RECENSIONE SERIE TV – BUGIE D’APRILE SU NETFLIX.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Era ora che vi parlassi nuovamente di una serie tv, non è vero? Questa l’avevo iniziata già a fine giugno ma poi ad agosto non l’ho guardato ed è scalato a settembre. Ormai l’ho finito da due settimane quindi è ora che io ve ne parli. Questo manga mi ha diviso in due e più avanti vi spiegherò il perchè. Ecco qui di cosa sto parlando:

normal_YourLieinApril_800_anime

Titolo: Bugie d’aprile
Titolo originale: Your lie in April
Episodi: 22
Stagione: 1
Piattaforma: Netflix
Lingua: Giapponese
Sottotitoli: Italiano
Trama: Rimasto traumatizzato dalla morte della madre, il pianista prodigio Kousei Arima non riesce più a suonare e vive un importante incontro con la violinista Kaori.

TRAILER

(Per vedere il trailer in italiano basta mettere i sottotitoli in italiano e lo vedrete tranquillamente!)

RECENSIONE

Risultati immagini per kaori bugie d'aprile gif

Kaori

La storia di Arima Kousei è una storia come tante ma particolare perchè verte principalmente sulla musica che è la vita del protagonista stesso. Kousei mentre passeggia si ferma ad osservare una giovane ragazza che suona una Melodica e ne rimane subito affascinato, sia per il fatto che lei è bellissima, sia perchè suonando trasmette un’emozione particolare. Così i due si conoscono, lei è Kaori, una giovane violinista. Kousei la presenta ai suoi due migliori amici di sempre: Watari giovane promessa del calcio nella scuola che perde il suo tempo dietro belle ragazze come Kaori e Tsubaki, la vicina di casa che è cresciuta con Kousei. Kousei credendo che Kaori sia per lui irraggiungibile e che sia innamorata di Watari – essendo lui il figo della situazione – si tiene a distanza e diventa l’Amico-Spalla della ragazza.

Risultati immagini per ARIMA KOUSEI PIANO GIFKousei è una giovane promessa e leggenda della musica al pianoforte. E’ un ragazzo quasi d’altri tempi, gentile e rispettoso. Quando era piccolo ha suonato una composizione musicale perfettamente tanto da prendersi il soprannome “metronomo umano”. Sua madre lo faceva studiare notte e giorno, assiduamente, trattandolo anche molto male. Sua madre era malata e quando morì Kousei subì un trauma. A seguito di tutto questo Kousei smise di suonare il pianoforte perchè non riusciva a sentire più la musica. E’ qui che interviene Kaori mettendolo a la prova sottoponendolo ad una piccola sfida con se stesso.

Arima accetterà la proposta di Kaori? Riuscirà a sentire di nuovo la musica e a superare il suo trauma? Riuscirà a dichiararsi e a tornare finalmente a suonare?

Risultati immagini per KAO YOU LIE IN APRIL GIF

Il perno principale di questa storia è la musica che è ciò su cui verterà tutto. I quattro amici si avvicineranno sempre più creando un gruppo compatto e sempre unito contro ogni difficoltà e sarà proprio la musica ad unirli tutti. Watari e Tsubaki saranno sempre lì a sostenerli, tra il pubblico, e ad incoraggiarli anche se Tsubaki sa che la musica allontana Kousei da lei da una vita.


Risultati immagini per ARIMA KOUSEI PIANO GIFKaori è un altro personaggio fondamentale per la riuscita di Kousei in ogni sua cosa. E’ vivace e con lei sembra di essere perennemente sulle montagne russe. E’ una ragazza che non sta mai ferma e che trasforma la musica in qualcosa di sconvolgente, puro e meraviglioso. Kaori è quindi un personaggio misterioso ed enigmatico, una ragazza particolare che ama i cannelé al cioccolato e che vuole colpire i cuori delle persone con la sua musica. E’ carismatica e coraggiosa, non si arrende per nulla al mondo. E’ il personaggio che più di tutti vi stupirà dall’inizio fino alla fine.

Kaori però ha un segreto: ha detto una bugia in quel mese di aprile. Su cosa avrà mentito a Kousei?


Ho trovato tante cose positive in questo manga ma altrettante negative.

Risultati immagini per ARIMA KOUSEI PIANO GIF

Kousei

La musica è sicuramente una cosa positiva, come le tematiche trattate all’interno del volume. La malattia della mamma di Kousei, l’amore per la musica e il pianoforte, l’amore adolescenziale, il valore inestimabile dell’amicizia, la competizione, il trauma e l’accettazione di se stessi e del proprio dolore e tanto altro che scoprirete vedendolo.

Sicuramente questa serie porta con se tanti pilastri importanti ma ci sono alcune cose che sono state strutturate male in partenza.

I rivali di Kousei. Era giusto introdurli e dargli il loro peso all’interno della storia come l’evoluzione che hanno avuto lungo il corso della storia ma avrebbero dovuto dare meno peso alle loro esibizioni e i loro pensieri dedicandogli intere puntate e vertere la cosa più sul rapporto fra loro e con Kousei. La competizione è d’obbligo in qualsiasi cosa, è giusta e sana se ben strutturata ma in questo manga perde il senso concentrandosi su cose inutili deviando l’attenzione dal protagonista principale di troppo, secondo me inutilmente.

Risultati immagini per aiza takeshi, emi igawa gif

Kousei e rivali (Aiza Takeshi ed Emi Igawa)

La tempistica nelle rivalità e nei personaggi. In alcune puntate si vede solo Kousei e la sua musica, il suo tormento e tutto il resto (che anche qui ve ne parlo fra poco) e poi c’è la puntata dedicata all’amore tormentato di Tsubaki per Kousei, – che è giusto mostrare per carità – ma sarebbe dovuto esserci a gradi e in piccole dosi dall’inizio suddividendolo in modo che non fosse pesante. Ho comunque apprezzato la suddivisione in parti ben equiparate dei pezzi in cui si mostra la loro amicizia fin da quando erano solo bambini.

Kousei Arima e il rapporto con la musica (e sua madre). Per quanto sia tormentato il suo percorso e il fatto che abbia perso sua madre, per diverse puntate questa cosa si protrae e diventa pesante. Chi sta guardando la serie vorrebbe solo tirare avanti i pezzi in cui suona Arima perchè angosciante e ripetitivo. Sua madre sembra essere un fantasma che lo perseguita e la cosa ha senso all’inizio sia per spiegare tutto quello che succede ma ad un certo punto diventa quasi troppo.

Immagine correlataCanzoni bellissime e sonate in coppia strabilianti, ma quanto durano? Ci sono dei pezzi musicali che sono lunghissimi e riescono a prendere anche dieci minuti su venti di una puntata e alcuni sono inutili da ascoltare come ad esempio i rivali di Kousei. Sarebbe stato più giusto che avessero fatto sentire un pezzetto di uno e dell’altro senza far sentire tutto di tutti.

I personaggi non sembrano avere quattordici anni ma molti di più. Sono stati disegnati che sembrano diciottenni o forse di più (o magari sono semplicemente io che li ho visti così, non so dirvi, quindi questo è apparentemente soggettivo).


Immagine correlata[Nonostante Kaori fosse bellissima e un’ottima musicista sappiate che io ho fatto il tifo per Tsubaki. Forse perchè mi sono rivista in lei e nel suo rifiuto ed ho rivisto in Arima un mio vecchio amico e vicino di casa che consideravo un fratello ma di cui ero anche innamorata. Forse è stato questo a portarmi a tifare per lei anche se sapevo che avrebbe perso in partenza, Kousei era troppo preso da Kaori per vederla veramente]


Risultati immagini per YOUR LIE IN APRIL GIFUna cosa, invece, che ho trovato davvero bella, è stato il rapporto tra Kaori e Kousei. Leggero, non invasivo sul fatto dell’amore, e stimolante soprattutto per Kousei. I due sono amici prima di essere qualsiasi altra cosa e si sfiorano reciprocamente il cuore senza mai toccarlo veramente. La musica continua ad unirli sempre in ogni sua variante e con tutte le difficoltà che ne conseguono. Sono dolcissimi e alla fine Kaori si rivela per ciò che è veramente, compresa la sua bugia.

Risultati immagini per seto hiroko gif

Seto e Kusei

Altro rapporto importante per Kousei è stata la sua insegnante di pianoforte e amica della madre, Seto Hiroko, durante la malattia che ritrova Arima e lo incoraggia, lo segue e lo sprona proprio come farebbe una madre. Un personaggio che ho trovato dolce, interessante e giusto che porta con se tantissimi valori che potrete solo scoprire.

In fin dei conti dalla metà in poi, questa serie tv si riprende sotto tantissimi aspetti e diventa un esplosione di sentimenti positivi e negativi che neanche immaginate. Per questo ho detto sin dall’inizio che la serie mi ha divisa in due: perchè sul piano che vi ho spiegato prima, inizialmente è molto lenta e si focalizza su cose inutili ma personalmente mi ha dilaniato dentro e se mi dicessero di rivederla la riguarderei da capo senza esitazione. Una storia dolce, commovente e piena di valori fondamentali nella vita di tutti i giorni. Nonostante i difetti, consiglio la visione, assolutamente.

Risultati immagini per KAO YOU LIE IN APRIL GIF


Vi ho incuriosito? Vi aspetto con pareri, critiche e qualsiasi altra cosa vi venga in mente. Io sono qui.

A presto,

Sara ©

9 thoughts on “RECENSIONE SERIE TV – BUGIE D’APRILE SU NETFLIX.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.