TEASER TUESDAY #31

BUON POMERIGGIO CARI LETTORI!

Buon martedì e BUON SAN VALENTINO innamorati!! 😍😍Ecco il Teaser Tuesday di oggi, la rubrica del giorno ideata da Should be ReadingLo spiego sempre in cosa consiste il Teaser Tuesday (per chi non sapesse di cosa si tratta) ma ve lo ricorderò ogni volta, non temete!

• Prendi il libro che stai leggendo.
• Aprilo in una pagina casuale.
• Condividi un piccolo spezzone di quella pagina ( ” Teaser ” ) .
• Attento a non fare spoiler!
• Riporta Titolo e Autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro Wishlist ( o meglio lista dei desideri !)  se sono rimasti colpiti dell’estratto.

Attualmente ho ripreso a leggere Vassa in The Night di Sarah Porter di cui vi riporto qui lo spezzone così che potete ricordare:

Night’s consciousness is one infinite starry moment, timeless and drifting. It was not surprise, then, that it was so easly confused. Without understanding what was happening, Night was falling for the same trick in a dozen different locations, all at the same moment. A dozen old woman sank golden stars into the eyelids of a dozen hollow man. Night’s pieces became like lost children, riding forever on identical motorcycles in identical parking lots in scattered cities. Night lingered wherever it saw them. Hoping someday to bring them home. Hoping they could all be one again. Join back together, and share the same stars.

Per chi mastica l’inglese potrebbe ben capire cosa si dice qui (non so se funziona il traduttore di wordpress in caso) quindi ve lo traduco. [Attenzione: In questa storia la notte è personificata, quindi capirete meglio e ve lo specifico]

TRADUZIONE:

La coscienza della Notte è un attimo infinito stellato, senza tempo e alla deriva. Essa non ne è sorpresa, quindi, che fosse così facilmente confuso. Senza capire cosa stava succedendo, Notte cadeva per lo stesso trucco in una dozzina di posti diversi, tutti nello stesso momento. Una dozzina di donne anziane affondano stelle dorate nelle palpebre di una dozzina di uomini vuoti/spenti. I pezzi della notte diventarono come figli perduti, cavalcando per sempre un’identica motocicletta in identici parcheggi di città sparse. Notte si soffermò ovunque li aveva visti. Sperando un giorno di portarli a casa. Sperando che tutti potevano essere come uno, di nuovo. Torneranno insieme e condivideranno tutti le stesse stelle.

In più sto leggendo I racconti di Gioia di Gioia Assanagora. E vi lascio qui lo spezzone:

La ragazza non gli aveva staccato gli occhi di dosso. Vide quando le sorrise e le fece

l’occhiolino prima di aprire la porta e svanire. Da quel giorno erano passate diverse settimane, in cui Hope continuava a ignorare il ragazzo. Lui, invece, tutti i giorni si sedeva al tavolo dietro a Hope e la fissava. Una volta provò ad attaccare bottone, ma la ragazza si mise le cuffie e alzò la musica per non sentirlo più. Un giorno il ragazzo si sedette di fronte a Hope e si mise a fissarla. «Ciao Hope» le sorrise.


Che ne pensate? Vi aspetto con ansia!

Alla prossima,

Sara. ©

Annunci

4 thoughts on “TEASER TUESDAY #31

  1. Pingback: TEASER TUESDAY #37 | Milioni di Particelle

  2. Pingback: TEASER TUESDAY #39 | Milioni di Particelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...