IL SALOTTO DELLE PARTICELLE: IL BLOCCO DELLO SCRITTORE.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi sono qui per parlarvi del mio blocco dello scrittore e del fatto che non riesco da qualche settimane a non riuscire a scrivere neanche un H nei miei testi.

Pile of Books

So già cosa starete pensando: “E a noi che ce ne frega?” Lo so, ma faccio per parlare. Scordatevi la solita guida del “Cosa fare quando si ha il blocco dello scrittore” perchè se voi fate una cosa state pur tranquilli che io faccio tutt’altro. Non so dirvi se sia spirito di contraddizione o altro ma non sono mai stata una grande fan del segui la massa.

A parte questo volevo solo parlarvi del mio blocco dello scrittore. Mi metto con tutta la buona volontà davanti ai miei testi ma poi inesorabilmente mi metto a fare altro perchè non mi va, ho il rifiuto. Eppure leggo per buona part del giorno, lavoro mi distraggo, ascolto musica e faccio altro. E’ un periodo che forse sono io che sono scazzata – passatemi il termine – ma non so cosa fare.

Light Inside Library

E non mi va di lavorare a nessuno dei due testi a cui sto lavorando. Uno ce l’ho bello che finito peccato che lo ritocco in continuazione perchè non sono mai soddisfatta, incentrato sul realismo magico e l’altro è in lavorazione ed è un distopico. 

Voi avete dei consigli? Magari non li seguirò – perchè sono strana sappiatelo – ma almeno posso provarci a vedere voi cosa fate quando avete un blocco. Scrittori, aiutatemi.

Vi ringrazio per aver ascoltato il mio sfogo 😀


Mi aiutate? Idee, pensieri? Fatemi sapere, mi raccomando!

A presto,

Sara ©

 

 

 

 

 

 

4 thoughts on “IL SALOTTO DELLE PARTICELLE: IL BLOCCO DELLO SCRITTORE.

  1. Scrivo dal 1999 e ho affrontato tantissimi blocchi dello scrittore. Ogni persona che ama scrivere, prima o poi, ne passerà di momenti in cui non riesce a esprimersi. Intanto posso dirti come li affronto io, tra l’altro anche io non sto scrivendo in questo periodo. E ho tre romanzi fermi che mi aspettano.
    Potresti rimediare una lavagna, oppure un foglio da mettere sulla scrivania, e appuntarci sopra una specie di scaletta su quelle mete che vuoi/devi raggiungere. Poi devi posizionarla bene in vista, così ogni mattina non potrai fare a meno di leggerli. Uscire spesso a fare lunghe passeggiate, ascoltare musica del genere che ti piace, leggere molto ma questo già lo fai. Parlare dei tuoi progetti anche con degli sconosciuti, o con chi ti senti di farlo. Devi anche rilassarti, magari stai vivendo un periodo di stress.
    Facendo queste cose, in teoria, dovresti riuscire a ritrovare la tua vena, o ispirazione, per portare avanti quello che hai in mente.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.