SEGNALAZIONE #267 – E’ GIUNTA L’ORA DI ANTONELLO IOVANE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Altro giro, altra corsa e ci avviciniamo sempre di più all’estate e alle ferie. Io non vedo l’ora di partire, ad esempio. Vi lascio una nuova uscita che spero possa piacervi, ovviamente. Ecco che ve ne parlo:

Titolo: E’ giunta l’ora

Autore: Antonello Iovane

Pagine: 120

Lingua: Italiano

Editore: Echos Edizioni

Data di pubblicazione8 febbraio 2022

Sinossi:

Splende l’alba sulla cittadina di Icy Kettle e, come ogni mattina, Marty sale sul pullman che lo conduce al suo lavoro di responsabile della posta in giacenza in uno
degli uffici centrali di New York. Una noiosa occupazione, resa movimentata però da bizzarre richieste per la ricerca di missive smarrite. Il fascino della collega Emily e la stravaganza del postino Jeremias, intanto, gli concedono di far scorrere più piacevolmente le ore passate in ufficio. Deluso da Sheila, Marty ha chiuso da tempo le porte del cuore e dei sentimenti. Ora si finge uomo di cultura per conquistare le chiavi che aprono le porte delle camere da letto di annoiate, eleganti e raffinate signore. La realtà intorno a lui, però, inizia a cambiare in seguito ad alcuni tragici episodi: la signorina Lisdore, la vicina di casa, si è buttata giù dal tetto; e pochi giorni dopo anche un altro suo concittadino decide di farla finita. Da quel momento la vita a Icy Kettle non è più la stessa, non è più quel posto dimenticato dal resto del mondo e dove all’apparenza non succede mai nulla. Intanto, Marty, scettico nei confronti di una credenza popolare che narrerebbe di una maledizione che a intervalli di tempo torna a perseguitare la sua cittadina, cerca in tutti i modi di portare alla luce i veri motivi che si nascondono dietro quegli eventi. In questo suo percorso alla ricerca della verità, si imbatterà nell’ispettore Elliot, nello scrittore Grantham e in Sophia, una donna avvenente e facoltosa che non lesina la sua sensualità per sedurlo. Marty, un uomo che decide di andare fino in fondo in una sorta di indagine clandestina e parallela a quella ufficiale, perché sente che potrebbe rivelargli particolari sconosciuti della sua vita e della storia della sua città, i suoi legami invisibili, per scoprire che ogni esistenza e ogni luogo celano segreti e misteri che inevitabilmente un giorno non sarà più possibile tenere sepolti.


Cosa ne pensate di questa lettura? Potrebbe fare al caso vostro? Spero di si! Io come sempre vi aspetto.

A presto,

Sara ©