SEGNALAZIONE #52 – ALICE DI ELSA HYSTERIA.

BUON POMERIGGIO PARTICELLE LETTRICI!

E’ venerdì ed io come sempre porto una bella segnalazione per voi. Questa, lo devo ammettere, la trovo molto molto interessante. Ecco a vi che ve ne parlo:

Titolo: Alice

Autore: Elsa Hysteria

Copertina flessibile: 280 pagine

Editore: Youcanprint

Data di pubblicazione: 30 ottobre 2017

Collana: Youcanprint Self-Publishing

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/elsahysteria

TramaA ventisette anni Alice scopre di non sapere nulla dell’amore, della morte, né della vita. Grant, il suo fidanzato, è morto, ma Alice non amava Grant e ora ci ha pensato uno stupido incidente stradale a levarle il pensiero di ciò che sarebbero o non sarebbero potuti essere. Invece di affogare il dolore nelle lacrime, in quelle lacrime lei affoga il senso di colpa per il fatto che in realtà si senta liberata da un peso. E improvvisamente Alice è sveglia, come se fino a quel momento si fosse trovata sotto l’effetto di qualche strana anestesia, e si rende conto che per la sicurezza di una vita fatta di routine, lei ha sacrificato tutto il resto. E allora, dove può trovare le risposte a tutte le proprie domande, una guida alla quale aggrapparsi? Nelle opere di Shakespeare, dalle quali è ossessionata? Alice vuole amare e vuole vivere, e imparerà piano piano a farlo grazie ad Andrea – amico d’infanzia ritrovato -, Simone – che sembra custodire fra le sue mani il segreto più oscuro dell’amore – e Riccardo – quello che vive alla giornata. E alla fine, riuscirà perfino a comprendere Grant, ritrovandosi più vicina a lui ora, di quanto lo sia mai stata mentre era ancora in vita.

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Alice-Elsa-Hysteria/dp/889269104X/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1511736870&sr=8-1&keywords=alice+di+hysteria

Estratto

Al funerale di Grant c’erano stati solo abiti neri, giacche e cravatte nere, visi neri, sguardi annoiati e trucchi e acconciature da copertina patinata. Lo sapevo perchè quando hai solo ventisette anni, muori in un incidente stradale e sei il figlio di uno degli avvocati penali più accreditati della città, il tuo funerale finiva inevitabilmente per coprire d’inchiostro qualche pagina di giornale, oltre a meritarsi perfino un paio di servizi in televisione. E Grant non era uno di quei ragazzi che lasciava il segno ovunque passasse, era piuttosto uno di quei ragazzi lasciati pascolare in mezzo ai soldi per compensare alla completa assenza dei genitori (…).


 Sostieni il Blog acquistando dai link Amazon generico: http://amzn.to/2AeWEmU. Per ogni acquisto Amazon mi darà una percentuale attorno al 5% – 10% che potrò usare per migliorare il Blog e acquistare nuovi libri di cui parlarvi. GRAZIE

Cosa ne pensate? Io penso sia molto interessante. Fatemi sapere con i vostri commenti!

A presto,

Sara ©

2 thoughts on “SEGNALAZIONE #52 – ALICE DI ELSA HYSTERIA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.