo intento?

La seconda volta ricordo tutto. Il fascio di luce degli abbaglianti. Gli occhi del killer che scintillano attraverso il passamontagna. Il suo dito sicuro sul grilletto. La mano di Mina che afferra la mia, le sue unghie che affondano nella mia pelle. Dopo, facendo scorrere le dita su quelle mezzelune sanguinanti, capirò che sono tutto quello che mi resta di lei.

La trama incuriosisce. Almeno a me ha fatto questo effetto. Ed è l’esatto inizio di questo libro, le parole con cui tutto ha avuto inizio.

La copertina mi piace molto ma non ho trovato un nesso con la storia. Probabilmente le luci sono Mina o ciò che rimane a Sophie di lei. Resta il fatto che è molto bella. E il titolo prende a pieno il senso della storia.

L’ambientazione e l’epoca è senza dubbio moderna in una piccola cittadina americana ricca di adolescenti.

È quasi in fondo al vialetto quando gli chiedo, incapace di trattenermi: «Mi odi ancora?». Trev si gira, e anche da questa distanza posso vedere la tristezza che gli segna il volto. «È questo il problema, Soph. Non ci sono mai riuscito.»

Risultati immagini per amiche gifI personaggi sono molti ma Sophie, la protagonista non mi ha colpito molto, ho preferito molto più Mina per quanto possa essere una tipa difficile da digerire.

Sophie è, per come si descrive lei, una tossicodipendente storpia. Ma è meglio di questo. Anche se mente per lei. Anche se ama per lei. Anche se fa di tutto per lei. Anche, a volte, privarsi di se stessa fino a sembrare quasi passiva a momenti. Sophie è fragile, triste e sola. Si annulla per Mina, perchè è Mina stessa a prendere il sopravvento.

Ma è una scelta, un personaggio enigmatico e protettivo a suo modo. Ed avrà modo di dimostrare tutto questo nel corso di questo libro.

Mina è l’esatto opposto di Sophie – almeno per come Sophie stessa la descrive -. Lei è diretta, schietta, forte. Lei non chiede e non pensa, agisce. Lei ferisce e colpisce ma solo per un sentimento. E’ sicurezza, determinazione e sagacia. Anche se un pò folle e sfontata, sfacciata. E ingenua, forse.

Per loro è importante il rapporto di amicizia, di solidarietà, di fedeltà, di amore.

Per sempre.

Trev è il fratello maggiore di Mina. E’ la colonna portante, quello che supporta il peso del dolore lo condivide assieme a Sophie. E’ premuroso e saldo. Un punto fermo.

Rachel è un fiore raro. L’unica persona che crede in Sophie da sempre dopo la morte di Mina. Ed è la sua salvezza.

Macy è la zia di Sophie, colei che l’aiuta a sollevarsi molto più di quanto abbiano mai fatto i genitori. Un perno stabile della famiglia, una confidente, un’ancora. Ma poco approfondita, purtroppo.

L’unica pecca forse sta nell’aver accumulato alcuni personaggi senza dargli il giusto rilievo. Vengono accennati e vengono lasciati allo sbaraglio ma sono importanti ai fini della storia.

Gli altri, comunque, li scoprirete da soli.

«Non parli di lei come se la conoscesse» dico.«Non la conosceva. Non la conoscerà.» «A meno che tu non me ne parli. » Resto a lungo in silenzio, e lui non mi forza a continuare.In- treccia le mani e si appoggia contro lo schienale della poltrona, in attesa che io mi decida.«Era un po’ prepotente» dico alla fine.«E viziata. Ma piena di attenzioni. Ed era intelligente. La più intelligente di tutti. Riusciva a tirarsi fuori da qualunque situazione con un sorriso. Sapeva essere stronza quando doveva, e non chiedeva mai scusa per nulla. È il mio primo pensiero appena mi sveglio la mattina, l’ultimo prima di addormentarmi, e l’unico in mezzo.» 

Risultati immagini per life is strange gifLo stile è stato diretto dal punto di vista di Sophie. Una ragazza con tanti problemi  e con un amore grande che le è stato rubato, negato. Ed è schietto, a tratti pesante, ma vero. E’ stato scritto quasi fosse un adolescente a farlo. E ogni capitolo intervalla la realtà ai ricordi di Sophie e Mina, alle cose che hanno condiviso e che hanno vissuto insieme. Sophie mente sul suo dolore fisico e su quello mentale, progetta, pianifica e carca di arginare il dolore. Ma un DOLORE così non puoi seppellirlo, rimane vivido dentro di te, lotta, e ti ricorda che sei vivo anche se non vorresti.

Il perno centrale è la verità e il Per Sempre. Ruoterà tutto  intorno alla morte di Mina, per cui Sophie vuole fare chiarezza. Occorre trovare il colpevole. Cosa stava facendo Mina? Perchè è stata uccisa? Cosa nascondeva per aver messo in pericolo la sua stessa vita e quella della sua amica Sophie?!

Fino all’ultimo il libro riesce a mantenere una suspance davvero sorprendente. Si finisce per amare entrambe, sia Sophie che Mina, nonostante quest’ultima non sia delle più angeliche. Un libro davvero sorprendente. Proprio come nella Gif poco più in alto mi hanno ricordato la protagonista e l’amica di Life is Strange (gioco per PC, Play Station e così via), non ne so il vero motivo ma sono molto somiglianti.

I suoi occhi grigi si spalancano mentre le guance avvampano sotto l’abbronzatura.«Voltare pagina?» Sputa fuori le parole come se fossero veleno.«Era la mia sorellina.L’ho praticamente tirata su io, dopo che papà è morto. Avrei dovuto essere con lei mentre realizzava i suoi sogni. Sarebbe dovuta diventare la zia dei miei figli, e io lo zio dei suoi. Non morire così. Avrei fatto qualunque cosa per lei.» «Allora aiutami!» gli abbaio contro.«Smettila di urlarmi addosso e aiutami. Lo farò con te o senza di te, ma preferirei mille volte farlo con te. Tu la capivi.»

Ho apprezzato molto questo libro. Ammetto che leggo il genere ma non è il mio preferito. Mi ha catturato da subito la trama e non ha deluso le mie aspettative.

Semplice, accattivante e diretto. Un thriller avvincente e forte ma da un sapore dolce che sa di ricordi, quelli belli che lasciano il segno. Un libro coinvolgente, divorato in poche ore,  che lascia una scia di dolce malinconia semplice e pura come l’amore e l’amicizia.

Il mio voto per questo libro è di : 5 pesciolini

picsart_09-22-09.39.42-1.jpg


Vuoi acquistare Lontano da te e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Lontano da te o dal generico Link Amazon: Amazon.

Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!


Cosa pensate di questo bel libro? Io penso che vale la pena dargli un’opportunità come gli ultimi libri che ho letto prima di questo.

Alla prossima,

Sara. ©

TEASER TUESDAY #28

BUON GIORNO CARI LETTORI !

Come procede la vostra settimana?! Quindi eccovi il mio Teaser Tuesday di oggi, la rubrica del giorno ideata da Should be ReadingVi spiego in cosa consiste il Teaser Tuesday (per chi non sapesse di cosa si tratta) ma ve lo ricorderò ogni volta, non temete!

• Prendi il libro che stai leggendo.
• Aprilo in una pagina casuale.
• Condividi un piccolo spezzone di quella pagina ( ” Teaser ” ) .
• Attento a non fare spoiler!
• Riporta Titolo e Autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro Wishlist ( o meglio lista dei desideri !)  se sono rimasti colpiti dell’estratto.

Sto leggendo ancora Vassa in the Night di Sarah Porter che non ho avuto molto tempo di leggere e cercherò di approfittarne i prossimi giorni, quindi non vi lascio nuovamente lo spezzone, potete trovarlo nel Teaser della settimana scorsa.

 

Sto leggendo inoltre, Hai cambiato la mia vita di Amy Harmon edito Newton Compton che ringrazio per avermi inviato.

Ecco lo spezzone:

Moses era problematico. Quando lo incontrai, conoscevo bene i tipi del genere. La mia famiglia aveva ricevuto in affidamento un sacco di ragazzini problematici. Da quando ero nata, ne avevo sempre visti in casa. Avevo due sorelle e un fratello più grandi, che quando compii sei anni già non vivevano più con me. Ero venuta al mondo per un piccolo errore, e finii per crescere in compagnia di bambini che non erano miei fratelli, i quali a età diverse e in diverse fasi entrarono e uscirono dalla mia vita come se niente fosse. Forse proprio per questo Kathleen Wright, nonna di Jennifer e bisnonna di Moses, veniva spesso a parlare del nipote con i miei genitori, seduti al tavolo in cucina. Sentii molte storie che probabilmente non erano affar mio. Soprattutto quell’estate.

In più sto leggendo Lontano da te di Tess Sharpe edito Fabbri (in Rizzoli) che ringrazio per avermi inviato.

Ecco lo spezzone:

Dopo aver aspettato un’eternità davanti al bagno per l’agognata pausa pasticca, esco in cerca di Mina e Amber. Inciampo sugli scalini della terrazza e mi dico che è colpa della gamba. Non lo è. «Ehi, Sophie, stai attenta.» Adam accorre dall’angolo delle bevande, dall’altro lato della terrazza, afferrandomi per il braccio. Mi conduce al tavolo da picnic, dove Amber è seduta vicino a un vassoio di Jell-O shot, le gelatine alcoliche. «Ti stai divertendo?» mi chiede lei mentre Adam le fa scivolare un braccio intorno alla vita. «Sì» mento. C’è un’afa soffocante e preferirei mille volte essere a casa invece che qui a ubriacarmi e a lasciarmi divorare dalle zanzare. Mi sono già fatta due drink, ma prendo il bicchierino che mi tende: lo svuotiamo insieme prima di posarlo. Un sapore di vodka e ciliegia artificiale mi scivola sulla lingua, e deglutisco a fatica.


Che ne pensate? Io devo ancora farmi un’idea. Fatemi sapere con un bel commento!

A stasera,

Sara. ©