BLOGTOUR: “INVICTUS DI RYAN GRAUDIN” – CONSIGLI TEMPORALI: CINQUE LIBRI SULLA SCIA DI INVICTUS.

BUON POMERIGGIO CARE PARTICELLE LETTRICI!

Oggi altro evento per voi che spero vi siete tenuti pronti. Un viaggio nel tempo a bordo di un nuovo libro che spero vi piacerà. Chiudo quest BlogTour con dei consigli che spero apprezzerete. Ringrazio Sara di Bookspedia per avermi coinvolto e la Mondadori per averci permesso la lettura. Ecco qui che ve ne parlo:

COP_cop_invictus.inddTitolo: Invictus
Autore: Ryan Graudin
Genere: Sci-Fy
Data di uscita: 18 settembre 2018
Link d’acquisto: https://amzn.to/2Qs65Vc
Trama: Faraway Gaius McCarthy è il figlio diciottenne di una viaggiatrice del tempo del 2354 d.C. e di un gladiatore dell’antica Roma. Nato fuori dal tempo, per le leggi della natura non dovrebbe nemmeno esistere. Il desiderio più grande del ragazzo è diventare, come la madre, un cronista del passato e viaggiare di epoca in epoca per osservare e “registrare” gli eventi storici. Dopo aver fallito inspiegabilmente l’esame per entrare nel programma governativo dei “cronisti”, Far viene contattato da un misterioso mercante che gli propone di mettere insieme una crew clandestina con la quale viaggiare nel tempo a bordo della navicella Invictus per rubare opere d’arte e manufatti del passato. Il ragazzo, pur di non rinunciare al suo sogno, accetta. Proprio durante uno di questi colpi, che ha luogo sul Titanic appena prima del suo affondamento, Far incontra Eliott, una misteriosa ragazza che trascinerà lui e la sua squadra in una missione pericolosissima. Una corsa contro il tempo per evitare che il mondo che conoscono e amano scompaia per sempre.


Ecco a voi la mia tappa:

CONSIGLI TEMPORALI: CINQUE LIBRI SULLA SCIA DI INVICTUS

passenger-alexandra-brackenTitolo: Passenger
Autore: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Fantasy
Data di uscita: 28 marzo 2017
La saga è composta da due libri: Passenger e Traveller.
Trama: In una terribile notte, la giovanissima Etta Spencer perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino a ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare alla propria epoca, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, giovane capitano della nave, alla disperata ricerca di un oggetto misterioso e di inestimabile valore, in grado salvare il suo futuro. Ma i tentativi di Etta trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio e tempo, tradimento e amore.
Una duologia che vi porterà avanti e indietro nel tempo attraverso le epoche. Una storia particolare e originale, sicuramente in linea con Invictus.

Questo libro non parla di viaggi nel tempo ma di un uomo che vive talmente tanto a lungo da poter vivere in più epoche ma penso che lo spirito del viaggiare nel tempo sia un po’ come questo, in fin dei conti. Ecco qui:
Titolo: Come fermare il tempo
Autore:  Matt Haig
Editore: Edizioni e/o
Genere: Fantasy
Data di uscita: 29 agosto 2018
Trama: Pensate a un uomo che dimostra quarant’anni, ma che in realtà ne ha più di quattrocento. Un uomo che insegna storia nella Londra dei giorni nostri, ma che in realtà ha già vissuto decine di vite in luoghi e tempi diversi. Tom ha una sindrome rara per cui invecchia molto lentamente. Ciò potrebbe sembrare una fortuna… ma è una maledizione. Cosa succederebbe infatti se le persone che amate invecchiassero normalmente mentre voi rimanete sempre gli stessi? Sareste costretti a perdere i vostri affetti, a nascondervi e cambiare continuamente identità per cercare il vostro posto nel mondo e sfuggire ai pericoli che la vostra condizione comporta. Così Tom, portandosi dietro questo oscuro segreto, attraversa i secoli dall’Inghilterra elisabettiana alla Parigi dell’età del jazz, da New York ai mari del Sud, vivendo tante vite ma sognandone una normale. Oggi Tom ha una buona copertura: insegna ai ragazzi di una scuola, raccontando di guerre e cacce alle streghe e fingendo di non averle vissute in prima persona. Tom deve ad ogni costo difendere l’equilibrio che si è faticosamente costruito. E sa che c’è una cosa che non deve assolutamente fare: innamorarsi. 

Timeline di [Crichton, Michael]Di questo libro – che non ho letto e neanche sapevo ce ne fosse uno – ho visto il film. Non so se l’avete visto, uno di personaggi principali è Paul Walker, l’attore che faceva Fast and Furios. E ve ne parlo proprio perchè si adatta molto allo spirito di Invictus.
Titolo: Timeline – Ai confini del tempo
Autore: Micheal Crichton
Editore: Garzanti
Trama: Nel deserto dell’Arizona un uomo vaga senza meta, pronunciando parole prive di senso. Dopo ventiquattr’ore è morto e il suo corpo viene cremato dalle uniche persone che sembrano conoscerlo. All’altro capo del mondo una squadra di archeologi è al lavoro sulle rovine di un villaggio medievale della Dordogna, dove scopre una stanza rimasta sigillata per oltre seicento anni. Ma nel quartier generale della società finanziatrice del progetto gli studiosi faranno una scoperta ancora più sorprendente: il capo della misteriosa multinazionale ha inventato una vera macchina del tempo, che nello spericolato tentativo di ritrovare il professor Johnson, il capo della spedizione precipitato in un tunnel spaziotemporale, li proietterà in uno dei periodi più avventurosi e violenti della storia.Da quel momento i nostri eroi dovranno riuscire a sopravvivere nel bel mezzo della guerra dei Cent’Anni – tra soldataglia e affascinanti castellane, assedi e cruente battaglie – per cercare di tornare sani e salvi nel XXI secolo.


Risultati immagini per hyperversum,

Ce l’ho in lista da una vita ma ancora non riesco a leggerlo. Prima o poi lo farò ma sappiate che anche questo si avvicina molto a Invictus in qualche modo. Sempre parla di viaggi nel tempo e sempre – credo e sembra – particolare.
Titolo: Hyperversum
Autore: Cecilia Randall
Editore: Giunti
E’ una saga di più libri.
Trama: Daniel ha una passione bruciante per un videogioco online, “Hyperversum”, che trasporta la sua fantasia nella storia. Dentro la realtà virtuale ha imparato a essere un perfetto uomo del Medioevo e conosce tutte le astuzie per superare ogni livello di gioco. Una sera, Daniel gioca con alcuni amici e mentre vivono tutti insieme la loro avventura virtuale nel Medioevo vengono sorpresi da una tempesta che li tramortisce: i ragazzi si ritrovano così in Fiandra, nel bel mezzo della guerra che vede contrapposte Francia e Inghilterra. Si apre quindi per loro una nuova vita, nuove strade, un nuovo amore.


Risultati immagini per chi ama torna sempre indietro trama
Ho letto questo libro quando è uscito forse… non ricordo che periodo fosse, so solo che avrò avuto tredici o quattordici anni. Io e mia madre eravamo abbonate ad una rivista sulla quale potevamo scegliere un libro e comprarlo e questo è uno di quelli che avevamo comprato e che ho ancora qui con me. E’ bellissimo. Continuerete a viaggiare da un Elliott all’altro ed è meraviglioso come Musso riesca ad entrare nel cuore dei lettori. Sicuramente da leggere.
Titolo: Chi ama torna sempre indietro
Autore: Guillaume Musso
Editore: Rizzoli BUR
Trama: Elliott è un uomo di successo; sessantenne è un chirurgo di fama, vive a San Francisco e la sua vita privata ruota tutta attorno all’adorata figlia Angie. Un’unica ombra in questo quadro perfetto: Ilena, il suo grande amore, lo ha lasciato solo trentanni addietro, morendo in un tragico incidente. Un dolore immenso che nemmeno il tempo ha saputo lenire. Per una strana combinazione di eventi, un giorno gli viene data l’occasione di tornare indietro negli anni Sessanta, quando era un giovane medico ambizioso e idealista e perdutamente innamorato. Immerso in quel magico momento di felicità, Elliott si confronta con il passato vivendo momenti di rimpianto e di passione. Purtroppo una scelta dolorosa lo attende: ora sa che con un semplice gesto potrebbe salvare Ilena e modificare il corso di quel destino crudele, ma compierlo significherebbe rinunciare all’amatissima figlia.

Seguite le nostre tappe se non lo avete ancora fatto. Eccole qui:

tappe invictus (1)


Ancora non siete convinti? Non ci credo! Intanto io vi aspetto, come sempre!

A presto,

Sara ©

2 thoughts on “BLOGTOUR: “INVICTUS DI RYAN GRAUDIN” – CONSIGLI TEMPORALI: CINQUE LIBRI SULLA SCIA DI INVICTUS.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.