SECRET SANTA 2017

BUON POMERIGGIO PARTICELLE!

E buon lunedì! Vi siete riposati dal Week-end lungo? Spero di si. Io abbastanza, vi racconterò anche diverse cose questa settimana ma prima ho un qualcosina di bello per voi!

Anche se leggermente in ritardo vogliamo inaugurare il Secret Santa fra blogger e lettori! Si ringrazia sopratutto La lettrice in soffitta per aver ideato questa bella idea da utilizzare quest’anno e si ringrazia per l’aiuto:

Vuoi conoscere un casino?Libri, Libretti e LibracciTempo di Libri –  Milioni di Particelle (che sono io xD)

COME FUNZIONA?

Il Secret Santa è, e mi sembra piuttosto evidente, Segreto. E vi chiederete anche cosa sia, ovviamente. Tutti i partecipanti si aspettano di ricevere un regalo e di e di farne altrettanto. L’iniziativa consiste nel fare un regalo a una persona sconosciuta fra i tanti partecipanti all’iniziativa e a sua volta riceverete un regalo da qualche altro lettore. Non si saprà da chi proverrà il regalo fino a che non lo avrà fra le sue mani.

Quindi ecco alcuni passaggi per chi è ancora sconosciuto di questo mondo: 

  1. Troverete un form nel quale inserire: Nome/Cognome, indirizzo, Cap e mail dove potervi contattare. Se soffrite di particolari allergie, intolleranze e qualcosa vi fa davvero molto schifo, segnalatelo. 
  2. Le organizzatrici del Secret Santa smisteranno fra loro i vari indirizzi e vi contatteranno per informarvi a chi fare il regalo.
  3. Ad ognuno di voi verrà affidato un nome e un indirizzo. Sarà quella la persona alla quale dovrete inviare un piccolo regalo.
  4. Non è detto che la persona a cui invierete il regalo sia colei che si occuperà del regalo per voi. Gli abbinamenti saranno casuali.
  5. Essendo SEGRETO, sarebbe carino non andare a comunicare al destinatario la futura sorpresa.

Altre NOTE IMPORTANTI!

  • Il Secret Santa si basa sull’onesta. Se vi iscrivete, partecipate senza deludere gli altri partecipanti che si sono impegnati.
  • Noi organizzatrici non ci occupiamo di reclami, resi o quant’altro in caso il regalo venga smarrito da poste italiane. Se conoscete il sistema postale, sapete come funziona ovviamente.

I REGALI

Prima che vi mettiate le mani ai capelli, sappiate che non è una gara al regalo più grande o più bello. Certo, se volete fare un regalo un pò più oneroso nessuno vi frena. Potete fare piccoli pensieri come ad esempio una candela, bustine di te’, segnalibri o oggetti di cartoleria, non per forza libri ecco. La scelta di cosa regalare e quanto spendere sta a voi. 

IL FORM

Ecco qui il form da compilare. Basta rispondere entro il 18 dicembre. 🙂


Noi vi aspettiamo numerosi! 

A presto,

Sara ©

Annunci

PIU’ LIBRI, PIU’ LIBERI ROMA (6-10 DICEMBRE 2017)

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Oggi ho per voi un evento a cui non potete mancare, La Fiera della Piccola e Media Editoria a Roma (dove finalmente potrò partecipare visto gli eventi sparsi per tutta Italia al quale non posso andare!). Ci sarà dal 6 al 10 dicembre e non potete mancare.

Ecco alcuni degli eventi che ci saranno per la Fazi Editore e per la Delrai Edizioni che vi aspettano assieme a tante altre case editrici e tantissimi libri da scoprire:

FAZI EDITORE

Care lettrici e cari lettori,
daL 6 a domenica 10 dicembre vi aspettiamo alla XVI edizione di Più libri più liberi, Fiera dell’editoria indipendente che quest’anno si sposta dalla tradizionale sede del Palazzo dei Congressi al nuovo Roma Convention Center – La Nuvola, progettata da Massimiliano Fuksas. Ci trovate allo stand D33 con tutte le nostre novità, i nostri bestseller, gli evergreen del nostro catalogo e tante altre sorprese.

Di seguito segnaliamo tutti gli eventi: 

Giovedì 7 dicembre

Omaggio a Valentino Zeichen – ore 19 – Sala Vega

 


Venerdì 8 dicembre 

America oggi: essere Paul Beatty al tempo di Trump – ore 14 – Sala Vega


Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe – ore 15.30 – Sala Luna


Amori sfigati a Baires – ore 18 – Sala Sirio


Per quieto vivere – ore 19 – Sala Vega


Sabato 9 dicembre

Augustus: L’uomo. La politica. Il potere. Una riflessione – ore 11 – Sala Luna


L’umorismo: un genere da prendere sul serio – ore 15.30 – Sala Giove


Il blues del ragazzo bianco. Nicola Lagioia dialoga con Paul Beatty – ore 16 – Sala Sirio


La grande saga dei Cazalet. Qual è il posto che occupa Elizabeth Jane Howard nella letteratura del Novecento? – ore 17.30 – Sala Polaris


Domenica 10 dicembre

Psicanalisi, che spasso! Il grande Grabski – ore 16.30 – Sala Elettra


DELRAI EDIZIONI

Dal 6 al 10 dicembre ci troverete alla
FIERA NAZIONALE DELLA PICCOLA E MEDIA EDITORIA
che si svolgerà a Roma, in zona Eur.

In anteprima i cartacei di:
– AWAKEN (Rya Series #4), Barbara Bolzan

Genere: Fantasy Distopico
Pagine: 590
Data di uscita:  E-book: 11 dicembre 2017 / Cartaceo: novità Più libri più liberi (6-10 dicembre, Roma); Amazon, 11 dicembre 2017 
Prezzi: E-book: 2,99 euro / Cartaceo: 16,50 euro

 


– LA VIANDANTE (The Traveling Series #2), Jane Harvey Berrick.

Titolo: La viandante ( The Traveling #2)
Autrice: Jane Harvey-Berrick
Editore: Delrai Edizioni
Pagine: 370
Genere: Contemporary Romance
Prezzo:  E-book: 3,99 – cartaceo: 16,50



Veniteci a salutare allo
STAND M28

 

 


Ci andrete? Fatemi sapere perchè sono davvero curiosa di questo! Io ci andrò sabato e vi farò sapere presto con un articolo interessante!

A presto,

Sara ©

NASCE FENYSIA (LA NUOVA SCUOLA PER I LINGUAGGI DELLA CULTURA) E PRESENTAZIONE FESTIVAL PAZZA IDEA – PROFILO FUTURO

BUON POMERIGGIO PARTICELLE CARE!

Ecco una nuova comunicazione per voi, nasce Fenysia! E poi ci sono una serie di informazioni che non potete non leggere. Ecco qui, tutto spiegato per voi:
Imparare a leggere per imparare a scrivere
Nasce Fenysia la nuova scuola per i linguaggi della cultura
ideata e diretta da Alba Donati
Nasce Fenysia, la nuova scuola di linguaggi della cultura diretta da Alba Donati: narrazione, giornalismo, arte, cinema, traduzione, linguaggio giuridico, editoria e comunicazione. La Scuola, con sede a Firenze in Palazzo Pucci, parte da un concetto molto semplice: per scrivere si deve prima saper leggere. Capire la ricchezza e la profondità di un testo, esercitarsi sulle comparazioni di linguaggi diversi, è un primo necessario passo verso la scoperta della propria lingua e dunque della propria scrittura. Presentata per la prima volta al pubblico a BookCity, inaugura così ufficialmente le iscrizioni e presentando i corsi 2018. Seguirà la presentazione a Roma, all’interno di Più Libri Più Liberi e infine l’inaugurazione, con open day, in Palazzo Vecchio a Firenze.

PRESENTAZIONI E CONFERENZE STAMPA

BOOKCITY – MILANO
19 novembre, ore 16.30
LA TRIENNALE, Sala Agorà
con Alba Donati, Giovanna Granato, Vittorio Sgarbi, Marco Vigevani, Simona Vinci
 
PIU’ LIBRI PIU’ LIBERI – ROMA
10 dicembre, ore 14,30
La Nuvola EUR, Sala Polaris
con Michele Ainis, Roberto Andò, Alfonso Berardinelli, Alba Donati, Eugenia Dubini
 
PALAZZO VECCHIO – FIRENZE
Sala d’Arme di Palazzo Vecchio
8 gennaio, ore 12.00
conferenza stampa
 
Palazzo Pucci, via dei Pucci 4
Open Day, ore 15.00
 
Con il saluto del Sindaco di Firenze Dario Nardella
Intervengono: Alba Donati (presidente Fenysia) Pierpaolo Orlando (Direttore Fenysia)
Luigi Paccosi (presidente Montedomini).
Intervengono: Michele AinisRoberto AndòAlfonso BerardinelliGiovanna GranatoMarianne SchneiderVittorio SgarbiSimona Vinci.
Saranno presenti: Giovanni Bogani, Anna Maria Carpi, Isabella Di Nolfo, Wlodek Goldkorn, Arabella Natalini, Susanna Nirenstein, Raffaele Palumbo, Eleonora Pinzuti, Sergio Risaliti, Marco Rossari.
 
Ufficio stampa: Luigi Scaffidi – 347 6414901 – luigi_scaffidi@libero.it
Responsabile dei corsi: Debora Ercoli – 349 0907797 – info@scuolafenysia.it

PAZZA IDEA – PROFILO FUTURO

23-26 novembre 2017

Centro Comunale d’Arte e Cultura “Il Ghetto” – Cagliari

Ingresso libero per incontri, lectio e workshop

Giunto alla sua sesta edizione, il festival cambia prospettiva: la contemporaneità e i percorsi possibili per il futuro saranno il filo conduttore di quest’anno. Attraverso un approccio di contaminazione tra le diverse discipline, scrittori, artisti, illustratori, giornalisti, filosofi e performer, racconteranno il nostro tempo e la loro idea di futuro.
 
Quattro giornate di incontri, reading, workshop e proiezioni, a conclusione di un lavoro annuale, secondo l’ottica applicativa che da sempre caratterizza il festival, per avvicinare letteratura, arte contemporanea, musica, scienze sociali, nuovi linguaggi, psicologia, cinema, poesia e interattività. L’anima multidisciplinare della kermesse si è dispiegata negli scorsi anni attraverso gli incontri e le lectio magistralis con scrittori, giornalisti, grandi intellettuali e creativi: da Annamaria Testa a Oliviero Toscani, Aldo Cazzullo, Edoardo Albinati, Derrick De Kerkhove, Patrizia Cavalli e molti altri hanno accompagnato le incursioni di “Pazza Idea” nei territori della creatività e dell’arte.
L’indagine sul futuro possibile è dunque al centro del festival di quest’anno, per provare a capire dove stanno andando i singoli e le collettività, quali sono i nuovi fenomeni che raccontano l’evoluzione dei sentimenti, dei modi di comunicare, delle mutazioni avvenute o “in divenire”. Come ci hanno cambiati i social network, nel linguaggio e nelle relazioni, o come si evolve il concetto, la forma e sostanza del lavoro; cosa è successo ai rapporti tra le generazioni, o ancora l’arte come instancabile rivelatore della realtà, i linguaggi alternativi della musica e del cinema che raccontano di storie e persone in un futuro già immaginato molto tempo fa. C’è anche il tema delle migrazioni e del tentativo di erigere nuovi muri, naturalmente: il futuro non può prescindere dal confronto con le culture “altre”, di un mondo che diventa sempre più vicino e quotidiano.
 
Si comincia dunque giovedì 23 con l’anteprima della nuova mostra del pittore Salvatore Garau. Costruzione di identità, avanguardia e visionarietà della musica saranno i temi dell’incontro con Luca Scarlini, a partire da un’icona quale è stata David Bowie con il suo alter ego Ziggy Stardust; di musica, cantautorato e nuovi linguaggi si continuerà a parlare con i musicisti Andrea Appino e Francesco Pellegrini di Zen Circus; chiuderà la giornata Massimo Cirri di Caterpillar-Radio 2 con le sue sette tesi sulla magia della radio.

Venerdì 24 l’arte contemporanea sarà al centro dell’incontro con Adrian Paci: l’artista ripercorrerà le tappe principali del suo lavoro artistico, che dalla natia Albania lo ha condotto a Milano e all’affermazione internazionale. A seguire Mario Baudino dialogherà con Stefano Salis su pseudonimia, eteronimia e identità molteplici nell’arte, nella letteratura e nella vita moderna. Il “Profilo Futuro” è anche quello dei sentimenti e delle relazioni, qualche volta delle identità misteriose: la letteratura ci viene in soccorso attraverso le parole di Mario Desiati e Elena Stancanelli sulle nuove forme di relazioni emotive e sentimentali, mentre il cinema con l’invenzione del reale sarà al centro dell’incontro con il critico e produttore cinematografico Dario Zonta.
 
Sabato 25 si parlerà di nuovi linguaggi e mondi digitali con la sociolinguista Vera Ghenoe il filosofo Bruno Mastroianni. A seguire, Umberto Ambrosoli racconterà dei mutamenti in corso nella società interconnessa, del diritto all’oblio e del dovere della memoria, a partire del suo ultimo saggio firmato con Massimo Sideri. La fine delle illusioni di una generazione, quella che di colpo si scopre “disagiata”, e lo sradicamento come normalità nel prossimo futuro saranno al centro del dibattito con Raffaele Alberto Ventura e Chiara Barzini, partendo dalle loro recenti opere, di cui si è molto discusso negli ultimi mesi. Chiuderà la serata la proiezione del documentario Ferrante Fever, dedicato al fenomeno letterario che ha animato il dibattito culturale sui media italiani e internazionali.
 
L’evoluzione del lavoro è il focus dell’incontro, domenica 26, con Marta Fana, a partire del suo saggio sulle nuove forme di precariato e di sfruttamento legalizzato. A seguire, Andrea Ferraris e Renato Chiocca, in dialogo con Igort, racconteranno di frontiere chiuse e ferite aperte, di com’è nata la loro graphic novel ambientata lungo il confine tra Messico e Stati Uniti, dove sono stati testimoni di una diaspora che nemmeno il muro voluto da Trump è in grado di fermare. Il linguaggio come atto creativo per definire il mondo che ci circonda, le nuove parole per definire i mutamenti della società, anche a tavola: il saggista Massimo Arcangeli e lo chef Alessandro Falchi saranno i protagonisti dell’ultimo incontro del festival con uno spettacolo finale all’insegna della contaminazione delle arti.
 
Le mattine di Pazza Idea – “Profilo Futuro” sono dedicate invece alla formazione di alto livello, completamente gratuita così come tutti gli eventi del festival. Quest’anno lo IED di Cagliari propone agli studenti delle scuole superiori un workshop esperienziale, che partendo dal passato consentirà di immaginare, attraverso gli strumenti grafici e i social, come sarà il futuro degli oggetti che popolano il nostro mondo. Il workshop di twitteratura, dedicato a Cesare Pavese, stimolerà i partecipanti ad avvicinarsi all’autore e ai contenuti della sua opera attraverso il metodo di TwLetteratura. Narrazione digitale e vissuti migratori saranno al centro del laboratorio coordinato da Lavinia Bianchi. Un esperto di letteratura e media digitali come Antonio Prudenzano (IlLibraio.it) racconterà nel suo workshop come cambiano le riviste letterarie nell’era dei social e degli ebook. Vera GhenoBruno Mastroianni approfondiranno un argomento quanto mai attuale: il bullismo e l’odio sui social network. Mentre l’artista contemporaneo Adrian Paci terrà un workshop con un gruppo di giovani artisti operanti in Sardegna, che avranno la possibilità di presentare i propri progetti e confrontarsi sulle prerogative, le criticità e il significato del fare arte oggi.
 
Pazza Idea – “Profilo Futuro” è un progetto dell’associazione Luna Scarlatta. Sul sito pazzaidea.org è possibile consultare anche il programma completo del festival.
 
/Dove/ 
Centro d’arte e cultura il Ghetto, via Santa Croce 18, quartiere Castello, Cagliari
 
/Info/
pazzaidea.org – lunascarlatta.it
Facebook: Pazza idea. Profilo Futuro – Luna Scarlatta; Twitter: @Luna_scarlatta; Instagram: @scarlattaluna, Hashtag: #pazzaidea17


Cosa ne pensate? Fatemi sapere se vi interessa, sembra un’opportunità interessante.

A presto,

Sara ©

EVENTI LETTERARI: LUOGHI, APPUNTAMENTI E AUTORI.

BUON POMERIGGIO PARTICELLE!

Come state? Io tutto bene, sono completamente indaffarata nel pulire/risistemare casa dopo essere tornata dalle vacanze ed è pura follia, ve lo giuro.

In tutto questo marasma ecco che posto per voi tutti gli appuntamenti e gli eventi che ci saranno nei prossimi giorni.

 

Al FESTIVALETTERATURA di Mantova.

Tutti gli appuntamenti per Marsilio Editore:

Eka Kurniawan
Dal primo scrittore indonesiano finalista al Man Booker International Prize, una fiaba nera che ripercorre gli eventi che hanno segnato il Novecento dell’isola di Giava.
Festivaletteratura di Mantova
domenica 10 settembre, ore 17:30
Palazzo d’Arco – Cortilein dialogo con Patrizio Roversi

 scheda    Romanzi e Racconti

Una storia dimenticata di resistenza
Frediano Sessi

In Elio, l’ultimo dei Giusti, Frediano Sessi restituisce alla memoria collettiva una storia di resistenza civile rimasta nascosta sotto la polvere del silenzio.

Festivaletteratura di Mantova
venerdì 8 settembre, ore 17:00
Palazzo del Seminario Vescovile – Auditorium

in dialogo con Piotr M. A. Ciwinsky

 scheda

 

Modelle italiane dagli anni Cinquanta a oggi
Gabriele Monti

Le storie delle più importanti e carismatiche modelle italiane della seconda metà del ventesimo secolo, protagoniste sulla stampa di moda di tutto il mondo.

Festivaletteratura di Mantova
sabato 9 settembre, ore 15:00
Teatro Bibiena

in dialogo con Benedetta Barzini

 scheda    LIBRI ILLUSTRATI

 

Il futuro dell’occupazione (e della disoccupazione)
Domenico De Masi
Quali saranno gli effetti del progresso tecnologico sull’occupazione? Quale sorte attende i giovani che non studiano e non sono alla ricerca di un lavoro?
Una lettura indispensabile per capire l’occupazione di domani.Festivaletteratura di Mantova
sabato 9 settembre, ore 17:00
Palazzo Ducale – Basilica Palatina di Santa Barbara

 scheda    Nodi

 


Intoccabili

Un medico italiano nella più grande epidemia di Ebola della storia
Valerio la Martire

L’emozionante testimonianza di un operatore umanitario che ha deciso di mettersi tra l’Ebola e le sue vittime. Una storia vera, inaspettata e unica.

Festivaletteratura di Mantova
domenica 10 settembre, ore 16:00
Tenda Sordello

in dialogo con Roberto Scaini

 scheda    Gli specchi

PORDENONELEGGE 2017

Per DeAgostini ecco gli autori DAL 13 AL 17 settembre:

Venerdì 15 settembre ore 19.00
Spazio BCC Fvg
Jennifer Niven con Federica Manzon
L’UNIVERSO NEI TUOI OCCHI
Libro: L’universo nei tuoi occhi (DeA)


Sabato 16 settembre ore 11.00
Palazzo Baldini
Giovanni Ziccardi
MEMORIA, LUTTO, ETERNITÀ E OBLIO NELL’ERA DEI SOCIAL NETWORK
Libro: Il libro digitale dei morti (UTET)


Sabato 16 settembre ore 16.00
Biblioteca civica, Sala incontri
Paola Zannoner
VOGLIO FARE IL CINEMA – Laboratorio per realizzare un booktrailer (Classi 4^- 5^ elementari e medie)
Libro: Voglio fare il cinema (DeA)


Domenica 17 settembre ore 11.30
PalaProvincia

Alberto Pellai ed Enrico Galiano. Modera: Piervincenzo Di Terlizzi
TSUNAMI E FELICITÀ
Libro: L’età dello tsunami. Come sopravvivere a un figlio pre-adolescente (De Agostini)


Domenica 17 settembre ore 19.00
Palazzo della Provincia
Gianfranco Pasquino
CONTINUARE A COSTRUIRE L’EUROPA
Libro: L’Europa in trenta lezioni (UTET)


Cosa ne pensate? Ci andrete? Io resto in attesa di vostro commento!

A presto,

Sara ©

FESTIVALETTERATURA 2017: TUTTI GLI APPUNTAMENTI CON GLI AUTORI DEA PLANETA LIBRI A MANTOVA.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

Vi ricordate che vi avevo parlato dell’evento a Mantova i primi di Settembre? Se non ve lo ricordate potete andare QUI e trovare gli appuntamenti per la Fazi Editore! Oggi ho gli appuntamenti, per lo stesso evento, della DeAgostini!

Ecco per voi tutti gli eventi e gli autori che saranno presenti!

Giovedì 7 settembre ore 19.00 
Palazzo Te – Piazza Esedra 
Alessandro Carrera e Jordi Sierra i Fabra con Giorgio Signoretti 
DUE VOCI PER DYLAN
Libro: Bob Dylan (DeA)


Giovedì 7 settembre ore 21.15 
Piazza Leon Battista Alberti 
VOCABOLARIO EUROPEO. La parola (d)agli autori 
coordina Matteo Motolese 
Lars Mytting – dal norvegese, medrivende: trascinante 
Mercedes Lauenstein – dal tedesco, Schwermut: malinconia 
Libri: Norwegian wood (UTET) – Sedici alberi (DeA Planeta) NOVITÀ 2017


Venerdì 8 settembre ore 10.15 
Conservatorio di Musica Campiani 
Lars Mytting con Davide Longo
IL PROFUMO DI LEGNO FRESCO
Libri: Norwegian wood (UTET) – Sedici alberi (DeA Planeta) NOVITÀ 2017


81bl4vuinzl-_sl1500_

Venerdì 8 settembre ore 18

Archivio di Stato – Cortile

Jennifer Niven e Nina LaCour con Luigi Ballerini e Vera Salton
LA MORTE È UNA STORIA DA RACCONTARE
Libri: Raccontami di un giorno perfetto (DeA) – L’universo nei tuoi occhi (DeA)NOVITÀ 2017


Sabato 9 settembre ore 16.45
Archivio di Stato – Cortile
Jennifer Niven con Federico Taddia
AL DI LÀ DELLO SGUARDO
Libri: Raccontami di un giorno perfetto (DeA) – L’universo nei tuoi occhi (DeA) NOVITÀ 2017


Cosa ne pensate? Vi aspetto per sapere se andrete all’evento. Un abbraccio.

Alla prossima,

Sara. ©

APPUNTAMENTI FAZI EDITORE AL “FESTIVALETTERATURA” DI MANTOVA.

BUON POMERIGGIO LETTORI!

E buon inizio settimana! Cosa ho per voi oggi? Un avviso per un evento sui libri che ci sarà a Mantova i primi di settembre, per la casa editrice Fazi Editore.

Tutti i dettagli qui sotto:


Dal 6 al 10 settembre ci sarà il Festivaletteratura di Mantova. Ecco gli appuntamenti Fazi editore:

Autore:  Artemis Cooper 
Titolo: ELIZABETH JANE HOWARD
Un’innocenza pericolosa

La prima biografia dell’autrice della saga dei Cazalet.

«La scrittrice più interessante della sua generazione». Martin Amis

 
Giovedì 7 settembre, ore 18.30
Palazzo Castiglioni – Ingresso libero
IL LIBRO CHE HO RILETTO – Middlemarch di George Eliot
Artemis Cooper con Federico Taddia

Venerdì 8 settembre, ore 21.15
Chiesa di Santa Paola – Ingresso 6 €
L’AMORE SI IMPOSSESSAVA DI LEI 
Elizabeth Jane Howard: è la nuova Jane Austen?
Artemis Cooper con Stefania Bertola

Autore: Wajdi Mouawad 
Titolo: IL VOLTO RITROVATO

Il romanzo d’esordio di Wajdi Mouawad, l’autore diAnima. Artista poliedrico, è una fra le voci più ardite della letteratura francofona contemporanea. 

Giovedì 7 settembre, ore 21.00
Chiesa santa Paola – Ingresso 6 €
OK. E ALLORA?
Wajdi Mouawad con Raffaele Cardone

Domenica 10 settembre, ore 15.00
Teatro Bibien – Ingresso 10 €
ASSETATI
di Wajdi Mouawad con la collaborazione di  Benoît Vermeulen
Regia e traduzione di Caterina Gozzi, musiche di Antonia Gozzi
con Alessandro Bandini, Ugo Fiore e Marta Malvestiti
Lettura e messa in scena della pièce teatrale di Wajdi Mouawad inedita in Italia


Autore: Ian Manook
Titolo: YERULDELGGER. Tempi selvaggi

Il commissario più amato della Mongolia è tornato: dopoYeruldelgger, Morte nella steppa, il noir francese più premiato degli ultimi 10 anni, ecco il secondo capitolo della trilogia che sta conquistando i lettori di tutto il mondo. 
 
Sabato 9 settembre, ore 19.00
Chiesa di Santa Paola – Ingresso 6 €
LA YURTA NELLA STEPPA
Ian Manook con Luigi Caracciolo

 


Cosa ne pensate particelle? Ci andrete? Vi aspetto con tanti bei commenti!

A presto,

Sara ©

 

TEMPO DI LIBRI – SALONE DI MILANO EVENTI IN PROGRAMMA

BUONGIORNO CARE PARTICELLE BELLE!

Oggi vi suddivido per casa editrice gli eventi che ci saranno a Tempo di Libri, la nuova Fiera dell’editoria italiana organizzata da La Fabbrica del Libro in programma dal 19 al 23 aprile alla Fiera Milano-Rho di Milano. Ecco qui gli eventi in programma:

NEWTON COMPTON

MERCOLEDÍ 19 APRILE – ORE 18,30

CINQUANTA SFUMATURE DI ROSA – Padiglione 2, Sala Calibri

 Il romanzo rosa salverà l’editoria?

La regina del romance Anna Premoli, vincitrice del Premio Bancarella e autrice del nuovo libro «Un imprevisto chiamato amore» 

ne discute con Martina Donati e Eva Grippa

In uscita il 27 Aprile. Un’autrice da mezzo milione di copie. Vincitrice del premio Bancarella. Un imprevisto chiamato amore di Anna Premoli.


VENERDÌ 21 APRILE – ORE 16,30

L’INVASIONE DEI VEGANI – Padiglione 4, Sala Arial

Luoghi comuni e pregiudizi della nuova caccia alle streghe.

Un incontro per analizzare il punto di vista di chi ha deciso di rinunciare allo sfruttamento animale.

Intervengono Leonardo Caffo, Antonio Monaco, Luciano Proietti e Martina Donati, autrice dei libri «Keep calm e diventa vegano» e «Mangiavegano»


SABATO 22 APRILE – ORE 14,30 

I SEGRETI DEL PAESE DI TRUMP – Padiglione 2, Sala Gotham

Che cosa c’è dietro l’elezione del Presidente più controverso di sempre?

Alan Friedman autore del bestseller  N°1 in Classifica «Questa non è l’America»

ne discute con David Parenzo  


 SABATO 22 APRILE – ORE 15,00

FIRMA COPIE DELLE AUTRICI – Padiglione 4, Stand F02-G01

Partecipano Alessandra Angelini, Laura Gay, Silvana Giro, Koraline, Adelia Marino, Viviana Leo, Valeria Luzi, Lidia Ottelli, Robin C, Cassandra Rocca, Giulia Ross, Velonero e Daniela Volonté


DOMENICA 23 APRILE – ORE 12,30

I SIGNORI DEL ROMANZO STORICO – Padiglione 4, Sala Tahoma

Le serie ambientate nel passato dominano le classifiche dei libri più venduti Matteo Strukul, autore della saga di più grande successo «I Medici» finalista al Premio Bancarella.                                                     

Incontra Nicolai Lilin e Marcello Simoni.


GARZANTI

MERCOLEDì 19 APRILE

L’estate più bella della nostra vita di Francesca Barra
ore 15.30 – Sala Helvetica
LA FORZA DEI RICORDI – S di SANGUE
Un luogo, una canzone, un profumo hanno la magia del ricordo. Con Francesca Barra torniamo in Lucania, nell’estate torrida dei nostri amori e delle passioni più vere.

Come essere stoici di Massimo Pigliucci
ore 17.30 – Caffè Garamond
COME SONO DIVENTATO STOICO – Q di QUANTO?
Ripercorrendo i principi di una delle filosofie più antiche del mondo, scopriremo come lo stoicismo può essere la chiave per affrontare la vita di tutti i giorni.
Con Antonio Sanfrancesco

GIOVEDì 20 APRILE

La promessa del tramonto di Nicoletta Sipos
ore 11.30 – Sala Helvetica
MEMORIE DA SALVARE – S di SANGUE
La dittatura stalinista nell’Ungheria del 1951 attraverso la storia di Tibor e Sara: Nicoletta Sipos ci riporta sulle tracce dei suoi familiari. Una storia privata di amore e resistenza.
Con Marina Gersony

Missione grande bellezza di Alessandro Marzo Magno
ore 15.30 – Sala Helvetica
DUE BELLE E BUONE STORIE – U DI UOMINI
Due libri, due storie segrete che fanno luce su alcune vicende della Seconda Guerra Mondiale.
Con Mirella Serri e Maria Luisa Agnese

La fragilità delle certezze di Raffaella Silvestri
ore 17.30 – Sala Futura
COSA VUOL DIRE AVERE 30 ANNI – Q di QUANTO?
La precarietà come moderno status economico, emotivo, esistenziale. Raffaella Silvestri descrive il vuoto e la forza di una generazione ‘che non ha più nulla da perdere’.
Con Pierfrancesco Majorino e Annarita Briganti

In cammino con Dante di Franco Nembrini
ore 18.30 – Sala Calibri
DANTE COME COMPAGNO DI VIAGGIO – V di VOCE:
Ripercorrendo la fortunata trasmissione da lui condotta su TV 2000, Franco Nembrini ci regala un’originale e coinvolgente lettura della Divina Commedia.

VENERDì 21 APRILE

Il coraggio di essere liberi di Vito Mancuso
ore 14.30 – Sala Gothic
GIÙ LE MASCHERE – D di DISSIDENTE:
Vito Mancuso, teologo dissidente, dialoga con Marco Garzonio sul concetto di “essere liberi”, come condizione da ricercare con coraggio durante tutta l’esistenza.
Con Marco Garzonio

SABATO 22 APRILE

Scritti a mano di Matteo Motolese
ore 11.30 – Sala Calibri
COME I LIBRI NASCONO, CAMBIANO, VIVONO – W di WONDER:
Anche le grandi opere hanno avuto una forma incerta, fragile, provvisoria. Un viaggio appassionante attraverso biblioteche e collezioni private nel cuore della creazione letteraria.
Con Stefano Salis

A cantare fu il cane di Andrea Vitali
ore 11.30 – Sala Arial
GRAND TOUR SUL LAGO DI COMO – G di GRAND TOUR:
Partendo da Bellano, città originaria dell’autore, Adrea Vitali ci accompagna in un tour immaginario attraverso i luoghi più suggestivi del Lago di Como, prendendo spunto dalle ambientazioni dei suoi libri.

Un disastro perfetto di Jamie McGuire
ore 13.30 – Sala Courier
INNAMORARSI DI UN “BAD BOY” – B di BACIO:
Resistere al fascino dei “bad boys” non è facile. Lo sa bene Ellie, la protagonista dell’ultimo libro della serie dei disastri di Jamie McGuire. Anche se è vero che spesso l’apparenza inganna.
Con Ilaria Rodella e Elisabetta Migliavada

Starlight di Cristina Chiperi
ore 15.30 – Sala Garamond
UN AMORE SOTTO LE STELLE – I di INTERNET:
Amore, astronomia e filosofia sono solo alcuni degli ingredienti dell’ultimo romanzo di Cristina Chiperi. Ripercorriamo con la giovane autrice la storia di Daisy e Ethan e la sua passione per le stelle.
Con Link4Universe

DOMENICA 23 APRILE

Eppure cadiamo felici di Enrico Galiano
ore 10.30 – Sala Helvetica
QUELLA MERAVIGLIOSA INTRADUCIBILITÀ DEGLI ADOLESCENTI – Y di YOUTUBE:
Per capire gli adolescenti, basta ascoltarli: Enrico Galiano, insegnante di lettere , lo sa bene e lo racconta nel suo romanzo in cui protagonisti sono i sentimenti spesso intraducibili dei giovani.
Con Davide Paglia

Lo stupore di una notte di luce di Clara Sánchez
ore 15.30 – Sala Tahoma
UNA LECTIO SU JANE AUSTEN – J di JANE AUSTEN:
Per celebrare il bicentenario della morte di Jane Austen, Clara Sánchez tiene una lezione sulla figura dell’autrice e sulla sua opera.
Con Sara Scarafia

L’illusione delirante di essere amati di Florence Noiville
ore 15.30 – Sala Gotham
TITOLO – O di OCCHIIO:
Come può succedere che l’amicizia si trasformi in sentimento di adorazione incontrollata? Nel libro di Florence Noiville si affronta il tema dell’amore ossessivo, che può portare a tragiche conseguenze.
Con Simona Vinci

RIZZOLI

Tra gli appuntamenti in programma, vi segnaliamo le ultime uscite che verranno presentate per la prima volta in fiera, a partire da Silvia Avallone con il suo nuovo romanzo Da dove la vita è perfetta, un intreccio di desideri e attese, scelte e rinunce che raccontano l’essere madri, padri e figli e che illumina il cuore più profondo e scoperto di ognuno di noi. L’autrice sarà a Tempo di Libri domenica 23.
 
Il 13 aprile sarà in libreria il nuovo romanzo di Maurizio de GiovanniI Guardiani. Ambientato nella Napoli più suggestiva, quella sotterranea, con un quartetto formidabile di investigatori, inaugura una nuova serie che cambia le regole e che sarà anche in tv per Cattleya. Maurizio de Giovanni sarà a Tempo di Libri venerdì 21 e sabato 22.
 
Vincitore del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017 per la categoria dagli 11 ai 15 anni e ospite della manifestazione giovedì 20, Luigi Garlando presenterà il suo nuovo libro per ragazzi Io e il Papu, il 13 aprile in libreria. Racconta dell’amicizia tra un uomo eccezionale, ispirato al Pontefice più umano e più amato, e un bambino che per ricominciare a vivere ha bisogno di lui. All’incontro interverrà il calciatore Alejandro Papu Gómez. 
 
A Tempo di Libri sabato 22 aprile Marco Malvaldi ci spiega in Le due teste del tiranno, in uscita il 13 aprile, perché la matematica è rivoluzionaria: ci mette in grado di partecipare alla costruzione della società e di sconfiggere il tiranno. Perché nel mondo fantastico dei numeri e dei teoremi non ci sono limiti all’immaginazione e siamo tutti liberi e tutti uguali.

Tre gli autori stranieri eccezionalmente in Italia in occasione di Tempo di Libri. 
Dopo la parentesi umoristica del Diario del cattivo papà, l’atteso e crudo ritorno di Guy Delisle al giornalismo d’inchiesta che l’ha reso famoso in tutto il mondo si intitola Fuggire e sarà in libreria il 13 aprile per Rizzoli Lizard. Delisle sarà a Tempo di Libri venerdì 21.

Ospite sabato 22, Lauren Kate è l’autrice della serie bestseller Fallen, tradotta in più di trenta Paesi e portata sul grande schermo il gennaio scorso dal regista Scott Hicks, con protagonista Jeremy Irvine.

Aidan Chambers è tra gli autori per ragazzi più acclamati al mondo, premio Andersen 2002. Ha firmato, insieme a Peppo Bianchessi, Il Vermo, stupefacente albo illustrato con le pagine che si srotolano per interi metri. Sarà in fiera giovedì 20 e venerdì 21 aprile.   


MARSILIO

Giovedì 20 aprile, ore 17.30
Sala Arial – Padiglione 4
Venire a patti con il proprio passato
Alessandro Zaccuri e Ferruccio Parazzoli
con Antonio Riccardi

Giovedì 20 aprile, ore 18.30
Sala Optima – Padiglione 4
E la luna Bussò
Silvana Grasso e Andrea Kerbaker

Sabato 22 aprile, ore 14.30
Sala Courier – Padiglione 2
Il doce sollievo della scomparsa
Giuliana Altamura e Gianluigi Ricuperati
con Letizia Muratori e Alcide Pierantozzi

Sabato 22 aprile, ore 15.30
Sala Georgia – Padiglione 4
L’Europa che vogliamo
Laura Boldrini e Luciano Fontana

Sabato 22 aprile, ore 17.30
Sala Gothic – Padiglione 4
Vaccini nel primo e nel terzo mondo
Valerio la Martire e Roberto Burioni
con Silvia Bencivelli e Medici Senza Frontiere

Sabato 22 aprile, ore 17.30
Caffè Garamond – Padiglione 4
I bambini più amati, i bambini beneducati
Gaia de Beaumont e Teresa Ciabatti
con Nicola Ingenito

Sabato 22 aprile, ore 18.30
Agorà Cambria – Padiglione 2
Altri giorni, altre stanze
Giuseppe Lupo e Carmen Pellegrino
con Nicola Ingenito

Domenica 23 aprile, ore 16.30
Sala Gothic – Padiglione 4
L’amore per il giornalismo e la difesa delle donne: il giallo sociale della Svezia
Liza Marklund e Edoardo Vigna

Domenica 23 aprile, ore 18.30
Sala Gotham – Padiglione 2
L’architettura della casa nei thriller, nei noir e in Simenon
Paolo Roversi, Alessia Gazzola,
Alessandro Perissinotto, Luca Molinari e Ena Marchi


MONDADORI

GIOVEDI’ 20 APRILE
Teresa Ciabatti, ore 14.30
Lesley Lokko, ore 15.30
The show e Martina Dall’Ombra, ore 17.30
Antonio Dikele Di Stefano, ore 18.30
Gaia Manzini, ore 18.30
VENERDI’ 21 APRILE
Antonio Dikele Di Stefano, ore 10.30 reading al buio
Licia Troisi, ore 13.30
Giuseppe Culicchia, ore 16.30
SABATO 22 APRILE
Margherita Giacobino, ore 11.30
Camila Raznovich, ore 13.30
Luca Bianchini e Sofia Viscardi, ore 15.30
Veronica Pivetti, ore 18.30
DOMENICA 23 APRILE
Fabio Pedone e Enrico Terrinoni, ore 12.30
Federico Zampaglione, ore 13.30
Sophie Kinsella, ore 14.30
Antonella Lattanzi, ore 16.30

David Grossman, ore 16.30


DEAGOSTINI

DeA Planeta Libri sarà presente in fiera allo stand G24-H23, padiglione 4

DeA Planeta Libri a Tempo di LibriRagazzi

Mercoledì 19 alle 11.30, Mavis Miller presenterà Lisbeth e il segreto della città d’oro in un reading al buio in collaborazione con la Fondazione Lia – Sala Calibri (Pad. 2).

Mercoledì 19 alle ore 12.30, Alberto Pellai e Barbara Tamborini (Ammare) parteciperanno a Lampedusa, il coraggio del mare insieme a Simona Dolce e Antonio Ferrara – Sala Georgia (Pad. 4).

Mercoledì 19 alle ore 14.30, M.G. Leonard (Il ragazzo degli scarabei) parteciperà a Animali reali e dove trovarli: storie di orsi, lupi e scarabei insieme a Laura Bonalumi, modera Giuseppe Festa– Sala Georgia (Pad. 4).

Giovedì 20 alle ore 10.30, Paola Zannoner (L’ultimo faro) parteciperà a Un’estate all’ombra del faro insieme a Barbara Traversi e Giusepppe Bartorilla – Sala Helvetica (Pad. 2).

Giovedì 20 alle ore 10.30, M.G. Leonard (Il ragazzo degli scarabei) parteciperà a Insetti che passione! insieme a Pierdomenico Baccalario – Sala Arial (Pad. 4)

Sabato 22 alle ore 15.00, Eleonora Olivieri terrà il firmacopie de I manuali per le ragazze 2.0, presso il nostro stand DeA Planeta Libri –Pad. 4, G24H23.

Varia

Mercoledì 19 alle ore 18.30, Elsa Punset (Il libro delle piccole rivoluzioni) parteciperà a La rivoluzione di ogni giorno insieme a Leonardo Caffo, modera Marco Filoni – Sala Arial (Pad. 4).

Domenica 23 alle ore 13.30, Alberto Pellai e Barbara Tamborini (L’età dello tsunami) parteciperanno a Adolescenti e altri disastri insieme a Matteo Lancini, modera Federico Taddia – Sala Courier (Pad. 2).

 

UTET a Tempo di Libri

Inserisci una didascalia

 

Saggistica UTET

Venerdì 21 ore 15.30, Michela Marzano (Papà, mamma e gender) parteciperà a Questioni di gender con Chiara Lalli e Alessandra Pagliaru – Sala Gothic (Pad. 4).

Venerdì 21 ore 16.30, Sara Porro (Prenotazione obbligatoria) parteciperà a Partenze, vagabondaggi e cibo con Gianluca Biscalchin – Sala Agorà Cambria (Pad. 2).

Venerdì 21 ore 18.30, Giacomo Pellizzari (Storia e geografia del Giro d’Italia) parteciperà a 100 giri, 21 tappe, mille storie con Mattia Bazzoni – Sala Calibri (Pad. 2).

Sabato 22 alle ore 14.30, Frances Larson (Teste mozze) parteciperà a Reliquie e deliqui con Stefano Pisani e Francesco Paolo De Ceglia – Sala Helvetica (Pad. 2).

Sabato 22 ore 15.30, Giovanni Ziccardi (Il libro digitale dei morti) parteciperà a Dove andremo a finire con Manfred Spitzer e Silvia Bencivelli – Sala Gotham (Pad. 2).

Sabato 22 ore 18.30, Flavio Caroli (Storia di artisti e di bastardi) parteciperà a Sguardi, capricci e bastardi – Sala Gotham (Pad. 2).

E inoltre…

Mercoledì 19 alle ore 15.30, Gian Luca Pulvirenti (DeA Planeta Libri) e Laura Donnini (HarperCollins Italia) parteciperanno a Cosa vedono che non noi vediamo. Perché il mercato italiano interessa ai gruppi stranieri – Sala Bodoni (Pad. 2).

Mercoledì 19 alle ore 16.30, Luisa Pronzato e Chiara Burberi (Le ragazze con il pallino per la matematica) parteciperanno a STEM Girls: parità di genere e percorsi di studio e di lavoro nel mondo delle tecnologie, insieme a Annamaria Berto e Giovanna Pezzuoli, modera Karen Nahum (Digital Director De Agostini) – Caffè Garamond (Pad. 4).

Mercoledì 19 alle ore 17.30, ci sarà la premiazione del concorso Fai viaggiare la tua storia. Scrivere, pubblicare e vendere libri fra carta e digitale organizzato da Autogrill con Libromania – Sala Gothic (Pad. 4).

Giovedì, venerdì, sabato dalle 12.00 alle 14.00 si terrà Pubblica ME! Speed date letterari organizzati da Libromania con la collaborazione di DeA Planeta Libri e Newton Compton Editori. 5 minuti per conquistare i nostri editor e convincerli che è proprio il tuo libro quello che stanno cercando – Pad. 4, G24H23.


SONZOGNO

Dei, eroi e altri miti
Giorgio Ieranò, Matteo Nucci, Paola Mastrocola, Alessandro Giammei
Venerdì 21 aprile ore 14.30
Sala Gotham – Padiglione 2
Milano Fiera Rho

I milanesi si uccidono il sabato
Rosa Teruzzi, Stefano Jacini, Biagio Goldstein Bolocan, Lorenzo Beccati, Luca Crovi
Sabato 22 aprile ore 13.30
Sala Gotham – Padiglione 2
Milano Fiera Rho

 


Non so se ci andate ma io vi ho lasciato tutto così che possiate valutare bene! Spero possa essere interessante.

Alla prossima,

Sara. ©