REVIEW PARTY + GIVEAWAY : “PER LANCIARSI DALLE STELLE DI CHIARA PARENTI” (#186)

BUON POMERIGGIO CARE E BELLISSIME PARTICELLE LETTRICI!

Oggi eccomi con un evento che ho organizzato con il permesso della Garzanti che ringrazio ancora per l’opportunità e ringrazio tutte le ragazze che hanno accettato di partecipare. Di cosa vi sto parlando? Della nuova uscita di Chiara Parenti di cui avevo già recensito in precedenza La voce nascosta delle pietre, che ho adorato (trovate la recensione QUI se ve la siete persa). Un nuovo libro che vi conquisterà, eccolo qui:

1c5bc-chiarapr

Titolo: Per lanciarsi dalle stelle
Autore: Chiara Parenti
Genere: Narrativa
Data di uscita: 14 giugno 2018
Link d’acquistohttps://amzn.to/2JyBndj
Trama: Sono queste le parole che Sole trova nella lettera che la sua migliore amica le ha scritto poco prima di partire e di sparire dalla sua vita. Sole non smette di guardare quel foglio perché, per lei, non c’è nulla di più difficile che superare le proprie paure. Quando non c’è nulla da rischiare, è tutto più facile. Per questo ha preferito un lavoro sicuro al sogno di laurearsi e non ha mai dato il primo bacio, perché è meno pericoloso immaginarlo tra le pagine di un libro che viverlo realmente. Adesso, però, Sole non può più aspettare. Lo deve alla sua amica. Così per cento giorni affronta una piccola paura dopo l’altra, dal salire sulle montagne russe al dormire in un bosco sotto le stelle, dal fare un viaggio da sola a Parigi a lanciarsi con il paracadute. Giorno dopo giorno scopre il piacere dell’imprevisto e dell’adrenalina che fa battere il cuore. Accanto a lei c’è Asia, una timida adolescente. Rivedendosi in lei, Sole prova a smontare tutti i tasselli della sua insicurezza per insegnarle quello che ha appena imparato: è normale avere paura, quello che serve è solo un unico, magnifico istante di coraggio per lasciarsi andare. E, per dimostrarlo, è pronta a vivere il suo timore più grande: confessarsi al ragazzo di cui è innamorata da sempre. La prova più difficile. Perché anche per amare davvero bisogna essere pronti a mettersi in gioco.

BOOKTRAILER

RECENSIONE

Sogni ad occhi aperti by RioTAngiELa storia ha inizio su un aereo. Sole sta per lanciarsi da un aereo ed ha paura ma è questione di pochi minuti, non può più tirarsi indietro e si butta assieme all’istruttore.

Sole e Stella sono amiche da una vita e non potevano essere più diverse una dall’altra. Sole è chiusa, casa e lavoro e nient’altro per nulla al mondo. Stella è temeraria, viaggia nel mondo e non si perde mai d’amino. Le piace sperimentare cose nuove e cerca di spingere anche Sole a fare lo stesso. Quando però Stella viene a mancare improvvisamente Sole si sente in debito verso la sua migliore amica e comincia a fare una lista di cose di cui ha paura. Una al giorno, per cento giorni, Sole affronterà le sue paure aprendosi sempre di più al mondo.

Cosa succederà a Sole nel corso di questa storia? Siamo veramente in grado di vincere le nostre paure? Come possiamo farlo e come riesce Sole in tutto questo?

Lo squillo del telefono fisso rimbomba nella stanza come una sirena antiaerea che, con un suono lungo, cupo e lamentoso, annuncia un pericolo imminente. I miei genitori e io fissiamo l’apparecchio come fosse un ordigno innescato e per un momento infinito nessuno parla o respira. Restiamo immersi in un limbo di terrore, una bolla sospesa nel tempo e nello spazio destinata a infrangersi non appena qualcuno alzerà la cornetta. Sarà sollievo o strazio. Sarà riprendere a respirare o trattenere il fiato per sempre. Sarà vita o morte. Alla fine è mio padre a rispondere, a me manca la forza, manca il coraggio. Non serve che lui parli e nemmeno che lo faccia Patrizia dall’altra parte. Basta il singhiozzo che le sfugge a provocare un terremoto di proporzioni gigantesche, che infrange i vetri e fa scoppiare i tubi, scoperchia il tetto e fa crollare tutto quello che c’è dentro casa finché non ci resta più niente. Solo un gigantesco, incancellabile senso di colpa.

La trama è ben scritta e mette di sicuro la giusta curiosità nel lettore. Personalmente ero attratta dal libro per il solo fatto che fosse di Chiara Parenti avendo amato il primo in maniera viscerale quindi non sono stata a badare troppo alla trama all’inizio ma devo dire che di sicuro attira gli occhi e l’attenzione di chi legge. Ero davvero curiosa non appena l’avevano accennato.

La copertina è meravigliosa. La Garzanti se s’impegna, ogni tanto, fa uscire i suoi gioiellini con le copertine, sopratutto per i libri italiani. Sono davvero felice per questo libro perché in fatto di grafica è davvero stupendo, anche più del libro precedente della stessa autrice. 

L’ambientazione è un piccolo paese nelle Molise, quindi location tutte italiane e l’epoca è moderna. La storia si sviluppa al giorno d’oggi.

Quando il mondo finisce, io non sento più niente. Tutto quello che succede nelle ore e nei giorni successivi alla notizia della morte della mia migliore amica mi arriva come da lontano, un’eco debole e ovattata di una realtà troppo assordante da ascoltare. Non ascolto quando mia madre mi dice che Patrizia e Giorgio sono partiti per Parigi per sbrigare le formalità burocratiche. Non ascolto quando mi dice che la bara è tornata in Italia. E non ascolto nemmeno quando mi ricorda che è tardi e che devo prepararmi per il funerale perché è ora di andare in chiesa. Nella bolla di dolore in cui mi sono rifugiata, mi trascino dietro i miei genitori sul sagrato della chiesa di Santa Maria a Mare.

Risultati immagini per gif paurepersonaggi all’interno della storia sono ben delineati e accuratamente strutturati. Non si confondono uno con l’altro e sono davvero ben caratterizzati. Mi sento in dovere di parlarvi della protagonista di questa storia più che di ogni altro personaggio che troveremo all’interno della lettura perchè decisamente colonna portante della storia.

Sole è una ragazza intelligente, lavora in un piccolo supermercato e le sue giornate si svolgono con una routine fin troppo semplice ed ha paura praticamente di qualsiasi cosa: non è mai salita su un aereo, non ha mai baciato un ragazzo e non ha mai bevuto o ballato ad una festa. La sua migliore amica Stella è l’esatto contrario e quando lei muore, tutto per Sole sembra essere finito. Fin quando non riceve il regalo di compleanno da parte di Stella, un regalo che la costringe a sfidare le sue paure più grandi. Lei decide di farlo, decide di lanciarsi col paracadute da un aereo solo per Stella. D’ora in poi farà tutto ciò di cui ha sempre avuto paura solo e soltanto per lei, per la sua migliore amica.

«Ehi, che cos’hai?». Lo guardo scettica. «Paura?!» «Oh, anch’io, non preoccuparti…» risponde come fosse la cosa più naturale del mondo. Stupita, sollevo la testa per guardarlo in faccia e vedere se sta scherzando. «Anche tu?» «Certo», annuisce. «Chiunque sano di mente avrebbe paura a lanciarsi appeso a un drappo di stoffa da quattromila metri di altitudine!» esclama come fosse ovvio. «Sai, non sono pratica, ma credo che queste non siano le parole giuste da dire mentre si sta salendo sull’aeroplano che ci butterà giù.» Lui ride. «È normale avere paura», dice e poi inchioda gli occhi azzurri ai miei e li tiene fermi. «Quello che ci serve, piccola, è solo un unico, singolo, magnifico istante senza paura. È in quell’istante che si fanno le cose più impensabili!» (…) Penso che sono qui per lei e mi lascio invadere da una sensazione meravigliosa. So che sto facendo la cosa giusta, so che sto facendo quello che lei voleva. “Questo è per te”, le dico.

Il perno centrale è il superare le proprie paure. Ognuno di noi ha qualcosa di cui ha paura e sono quelle stesse paure talvolta a fermarci, a mettere un paletto o un limite a delle situazioni o a qualcosa che invece vorremmo fare. Questa storia ci insegna quanto sia importante affrontare le cose che più temiamo e di non rinchiuderci nel dolore assoluto. 

Risultati immagini per gif paureLo stile dell’autrice è semplice e super scorrevole. Riuscirete a leggere questa storia in pochissime ore e la storia, in un modo o nell’altro, vi catturerà. 

Personalmente ho preferito La voce nascosta delle pietre in tutto e per tutto. Ora vi spiego i motivi che si sono fatti strada nella mia mente, a prescindere – ovviamente – dal libro precedente e che ho trovato poco funzionali in questa storia.

Poca empatia con il personaggio. L’autrice trasmette le sue emozioni al lettore ma non riesce a farle passare attraverso Sole. Mi piacciono i pensieri profondi e li trovo veri, reali, persino un po’ miei ma non è la protagonista a lasciarmeli. Sole sembra muoversi nel limbo dell’insicurezza che la porta a compiere gesti che non avrebbe mai pensato di fare ma, semplicemente, la cosa non arriva come dovrebbe. In compenso, invece, ho preferito Stella, sia inizialmente per la sua presenza che per ciò che ha lasciato a Sole, per come l’abbia aiutata lungo tutto il percorso.

La situazione con Massimo è fin troppo prevedibile e chiara fin da subito e Samuele non ve ne parlo nemmeno. I due sono stati un mix sorprendente di incroci davvero scontati ed è un cliché che mi aspettavo sin dalla comparsa di ognuno dei due personaggi. E su questo non dico altro. 

Nonostante questo, però, la storia si basa su sensazioni, emozioni e realtà che ci circondano e che fanno parte della nostra vita. Come ad esempio il fatto che Stella muoia in un attentato a Parigi o come la possibilità di riscattarsi nelle propria vita. Una storia che, nonostante tutto, ci insegna a credere in noi stessi, a superare i nostri limiti e le nostre paure.

In pochi istanti mi ritrovo a pogare in mezzo a questi ragazzi che mi incitano e mi sorridono e mi inondano con la loro pazzesca energia che, unendosi alla mia, esplode sopra di noi con una fiammata. Ora sono carica come una bomba e quando mi sento prendere per le gambe e sollevare in aria non oppongo resistenza, ormai ogni barriera è caduta e io mi sento senza limiti. Con la musica che mi pulsa nelle vene, nel cervello e nei polmoni, mi ritrovo sdraiata sopra decine di mani saltellanti, ma non ho paura di cadere perché mi sembra di volare. Sotto di me c’è tutto quello di cui ho avuto paura per tutta la sera, per tutta la vita. Sopra di me c’è solo un cielo pieno di stelle.

Il libro è stato dolce e pieno di significato. Questa storia impatta di sicuro a livello emotivo, che vi consiglio se avete paura di almeno una cosa (e so che ce l’avete) o se c’è qualcosa che nella vita avete deciso che non farete mai e poi mai. Consiglio sicuramente questa lettura ma ancor di più vi consiglio di leggere il precedente della stessa autrice, quello si che è meraviglioso.

Chiara Parenti ci fa vivere una storia all’insegna del coraggio e del riscatto, delle seconde possibilità e di tirare fuori l’io più nascosto. Un libro che ci insegna ad avere la forza di vincere le profonde paure che teniamo nascoste dentro di noi. Perché dal dolore, a volte, può nascere veramente qualcosa di buono. 

Il mio voto per questo libro è di: 3 balene e mezzo.

tre e mezzo


GIVEAWAY

Per vincere una copia di Per lanciarsi dalle stelle le regole sono molto semplici , dovete solo:

– seguire la pagina Facebook di Garzanti;
– diventare lettori fissi dei blog (trovate la lista qui sotto);
– commentare le recensioni;
– (facoltativo) condividere le recensioni nei social.

Il giveaway inizia oggi, 14 giugno e termina il 17 giugno.

Qui sotto trovate il form per partecipare:

http://www.rafflecopter.com/rafl/display/74b4a56249/

(Se non riuscite a utilizzare il form, utilizzatelo da una delle altre recensioni, grazie!)


Mi raccomando, seguite le altre tappe, qui:

review partec


Vuoi acquistare Per lanciarsi dalle stelle e sostenere il Blog? Acquista da Qui: Per lanciarsi dalle stelle o dal generico Link Amazon: Amazon.
Aiuterai a sostenere il Blog a ricevere una percentuale che potrà essere utilizzata per acquistare libri di cui vi parlerò!


Cosa ne pensate? Fatemi sapere con tanti bei commentini!

A presto,

Sara ©

Annunci

36 thoughts on “REVIEW PARTY + GIVEAWAY : “PER LANCIARSI DALLE STELLE DI CHIARA PARENTI” (#186)

  1. Ciaoo! Anche a mia sorella, che ha fatto la recensione, il libro è piacuto molto.
    Ti faccio notare solo una cosa: Campomarino è in Molise, non nelle Marche. Te lo dico perché io e la mia famiglia abbiamo passato dieci estati in vacanza proprio in questo paesino vicino a Termoli… ed è giusto che il mondo sappia che il Molise esiste e che è anche bellissimo *-* ahahahah

    Piace a 1 persona

  2. Bellissima trama (affrontare le proprie paure avolte ci vuole molto coraggio, detto da una che ha diverse fobie!), bellissima copertina ( hai ragione Garzanti s’impegna molto anche in questo): non vedo l’ora di poterlo leggere

    Piace a 1 persona

  3. Ciaoo, molto accurata la tua recensione, e posso capire benissimo le cose che non ti sono piaciute. Senza dubbio alcuni personaggi non riescono a trasmetterti l’empatia e molte volte succede ahimè. Ma ha anche tantissimi punti di forza, come la voglia di sconfiggere le proprie paura, penso che sia un bel messaggio. Personalmente spero di leggere questa nuova storia al più presto e scoprire di più dei personaggi.

    Piace a 1 persona

  4. Come al solito le tue tappe e recensioni sono sempre splendide, piene di spunti e idee. Chiara scrivere benissimo, non vedo l’ora di leggere anche questo suo libro, grazie! 😉

    Piace a 1 persona

  5. Ciao, non sapevo dell’uscita di questo romanzo, quindi sono rimasta molto sorpresa alla vista del nome dell’autrice, soprattutto dopo aver letto il suo primo romanzo “La Voce Nascosta delle Pietre”. Ho amato quel libro, l’ho letto e riletto, consigliato a tutte le amiche che apparivano anche solo in parte interessate e non potrò mai ringraziare abbastanza la mia amica che me lo regalò per il mio compleanno l’anno scorso, senza rendersi conto dell’immensa gioia che mi provocava e senza sapere che volevo leggere quel romanzo dalla sua data d’uscita. Ancora adesso continuo a consigliarlo e questa tua recensione ha riacceso in me la voglia di rileggerlo e magari anche di recensirlo! Avendolo letto prima di aprire il blog non avevo nemmeno preso in considerazione questa possibilità, però adesso che mi ci fai pensare…😇
    Bellissima recensione come al solito💙
    Lo leggerò sicuramente dopo la mia passione per il suo stile di scrittura. Mi dispiace soltanto che ci sia stata poca empatia con la protagonista, ma spero che possa piacermi comunque.
    Della Parenti apprezzo moltissimo la sua caratterizzazione dei personaggi, come riesca a descriverli nei minimi dettagli e farti comprendere a poco a poco i moventi delle loro azioni, per questo avevo adorato i flashback nel primo romanzo. E sempre per questo motivo mi dispiace ancora di più per Sole.
    Infine devo ammettere di apprezzare particolarmente il tema centrale del romanzo: l’affrontare le proprie paure. È una cosa che io non faccio spesso e spero che “Per lanciarsi dalle Stelle” possa aiutarmi in questo.

    Piace a 1 persona

    • Ciao Martha! Il tema l’ho apprezzato molto anche io ed è stato quello a spingermi più di ogni altra cosa a leggere il libro oltre il fatto che fosse di Chiara Parenti.
      La voce nascosta delle pietre è stato bellissimo e sono felice che ti sia piaciuto!

      Mi piace

  6. Pingback: [Review Party] + Giveaway! – Per lanciarsi dalle stelle – Chiara Parenti – Canti delle Balene

  7. Ciao. Prima di tutto complimenti per il blog, la grafica è adorabile. Recensione molto curata e ha confermato la mia idea: libro assolutamente da leggere. Mi piace la trama e la copertina. Mi piace il messaggio che vuole trasmettere. Grazie

    Piace a 1 persona

  8. Recensione molto ben fatta e dettagliata.Ho amato “La voce nascosta delle pietre”. Questo libro mi sembra molto interessante da leggere soprattutto per aiutarci a sconfiggere la paura che abbiamo di fronte ad eventi che ci troviamo ad affrontare. Se però riusciremo a tirare fuori il coraggio e la forza che è nascosta in noi, diventeremo persone migliori e dopo ogni prova superata vedremo che la nostra vita sarà diversa, più ricca. Ringrazio tutti i blogger per l’opportunità che ci date.

    Piace a 1 persona

  9. Ciao Sara, voglio complimentarmi con te per questa tua recensione, è davvero molto bella. ❤
    Hai descritto in modo impeccabile tutte le emozioni che questo libro ha scatenato in te, e sei riuscita a trasmettermele tutte e a convincermi ancora di più sul fatto che devo assolutamente leggere questo libro. ❤
    Ero già a conoscenza dell’uscita di questo libro, ho segnato nella mia agenda la data di uscita proprio perchè non volevo perdermelo per nessuna ragione al mondo. ❤
    Premetto che non ho ancora letto il libro precedente di Chiara, ma sarà una delle mie prossime letture dato che finalmente sono riuscita a comprarlo in cartaceo. ❤
    La trama di questo libro mi ha letteralmente travolta, è strano da spiegare ma in qualche modo mi rispecchio moltissimo in Sole, anch’io come lei ho tantissime paure che prima o poi dovrò affrontare, ma ho poco coraggio. ❤
    Quello che Stella ha lasciato per lei è un atto “d’amore” dolcissimo. ❤
    E’ sicuramente un libro profondo e a tratti commovente, la morte di Stella sarà un duro colpo per Sole sopratutto nel modo in cui succede, un modo che oggi giorno noi conosciamo sin troppo bene. ❤
    Mi commuove l’idea che Sole dopo la scomparsa dell’amica in qualche modo affronta tutte le sue paure, per realizzare il sogno di Stella. ❤
    Inoltre gli estratti che hai scelto per questa tua recensione, per me che sono super sensibile sono una vera tortura, ti confesso che mi è già scappata la lacrimuccia, non oso immaginare che succederà quando leggerò tutta la storia. ❤
    Chiara, come hai detto tu ha sicuramente una scrittura fluida capace di coinvolgere il lettore, sarà per questo che il suo libro precedente ha avuto successo, le sue protagoniste sono “reali” e senza chiedere il permesso si impossessano del cuore di noi poveri lettori. ❤
    Per quanto riguarda la copertina concordo con te, trovo che sia meravigliosa come d’altronde la maggior parte, Garzanti non sbaglia mai un colpo. ❤
    Un altro punto a favore del romanzo è sicuramente l’ambientazione Italiana, è sempre bello trovare un pò della nostra Italia nei libri. ❤
    Insomma, spero di conoscere al più presto i personaggi che popolano questo libro, di scoprire le loro paure e di superarle insieme a loro. ❤
    Una storia che ci insegna come nella vita le paure vadano superate, questo libro mi aiuterà moltissimo, spero che sia la volta buona per riuscire a superare anch’io le mie paure. ❤
    Davvero a te è piaciuto di più “La voce nascosta delle pietre”? spero di confrontarmi al più presto con te una volta letti entrambi, comunque sia non appena posso corro a leggere la tua recensione, sono curiosa di sapere in modo più approfondito cosa ti è piaciuto. ❤
    PS: Bellissimo il BookTrailer, davvero emozionante. ❤
    Partecipo con gioia a questo vostro ReviewParty e al Giveaway. ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form.
    . Sono lettrice fissa di tutti i blog partecipanti a questo vostro ReviewParty con il nome: Elysa Pellino.
    – Milioni di particelle.
    – A tavola coi libri.
    – VUOI CONOSCERE UN CASINO?
    – Bookspedia.
    – CANTI DELLE BALENE.
    – Chiara in Bookland.
    . La mia e-mail: mora_1993_@hotmail.it
    . Seguo la pagina Facebook della casa editrice “Garzanti Libri” con il nome: Elysa Pellino.
    . Ho condiviso questa tua recensione sulla mia bacheca Facebook in modalità (Pubblica) usando l’hashtag #MilioniDiParticelle. (Non riesco a taggare la pagina Facebook di questo tuo blog) ❤
    . Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10213018311466245
    (Commenterò e Condividerò tutte le recensioni) ❤
    – Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    Piace a 1 persona

  10. Che belloo il Booktrailer *_* Non lo avevo visto prima ed è fantasticooooo. Non so spiegare la sensazione che provo nel leggere le recensioni, quella voglia di voler leggere subito il libro, tutto d’un fiato o gustraselo parola per parola. Grazie per le bellissime recensioni.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.