PROSSIME USCITE PER PORTO SEGURO, SPAZIO CULTURA EDIZIONI, MARSILIO, BIBI BOOK E LES FLANEURS EDIZIONI.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Come state miei carissimi lettori? Io bene e sto per presentarvi altre letture che spero possiate trovare di vostro interesse e che possano finalmente incuriosirvi. Come sempre suddivisi per editore, vi porto questi volumi:

LES FLANEURS EDIZIONI

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testoTitolo: Disperati giorni di Gloria – Diario tragicomico di una dipendente affettiva
Autore: Emanuela Perozzi
Genere: Narrativa
Collana: Bohèmien
Pagine: 368
Prezzo: € 19,00
Ean: 9791254510346
Data di uscita: 15/12/2021
Trama: Hai presente quando la crisi d’astinenza per un amore finito ti fa stare talmente male che hai bisogno di un qualunque modo per evitare di renderti ridicola richiamando l’uomo che ti ha frantumato il cuore e poi ci è passato sopra col carrarmato? È da qui che parte il “diario tragicomico” di Gloria: trentanove anni, romana, separata, due figli, un mutuo ventennale sul groppone e un lavoro precario come copywriter freelance. Ha conosciuto Alessandro nella sala d’attesa di uno studio medico e da lì è partito tutto: la classica storia dai contorni da favola che poi, invece, si rivela un incubo. Dopo mesi di montagne russe, decide di dare un taglio netto a quell’amore impossibile e di affrontare il suo vero “demone”: la dipendenza affettiva. Per farlo si affida ai pochi, ma buoni, amici che le vogliono bene e a una psicologa che le prescrive strani esercizi paradosso. Grazie a un’autoironia che non l’abbandona mai, Gloria inizia a riemergere. E forse è pronta a scrivere un nuovo capitolo della sua vita.


PORTO SEGURO

Solitudini Urbane Book CoverTitolo: Solitudini Urbane
AutoreM. Evelina Buffa Nazzari
GenereRacconti
Data di Pubblicazione13 novembre 2021
FormatoCartaceo
Pagine174
Trama: Un buco sul pavimento, per via di un problema al riscaldamento, unisce tutte le case di una strana palazzina.
Un uomo divorziato, dalla finestra del suo seminterrato, guarda le gambe dei passanti e degli inquilini del condominio: gambe lunghe, corte, affusolate, grosse, gambe sole, che conducono un’esistenza misera e dolorosa. Queste gambe sono un po’ le protagoniste occulte di diciannove tranches de vie legate da un filo sottile, legate da quel buco nero e spaventoso che sembra inghiottirli in un’unica storia. Sono le gambe di Leone, che dondolano dal soffitto dopo aver dato una spinta a una sedia; sono le gambe di una donna che parte per il Nepal invece di morire; sono le gambe lentigginose della ragazza che aspetta ancora la mamma; quelle della donna col culo grosso e della sua rivale… Diciannove paia di gambe: gambe che passeggiano per casa, si fermano, corrono da una parte all’altra, gambe che fuggono; gambe che disegnano ognuna la propria storia, unite dal fil rouge della desolante, certa, solitudine. 


BIBI BOOK

TitoloLo scooter rosso bandiera
Autore: Paolo Cattabiani

Pagine: 100
ISBN: 8899895708
Data di uscita: 9 dicembre 2021

Trama: Il tracollo dell’Unione Sovietica può mai aver condizionato le sorti di un piccolo paese della Bassa padana dai contorni tratteggiati dalla nebbia? E ancora: si possono compiere azioni illecite per difendere e affermare i propri ideali? Sono le domande che accompagnano questo racconto che vede uno scooter rosso bandiera tenere uniti la fine del comunismo e i destini di un piccolo paese di provincia. Tutto ha inizio un mercoledì all’ora di pranzo quando Mario deve procurarsi ad ogni costo un mezzo di trasporto per arrivare a un appuntamento con persone non proprio raccomandabili. Uno scooter rosso apparentemente incustodito è ciò che gli occorre. A tutta velocità, distratto dal timore di arrivare tardi, Mario non si accorge dell’unico rosso dell’unico semaforo dell’unico incrocio del paese. E non si accorge neppure che in quell’unico incrocio, una donna alta bella e bionda, Ekaterina da Leningrado, lo stava fissando. Da questo momento il concatenarsi di fatti e circostanze ci portano a San Pietroburgo e a una banda di spacciatori, poi nuovamente in Italia al Centro di recupero C’è ancora tempo e a quello scooter rosso bandiera che il vero proprietario, due anni dopo il furto, regalò al ladro.


Sulle tracce di Amalia" nuovo libro di Marco ApolloniTitolo: Sulle tracce di Amalia
Autore: Marco Apolloni
Pagine: 352
ISBN: 9788899895556

Prezzo: € 17,50
Trama: Civitanova Marche, 1988. Un sole rovente cuoce i bagnanti in spiaggia. Amalia è una bambina di un anno; gioca a costruire castelli di sabbia mentre i suoi genitori parlano con amici. Due minuti di distrazione e la loro bimba è sparita, volatilizzata. A nulla servono i richiami al megafono dello stabilimento balneare. A distanza di vent’anni dalla sparizione, la madre di Amalia si dice pronta a pagare qualsiasi cifra pur di ritrovare la figlia. Si rivolge, così, all’Agenzia investigativa di Fortunato e Pacifico, specializzati nel ritrovamento di persone scomparse. Le speranze di ritrovare la figlia, dopo tanti anni dalla sparizione, sembravano poche, fino a quando, una sera, uscita a cena con amiche, sulla statale di Civitanova, la donna scorge il viso triste e annoiato di una prostituta che sembra avere gli stessi occhi azzurri di Amalia.


MARSILIO

Non farmi male
Autore: Fabrizio Roncone
Titolo: Non farmi male
Pagine: 256
Collana: Farfalle
ISBN: 978-88-297-1377-6
Trama: Marco Paraldi è un ex giornalista che ha aperto una vineria dietro Campo de’ Fiori, a Roma. Cinquantenne dai modi spicci e con qualche fissazione – fuma il sigaro, non riesce a iniziare il romanzo giallo che ha in mente di scrivere, tifa per la Roma e adora cucinare per i suoi amici –, vive tra l’entusiasmo per la nuova attività e la nostalgia del vecchio mestiere. Un sabato notte, a Capalbio, di ritorno da una festa in compagnia della sorella Caterina, una strana coppia gli chiede un passaggio: Giorgia, una incantevole minorenne, spericolata e sicura di sé, e Nick, un ricco romano con il suv in panne. Pochi giorni dopo, la giovane va a trovarlo in vineria e gli racconta una storia inquietante su una sua amica, Noemi, sparita nel nulla: per Paraldi è l’occasione di tornare a fare il cronista. Ad accompagnarlo c’è Chicca, una principessa che lo corteggia, non troppo ricambiata: insieme attraversano una Roma invisibile in cui il male è trasversale e il bene solo apparente, popolata da broker spregiudicati e ministri corrotti, rapinatori spietati e transessuali romantici, feroci usurai, ex sfortunati attori porno e agenti segreti che bevono champagne. L’indagine si snoda tra i party esclusivi sulle terrazze del centro storico e le struggenti solitudini dei palazzoni multietnici della periferia, tra squallidi locali di lap dance e il lusso decadente dei Parioli. Quando Paraldi scopre la verità, il lettore si accorge che è forse inutile nutrire speranze di redenzione. E che la giustizia è affidata a uomini di cattiva volontà.

SPAZIO CULTURA EDIZIONI

Uscite settimanali dal 6 al 12 dicembre – A LIBRO APERTOAutore: Elio Giunta
Titolo: Accadeva nel Sessantotto
Collana: Spazio Narrativa
Pagine: 92
Prezzo: € 10,00
ISBN: 978-88-99572-81-5
Trama: Il Sessantotto più che una data, rappresenta un’idea significativa della storia d’Europa e dell’Italia del dopoguerra. L’idea, cioè, come di una svolta drastica, per certi versi traumatica, della cultura e del costume sociale. Essa comportava un diverso modo di affrontare i problemi e le questioni sul tappeto di quegli anni rispetto al passato; e, soprattutto, comportava un atteggiamento di rivolta e di nausea verso quello che si diceva perbenismo. In ragione di questa idea la scuola poteva esaltare, polemicando, i mungivacche di Barbiana e la letteratura poteva compiacersi senza remore del romanzo-saggio Porci con le ali. A volere fare una sintesi di quello che s’intendeva, e s’intende ancora, per spirito del Sessantotto, giova questa constatazione metaforica: la politica ed ogni ufficialità si sono tolti giacca e cravatta e si sono avvezzi a presentarsi sempre in maniche di camicia. Tuttavia, come a fronte delle aberrazioni poté emergere la saggezza di un Noberto Bobbio, così dalla marea sommaria poté salvarsi quella linea di pensiero che poneva in primo piano la coscienza della condizione umana nel tempo, le sue prospettive, il suo equilibrio: un filo di saggezza nel lungo impatto con le inquietudini del divenire. Accadeva e si poteva dire di tutto nel Sessantotto – da qui il nostro titolo –, ma quel filo era destinato ad ispirare ancora molto altro, ed era in ragione di quel filo che potevano venire fuori anche pagine di immersione nella complessità di quel momento storico, rievocando personaggi che quel divenire rappresentavano. Giovandosi di quel filo, sono state scritte pure queste pagine che, non prive di conseguenti riflessioni, ora tornano come ultimo messaggio di chi, come l’autore, ha molto camminato ed avverte che ormai gli restano pochissimi passi ancora da fare.


Cosa ne pensate? Fatemi sapere, io ovviamente vi aspetto come sempre e spero che possano piacervi. Vi aspetto e vi abbraccio virtualmente.

A presto,

Sara ©

One thought on “PROSSIME USCITE PER PORTO SEGURO, SPAZIO CULTURA EDIZIONI, MARSILIO, BIBI BOOK E LES FLANEURS EDIZIONI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.